Your SlideShare is downloading. ×
Emozionarsiconlarte
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Introducing the official SlideShare app

Stunning, full-screen experience for iPhone and Android

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

Emozionarsiconlarte

449
views

Published on

Emozionarsi con l'arte. Studio di Sara Montani aperto ai bambini. Scuola dell'infanzia Val di Sole. Progetto educativo gruppo 5 anni.

Emozionarsi con l'arte. Studio di Sara Montani aperto ai bambini. Scuola dell'infanzia Val di Sole. Progetto educativo gruppo 5 anni.

Published in: Education

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
449
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Quest’‛anno insieme ai bambini abbiamo intrapreso un percorso espressivo diincisione e stampa calcografica.La persona che ci ha accompagnato in questo cammino di scoperta esperimentazione di nuove attività espressive si chiama Sara Montani.Sara Montani, pittrice, scultrice e scenografa ci ha accolto con entusiasmo nel suolaboratorio, all’‛interno del quale sono custodite le sue opere, frutto della suagrande passione per l’‛arte e della sua incessante ricerca sperimentale.Insieme a Sara abbiamo deciso di iniziare il progetto partendo dal vissuto delbambino, attraverso la realizzazione del proprio autoritratto.Durante questa prima fase di lavoro, Sara ha spiegato ai bambini il significatodella parola Arte, che a sua volta si suddivide in: architettura, pittura (figurativae astratta) e scultura.In seguito, i bambini sono ritornati al laboratorio portando un cartoncino sul qualeavevano incollato una loro fotografia, che avevano precedentemente incisoutilizzando una biro o una matita.
  • 2. I bambini aiutati da Sara e dalle educatrici hanno inchiostrato la matrice(cartoncino inciso), l’‛hanno fatta passare sotto al torchio, su un foglio di carta dicotone, ottenendo così una serie di immagini cartacee tutte più o meno uguali fra diloro.Inoltre i bambini hanno sperimentato anche la realizzazione di matrici insolite,usando ritagli di: carte e cartoncini, stoffe, pizzi e lana, perché come aveva dettoSara ai bambini: “…questi pezzetti di materiali raccontano la superficie dellecose e mettendole al torchio riusciamo a vederle”Questo percorso di lavoro è servito per stimolare nei bambini il pensiero e lacreatività, attraverso la scoperta di tecniche nuove che hanno permesso di metterein evidenza tre aspetti importanti: la linea, la superficie e il colore.I bambini hanno partecipato con molto interesse alle attività proposte, traendoneuna gratificazione davanti al proprio operato.Come è stato detto da Sara: “… il lavoro non è finalizzato al risultato èfinalizzato al pensiero. La cosa importante è capire a che cosa serve”.VOLTATE PAGINA E SCOPRITE OGNI ANGOLO DEL LABORATORIO DI SARA
  • 3. “Guardate in questolaboratorio il soffitto è molto alto, il calorifero è in alto e sulla parete ci sono appesi non solo quadri, anche sedie, legni, etc…”
  • 4. IL TORCHIO… “Questo quadro è liscio e un po’‛ ruvido” “Quando il sole non c’‛è, i miei lavori cambiano colore. Il colore dei miei lavori cambia con la luce. C’‛è differenza tra la luce del sole e la luce elettrica…”
  • 5. Sara guarda alcuni autoritratti disegnati daibambini e cerca di indovinare a chi appartengono
  • 6. Arte - autenticità dell’‛io che si esprime Arte come osservazione, evidenziamo tre aspetti: ARCHITETTURA SCULTURA PITTURAChe cosa si intende per Architettura?“Tutti gli spazi all’‛interno dei qualil’‛uomo si muove sono opere diArchitettura, come le case etc…”Ecco che i bambini provano a disegnarelo spazio-laboratorio.”
  • 7. ARCHITETTURA
  • 8. “Le sculture sono opere d’‛arteintorno alle quali si può girare, sipossono guardare da tutti i lati,come ad es. i monumenti che sivedono in mezzo alle piazze, oppurele sculture esposte nei musei, etc…Le sculture possono essere fatte dimateriali diversi: di bronzo, legno,ceramica, cartone, etc…” Alcuni esempi di sculture disegnate dai bambini
  • 9. SCULTURE
  • 10. “Per pittura si intende la capacità dirappresentare cose, mediante lineee colori utilizzando diversetecniche, come: le tempere, i coloriacrilici, i colori ad olio etc…”La pittura può essere interpretativao rappresentativa. “Il pittore non disegna una cosa vera, ma la ricorda” Ecco i bambini impegnati a disegnare alcuni quadri realizzati da Sara
  • 11. QUADRI
  • 12. Preparazione della matrice “materica”utilizzando alcuni materiali di recupero.
  • 13. Proviamo ad inchiostrare le matrici che abbiamo preparato, le passiamo sotto altorchio e come per magia… scopriamo una serie di immagini tutte più o menouguali fra di loro. “Conosciamo i colori primari, sono come la mamma e il papà, da loro vengono fuori tanti altri colori…” …i colori secondari
  • 14. TUTTI ALLAVORO!
  • 15. LA MAGIA DELTORCHIO!
  • 16. ED ECCO I RISULTATI…
  • 17. ESERCIZIO DI RICALCO:SCOPRIAMO IL POSITIVO E ILNEGATIVO DELLE IMMAGINI
  • 18. RICALCO
  • 19. ecco il risultato!
  • 20. GRAZIE SARA PER TUTTO QUELLO CHE CI HAI INSEGNATO!