www.gazzetta.it lunedì 22 agosto 2011 1,20 €                                               REDAZIONE DI MILANO VIA SOLFERI...
LA GAZZETTA DELLO SPORT          LUNEDÌ 22 AGOSTO 20112#    TROFEO BERLUSCONISi parte                                     ...
LUNEDÌ 22 AGOSTO 2011     LA GAZZETTA DELLO SPORT                                                                         ...
LA GAZZETTA DELLO SPORT   LUNEDÌ 22 AGOSTO 20114
LUNEDÌ 22 AGOSTO 2011      LA GAZZETTA DELLO SPORT                                                                        ...
LA GAZZETTA DELLO SPORT         LUNEDÌ 22 AGOSTO 20116 TROFEO BERLUSCONI         4    I NUMERI                      MARCO ...
LUNEDÌ 22 AGOSTO 2011   LA GAZZETTA DELLO SPORT                                                  7
LA GAZZETTA DELLO SPORT          LUNEDÌ 22 AGOSTO 20118 TROFEO BERLUSCONI        d HA                                     ...
Gazzetta 22 8-2011
Gazzetta 22 8-2011
Gazzetta 22 8-2011
Gazzetta 22 8-2011
Gazzetta 22 8-2011
Gazzetta 22 8-2011
Gazzetta 22 8-2011
Gazzetta 22 8-2011
Gazzetta 22 8-2011
Gazzetta 22 8-2011
Gazzetta 22 8-2011
Gazzetta 22 8-2011
Gazzetta 22 8-2011
Gazzetta 22 8-2011
Gazzetta 22 8-2011
Gazzetta 22 8-2011
Gazzetta 22 8-2011
Gazzetta 22 8-2011
Gazzetta 22 8-2011
Gazzetta 22 8-2011
Gazzetta 22 8-2011
Gazzetta 22 8-2011
Gazzetta 22 8-2011
Gazzetta 22 8-2011
Gazzetta 22 8-2011
Gazzetta 22 8-2011
Gazzetta 22 8-2011
Gazzetta 22 8-2011
Gazzetta 22 8-2011
Gazzetta 22 8-2011
Gazzetta 22 8-2011
Gazzetta 22 8-2011
Gazzetta 22 8-2011
Gazzetta 22 8-2011
Gazzetta 22 8-2011
Gazzetta 22 8-2011
Gazzetta 22 8-2011
Gazzetta 22 8-2011
Gazzetta 22 8-2011
Gazzetta 22 8-2011
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Gazzetta 22 8-2011

2,332

Published on

Ecco a voi la Gazzetta di oggi!

Published in: Sports, Health & Medicine
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
2,332
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Gazzetta 22 8-2011

  1. 1. www.gazzetta.it lunedì 22 agosto 2011 1,20 € REDAZIONE DI MILANO VIA SOLFERINO 28 TEL. 026339 REDAZIONE DI ROMA PIAZZA VENEZIA 5 TEL. 06688281 POSTE ITALIANE SPED. IN A.P. D.L. 353/2003 CONV. L. 46/2004 ART. 1, C1, DCB M LANO Anno 115 ­ Numero 196 anno ITALIA www.clubdessports.eu TROFEO BERLUSCONI LA SQUADRA DI ALLEGRI (IN EMERGENZA) CONVINCE INTER PIU MILAN C’è solo Pazzo Allarme Gasp «Ora servono MENO JUVE I rossoneri vincono 2­1 con Boateng e Seedorf. tre rinforzi» Pari (2­2) nell amichevole con l Olympiacos (a lungo in 10). Obiettivi: Tevez, Casemiro, Palacio e Vertonghen ALLE PAGINE 10 E 12 3 Gian Piero Gasperini FLM Bianconeri in rete con Vucinic, Vidal un rebus. MERCATO L ATTACCANTEFURIOSO CON LA SOCIETA Berlusconi apre ad Aquilani: «Kakà? Vedremo» Roma, caso Borriello BOCCI, DELLA VALLE, GARLANDO, GRAZIANO, E’ il giorno di Osvaldo OLIVERO, PASOTTO, VERNAZZA DA PAG. 2 A PAG. 9 PUGLIESE A PAGINA 14 3 Marco Borriello, 29 anni, in rotta con la Roma LINGRIA COPPA ITALIA IL SIENA (1­0) ELIMINA IL TORINO DUE PERLE Gila gol, Fiorentina ok 3 Kevin Prince Boateng, 24 anni, con Clarence Seedorf, 35 anni: tutti e due a segno contro la Juve Atalanta e Lecce fuori ALLE PAGINE 16 E 17 con splendide realizzazioni INSIDE 3 Alberto Gilardino, 29 anni, attaccante della Fiorentina ANSA PREMIER LEAGUE SUPERATO ANCHE IL BOLTON (3­2) Un City travolgente Mancio, ansia Nasri BOLDRINI A PAGINA 30 3 Roberto Mancini, 46 anni, è al City