• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Malattie sessualmente trasmesse
 

Malattie sessualmente trasmesse

on

  • 1,488 views

 

Statistics

Views

Total Views
1,488
Views on SlideShare
1,488
Embed Views
0

Actions

Likes
1
Downloads
33
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Malattie sessualmente trasmesse Malattie sessualmente trasmesse Presentation Transcript

    • LE MALATTIE SESSUALMENTE TRASMESSE NEL MONDO Dr. Dino Sgarabotto Malattie Infettive e Tropicali Azienda Ospedaliera di Padova
    • MALATTIE SESSUALMENTE TRASMESSE• HIV• Epatite B e delta• Condilomi acuminati e HPV• Sifilide• Gonorrea e uretriti non-gonococciche• Herpes simplex• Pediculosi• Malattie rare: linfogranuloma venereo, donovanosi, ulcera molle
    • Adulti e bambini viventi ed infettati con HIV nel 2011 Western & Eastern Europe Central Europe & Central Asia 860 000 1.5 million North America [780 000 – 960 000] [1.3 million – 1.8 million] 1.4 million East Asia [1.1 million – 2.0 million] 830 000 Middle East & North Africa [590 000 – 1.2 million] Caribbean 330 000 230 000 [250 000 – 450 000] South & South-East Asia [200 000 – 250 000] 4.2 million Sub-Saharan Africa [3.1 million – 4.7 million] Latin America 23.5 million 1.4 million [22.2 million – 24.7 million] Oceania [1.1 million – 1.7 million] 53 000 [47 000 – 60 000] Totale: 34.2 millioni [31.8 – 35.9 millioni]
    • Rischio di trasmissione• Rapporto vaginale: 0.3% (per entrambi)• Rapporto anale: 0.4% (per entrambi)• Rapporto orale: 0.2% (per il soggetto passivo)
    • Terapia HIV• Nei casi asintomatici di solito non si comincia subito, ma quando il sistema immunitario inizia ad essere meno efficiente (CD4 <350-500 mm3 o carica di HIV molto alta >100.000 copie/ml)• In gravidanza e in tutti i casi sintomatici anche all’esordio• Si basa quasi sempre sull’associazione di tre differenti antivirali che possono trovarsi in un’unica pillola ma più spesso in un numero di 5- 8 compresse al dì; di solito la terapia è continua
    • Prevenzione farmacologicapost-esposizione• La stessa triplice terapia antivirale può essere utilizzata per un solo mese in caso di incidente occupazionale con un sieropositivo o in caso di un rapporto sessuale purchè assunta entro 24 ore (non oltre le 72 ore con efficacia minore)• Nessun vaccino per ora
    • Epatite B e Papillomavirus• Hanno in comune che esistono vaccini efficaci: HBVaxPro (e altri) e Gardasil. Entrambi comportano 3 dosi a 0, 1 e 6 mesi• L’epatite delta può essere trasmessa contemporaneamente all’epatite B o a chi ha già l’epatite B (virus difettivo)• La risposta al vaccino contro l’epatite B è buona ma una piccola percentuale richiede la ripetizione della vaccinazione
    • Papillomavirus HPV• Gardasil Papillomavirus di tipo 16, 18, 6, e 11; 16 e 18 provocano il 70% dei cancri della cervice; 6 e 11 provocano i condilomi acuminati• L’HPV si trova sulla cute quando ci sono i condilomi acuminati• Si trova anche nello sperma e nelle secrezioni vaginali• L’HPV si può ricercare sui condilomi, nel tampone vaginale e nello sperma
    • Terapia epatite B e HPV• L’epatite B attualmente è trattabile con antivirali specifici: lamivudina, tenofovir, entecavir. Si tratta di una terapia soppressiva e non eradicante per cui si va avanti per tutta la vita• Non ci sono antivirali efficaci contro l’HPV; si utilizzano trattamenti locali (Wartec, Condyline, Aldara, crio, diatermo, exeresi chirurgica) che vanno ripetuti 2-3 volte
    • Sifilide• Sifiloma primario• Sifilide secondaria• Lue latente sieropositiva• Eccezionalmente sifilide terziaria Incubazione: 3-4 settimane
    • Test sierologici per la sifilide• Test di screening IgM e IgG antitreponema• VDRL• TPHA• FTA/Abs Sifilide non curata Sifilide guarita VDRL 1:16 VDRL negativa o < 1:2 TPHA 1: 163.840 TPHA 1:1.280 FTA/Abs 1:80 FTA/Abs 1:20
    • Terapia della sifilide• Penicillina benzatina 1.200.000 UI im. per un totale di 6 fiale nella sifilide primaria e secondaria, ma di 12 fiale nel caso di lue latente sieropositiva in quanto non sappiamo da quanto tempo la malattia è in atto (controlli sierologici ogni sei mesi per 2 anni)• Doxiciclina 100 mg per due volte al dì per un mese nel caso se allergici alla penicillina• Benzil penicillina sodica 12 milioni di UI ev al dì per 2 settimane nella sifilide terziaria (controlli sierologici annuali per almeno 10 anni)
    • Gonorrea euretriti non-gonococciche• Incubazione di 3 giorni per la gonorrea e di 15 per le uretriti non gonococciche• Secrezione purulenta abbondante o mucopurulenta meno abbondante• Secrezione spontanea o mediante spremitura dell’uretra• Nella donna perdite vaginali più o meno abbondanti
    • Terapia• Ceftriaxone 1 g. im (unica dose) + Doxiciclina 100 mg per due volte al dì per 2 settimane oppure Azitromicina 500 mg al dì per 3 giorni• Rifampicina 300-450 mg per due volte al dì per 1 setttimana + Doxiciclina 100 mg per due volte al dì per 2 settimane• Ciprofloxacina 500 mg per due volte al dì per 2 settimane
    • Herpes genitalis• Recidiva con maggiore frequenza e più a lungo rispetto al labialis; spesso per tutta la vita ma meno dopo 2 anni• Se si è fortunati, si sposta su una natica• La contagiosità è massima quando ci sono le vescicole ma non è zero quando non ci sono• L’infezione primaria è più intensa, estesa e dolorosa delle recidive
    • Trattamento HSV• Aciclovir 800 mg o valaciclovir 1000mg o famciclovir 500 mg 1 compressa alla sera per 6 mesi come profilassi (o terapia soppressiva antivirale)• Oppure gli stessi farmaci per 3 volte al dì per 2-4 giorni come terapia precoce da iniziare 24 ore prima della comparsa delle vescicole tenendo il blister delle compresse in borsa• Il vaccino e la crema antivirale non funzionano
    • Pediculosi del pube• Pidocchio del pube (Pthirus pubis) ma in caso di iperinfestazione si trova anche nelle ascelle e nelle sopracciglie• Si cura con Mom shampoo (D-Phenothrin) una volta alla settimana per 2-3 e rasandosi i peli per eliminare le lendini
    • GRAZIE PERL’ATTENZIONE E LA PAZIENZA!Download gratuito dellapresentazione dawww.slideshare.net