GERMI E FARMACI
IN ORL
Dr. Dino Sgarabotto
Malattie Infettive e Tropicali
Azienda Ospedaliera di Padova
Quali patologie
• La faringotonsillite acuta
– Streptococcus pyogenes
– Anaerobi (Fusobacterium necroforum)
– EBV
• L’otit...
Faringotonsillite batterica
• Batteri:
– Streptococcus pyogenes (Streptococcus di Gruppo A , il patogeno
predominante)
– M...
Streptococcus
pyogenes
Terapia antibiotica di 1° scelta
• Bambini:
• Penicillin V 250mg PO 2 o 3 volte al dì x 10 giorni
• Amoxicillina 50mg/kg (...
• Bambini:
– Cephalexina 20 mg/kg/dose (500mg max) PO 2 volte al dì x 10
giorni
– Cefadroxil 30mg/kg (1 gm max) PO 1 volta...
Faringotonsillite virale
• Virus:
– Coronavirus
– Enterovirus, per esempio Coxsackievirus
– Influenza
– Rhinovirus
– Parai...
EBV!!
Terapia antivirale
• Oseltamivir (Tamiflu) 75 mg per due volte al dì
per 5 giorni
• Triplice terapia anti-HIV (Haart)
• Ac...
Otite esterna: cause
• Pseudomonas aeruginosa
• Staphylococcus aureus
• Corynebacterium spp.
• Aspergillus e Candida
• Sin...
Complicanze dell’otite esterna
• Comuni: perdita dell’udito di tipo trasmissivo,
restringimento del canale uditivo esterno...
Trattamento
delle infezioni più gravi
• Accurata toilette del condotto auditivo di competenza specialistica
– Sospettare u...
Mancanze
dell'antibiogramma ideale
• Non solo manca un sistema esperto di
interpretazione che suggerisca l'antibiotico
da ...
Sistema di riferimento orizzontale
MMMMMeropenem
Meropenem
Meropenem
Cut-off
SENSIBILE RESISTENTE
0,25
16
4
Sistema di Riferimento orizzontale
MMMMCeftazidime
Ceftazidime
Ceftazidime
Cut-off
SENSIBILE RESISTENTE
0,5
16
4
Ceftazidi...
E' complicato!!
• Il sistema di riferimento orizzontale è
differente per ogni singolo germe e per ogni
singolo antibiotico...
Pseudomonas aeruginosa PR
• Verificare se la resistenza al ceftazidime è con
MIC > di 16 o > 64 in quanto nel primo caso
d...
Posologia della colistina
• Dose di carico: 3,5 x 2 x peso corporeo ideale x
30.000 UI
• Dose di mantenimento: 3,5 x [(cle...
Otite media acuta: i patogeni
• S. pneumoniae
• Haemophilus influenzae
Terapia
dell’otite media non complicata
• Prima scelta:
– Amoxicillina 500mg PO per 3 volte al dì per 7-10 giorni.
– Cefur...
Terapia
dell’otite media complicata
• Prima scelta:
– Amoxicillina/clavulanato 1000mg PO 2 o 3 volte
al dì per 10-14 giorn...
Conclusioni
• L’infettivologo come consulente è un PLUS
per le sedi che affrontano i casi più
complessi
• E' necessaria un...
GRAZIE PER
L’ATTENZIONE E LA PAZIENZA!
E ORA DOMANDE?
Slide scaricabili gratuitamente da www.slideshare.net
Sanford antibi...
Germi e farmaci in orl
Germi e farmaci in orl
Germi e farmaci in orl
Germi e farmaci in orl
Germi e farmaci in orl
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Germi e farmaci in orl

605 views
394 views

Published on

germi, farmaci in ORL

Published in: Health & Medicine
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
605
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
4
Actions
Shares
0
Downloads
10
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Germi e farmaci in orl

