Gazzetta 3-9-2011 Serie A Streaming

2,618 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
2,618
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
81
Actions
Shares
0
Downloads
4
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Gazzetta 3-9-2011 Serie A Streaming

  1. 1. www.gazzetta.it sabato 3 settembre 2011 1,50 € REDAZIONE DI M LANO VIA SOLFERINO 28 TEL. 026339 REDAZIONE DI ROMA PIAZZA VENEZIA 5 TEL. 06688281 POSTE ITALIANE SPED. IN A.P. D.L. 353/2003 CONV. L. 46/2004 ART. 1, C1, DCB MILANO Anno 115 ­ Numero 207 anno n ITALIA I CASI I tifosi convocano Totti spacca Roma Pippo in Champions «E’ un vanitoso» Inzaghi fuori dalla lista per l’Europa: il popolo del Milan Il d.s. Sabatini: «Accetti le scelte del tecnico e impari non ci sta. L‘attaccante medita di andar via a gennaio a gestirsi». Luis Enrique era pronto a dare le dimissioni 3 Filippo Inzaghi, 38 anni NEWPRESS DELLA VALLE, ZAPELLONI A PAGINA 12 CATAPANO A PAGINA 16 3 Francesco Totti, 34 anni GRILLOTTI VERSO EURO 2012 LA SQUADRA DI PRANDELLI SUPERA LE FAR OER: QUALIFICAZIONE A UN PASSO CASSANO E VIA Solo il gol di Antonio e la buona sorte: basta così L’Italia parte bene, poi trema: TENNIS IMPRESA AGLI US OPEN i padroni di casa colpiscono un palo e una traversa. Super Pennetta Se martedì gli azzurri Lotta e domina piegheranno la Slovenia saranno già all’Europeo la Sharapova Vince in tre set e ora DI LUIGI GARLANDO agli ottavi incontra la Peng. «Che felicità» Un bel quarto d’ora, tre punti d’oro. E basta. La MARTUCCI A PAGINA 34 magia delle Far Oer è tutta qui. Il messaggio di 3 Flavia Pennetta, 29 anni EPA allegria che cercavamo per il nostro calcio scioperato non è pervenuto. Anzi. Abbiamo battuto i semiprofessionisti delle Far Oer gra- EUROBASKET UN FILO DI SPERANZA zie a un gol in fuorigioco (Cassano) e a due legni. Bargnani record (36) SEGUE ALLE PAGINE 2 E 3 e battiamo la Lettonia CHIABOTTI, ORIANI ALLE PAGINE 32­33 LE ALTRE PARTITE OLANDA 11­0 A SAN MARINO 3 Pepito Rossi, Germania già promossa 24 anni, e Antonio Cassano, 29: una ATLETICA ANTONIETTA ALLE 12, USAIN ALLE 14,20 Rooney lancia Capello felicità che sa di Oro perso per un capello Europa GETTY ARCHETTI, BOCCI, BOLDRINI, CALAMAI ALLE PAGG. 8, 9 E 10 Emozioni Di Martino­Bolt w CASA JUVE DOPO IL NO ALL OLYMPIQUE MARSIGLIA CONTRATTO SI GIOCA IL ROMPI PALLONE Pista turca per Amauri Lega­Aic, pace DI GENE GNOCCHI 3 Il salto della bielorussa Accordo ponte: Totti, segnali di disgelo Anche Toni è nel mirino oggi c’è il sì nei confronti del tecnico Luis Enrique: «Gli andrò Isanova. I capelli toccano la sabbia LAUDISA A PAGINA 15 3 Amauri, 31 anni PIERANUNZI incontro, però con la BUONGIOVANNI, MOLINARO, MERLO ALLE PAGINE 28­29 IARIA A PAGINA 17 macchina».10 9 0 3> 9 771120 506000
  2. 2. LA GAZZETTA DELLO SPORT SABATO 3 SETTEMBRE 20112# PRIMO PIANO QUALIFICAZIONI EUROPEEFAR OER ITALIA0(4-4-1-1) (4-3-1-2) 1Torgard; Naes, Gregersen, Baldvinsson, Buffon; Maggio, Ranocchia, Chiellini, Cri-J.T. Davidsen; Elttor, Benjaminsen, Olsen scito; Thiago Motta (Aquilani dal 28 s.t.),(Danielesen dal 31 s.t.), Justinussen (Sa- Pirlo, De Rossi; Montolivo; Cassano (Ba-muelsen dal 42 s.t.); Holst (Mouritsen lotelli dal 40 s.t.), Rossi (Pazzini dal 14dal 42 s.t.); Edmundsson. s.t.).PANCHINA Joensen, V. Davidsen, Udsen, PANCHINA Sirigu, Bonucci, Balzaretti,Lokin. Marchisio.ALLENATORE Kerr. ALLENATORE Prandelli.ESPULSI nessuno. ESPULSI nessuno.AMMONITI Olsen per gioco scorretto. AMMONITI nessuno.GIUDIZIO 77 Primo tempo 0-1MARCATORI Cassano all11 p.t..ARBITRO Bognar (Ungheria)NOTE Spettatori: 5 mila circa. In fuorigioco 1-2.Angoli 2-7. Recuperi: 0 primo tempo; 2 secondo tempo.POSSESSO PALLA FALLI COMMESSIFAR OER 17,5% 82,5% ITALIA FAR OER 11 ITALIA 9TIRI IN PORTA TIRI FUORIIII IIIIIIIIII II IIIIFAR OER 3 ITALIA 10 FAR OER 2 ITALIA 4MOMENTI CHIAVEPRIMO TEMPO SECONDO TEMPO2 Pirlo per Cassano che calcia sul portiere. 