dal 2009 REUTERS w ALTRI MONDI IL ROMPI Gheddafi è finita PALLONE DI GENE GNOCCHI Presi 3 figli Mourinho ha approfittato Tripoli liberata della visita a Madrid per andare a salutare ROMANI A PAGINA 22 papa Benedetto XVI: «E’ lo Special Two». TROFEO GAMPER QUESTA SERA (ORE 20.30) CHE TEST AL CAMP NOU! CICLISMO LA TAPPA VINTA DA SUTTON Il Napoli contro i marziani Vuelta già italiana Cavani­Lavezzi­Hamisk sfidano il Barcellona di Messi Bennati è il leader MALFITANO A PAGINA 13 3 Edinson Cavani, 24 anni e Lionel Messi, 24 MOSCA­AP SCOGNAMIGLIO A PAGINA 35 3 Daniele Bennati, aretino di 30 anni REUTERS10 8 2 2> 9 771120 506000
  2. 2. LA GAZZETTA DELLO SPORT LUNEDÌ 22 AGOSTO 20112# TROFEO BERLUSCONISi parte y L’ALBO Il calcio d’estate è agli D’OROsgoccioli, da ora si fa sul serio:comincia una settimana 1991caldissima, con il ritorno degli Juventusspareggi di Champions, la 1992Supercoppa Europea e l’inizio Milandel campionato. Ecco l’agenda: 1993 Milan 1994OGGI MilanNapoli, gran galà 1995 Juventus 9’ primo tempo 23’ primo tempoa Barcellona 1996 Boateng-show: mezza girata al volo e 1-0 Punizione-capolavoro di Seedorf: 2-0 Milan Gran gol di Boateng: Abate lo serve in area dalla destra e il Il Milan raddoppia con Seedorf: l’olandese si esibisce in una Alle 20.30 (Sky Calcio 1 e 1997 ghanese s’inventa una mezza girata al volo di destro LAPRESSE perfetta punizione a giro dal limite che batte Buffon LAPRESSEMediaset Premium calcio) si Milanchiude il precampionato delle 1998grandi di A: Barcellona-Napoli, Juventusil classico trofeo Gamper 1999 Juventus 2000MERCOLEDÌ JuventusL’Udinese ci prova 2001 Juventusper la Champions 2002 Milan Alle 20.45 (Sky Sport 1 e 2003Mediaset Premium) c’è JuventusUdinese-Arsenal, ritorno degli 2004spareggi di Champions: i friulani Juventusdevono ribaltare lo 0 1 dell’andata 2005 Milan 12’ secondo tempo 90’ 2006 Vucinic fa sperare la Juve: 2-1 Andrea Agnelli con la famiglia in campo Milan Del Piero scuote i bianconeri e lancia Vucinic: l’attaccante Il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, insieme con la moglie 2007 montenegrino ringrazia e batte Abbiati in diagonale LAPRESSE incinta e con la figlia sul prato di San Siro dopo la gara LAPRESSE Milan 2008 Il Milan fa magie Milan 2009Antonio Di Natale, 33 anni PLP Milan 2010 JuventusGIOVEDÌ 2011 la Juve è lontana MilanEuropa Leaguee scatta la Serie B Ritorno dei playoff di EuropaLeague: alle 20.45 Roma-SlovanBratislava (Premium Calcio 3,and. 0 1, arbitra il turco Ozkahya) eRabotnicki-Lazio (PremiumCalcio, and. 0 6, arbitra l’israelianoMasiah). Alle 20.45 anche l’anticipodella 1a di B: Sampdoria-Padova Messaggio al campionato:(Sky Sport 1)VENERDÌIl Barça punta rossoneri sempre avantila Supercoppa Due prodezze di Boateng e Seedorf nel primo tempo. Entra Del Piero La giornata comincia conun altro anticipo di B: alle 19 c’è e manda in gol Vucinic, ma ai bianconeri non riesce la rimontaVerona-Pescara (Sky Calcio 1).Poi la Supercoppa Europea con Seedorf (23’) sono già caldi per punta per fargli posto? Davve- LUIGI GARLANDOBarcellona-Porto alle 20.45 Clarence MILANO Il Milan convince il campionato. ro inconsiderabile l’opzione(Sky Sport 1 e Premium Calcio) Seedorf, autore anche senza del 4-3-1-2, con Vidal alla Boa- del gol del 2-0 Vidal non va Meno ricca la ven- teng e il sacrificio dell’involuto PIERANUNZI Ibrahimovic e demmia di Conte, a cominciare Krasic? Avesse tenuto