Your SlideShare is downloading. ×
0
Casa Tua - Parva sed apta mihi
Casa Tua - Parva sed apta mihi
Casa Tua - Parva sed apta mihi
Casa Tua - Parva sed apta mihi
Casa Tua - Parva sed apta mihi
Casa Tua - Parva sed apta mihi
Casa Tua - Parva sed apta mihi
Casa Tua - Parva sed apta mihi
Casa Tua - Parva sed apta mihi
Casa Tua - Parva sed apta mihi
Casa Tua - Parva sed apta mihi
Casa Tua - Parva sed apta mihi
Casa Tua - Parva sed apta mihi
Casa Tua - Parva sed apta mihi
Casa Tua - Parva sed apta mihi
Casa Tua - Parva sed apta mihi
Casa Tua - Parva sed apta mihi
Casa Tua - Parva sed apta mihi
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Casa Tua - Parva sed apta mihi

577

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
577
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Una casa intorno a me “parva sed apta mihi” “ciascuno ha bisogno del suo posto quale casa per l’anima, e non solo quale scatola per il corpo” Oliver marc
  • 2. La casa  Si vorrebbe....un luogo di pace, di calma, di sicurezza, dove ci si può “ritirare dal mondo e sentire battere il proprio cuore”, ma spesso è luogo di scontri, tensioni, solitudini.
  • 3. Abitare, occupare uno spazio  La casa per me la casa per gli altri. “Costruisco la mia casa intorno a me”  Lo “spirito del luogo” l’atmosfera che sentiamo quando entriamo in un posto  L’impressione che l’ambiente suscita in noi, e negli altri  Odori, profumi..il profumo di pulito.. di fiori,
  • 4. Il verde  L’inserimento in casa di aiuole, piante bambù  I gusti sul balcone  L’orto e il giardino
  • 5. La dimensione umana  Una “bella casa” è giusta integrazione di estetica e funzionalità: la dimensione umana  La casa custodisce lo spazio della memoria  La casa risponde ai bisogni  Significati di radicamento- appartenenza-stabilità
  • 6. Il potenziale evocativo di un ambiente  Le relazioni intime fra gli spazi e le persone.  Il rapporto con lo spazio  Le luci  I colori  La musica
  • 7. I colori evocano  Le suggestioni dei diversi colori: Alle pareti…
  • 8. Come il colore modifica un ambiente
  • 9. La casa è  Spazio della memoria (le foto, gli oggetti di famiglia, gli oggetti-ricordo)  Spazio dell’intimità  Spazio della solitudine (beata solitudine o angoscioso isolamento?)  Spazio dell’ospitalità
  • 10. La chiave  Le chiavi di casa
  • 11. La porta, la soglia, il corridoio E’ il confine fra il dentro e il fuori, il segno dell’ingresso nella zona privata, al di là della soglia qualcosa cambia e chi sta entrando o uscendo sa che “dall’altra parte” è diverso . Il corridoio poi è passaggio, organizzazione degli spazi
  • 12. La porta Affidabilità Sicurezza Ospitalità Privacy.
  • 13. La cucina  Il focolare, il fuoco, il posto caldo per eccellenza  basso costo….sicurezza…..…risparmio e risparmio energetico  L’odore di mangiare  Le puzze
  • 14. Una stanza tutta per me  Privacy : il pensatoio…l’accoglienza  Semplicità: ordine,il mio ordine  Gli scenari che posso creare  Luci, candele, luci soffuse  Lo scrittoio, l’angolo lettura del giornale  La Tv , la radio, la musica
  • 15.  Se la casa non è abitata va giù in tre anni completamente
  • 16. Una casa allegra  Una casa dove posso stare senza far nulla, e stare senza fare nulla è anche fonte di allegria  Una casa dove posso fare le cose che mi piacciono  Una stanza che mi mette allegria  In casa non ho paura  In casa ho le mie abitudini
  • 17. Le case da non abitare  La casa-prigione  La casa- gelida  La casa–perfetta  La casa trascurata  La casa piena solo di brutti ricordi
  • 18. Alcune buone regole di casa  Divieto di ingresso a chi non è invitato  Non è bella la casa se non piace a chi la abita  Se vuoi che la tua casa si prenda cura di te, devi prenderti cura di lei  La casa deve vedere il riposo di chi la abita  La casa è bella anche per il suo disordine, i suoi contrasti, la sua incompletezza  La casa è bella quando è morbida, rassicurante, modificabile

×