3’ Cassano, Montolivo, Rossi: Torgard si salva dic GOL! 11 Invito illuminante di Pirlo per piedeCassano che vince il contrasto con il 21’ De Rossi converge e spara sul portiereportiere e segna in fuorigioco.24 Olsen calcia dai venti metri: palo. 26’ Traversa di Holst che devia un cross da Gli azzurri festeggiano il gol45 Diagonale di Criscito, il portiere destra di Cassano che vale i 3 puntiintercetta in volo. contro le Far Oer VILLAAvanti adagioCassano salva l’Italia, ma che paura!Gol in fuorigioco del milanista, palo e traversa delle Far Oer. Azzurri a un passo da Euro 2012DAL NOSTRO INVIATO comunque la certezza di Euro ni e mansioni. In due minuti gazzoni nordici sembrano fru-LUIGI GARLANDO 2012, con largo anticipo. Non è Dopo un quarto l’Italia spara tre volte sul portie- Qualificati se... strati dai loro limiti e pronti aTORSHAVN (Far Oer) poco. E poi, in fase di crescita, d’ora di bel gioco re. Comincia Montolivo, prose- LA SITUAZIONE difendersi ad oltranza. Invece, meglio dubbi che certezze. Sia- gue Cassano, liberato da una dopo un solo quarto d’ora l’Ita- Un bel quarto d’ora, tre mo quelli che hanno battuto i la squadra di parabola magica di Pirlo, che lia si spegne e mostra i suoi am- Ora basta una vittoriapunti d’oro. E basta. La magia campioni del mondo della Spa- Prandelli appare in serata di grazia. Da Martedì primo match-ball pi margini di crescita, su cui do-delle Far Oer è tutta qui. Il mes- gna? Sì, ma anche quelli che si spegne lui all’11’ nasce il gol: altro lam- L’Italia ora può essere vrà lavorare Prandelli. In tutti isaggio di allegria che cercava- hanno penato con le Far Oer, po in verticale per Cassano che superata solo dalla Serbia. reparti.mo per il nostro calcio sciopera- 111˚ posto del ranking Fifa. salta il portiere, ringrazia il Agli azzurri per vincere ilto non è pervenuto. Anzi. Abbia- Le cose più guardalinee (fuorigioco) e met- girone e qualificarsi Difesa Non parliamo di difenso-mo battuto i semiprofessionisti Illusione Sembra subito tutto fa- positive si vedono te in rete. Notare: un paio di mi- direttamente a Euro 2012 ri, ma di fase difensiva: anchedelle Far Oer grazie a un gol in cile, perché le Far Oer stendo- nuti prima, Prandelli ha urlato: servono 2 punti nelle in partite precedenti l’Italia hafuorigioco (Cassano) e a due le- no due file di 4 e 5 uomini da- a centrocampo, «Ricky, gira!» e il viola è scalato prossime 3 gare. Battendo mostrato difficoltà a ricompat-gni. Un quarto d’ora di buon vanti alla porta, ma si dimenti- dove ruotano in mediana, lasciando allo ju- martedì a Firenze la tarsi e si è esposta troppo vulne-palleggio e poi sciopero bian- cano di stuccare gli spiragli e gli gli interpreti ventino il posto di suggeritore Slovenia, l’Italia avrebbe rabilmente alle ripartenze. Bel- quindi la certezza aritmetica.co: impaccio e troppa sofferen- azzurri si infilano tra le linee co- offensivo. Il meglio l’Italia lo dà la quando si accampa attornoza. Capita, soprattutto a settem- me vogliono. Si infilano Cassa- qui, con la qualità del suo qua- all’area avversaria, l’Italia a vol-bre, con un campionato non an-cora partito, su un campo pe-sante. Nessun dramma. Batten- no e Rossi, e soprattutto i tre della mediana e il finto trequar- tista Montolivo, che ruotano di drilatero che toglie punti di rife- rimento alternando di conti- nuo playmaker e incursori. Inti- & te sembra dimenticarsi come si fa a tornare indietro di corsa quando perde palla. Ieri gli en-do la Slovenia martedì avremo continuo scambiandosi posizio- miditi da tanti piedi buoni, i ra- tusiasti delle Far Oer hanno fe- Ospitalità da Campioni
  3. 3. SABATO 3 SETTEMBRE 2011 LA GAZZETTA DELLO SPORT 3 FantAntonio LA SITUAZIONE GRUPPO C Partite giocate Estonia-Far Oer 2-1 Far Oer-Serbia 0-3 Estonia-ITALIA 1-2 Stavolta fa il pompiere Slovenia-Irlanda del Nord 0-1 Serbia-Slovenia 1-1 ITALIA-Far Oer 5-0 Slovenia-Far Oer 5-1 Serbia-Estonia 1-3 con il settimo sigillo Irlanda del Nord-ITALIA 0-0 Far Oer-Irlanda del Nord 1-1 Estonia-Slovenia 0-1 ITALIA-Serbia* 3-0 Serbia-Irlanda del Nord 2-1 Slovenia-ITALIA 0-1 Irlanda del Nord-Slovenia 0-0 Dopo i «capricci» con Venturati ecco il gol che vale 3 punti Così Cassano spegne le polemiche per un possibile pari Estonia-Serbia 1-1 ITALIA-Estonia 3-0 Far Oer-Slovenia 0-2 Far Oer-Estonia 2-0 nio ha più diviso tifo e critica Irlanda del Nord-Far Oer 4-0 nel nostro Paese, stavolta segni Ieri e metta la sordina al diluvio di la Sfida Irlanda del Nord-Serbia 0-1 critiche pronte a piovere su una Slovenia-Estonia 1-2 squadra che francamente ha de- ANTONIO GIUSEPPE Far Oer-ITALIA 0-1 luso. CASSANO ROSSI * a tavolino dopo gli incidenti di Genova. 