Aquila- Il Milan ha disegnato sulSABATO prato il recente trionfo di Pechi- i brasiliani. dal grappolo più atteso: Vidal. ni, i tre della mediana sarebbe-Fiorentina e Milan no e poi ha vinto il Trofeo Luigi Una buona prova L’esperimento a sinistra, per al- ro stati quelli di Prandelli: Mar- Berlusconi, battendo la Juve tro obbligato pensando a Udi- chisio-Pirlo-Aquilani. Non suo-aprono la Serie A anche senza Ibra e i brasiliani. ne, in attesa di esterni, è fallito. na malaccio. Due messaggi intimidatori dei Nella Juve fallisce L’idea era questa: Vidal allinea- Alle 18 parte il campionato: campioni d’Italia al campiona- l’esperimento to ai tre d’attacco, per conver- Capitano Quando al 44’ del pri-si gioca Siena-Fiorentina (Sky to che parte. I messaggi che rac- gere a ispirare o concludere; in mo tempo, la curva bianconeraSupercalcio e Premium Calcio). coglie la Juve a San Siro invece Vidal sulla fascia fase di non possesso, al fianco osanna l’ingresso di Del Piero,Alle 20.45 il debutto dei campioni sono questi: l’innesto di Vidal sinistra. di Pirlo e Marchisio a far diga. la nuova Juve sembra ancorad’Italia: Cagliari-Milan (Sky resta un enigma, i gol di Vuci- C’è molto da fare Il cileno esegue diligente, ma più simile all’antica: tutti ag-Sport 1 e Premium Calcio). Alle 19 nic stanno diventando un pia- l’idea ha già in sè un tarlo. Il grappati al capitano. E’ lui infat-si completa il 1˚ turno di B: cevole vizio, Del Piero è il soli- 4-2-4 ha un senso se riesce a di- ti che detta per il gol di VucinicAscoli-Torino, Bari-Varese, to canotto di salvataggio, la spazzi per gli incursori (Boa- fendersi in sei e permette ai (12’) e alimenta un secondoBrescia-Vicenza, condizione è buona, per il re- teng su tutti) è un’idea da tener- quattro davanti di riceve in fret- tempo orgoglioso, che la JuveCittadella-AlbinoLeffe, sto c’è molto da lavorare. Co- si in tasca per l’evenienza. ta e spendere la superiorità. vive nella metà campo rossone-Crotone-Livorno, Empoli-Juve me ripete Conte: nessuno si il- Ma se uno dei quattro arretra e ra, approfittando anche del ca-Stabia, Grosseto-Gubbio, luda. Che Boa Quanto ai singoli, lo spesso anche l’altro (Krasic), lo del Diavolo che dà spazio aiReggina-Modena e stesso Cassano ha emesso un torniamo a Delneri (4-4-2). Ma ragazzini, e comunque nel fina-Sassuolo-Nocerina (dirette su Cassano-Totti Senza Ibra, sen- nuovo bollettino sulla sua buo- allora ha senso sacrificare le rischierà il terzo: palo dell’al-Sky) za brasiliani, senza attacco, il na salute; Taiwo è cresciuto in l’istinto offensivo di un Vidal al tro Boateng e prodezza di Buf- Milan allena soprattutto la sicurezza, pur sembrando an- servizio di un’idea monca? fon su Cassano. I bianconeri, ri- condizione e fa le prove nella cora stranito, come il suo nume- masti al palo di Marchisio delDOMENICA caldaia di San Siro per il pre- ro 2 sulla fascia sinistra; Boa- Rebus cileno Morale: il cileno in primo tempo, ora concludono teng ha avuto un inzio esplosi- attacco non si vede mai, spesso molto, dimostrano buona con-Il campionato sumibile esordio caldo di Ca- gliari. Allegri può essere più vo, ha segnato il vantaggio (8’) rincorre Abate e fa il fallo (ma diziona atletica, anima tosta e,entra nel vivo che soddisfatto del galoppo: sbucando dal nulla alle spalle non lo era) davanti alla sua finalmente, anche idee nuove: buone gambe, buon palleggio del tenero Lichtsteiner, dimo- area (!) che Seedorf trasforma un paio di occasioni nascono Alle 18 apre Napoli-Genoa e automatismi che scattano fa- strando, come a Pechino, che il nel 2-0. Esce dopo 8’ di ripresa da palle recuperate alte, come(Sky e Premium Calcio); alle 20.45 cili anche con le seconde linee. suo geniale istinto di incursore per Pasquato. La sua collocazio- predica Conte con i quattro at-tutte le altre gare della 1 di A: Chiaro, nessun allenatore sano caratterizzerà anche il Milan di ne resta il punto di domanda taccanti. Il tempo è poco, allaAtalanta-Cesena, di mente rinuncerebbe a Ibra, quest’anno. Tonico anche Gat- più grosso di questa Juve, per- prossima c’è già l’euro-Udine-Bologna-Roma, Inter-Lecce, ma un attacco del genere senza tuso, stimolato nell’orgoglio ché l’arrivo dell’esterno sini- se, ma Conte sa quello che vuo-Lazio-Chievo, punti di riferimento, con un in- dall’incrocio con Pirlo, del qua- stro non risolverà il problema. le e lavorerà duro. A scanso diNovara-Palermo, teressante Cassano alla Totti, le per una vita ha osservato i Vidal può fare il Marchisio in polemiche, ieri i tifosi del Mi-Parma-Catania e finto centravanti, che arretra piedi con invidia. La punizione un ruolo dove partire all’arrem- lan erano molti più di quelli del-Udinese-Juventus (dirette su per dettare (al quarto d’ora spa- parcheggiata nella porta di Buf- baggio può essere rischioso? la Juve.Sky e Mediaset Premium) lanca la porta a Gattuso) e crea fon ha segnalato che i piedi di Conte dovrà rinunciare a una © RIPRODUZIONE RISERVATA
  3. 3. LUNEDÌ 22 AGOSTO 2011 LA GAZZETTA DELLO SPORT 3# Berlusconi «Aquilani interessante Kakà ritorna? Vedremo» «Con Ricky ce l’eravamo detti: che bello se chiudesse qui Nessun presidente al mondo fa i sacrifici che faccio io» ALESSANDRA BOCCI MLANO Silvio Berlusconi ha dato ieri la prima occhiata al Milan 2011-2012 e non gli è andata male. Finora la sua squadra ave- va battuto in amichevole nei tem- pi regolamentari soltanto la Sol- biatese, un mese fa, ma contro la Juve ha gettato al vento scara- manzie e calcoli e ha giocato per vincere. Dopo aver abbattuto al- tri tabù, l’audace Allegri deve aver spiegato ai suoi di non pre- occuparsi di quell’albo d’oro un po’ così: se vinci il trofeo Berlu- sconi, quasi mai (solo tre volteMILAN JUVENTUS in vent’anni) vinci lo scudetto. Devi avere la scorza dura per far-2 1 cela, e si vede che Allegri pensa di avere una squadra di combat- tenti. Di certo lo pensa il padro- ne del Milan, che più volte ieri(4-3-1-2) (4-2-4) ha precisato di ritenere la rosaAbbiati; Abate (Oddo dal 45 s.t.), Nesta Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, «forte e competitiva così com’è». Silvio Berlusconi, 74 anni, in tribuna a San Siro FORTE Ricardo Kakà, 29 anni, gioca nel Real Madrid PHOTOVIEWS(Ely dal 13 s.t.), Bonera,Taiwo (Zambrot- De Ceglie (Ziegler dal 40 s.t.); Marchisio Poi ha lanciato un grido di dolo-ta dal 3 s.t.); Gattuso (K. Boateng dal 22 (Pazienza dal 28 s.t.), Pirlo; Krasic (Qua- re: «Nessun presidente al mon- semplice: Berlusconi dice che finisce con Cassano, ovviamen- «s.t.), Ambrosini, Seedorf (Antonini dal gliarella dal 40 s.t.), Matri (Del Piero dal40 s.t.); Emanuelson; K. P. Boateng (Fla- 44 p.t.), Vucinic, Vidal (Pasquato dal 9 do fa i sacrifici che faccio io». Aquilani? «se si potrà fare qualcosa per rin- te. «Mi spiace che in questa par-mini dal 30 p.t.), Cassano. s.t.). Ne ho parlato