  1. 1. GERMI E FARMACI IN ORL Dr. Dino Sgarabotto Malattie Infettive e Tropicali Azienda Ospedaliera di Padova
  2. 2. Quali patologie • La faringotonsillite acuta – Streptococcus pyogenes – Anaerobi (Fusobacterium necroforum) – EBV • L’otite esterna • L’otite media
  3. 3. Faringotonsillite batterica • Batteri: – Streptococcus pyogenes (Streptococcus di Gruppo A , il patogeno predominante) – Mycoplasma pneumoniae – Arcanobacterium haemolyticum (può simulare lo S. pyogenes, più spesso in giovani adolescenti ed associato ad esantema maculare simil- scarlattina) – Streptococci: Gruppo C, F e G – Fusobacterium necrophorum – Corynebacterium diphtheriae (raro) – Francisella tularensis (raro) – Neisseria gonorrhoeae – Yersinia pestis (raro) – Chlamydophila pneumoniae
  4. 4. Streptococcus pyogenes
  5. 5. Terapia antibiotica di 1° scelta • Bambini: • Penicillin V 250mg PO 2 o 3 volte al dì x 10 giorni • Amoxicillina 50mg/kg (1000mg max) PO una volta al dì o 25mg/kg (500mg max) PO 2 volte al dì x 10 giorni • Benzathine penicillina G: – < 27 kg: 600,000 U IM x 1 – ≥27 kg: 1,200,000 U IM x 1 • Adolescenti o adulti: • Penicillin V 250 mg PO 4 volte al dì o 500 mg PO 2 volte al dì x 10 giorni • Amoxicillina 500 mg 2 volte al dì x 10 giorni • Benzathine PCN 1.200.000 U IM x 1
  6. 6. • Bambini: – Cephalexina 20 mg/kg/dose (500mg max) PO 2 volte al dì x 10 giorni – Cefadroxil 30mg/kg (1 gm max) PO 1 volta al dì x 10 giorni – Clindamicina 7 mg/kg/dose (300 mg max) PO 3 volte al dì x 10 giorni – Azitromicina 12 mg/kg (500 mg max) PO 1 volta al dì x 5 giorni – Claritromicina 7.5 mg/kg/dose (250 mg max) PO 2 volte al dì x 10 giorni • Adulti: – Cephalexina 500 mg PO 2 volte al dì x 10 giorni – Cefadroxil 1 gm PO 1 volta al dì x 10 giorni – Clindamicina 300 mg PO 3 volte al dì x 10 giorni – Azitromicina 500 mg PO 1 volta al dì x 5 giorni – Claritromicina 250mg PO 2 volte al dì x 10 giorni Terapia antibiotica alternativa
  7. 7. Faringotonsillite virale • Virus: – Coronavirus – Enterovirus, per esempio Coxsackievirus – Influenza – Rhinovirus – Parainfluenza virus – Respiratory syncytial virus (RSV) – Epstein-Barr virus (infezione primaria da EBV cioè mononucleosi infettiva) – HIV (acute) – Adenovirus
  8. 8. EBV!!
  9. 9. Terapia antivirale • Oseltamivir (Tamiflu) 75 mg per due volte al dì per 5 giorni • Triplice terapia anti-HIV (Haart) • Acyclovir, Valaciclovir • Corticosteroidi (prednisone 40-60mg/die) indicati per ostruzione delle vie aeree, trombocitopenia severea o anemia emolitica. Secondo alcuni si può usare nella faringite severa o per sintomi sistemici (controverso).
  10. 10. Otite esterna: cause • Pseudomonas aeruginosa • Staphylococcus aureus • Corynebacterium spp. • Aspergillus e Candida • Sintomi Clinici: esordio rapido di dolore o prurito del canale auricolare associato a suppurazione; spesso con storia di traumi minori (cotton fiok), eczema, esposizione ad acqua dolce (orecchio del nuotatore) • Pseudomonas aeruginosa o S. aureus sono i patogeni più comuni. • Altri batteri, spesso polimicrobismo • Funghi visti in pazienti non responsivi agli antibatterici topici, spesso in climi più caldi
  11. 11. Complicanze dell’otite esterna • Comuni: perdita dell’udito di tipo trasmissivo, restringimento del canale uditivo esterno • Rare: estensione oltre il canale uditivo con invasione dei tessuti molli e l’osso ( +/- coinvolgimento dei nervi cranici, di solito P. aeruginosa o funghi). – Questa condizione richiede attenzione immediata. Bisogna fare delle colture per una terapia mirata adeguata. – Di solito nei diabetici e nei pazienti immunodepressi (Wegener, HIV) , con paralisi del nervo facciale e talora progressione fino a coinvolgere altri nervi cranici come IX, X, XI e XII. – Può diventare una osteomielite della base del cranio. La TAC del cranio e della base del cranio è indispensabile. Una scintigrafia ossea talora è più sensibile