29 anni 24 anni ATTACCANTE ATTACCANTE Classifica Pt G V N P Gf Gs Uomo-copertina È il destino, in ITALIA 19 7 6 1 0 15 1 fondo, a volere Cassano prota- Slovenia 11 8 3 2 3 10 6 gonista. In un pugno di giorni MINUTI GIOCATI Serbia 11 7 3 2 2 9 9 l’attaccante ha rubato la scena Estonia 10 8 3 1 4 9 12 Irlanda del N. 9 7 2 3 2 7 4 a tutti almeno tre volte: pren- 85 59 dendosela col preparatore Ven- Far Oer 4 9 1 1 7 5 23 turati, chiedendogli scusa in gi- RETI Martedì nocchio il giorno successivo e ITALIA-Slovenia Serbia-Far Oer poi lasciando in anticipo la rifi- nitura della vigilia. «Lui cerca 1 0 Estonia-Irlanda del Nord sempre di correggere i suoi at- TIRI IN PORTA 7 ottobre teggiamenti», ha detto ieri pri-steggiato quasi increduli due le-gni stampati alla gloriosa porta Serbia-ITALIA Irlanda del Nord-Estonia ma del match Cesare Prandelli. Gli crediamo sulla parola, ma 2 2di Buffon. 11 ottobre un pensiero ci frulla nella testa: PASSAGGI POSITIVI ITALIA-Irlanda del Nord il gesto del ciuccio con cui ieriCentrocampo Il reparto fiore al-l’occhiello di Prandelli espone Slovenia-Serbia REGOLAMENTO: le prime di ogni gruppo e la miglio- ha festeggiato la sua rete, dedi- ca «tottiana» a suo figlio Chri- 30 18la squadra al narcisismo. Quan- re seconda accederanno alla fase finale. Le altredo si piace troppo, come ieri do- otto spareggeranno nel novembre 2011 stopher, in fondo è la metafora SPONDEpo il gol, rischia di perdersi nei di se stesso, l’eterno bambinoricami e di dimenticare la pro-fondità che porta al gol. Inol- che ama stupire con i suoi ca- pricci e la bellezza che è in gra- 7 7tre, come già nel secondo tem- do di far nascere da piedi e pal- Il gol di Antonio Cassano, 29 anni, che ha risolto la partita VILLA CONTRASTI PERSIpo contro la Spagna, quando la la. Le Far Oer gli portano bene,squadra va in difficoltà, perdesicurezze, distanze e arretra ri- DAL NOSTRO INVIATO visto che anche all’andata ave- va segnato, ma adesso ci aspet- 4 1scoprendo antiche paure. clic MASSIMO CECCHINI TORSHAVN (Far Oer) Chiellini rivela: «Antonio era tiamo qualcosa di più. Da lui e dall’Italia. «Mi avevano dato IN FUORIGIOCOAttacco Prandelli dalla panchi-na urlava: «Andiamo alla con- Nessuna sorpresa. Nella felice per il gol, per finito, ma io ne so una più del Diavolo», aveva ringhiato 1 0 GLI AZZURRI HANNO vita vera il gigante Golia fa sem- felice il 10 agosto a Bari dopoclusione!». Non esiste che, con LA MIGLIOR DIFESA pre a fette il piccolo Davide, ma sa che doveva aver «matato» la Spagna. Venti FALLI SUBITIquanto creato, si sia vinto gra- NEI 9 GIRONI DI EURO ’12 mentre Cenerentola — se le va fare di più»zie a un solo gol in fuorigioco.Cassano e Rossi hanno giocato bene — finisce la carriera di giorni più tardi e con tre chili in meno, ha capito ancora una vol- 0 0 Solo Germania sguattera con i contributi previ- ta che gli esami non finisconotroppo spesso spalle alla porta.D’accordo che si devono muove- (8 vittorie in 8 gare), Olanda denziali pagati e vedendo i prin- che la Nazionale vittoriosa con- mai. Non è un caso che Chielli-re, alla Barça, per non dare pun- (7 vittorie in 7 gare) e cipi solo in tv. Per questa rego- tro i campioni del Mondo, si lio- ni alla fine riveli: «Antonio erati di riferimento, ma uno dei Spagna (5 vittorie in 5 gare) la, che vanta solo rarissime ec- filizzi in una Italietta che solo felice per il gol, ma consapevo-due almeno lo faccia come Da- hanno fino a questo cezioni, l’Italia del calcio — il un gol di Cassano — per giunta le che avrebbe dovuto fare divid Villa, che ha la porta pianta- momento uno score cui miliardo di euro di diritti tv in fuorigioco — spedisce a Fi- più». Ecco, ci aggrappiamo ata in