forzare la rosa si farà, per Aquila- tita contro la Juve che è diven-PANCHINA Amelia. PANCHINA Storari, Sorensen. Il piatto piange Chissà se i tifosi ni stiamo trattando, mi piace tata ormai un classico non ab-ALLENATORE Allegri. ALLENATORE Conte. saranno sensibili e smetteranno con Galliani molto, è uno da Milan, ne ho par- biamo i nostri attaccanti titola-ESPULSI nessuno. ESPULSI nessuno. di pensare ai tanti fuoriclasse e con Allegri. lato con Galliani e Allegri, vedia- ri», aggiunge il proprietarioAMMONITI nessuno. AMMONITI Bonucci per gioco scorretto. che sembrano lì in vetrina, pron- Vedremo mo. Kakà? Quando è andato via, del Milan. «Ma spero che fare- ti da comprare per un uomo ric- ci siamo detti che sarebbe stato mo bella figura». Ed è stato ac-GIUDIZIO 77 PRIMO TEMPO 2-0 co. Chissà se sono pronti a dare bello se fosse tornato a fine car- contentato, perché soprattuttoMARCATORI K.P. Boateng (M) al 9’, Seedorf (M) al 23’ p.t.; Vucinic (J) al 12’ s.t.ARBITRO Brighi di Cesena.NOTE Spettatori 41.302, incasso 687.805.In fuorigioco 1-2. Angoli 4-4. Recuperi: 2’ p.t.; 4’ s.t. il loro contributo di solidarietà emotiva al presidente spenden- te. «Il Milan quest’anno costerà « Cassano? Tante qualità e qualche ombra. Ma le riera...». D’altra parte, ormai tut- ti al Milan puntano sul Cassano ritrovato, e l’a.d. Galliani ha riba- il primo tempo ha visto un buon Milan, come deve aver raccontato ad Andrea Agnelli alla mia famiglia e al mio grup- dito che il giocatore che arrive- con il quale si è fermato a chiac-TIRI IN PORTA TIRI FUORI po la metà di quello che si guada- qualità sono rà, se arriverà, sarà una mezzala chierare. Ma Berlusconi era sta-IIIIII IIIII III II gna in un anno. Credo che nes- prevalenti sinistra. Perché d’altro non c’è bi- to accontentato soprattutto a sun presidente di calcio al mon- sogno. Soprattutto ora che l’at- Pechino. «Abbiamo comincia-MILAN 6 JUVENTUS 5 MILAN 3 JUVENTUS 2 do faccia i sacrifici che faccio taccante barese pare aver perso to bene vincendo la Supercop-MOMENTI CHIAVEPRIMO TEMPOc GOL! 9’ Abate da destra, splendido SECONDO TEMPO c GOL! 12’ Del Piero per Vucinic che io», dice Berlusconi. Ma lo preoc- cupa il Milan che perde terreno in Europa, lo preoccupa la situa- « Se potremo fare qualcosa per rinforzare la rosa qualche chilo e recuperato effica- cia. «Cassano ha tante qualità e qualche ombra», dice Berlusco- pa. Siamo ancora favoriti? Pen- so che siamo competitivi. E il Milan parte sempre per compe-Boateng al volo. segna in diagonale. zione del calcio italiano che se- ni. «Se mettiamo sulla bilancia tere in tutti i tornei. Mai abbia-c GOL! 23’ Perfetta punizione a giro di 23’ Pirlo per Vucinic: Abbiati si salva di condo Adriano Galliani non può non ci tireremo qualità e difetti, il piatto pende- mo escluso di mirare alla vitto-Seedorf. piede. più permettersi una vita da gour- indietro rà certo dalla parte delle qualità. ria in qualche competizione.29’ Gran sinistro da fuori di Marchisio: 35’ Flamini a colpo sicuro, salva De met? «Finché andrò avanti con E comunque resta al 100%». E Poi via via durante l’anno le si-palo. Ceglie. la mia famiglia, il Milan sarà al- su Ibrahimovic dice: «Non so se tuazioni ti portano a dedicarti 42’ K. Boateng a giro da sinistra: palo. l’altezza di competere in ogni si- sia il più forte del mondo, ma a quello che pensi di poter vin- 44’ Buffon salva di piede su Cassano. tuazione. Per quanto sarò anco- non lo cambierei con nessuno. cere». Ma a priori, mai dirsi ou- ra pronto a sacrificarmi? Finora Se fossero venuti i russi e mi tsider. Con o senza acquisti da l’ho fatto, no?». avessero offerto 30 milioni per boutique, Berlusconi pretende Ibra, avrei rifiutato». che il Milan pensi anche alla La classe c’è L’interpretazione Champions. della dichiarazione è piuttosto Ambizioni E non tutta la classe © RIPRODUZIONE RISERVATA
