• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Architettura degli elaboratori
 

Architettura degli elaboratori

on

  • 441 views

 

Statistics

Views

Total Views
441
Views on SlideShare
393
Embed Views
48

Actions

Likes
0
Downloads
9
Comments
0

2 Embeds 48

http://jujo00obo2o234ungd3t8qjfcjrs3o6k-a-sites-opensocial.googleusercontent.com 25
https://jujo00obo2o234ungd3t8qjfcjrs3o6k-a-sites-opensocial.googleusercontent.com 23

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Architettura degli elaboratori Architettura degli elaboratori Presentation Transcript

    • Architetturadegli elaboratori
    • I blocchi fondamentali dell’elaboratore Memoria Unità Unità ingresso uscita Unità elaborazione 2
    • I blocchi fondamentali dell’elaboratoreMemoria Memoria Memoriacentrale di massa (RAM) (dischi) Unità Unità ingresso uscita Unità elaborazione 3
    • I chip fondamentali MicroprocessoreMemoria centrale - RAM 4
    • Microprocessore• Un microprocessore (sovente abbreviato come P) è un chip che realizza le funzioni di una “central processing unit (CPU)” in un computer o in un sistema digitale 5
    • CPU (Central Processing Unit) Unità di Unità di Unità didecodifica gestione gestioneistruzioni indirizzi BUS ALU Registro Unità di controllo 6
    • Microprocessore ABUSUnità di DBUSgestione BUS CBUS 7
    • I Bus (sistema circolatorio del PC) 8
    • Dispositivi periferici DatiInterfaccia(controller) Controll o 9
    • Unità di input/output• Trasformano informazioni dal mondo umano a quello del computer e viceversa: - umano = diversi tipi di segnali fisici, analogici, asincroni - computer = segnali solo elettronici, digitali, sincroni 10
    • CPU Registri(Memoria locale) Unità aritmetica (ALU) Unità di controllo 11
    • Registri• Elementi di memoria locale usati per conservare temporaneamente dei dati (es. risultati parziali).• Pochi (8...128)• Dimensione di una word (8...64 bit) 12
    • Unità operativa• Svolge tutte le elaborazioni richieste (aritmetiche, logiche, grafiche, ...).• E’ composta di: - ALU - flag - registri 13
    • ALU (Arithmetic-Logic Unit)• Svolge tutti i calcoli (aritmetici e logici)• Solitamente composta da circuiti combinatori 14
    • Unità di controllo• E’ il cervello dell’elaboratore: - in base al programma fornitole ... - ed allo stato di tutte le unità ... - decide l’operazione da eseguire ... - ed emette gli ordini relativi 15
    • CPU e FPU• Central Processing Unit (CPU): - CPU = UO + UC - microprocessore (mP) = CPU + “frattaglie”• Floating Point Unit (FPU): - UO dedicata ai numeri reali - alias “coprocessore matematico” 16
    • Memoria 17
    • Memoria• Memorizza i dati e le istruzioni necessarie all’elaboratore per operare.• Caratteristiche: - indirizzamento - parallelismo - accesso (sequenziale o casuale) 18
    • Indirizzamento• La memoria è organizzata in celle (mimima unità accessibile direttamente). Ad ogni cella di memoria è associato un indirizzo (numerico) per identificarla univocamente. 1 7 2 5 8 3 6 9 19
    • Parallelismo• Ogni cella di memoria contiene una quantità fissa di bit: - identica per tutte le celle (di una certa unità di memoria) - accessibile con un’unica istruzione - è un multiplo del byte - minimo un byte (tipicamente una word per la memoria principale a supporto dellUO) 20
    • Memoria interna• All’interno dell’elaboratore• E` allo stato solido (chip)• Solitamente è volatile• Veloce (nanosecondi, 10-9s)• Quantità limitata (qualche GB)• Non rimovibile• Costosa (0.1 € / MB) 21
    • Memoria esterna• All’esterno dell’elaboratore• Talvolta rimovibile• Non elettronica (es. magnetica)• Permanente• Lenta (millisecondi, 10-3 s)• Grande quantità (qualche TB)• Economica (0.1 € / GB) 22
    • Memoria RAM (Random Access Memory)• Circuiti integrati• Il tempo di accesso è costante (indipendente dalla cella scelta)• Ta = costante• Ormai sinonimo di memoria interna volatile casuale a lettura e scrittura 23
    • La memoria RAMI bit li voglio nella RAM Contengo i dati ed i programmi in esecuzione 24
    • La memoria centraleSistema Operativo RAM Programmi RAM Memoria Video RAM videoProgramma d’avvio (boot program) ROM 25
    • Memoria RAM• Le memorie RAM possono essere di due tipi - SRAM: RAM statiche • Veloci (10 ns) • Minor impaccamento • Elevato costo per bit - DRAM: RAM dinamiche • Meno veloci (60 ns) • Maggior impaccamento (64 Mbit/chip) • Minor costo per bit 26
    • La Famiglia delle DRAM• EDO RAM EDO RAM• BEDO RAM• SD RAM• DDR2 - DDR3• DRAM (Rambus RAM) DDR2Rambus DDR3 27
    • Le schede delle DRAM• SIMM SIMM single in-line memory modules canale di trasferimento a 32 bit• DIMM dual in-line memory modules canale di trasferimento a 32 bit DIMM• RIMM Rambus in-line memory module RIMM 28
    • Memoria ROM (Read-Only Memory)• E’ un concetto (memorie a sola lettura ) … ma anche una classe di dispositivi allo stato solido (memorie a prevalente lettura = molto più veloce o facile della scrittura).• ROM - dati scritti in fabbrica• PROM (Programmable ROM) - dati scritti dall’utente tramite un apparecchio speciale (programmatore) 29
    • Memoria ROM (Cont.)• EPROM (Erasable PROM) - PROM cancellabile tramite UV• EAROM (Electrically Alterable ROM) - PROM cancellabile tramite circuito elettronico speciale• EEPROM, E2PROM (Electrically Erasable PROM) - scrivibile/cancellabile mediante specifiche istruzioni mentre è installata sul sistema• Flash memory - EEPROM veloce nella cancellazione (un blocco/tutta invece di un byte alla volta) 30
    • Unità di controllo• E’ il cuore dell’elaboratore: - in base al programma fornitole ... - ed allo stato di tutte le unità ... - decide l’operazione da eseguire ... - ed emette gli ordini relativi 31
    • Unità di controllo: schema funzionale PC M IR logica di stato controllo comandi 32
    • ’ Componenti dell’UC• PC (Program Counter) registro che indica sempre l’indirizzo della cella di memoria che contiene la prossima istruzione da eseguire• IR (Instruction Register) registro che memorizza temporaneamente l’operazione corrente da eseguire• Logica di controllo interpreta il codice macchina in IR per decidere ed emette gli ordini che le varie unità devono eseguire 33
    • ’ Esecuzione di un’istruzione• Tre fasi distinte: - fetch IR ¬ M [ PC ] PC ¬ PC + 1 - decode ordini ¬ decode(IR) - execute ready? go! 34
    • Ciclo base di un elaboratore Preleva una istruzione dalla memoria centrale Interpreta l’istruzione Esegue l’istruzione 35