testa e la cerca sempre con migliore dell’Italia nelle vale circa due terzi del prodot- renze per aprire le porte dell’Eu- questa scintilla per sperarerabbia. Senza peso e senza fa- qualificazioni di Euro 2012. to interno lordo delle Far Oer ropeo. Altrove leggerete criti- in un futuro diverso, in cuime da gol questo attacco diven- Gli azzurri (6 vittorie e un — deve ringraziare Antonio che ed alibi di una squadra im- essere finalmente liberi dalta troppo leggero. Ieri Prandelli Cassano per la vittoria col mini- provvisamente «scioperata», luogo comune che vuole il ge- pareggio in 7 gare) vantanoha sbagliato a non inserire pri- mo sindacale. Certo, però, che proprio perché mutilata di una nio necessariamente sregolato. però un primato assolutoma Balotelli e dovrà lavorarci ce l’abbiamo messa tutta per utile giornata di campionato Abbiamo bisogno di un Cassa- nei 9 gironi. Sono infatti la far credere a tutti che esistono che avrebbe rodato muscoli eper inserirlo ora, perché questa no «normale» che sia lo spec- squadra che, finora, ha le favole, che Olsen e Holst rie- cervello. Resta di bello, però,Italia ne ha bisogno. Delusi, cer- chio di un’Italia fedele a se subìto meno reti. scano a far gol a SuperGigi Buf- che pur senza brillare Fantanto-to, ma 19 punti in 7 match di stessa e al proprio passato.qualificazione non li ha mai fat- Gli uomini di Prandelli hanno fon e che il 111˚ posto del nio abbia trovato quel settimo Basterebbe questo, in fon-ti nessun c.t. Abbiamo l’Euro- infatti incassato un solo gol, ranking Uefa, quando si corre gol azzurro in qualche modo do, per attendere il com-peo in tasca e una Nazionale quello di Zenjov in bene, in fondo non conti nulla. stoppa-polemiche. A pensarci pimento della resurre-che deve solo mettere il dente Estonia-Italia 1-2. bene, quasi un paradosso. Il gio- zione.del giudizio. Settimo sigillo Insomma, finisce catore che nell’ultimo decen- © RIPRODUZIONE RISERVATA
  4. 4. LA GAZZETTA DELLO SPORT SABATO 3 SETTEMBRE 20114
  5. 5. SABATO 3 SETTEMBRE 2011 LA GAZZETTA DELLO SPORT 5 PRIMO PIANO QUALIFICAZIONI EUROPEE le Pagelle di SEBASTIANO VERNAZZA ITALIA CASSANO FORTUNATO, ROSSI STORDITO, PAZZINI SENZA GOL FAR OER 6,55,5 TORGARD 7 Parate decisive, centra il palo con un gran tiro da 5,5 l’allenatore Prandelli h 6,5 il migliore Pirlo soprattutto in partenza. Non fa rimpiangere per nulla il titolare fuori. Centrocampista aggressivo e cattivello. (Danielesen s.v.). Il massimo col minimo. Quasi qualificati nella serata Pirlo non tradisce mai, anche Mikkelsen. JUSTINUSSEN 6 Raddoppi a piùBrutta Italia. peggiore. Si scontano ritardi di condizione e nei giorni in cui si ritrova a NAES 6,5 Terzino esplosivo, non posso (Samuelsen s.v.).Questa è una l’attacco dei piccoletti non paga. Seguirà dibattito predicare da solo in mezzo allinglese. Luomo giusto persconfitta IL MIGLIOREmascherata sul centravanti: in certe partite non sarebbe meglio affidarsi a un «9» con tanti chili e centimetri? allAtlantico. Aperture intelligenti, palloni che si intralciare le accelerazione altrui, specie quelle di Rossi. h 7 HOLSTda vittoria. Balotelli un po prima? perdono nel nulla. GREGERSEN 6,5 Lui e Baldvinsson Corre come un dannato e fa lavoro Non si può prescindere da doppio, attacca e copre. La potevano coordinarsi meglio e Pirlo, che Dio ce lo conservi. traversa gli nega l1 1. rendere più evidente il fuorigioco E il nostro navigatore dello 0 1, ma è lunica vera (Mouritsen s.v.). integrato. sbavatura. EDMUNDSSON 6,5 Bel tipo, BALDVINSSON 6,5 Si veda sopra. questo ventenne che gioca in Non si impressiona e va di fisico.6 6 5,5 5,5 5,5 5 J.T. DAVIDSEN 6 Non esce Inghilterra nel Newcastle. Fa dannare Chiellini e Ranocchia, nonBuffon Maggio Ranocchia Chiellini Criscito T. Motta due pisquani qualsiasi. Holst gli dàSalvato da san Per andare, va. Holst arriva Edmundsson e Meno Il suo problema sconfitto dal duello con Maggio. una bella mano.Palo e santa Il dilemma, lanciato e gli Holst sono «spingente» è la lentezza di ELTTOR 6,5 Chilometri suTraversa. però, è il solito: crea più di un brutti ossi. che