  4. 4. LA GAZZETTA DELLO SPORT LUNEDÌ 22 AGOSTO 20114
  5. 5. LUNEDÌ 22 AGOSTO 2011 LA GAZZETTA DELLO SPORT 5 TROFEO BERLUSCONI le Pagelle di SEBASTIANO VERNAZZA SEEDORF MAESTRO, CASSANO CENTRAVANTI PIACE PIRLO DIRIGE NELLA RIPRESA, VIDAL SPAESATO6,5Se basta 6,5 L’allenatore Allegri h 7 Il migliore K.P. Boateng Causa infortuni, è costretto a battere strade nuove e le Mezz’ora scarsa, ma straripante. Il gol come momento clou. A 5,5 5,5 L’allenatore Conte Primo tempo hPiero Il migliore Del 6,5 Qual è la vera la Juve? Quella insulsa dei primi 45’ o quella viva Eh già, siamo ancora qua a parlare bene del 36enne Delil Milan B esplorazioni danno buoni frutti. impressionare è la forza, tipo da 4, ripresa della ripresa? Il cambiamento è Piero e non sappiamo dirvi seper Cassano finto centravanti è una replicante di «Blade Runner». da 7. coinciso con l’ingresso di Del per la Juve sia un bene. Con luisuperare soluzione da riproporre, Portatore sano di un nuovo Totale 11, Piero, e la cosa non depone a la Juve trova idee che senza nonla Juve A... mercato permettendo. ruolo, il trequartista bionico. media 5,5 favore del rinnovamento. le venivano manco per sbaglio.6,5 6,5 6 6 6 6 6 5,5 5,5 6 5,5 6Abbiati Abate Nesta Bonera Taiwo Gattuso Buffon Lichtsteiner Bonucci Chiellini De Ceglie MarchisioParata un po’ Vroom vroom, Nel primo Si appoggia a Da Per un tempo Boateng e Purtroppo è Il Milan la Come Bonucci Poveraccio, Sgobba percosì su come sgasa. tempo Nesta per il riprogrammare fa la solita bella Seedorf lo costato 10 prende larga, gli fa strano che gli tocca fare i due, forse peravvelenato tiro C’è da chiedersi l’inconsistenza disbrigo dei in fase figura. Poi la piombano con milioni e a ogni non dà davanti non ci conti con gli tre. Se non cidi Pirlo. Parata perché non sia della Juve è palloni centrali, difensiva. Juve cambia due tiri forse errore — tipo il riferimenti sia un sprint di Abate fosse lui, lache fa la ancora entrato tale che Nesta, aiuta Taiwo Si vede che pelle e il imparabili, ma pisolo sull’1 0 di classici. centravanti e le somme non Juve nondifferenza nel giro della se volesse, sull’esterno. viene dallo «Gatto» perde fa la figura dello Boateng — ci si Cassano va e vero. Alto è il tornano, avrebbefaccia a faccia Nazionale. potrebbe Prova a spensierato un po’ di pelo. spettatore. chiede: perché viene. Bonucci rischio di anche perché sistemacon Del Piero. Terzini che fumarsi una metterci calcio (K. Boateng 6: Sull’1 0 l’hanno pagato s’arrangia ai abboccare Vidal, davanti immunitario.Conferma ciò spingono così sigaretta. Nella una disperata francese, ma l’altro Boateng trasmette una tanto? limiti della all’amo, di a lui, Logico cheche si sa: non se ne ripresa si fa pezza sull’1 1 scarso non è. è sfrontato sensazione di Onori e oneri legalità essere è più spaesato tanto lavoro gliportiere trovano tanti in male e la Juve di Vucinic, (Zambrotta quanto lentezza. Si della (vedi giallo) risucchiati fuori. di un cammello