  12. 12. Trattamento delle infezioni più gravi • Accurata toilette del condotto auditivo di competenza specialistica – Sospettare una osteomielite in ogni paziente diabetico o immunodepresso o se ci sono paralisi dei nervi cranici. E’ necessaria l’ospedalizzazione e l’uso di antibiotici per via parenterale • La chirurgia non è indicata nelle otiti esterne croniche ed il suo ruolo è controverso nell’osteomielite della base cranica • Aggiungere un trattamento orale a quello topico: – Ciprofloxacina 500-750 mg PO 2 volte al dì x 10-14 giorni (Nel sospetto di osteomielite o otite esterna maligna trattare con 750 mg due volte al dì per periodi più lunghi) • Nei pazienti scarsamente responsivi e nelle forme più gravi si utilizza la terapia antipseudomonas per via parenterale utilizzando l’antibiogramma per la migliore sensibilità
  13. 13. Mancanze dell'antibiogramma ideale • Non solo manca un sistema esperto di interpretazione che suggerisca l'antibiotico da usare • Manca un sistema di riferimento ORRIZZONTALE per capire se MIC è lontana o vicina al cut-off (sia essa sensibile o resistente)
  14. 14. Sistema di riferimento orizzontale MMMMMeropenem Meropenem Meropenem Cut-off SENSIBILE RESISTENTE 0,25 16 4
  15. 15. Sistema di Riferimento orizzontale MMMMCeftazidime Ceftazidime Ceftazidime Cut-off SENSIBILE RESISTENTE 0,5 16 4 Ceftazidime 64
  16. 16. E' complicato!! • Il sistema di riferimento orizzontale è differente per ogni singolo germe e per ogni singolo antibiotico • Il sistema Eucast è un faldone di circa 5 Kg di carta • E' impossibile anche per un microbiologo saperlo tutto a memoria per cui i riferimenti orizzontali dovrebbero essere riportati in ogni singolo antibiogramma
  17. 17. Pseudomonas aeruginosa PR • Verificare se la resistenza al ceftazidime è con MIC > di 16 o > 64 in quanto nel primo caso di può usare la cefta a dosaggio doppio o triplo in infusione continua ed in associazione alla Coliminica • Questo dovrebbe valere anche per il Meropenem ma per ora pochissimi laboratori vanno oltre a R >16 per cui se la Cefta è > 64 si usa il Meropenem a dosaggio doppio (sperando che serva) associato a colimicina
  18. 18. Posologia della colistina • Dose di carico: 3,5 x 2 x peso corporeo ideale x 30.000 UI • Dose di mantenimento: 3,5 x [(clearance creatinina x 2) + 30 ] x 30.000 UI dose massima suggerita 472 mg x 30.000 UI da dividere in 2 (o 3) somministrazioni • Nella CVVH la dose è fissa a 10 fiale per due volte al dì • In monoterapia la colistina non è sufficientemente attiva; si associa a Meropenem o Rifampicina o Fosfomicina a pieno dosaggio • Di solito per 10-14 giorni
  19. 19. Otite media acuta: i patogeni • S. pneumoniae • Haemophilus influenzae
  20. 20. Terapia dell’otite media non complicata • Prima scelta: – Amoxicillina 500mg PO per 3 volte al dì per 7-10 giorni. – Cefuroxime 500mg PO per 2 volte al dì per 7-14 giorni. – Ceftriaxone 1 gm IM a dì alterni x 3 dosi. – Cefpodoxime 200mg PO per 2 volte al dì per 7-10 giorni • Alternative: – Clindamicina 300mg per 3-4 volte al dì – Levofloxacina 500mg PO per 1 volta al dì – Moxifloxacina 400mg PO per 1 volta al dì – Durata: 7-10 giorni. • Amoxicillina / clavulanato viene usato nella terapia dell’immunodepresso e del diabetico.
  21. 21. Terapia dell’otite media complicata • Prima scelta: – Amoxicillina/clavulanato 1000mg PO 2 o 3 volte al dì per 10-14 giorni da usarsi in prima scelta nel diabetico e nell’ospite immunocompromesso – Cefpodoxima 200mg PO due volte al dì x 7-10 giorni – Alternative: • Clindamicina 300mg per 3-4 volte al dì x 7-10 giorni . • Levofloxacina 500mg PO al dì per 7-10 giorni • Moxifloxacina 400mg PO al dì per 7-10 giorni • Inviare all’ORL per mastoidite o colesteatoma
  22. 22. Conclusioni • L’infettivologo come consulente è un PLUS per le sedi che affrontano i casi più complessi • E' necessaria una cultura microbiologica per destreggiarsi con gli antibiogrammi fintanto che non ci sarà un sistema esperto di interpretazione
  23. 23. GRAZIE PER L’ATTENZIONE E LA PAZIENZA! E ORA DOMANDE? Slide scaricabili gratuitamente da www.slideshare.net Sanford antibiotic guidelines 2013 John Hopkins antibiotic guidelines 2013

×