a Bari. gamba. Di chilometri e il cross per la traversa All. KERR 6,5 Tante scuse, misterAveva ragione crossare o non fastidio. Hanno il fisico e Anzi, dalla sua solito di Holst. Kerr. Altro che dilettanti alloa dire che crossare? Edmundsson quel tanto di parte i faroesi sopperisce alla sbaraglio. Far Oer col fisico e con BENJAMINSEN 6,5 Diga mediana, idee chiare in tema di tattica. Unasarebbe Perché davanti sa trattare piedi che basta ribaltano fronte lacuna con la su cui tanti azzurri si incartano. sfiga mondiale (palo più traversa)andata bene noi abbiamo l«attrezzo». A a creare più di una volta. rapidità diuna vittoria per due piccoletti volte sembra apprensioni. Vicino al gol pensiero. OLSEN 6,5 A un passo dalla storia: nega lo strameritato pari.1 0. I compagni che di testa preda di Lui battaglia, con un gran Stavoltalhanno preso non ci danno. attacchi di ma sulla tiro da fuori. patisce il passo TERNA ARBITRALE: BOGNAR 5 Tradito dal guardalinee sul gol,alla lettera, lui Con alcune insicurezza, e traversa di Non pervenuto dei faroesi. va in confusione e sbaglia un sacco. Non ammonisce comesi è limitato a chiusure rischia di Holst sbaglia sul contropiede dovrebbe, inverte falli e rimesse laterali Toth 5 - Lemon 5,5un paio di difensive si perdere il tempo e della traversaparate. guadagna il sei. pallone. posizione di Holst. la Moviola6 5,5 6 5 6 5,5 abbastanza da tenere in gioco il giocatore del Milan. CheDe Rossi Montolivo Cassano Rossi Pazzini Aquilani Molti dubbi sul gol comunque è bravissimo adDaccordo, può Replicante Sul tabellino Ancora stordito Iniezione die deve fare di sbagliato del resterà la sua dal 5 0 del chilogrammi Entra al posto di Thiago Motta Cassano era approfittarne, segnando dopo aver superato anche il portiere.più, però nel Montolivo che firma, Barcellona, non e qualchesecondo tempo aveva ma il gol è vede la porta. beneficio si al 28’ del secondo in fuorigioco Poco altro da segnalare: unè lui a tenere in incantato a irregolare, All’inizio arriva vede. tempo, ma non corner incredibilmente negatopiedi la Bari. Sarà il sia pure per davanti a Un paio di impatta sulla Molti dubbi sulla regolarità alle Far Oer (netta la deviazionebaracca. Fa campo pochi Torgard, ma occasioni gli partita. del gol di Cassano. Quando sul tiro di Edmundsson); lalavoro di pesante, sarà centimetri, sbatte sul capitano, parte il bel lancio in verticale di giusta ammonizione (l’unica dellacucitura, da lo stress che gli e fortunoso portiere o è ma il gol non serata) a Olsen per un’entrata Pirlo, Cassano è al di là delcomprimario. procura il grazie a rimpalli respinto dai arriva per ilSi vede al tiro mercato: assortiti. difensori. classico pelo. difensore centrale Baldvinsson pericolosa su Motta; e, infine, unper due volte Riccardo corre Va a sprazzi Difficile per uno L’intesa con che lo controlla in quel abbraccio di Chiellini a une costringe abbastanza, e non incide come lui Cassano non è momento. L’altro centrale avversario in area per fortunaTorgard agli ma non arriva come dovrebbe giocare su un più quella dei Gregersen è più indietro, ma non del difensore sfuggito all’arbitro.straordinari. al dunque. (Balotelli s.v.). campo pesante. tempi doriani. ACCORDO RINNOVATO L’OMAGGIO D&G vestirà Riva ancora gli azzurri in gol a tavola fino al 2014 Ora è un vino CAGLIARI Rombo di tuono, mancino indimenticabile. Dalla vendemmia 2009, anche un vino rosso, impetuoso e deciso. Proprio come l’attaccante che ha firmato la storia del Cagliari. «Avevo dato l’autorizzazione gratuita all’utilizzo del nomignolo che mi ha dato Gianni Brera a patto che facessero un vino di qualità: sono stati di parola». Gigi Riva sorride. Il bomber della Nazionale è finito Alessandro Matri in divisa D&G sull’etichetta di una bottiglia: ottocento, numerate e con la La Nazionale continuerà sua immagine. La foto scelta a vestire Dolce&Gabbana per dalle cantine Alba e Spanedda è altri 5 anni: la griffe ha infatti la nota rovesciata col Vicenza, rinnovato l’accordo di al Menti, il 18 gennaio del ’70: «Un gol bello e importante. Ma collaborazione con