annebbi la vistamaturo, circolazione non a caso ma non 5,5) l’originale). riscatta alla fine sopravvaluta e soffre Bene o male in Lapponia (Pazienzaaffidabile. (Oddo s.v.) segna. ce la fa. su Cassano. zione. parecchio. non succede. (Ziegler s.v.). s.v.)6 7 6 6,5 6 6 6,5 5 5 6,5 5 6Ambrosini Seedorf Emanuelson Cassano Flamini Ely Pirlo Krasic Matri Vucinic Vidal PasquatoSpecie di libero Ha raggiunto lo Gli manca Conferma di Gli si chiede di Non è un Primo tempo L’impressione è Ha l’attenuante L’entrata in Che ci faccio Deluso chi siaggiunto, però status di l’acuto, è essere sulla portare la mostro di in balia dei che non capisca dell’infortunio. campo di qui?, si sarà aspettavadavanti alla «venerato questo il retta via. A croce, cioè di sicurezza, ma vecchi una mazza di Con stoicismo Del Piero gli chiesto. A un Pasquatodifesa e non maestro» e può problema. Se intrigare è il faticare, così, tutto sommato compagni, ciò che Conte gioca sul cambia la vita. sinistra, con tutto dribblingdietro, fare e dire ciò giochi ruolo, quando deve regge l’urto con Pirlo sballottato gli chiede. trauma, Da non obblighi di e velocità.soluzione di che vuole. A nell’attacco del centravanti cantare, cioè Del Piero e di qua e di là. Nel suo genere rimediato pochi pervenuto copertura. Soddisfattogran moda in sinistra o al Milan qualcosa arretrato tipo tirare in porta Vucinic. Di Nella ripresa è giocatore minuti dopo che era diventa Esterno chi gli chiedevaquesti tempi. centro sdottora ti devi Totti nella su assist di buono c’è che lo spartito elementare: l’inizio. La vivo e vegeto innaturale. unaDa una sua calcio. Il gol è il inventare. Non Roma di Cassano, è nel dubbio cambia, scatto e cross. squadra non lo e grazie a una Andrebbe prestazionepalla persa, per manifesto della puoi limitarti a Spalletti. Gran sfortunato e spazza. la Juve si Per ora il 4 2 4 cerca né lui si gran palla usato dietro le equilibrata,poco non salta punizione fare palla per incoccia in un «alza» di 20 30 gli è indigesto fa trovare. del numero 10 punte. Col più tattica chefuori il 2 2 di perfetta l’olandesino Gattuso, tiri braccio di De metri e Pirlo (Quagliarella Poco dialogo segna alla sua 4 2 4 ha poco tecnica.Del Piero. (Antonini s.v.). disciplinato. assortiti. Ceglie. dirige il coro. s.v.). con Vucinic. maniera. a che vedere. TERNA ARBITRALE: BRIGHI 5 In confusione con i «mani». Ne vede uno che non c’è e il Milan fa 2-0 su punizione. Non ne vede uno che c’è (De Ceglie) e al Milan è negato un rigore. Manganelli 6 Dobosz 6 IN EDICOLA A 2,99 EURO IN TRIBUNA Il libro su Zico Vincono le Il maestro donne: veline da fermo e deputate Zico, il re delle punizioni, Le compagne più attese passato ai raggi X: in edicola non hanno tradito: Federica trovate il tascabile per sapere Nargi, la riconfermata velina di tutto di lui. «Il calcio di Zico ai «Striscia la notizia» e Raggi X» è la 9ª uscita dei libri soprattutto fidanzata di ET: a soli 2,99 euro più la di Alessandro Matri non ha Gazzetta potrete conoscere i voluto perdere l’appuntamento segreti del brasiliano che col «Berlusconi». Ieri sera ha esaltò l’Udinese negli Anni 80 assistito alla performance del dopo aver portato il Flamengo suo amato con alcuni amici. sul tetto del mondo. Cento Non è mancata neppure pagine divise in tre sezioni: la Carolina Cassano (nella foto vita (curata da Alberto PHOTOVIEWS con il piccolo Cerruti), la fotostoria con le