Come si fa un Piano di Comunicazione?

  • 10,014 views
Uploaded on

Come strutturare, ideare e costruire un Piano di Comunicazione per un evento o promuovere un fatto sui giornali. Corso di Strumenti e delle Attività degli Uffici Stampa dell'Università La Sapienza di …

Come strutturare, ideare e costruire un Piano di Comunicazione per un evento o promuovere un fatto sui giornali. Corso di Strumenti e delle Attività degli Uffici Stampa dell'Università La Sapienza di Roma

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
No Downloads

Views

Total Views
10,014
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1

Actions

Shares
Downloads
103
Comments
0
Likes
4

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Il piano di comunicazione di Damiano Crognali Strumenti e attività degli uffici stampa
  • 2. Piano di comunicazione
    • Passaggio della comunicazione di funzione a quella strategica
    • Il contenuto del piano fornisce informazioni utili e costruttive per l’immagine dell’azienda all’esterno
    • Al management spetta la verifica della coerenza tra agito e dichiarato
    Corso di laurea in Strumenti e attività degli uffici stampa di DAMIANO CROGNALI
  • 3. Perché ?
    • La legge 150 del 2000 ha dedicato l’art.11 al programma di comunicazione (amministrazioni statali)
    • Dovere di svolgere tutte le attività secondo modalità attentamente organizzate e programmate
    Corso di laurea in Strumenti e attività degli uffici stampa di DAMIANO CROGNALI
  • 4. Predisporre il piano di comunicazione
    • Bilancio delle attività svolte
    • Verifica delle esigenze informative dell’ente
    • Verifica dei fabbisogni informativi degli utenti e delle attese dei servizi
    • Predisposizione di un primo canovaccio di piano
    • Verifica di fattibilità tecnico-politica
    • Predisposizione del documento definitivo
    Corso di laurea in Strumenti e attività degli uffici stampa di DAMIANO CROGNALI
  • 5.
    • Bilancio delle attività svolte
      • E’ necessario passare in rassegna tutto ciò che è stato fatto
      • Ottenere una prima griglia di ipotesi di lavoro da approfondire
    • Verifica delle esigenze informative dell’ente
      • Quali iniziative ci prepariamo ad adottare
      • Essere attrezzati di fronte ad esigenze comunicative che si riveleranno in modo imprevisto nell’anno
    Corso di laurea in Strumenti e attività degli uffici stampa di DAMIANO CROGNALI
  • 6.
    • Verifica dei fabbisogni informativi degli utenti e delle attese dei servizi
    • Coprire i bisogni informativi dei “clienti”
      • Iniziative di comunicazione per coprire vuoti
      • Iniziative di comunicazione per dissuadere da comportamenti errati
    • Rendere disponibili i servizi per i cittadini
      • Autocertificazione on-line, attività di governo elettronico
      • Verifica dello “stato dell’arte”
    Corso di laurea in Strumenti e attività degli uffici stampa di DAMIANO CROGNALI
  • 7.
    • Predisposizione di un primo canovaccio di piano
      • Raccolta di tutte le ipotesi di lavoro in ordine gerarchico
    • Verifica di fattibilità tecnico-politica
      • Verifica interna, valutandone con l’aiuto dei servizi tecnici interessati, la fattibilità pratica
      • Ogni iniziativa viene budgettata e l’insieme degli impegni finanziari devono rientrare nel tetto degli stanziamenti previsti
    • Predisposizione del documento definitivo
      • Verifica a livello politico
      • raccogliere osservazioni e suggerimenti
    Corso di laurea in Strumenti e attività degli uffici stampa di DAMIANO CROGNALI
  • 8. GRAZIE !!!
    • www.crognali.it
    • [email_address]
    • twitter.com/ilbellodelweb