l’Italia per la ricorda Riva è trascorso tanto creazione delle divise formali tempo. Di recente, durante la del team azzurro. visita in una scuola, un La collaborazione tra l’azienda ragazzino mi ha ricordato che il italiana fondata da Domenico 12 aprile del 1970 battemmo il Dolce e Stefano Gabbana e la Bari 2 0 aggiudicandoci lo Nazionale, nata nel 2006 sotto scudetto. I gol? Mio e di Gori». il segno della Coppa del Mondo Il vino Rombo di tuono capita a vinta dagli azzurri a Berlino, proposito per rendere omaggio riguarda non solo la Nazionale al grande campione. L’idea è maggiore, ma anche l’Under 21, nata dalla collaborazione della e accompagnerà il cammino cantina di Ossi, in provincia di degli azzurri di Prandelli Sassari, con il Centro durante tutte le gare coordinamento dei Cagliari internazionali, dalle club. «In Sardegna si qualificazioni a Euro 2012 fino producono milioni di bottiglie di ai prossimi Mondiali, nel 2014 in vino all’anno e ogni bicchiere Brasile. Un’intesa che diventa racconta la nostra terra. In quindi sempre più forte e che, questo caso, la tradizione come sottolinea la stessa casa spiega una nota della Alba e di moda, «consolida il legame Spanedda si è unita allo fra due realtà simbolo sport». Insomma, Rombo di dell’italianità di successo in tuono, dopo aver fritto gli tutto il mondo e rafforza avversari, va con gli arrosti. ulteriormente la relazione Comunque sia, per non speciale fra Dolce&Gabbana e invecchiare mai. il mondo dello sport». Mario Frongia
  6. 6. LA GAZZETTA DELLO SPORT SABATO 3 SETTEMBRE 20116 PRIMO PIANO QUALIFICAZIONI EUROPEEPRE-PARTITA REGISTA INTOCCABILE L’ESULTANZA OCCASIONI E BRIVIDIRanieri scherza con FantAntonio Pirlo è già in forma campionato Cassano decide e festeggia alla Totti Pepito ci prova, ma rischiamo anche noiSi scherza anche prima di cominciare: ecco la pacca di Claudio Andrea Pirlo in azione: il centrocampista della Juventus è Pollice in bocca e dedica al piccolo Christopher: lo stile è Giuseppe Rossi cerca la rete: una delle tante occasioni azzurre,Ranieri, commentatore per la Rai, ad Antonio Cassano GETTY sempre più indispensabile per il gioco di Prandelli GETTY quello di Totti, ma in azzurro la scena è tutta di Cassano GETTY anche se le Far Oer hanno colpito un palo e una traversa GETTY un po’ di più al possesso palla, 4Prandelli ma il nostro con il passare del GLI AZZURRI tempo è diventato un po’ steri- le. Anche perché il terreno, sempre più pesante, non ci ha dato una mano: spesso ci ha I NUMERI De Rossi su Totti 7 «Non è certo costretto ad uno o due control-«Noi troppo lenti li in più su ogni giocata». E ci hanno rimesso in particolare i tentativi di intesa fra Cassano e Rossi: «Si sono cercati tanto, I gol in azzurro un problema» ma soprattutto su un campo di Cassano Con la rete die poco concreti» così sarebbe servita forse un po’ meno di fantasia e un po’ ieri, Cassano ha Buffon: «Se non soffriamo non più di praticità, di concretez- portato a 7 il totale dei suoi siamo noi». Chiellini: «A Firenze za: è stato uno dei tanti piccoli errori di "lettura" di questa par- gol in azzurro. faremo una grande gara». tita».«Se avessimo fatto due gol subito sarebbestata un’altra partita. Ci è mancato il ritmo» Balotelli e il sogno Firenze E an- che Prandelli se ne attribuisce uno, alla fine: «Sì, forse avrei 25 Le presenze DAL NOSTRO INVIATO MIRKO GRAZIANO TORSHAVN (FAR OER) potuto mettere prima Balotel- in Nazionale «La cosa buona sono i tre punti - dice Buf-DAL NOSTRO INVIATO d’ordine e il passaggio impor- li: ci pensavo da un po’, ma Cassano ha fon a fine gara -, un grosso passo avanti verso la tante, la giocata che cambia finora qualificazione. E’ stata una partita simile all’ulti-ANDREA ELEFANTE Cassano e Pazzini si conosco- gli equilibri: dovevamo mette- totalizzato 25 ma volta che siamo stati qui (2-1 soffertissimoTORSHAVN (Isole Far Oer) no bene, si stavano cercando, re il pallone più in profondi- presenze in per gli azzurri, ndr): tante occasioni da gol, poi speravo in una loro giocata. E Tutto come previsto, sì: tà». E’ mancata anche la sicu- Nazionale A, la sofferenza. Se non riusciamo a soffrire non poi è sempre semplice parlarema le insidie, mica i tre punti rezza di tenere le Far Oer con come Pepito siamo noi...». Chiellini conferma: «Dovevamo da fuori, ma quando sei in cam- Rossi. fare il secondo gol per stare più tranquilli, an-in tasca. Non era questione so- le spalle al muro: «Capita di su- po lo è molto meno». E ades- bire un contropiede avversa- che perché la beffa è sempre dietro l’angolo inlo di sentirselo: è che Cesare so? Adesso match ball, marte- 1 rio e di farsi prendere da vec- partite così. In ogni modo, la qualificazione èPrandelli sa come vanno certe dì, contro la Slovenia: «E quali- quasi raggiunta e speriamo di festeggiarla a Fi-cose, i pericoli che nascondo- chie paure. Ma è la storia ad ficarsi all’Europeo proprio a Fi- insegnarlo: i più deboli posso- renze. Ma sì, lì faremo una grande gara. Dobbia-no certe partite. Abbiamo tut- renze sarebbe una magia, un mo migliorare a livello di continuità, grave erro- no anche vincere, soprattutto Fasciato da perdere, aveva detto, e piccolo sogno che si realizza. di capitano re rilassarsi dopo il gol».quei legni colpiti da Olsen e da in questo periodo dell’anno. Soprattutto per me». Se hai giocato troppo poco, Cassano haHolst fanno ancora molto ru- portato una De Rossi show Poi irrompe De Rossi, col botto.more quando il c.t. fa profes- non è facile avere il ritmo parti- Far Oer fantastic Non si è realiz- Perché parla sì di Nazionale, ma anche di Roma volta la fascia disione di onestà: «Siamo stati ta giusto, anche se la condizio- zato il sogno dell’impresa per e del ds giallorosso Sabatini, che nel pomerig- capitano introppo lenti e dovevamo esse- ne generale è buona: ecco per- le Far Oer, ma il c.t. Brian Kerr gio aveva scosso la capitale dicendo che «il caso Nazionale. E’re più concreti all’inizio, nel ché nel secondo tempo noi ab- non ha nessun motivo per re- successo nella Totti sta uccidendo la Roma». Daniele è chiaro,cercare di chiudere la partita: biamo fatto più fatica, mentre criminare, neanche per il gol sua Bari contro come sempre: «Totti è uno dei più grandi di sem-se avessimo fatto due o tre gol loro correvano, correvano tan- dell’Italia in sospetto fuorigio- la Spagna. pre. Da quando sono nato, ho visto solo Robertosubito, visto che eravamo par- to». co: «Quella dei miei è stata Baggio come Francesco. Lui non è un problematiti molto bene, sarebbe stata una prova fantastica, la dimo- nello spogliatoio, assurdo pensarlo. E’ incredibi-un’altra partita». Il nemico campo A quel punto strazione dei nostri progressi le, non è nemmeno iniziata la stagione e l’am- bisognava far correre il pallo- negli ultimi due anni soprattut- biente è già in subbuglio. Ci sono le fazioni, chiLe vecchie paure Invece. «Inve- ne, ma non è stata la solita Ita- to dal punto di vista dell’orga- sta con Totti, chi sta con Luis Enrique. Io voglioce abbiamo sbagliato qualche lia: «Quando i giocatori sento- nizzazione di gioco, nonostan- vedere i 50.000 tifosi dell’altra sera che remanoconclusione di troppo e a quel no di non avere le gambe al tutti dalla stessa parte, che incoraggiano una te stasera la differenza di livel- grande squadra, perché è stata davvero costrui-punto ci sono mancati un po’ Cesare Prandelli, 54 anni VILLA massimo tendono ad affidarsi lo tecnico fosse evidente». ta una grande squadra. Abbiamo un gruppo di qualità e l’allenatore è bravo, è leale e ha idee innovative. Basta pensare ai tornaconto perso- IRLANDA DEL NORD-SERBIA 0-1 SLOVENIA-ESTONIA 1-2 nali, di pochi. Ripeto, Totti non è un problema, è uno che rispetta sempre le scelte del tecnico. Un gol di Pantelic sbanca Belfast Clamoroso successo estone Poi, non piace a nessuno essere sostituiti, nem- I serbi restano in corsa per l’Euro Decide Purje a 9’ dalla fine meno a me...». Un De Rossi alle prese fra l’altro anche con il suo rinnovo di contratto: «Non La Serbia resta in corsa s.t. Feeney); Healy (dal 39’ s.t. Una bella spinta per l’Italia (dall’11’ s.t. Ljubijankic). Ct Kek prendiamoci in giro e non raccontiamo favole per l’Europeo battendo a Belfast McQuoid)Ct Wortingthon il successo estone. ESTONIA (4-4-2) Pareiko; alla gente: è una questione economica. Loro vo- lIrlanda del Nord con una rete SERBIA (4-4-2): Jorgacevic; MARCATORI: Vassiljev (E) su Rahn, Piiroja (dal 29’ s.t. gliono risparmiare e io voglio qualcosa in più. di Pantelic nella ripresa. Ivanovic, Kolarov, Rajkovic, rigore al 29’ p.t.; Matavz (S) al Stepanov), Kruglov (dal 24’ s.t. Di certo non firmerei mai in bianco». Capitolo MARCATORE: Pantelic 22’ s.t. Subotic; Stankovic, Ninkovic 33’, Purje (E) al 36’ s.t. Purje), Dmirrijev; Zenjov (dal 16’ Nazionale: «Teniamoci i tre punti. Un passo in- IRLANDA DEL NORD (4 5 1): (dal 29’ s.t. Petrovic), Tosic (dal SLOVENIA (4-4-2) Handanovic; s.t. Ahjupera), Vunk, Vasiljev, dietro rispetto alla Spagna? A volte è più sempli- Camp; Cathcart, Jonny Evans, 33’ s.t. Ljajic), Kuzmanovic (dal Brecko, Cesar, Ilic, Jokic; Birsa, Klavan, Jaager, Teniste. Ct Ruutli ce giocare con una grande. E’ stata una partita McAuley, Baird; Corry Evans 45’ s.t. Fejsa); Pantelic, Koren, Radosavljevic (Vrsic ARBITRO: Studer (Sve) trabocchetto, su un campo impossibile. Forse (dal 14’ s.t. McGinn), Brunt, Jovanovic. Ct Petrovic dall’11’ s.t.), Ilicic (dal 37’ s.t. NOTE: ammoniti Handanovic e siamo stati un po’ statici, però abbiamo fatto un Hughes, Davis, McCann (dal 26’ ARBITRO: Einwaller (austria) Pecnik); Matavz, Novakovic Dmitriev gran possesso palla. Ora conta solo chiudere il discorso qualificazione».UNDER 21 IL PORTIERE CRESCIUTO ALLA SCUOLA JUVENTINA SOGNANDO BUFFON IN CAMPO ALLE 17 che è cresciuto nella Juve, chePinsoglio: «Dopo Ferrara convinco Zeman» è gobbo di fede, non può che essere lui. Quando l’ho cono- sciuto di persona è stata Test col Botafogo Domani si parteFRANCESCO VELLUZZI man che è partito fortissimo in le la concorrenza c’è e penso un’emozione. Mi dà la sensa- per l’Ungheria B: «Sono abituato a lottare, lo che gli altri portieri che sono zione di uno che sa sempre pri- farò anche stavolta. Non ho qui (Bardi e Colombi, titolari a ma dove andrà a finire la pal- L’Under 21 sosterrà oggi Ciro Ferrara non ha avu- mai pensato di avere il posto Livorno e alla Juve Stabia ndr) la». Tra i «grandi», Pinsoglio l’ultimo collaudo prima dellato dubbi: ha scelto subito Car- assicurato, neppure la scorsa siano di ottimo livello. La scuo- stima Federico Marchetti: «Mi partenza per l’Ungherialo Pinsoglio. Ora l’Under 21, stagione a Viareggio». la italiana è buona e spero che piace molto, poi apprezzo Siri- (domani alle 16). Oggi a Romache da martedì fa sul serio in prima o poi ci siano delle occa- gu». Ora Carlo si concentra sul- alla Borghesiana giocherà conUngheria, è nelle mani di que- Con Ciro Per ora ha l’Under che sioni per arrivare in A. Lavoria- la prima vera partita decisiva: la Primavera del Botafogo. Poisto ventunenne di 194 centi- è tanta roba e lui ha ripagato la mo tutti per migliorarci, deve «Abbiamo la forza di un grup- domani il volo per Budapest.metri, di Moncalieri, nato sot- fiducia di Ferrara risultando essere la regola quotidiana. A po unito senza stelle». Avrà Da lì a Szekesfehervar doveto il segno dei pesci. Pinsoglio sempre uno dei migliori: «Al- Pescara mi alleno con Franco tanti occhi puntati, soprattut- martedì alle 17 sfiderà, per lanon ha paura, ha fatto espe- l’allenatore devo tanto per la fi- Mancini, grande esperienza». to quelli della fidanzata Valen- qualificazione alla fase finalerienza a Viareggio in Prima lo ducia che mi ha dato. Mi cono- tina con la quale sta da 3 anni. dell’Europeo 2013, l’Ungheriascorso anno e ora sgomita con sce dalla Juve (tuttora Pinso- Idoli Carlo Pinsoglio ha sempre «Sono un ragazzo tranquillo». che giovedì ha perso (2 1)Anania per strappargli il posto glio è in prestito ndr), mi ha vi- avuto un solo punto di riferi- L’Italia è in buone mani.© RIPRODU- contro l’Irlanda.di titolare nel Pescara di Ze- sto crescere. Anche in Naziona- mento: «Gigi Buffon. Per uno Carlo Pinsoglio, 21 anni LAPRESSE ZIONE RISERVATA
  7. 7. SABATO 3 SETTEMBRE 2011 LA GAZZETTA DELLO SPORT 7

×