Christopher), neomamma e immagini più belle della moglie Antonio. Un sostegno in carriera, e il gesto tecnico (la più per il barese schierato, punizione), commentato da obbligatoriamente, da titolare. Nicola Cecere e illustrato da Non tanti i volti noti nella Roberto Rinaldi. Come tribuna d’onore. Accanto a sempre, al libro è abbinato un Silvio Berlusconi la solite corte codice che permette di che presenzia a San Siro. Ma accedere a questa volta il Premier ha campioniairaggix.gazzetta.it e avuto il conforto di alcune tra partecipare a «The Game», il le sue onorevoli predilette: gioco che consente di mettersi c’erano la deputata campana alla prova come esperti di Maria Rosaria Rossi, calcio. In palio ci sono buoni l’eurodeputata e vice da 300 a 1.800 euro, da coordinatore del Pdl lombardo spendere su www.redcoon.it. Lara Comi e la consigliere Prossime uscite: regionale Nicole Minetti, in 10 ROONEY L’acrobazia 26/8 bianco. Assente, ma 11 SHEVCHENKO La difesa dichiarata, Barbara della palla 2/9 Berlusconi. L’amore per Pato è 12 RUMMENIGGE Il tiro di totale: sono infatti, in vacanza collo 9/9 insieme. Il Milan li attende. 13 ZIDANE La veronica 16/9 fr.vell.
  6. 6. LA GAZZETTA DELLO SPORT LUNEDÌ 22 AGOSTO 20116 TROFEO BERLUSCONI 4 I NUMERI MARCO PASOTTO MILANO Kevin Prince modello nu- Gol in acrobazia e ballo mero tre. Nuova collezione, sta- 26 le presenze di Kevin Prince gione 2011-12. Dopo la mezza- la e il trequartista, ecco sfilare l’attaccante. C’è un Boateng buono per tutte le partite, tutte le esigenze e anche tutte le tem- Un’altra notte per Boateng Boateng con il Milan perature. Dove lo metti sta: e ci sta bene. Peccato che ieri sera Il ghanese segna l’1-0 e convince anche nell’inedito ruolo di punta in serie A sia durato soltanto mezzora. Colpa di una contusione al pol- Gioca solo mezzora, ma è decisivo come in Supercoppa a Pechino 7 paccio destro, che ha indotto Al- legri a sostituirlo in tempo utile di un suggeritore ed Emanuel- non arrivi nessuno entro fine per evitare conseguenze peg- son di supporto muscolare. Lo agosto, con un Boateng così le partite giori. La botta non preoccupa abbiamo visto fare persino l’ala ispirato in attacco come fare a giocate dal eccessivamente, ma occorre- destra, con uno «sconsolato» dirgli che a volte dovrà giocare centrocampista ranno tutte le attenzioni del ca- Abate costretto a rimanere bas- in mediana? Prince non si inca- ghanese so: di questi tempi presentarsi so dall’invasore ghanese. ponirà, però l’ha già ripetuto di- in Champions alla prima di campionato senza verse volte: «Se Allegri me lo con la maglia Ibrahimovic (ancora da valuta- Nuovo balletto Quando è riusci- chiedesse tornerei a centrocam- rossonera re) e il Boa è regalare agli avver- to a riprendersi le zolle di com- po, ma non mi farebbe piace- sari — indipendentemente da petenza, Abate gli ha piazzato re». Il profumo della porta, il di- 3 chi si affronta — tantissima ro- un cross morbido e millimetri- vertimento negli inserimenti e ba. co sul piede destro. Il pallone è l’ebbrezza di muoversi nel vivo rimasto in aria circa due secon- dell’azione d’attacco sono sen- i gol Doppia velocità Soprattutto do- di, ma Prince aveva già deciso sazioni troppo forti per rinun- realizzati po aver visto giocare Prince co- che cosa fare appena lo aveva da Boateng me ieri sera. Trenta minuti di visto partire: si è coordinato, nella stagione altissima qualità. Vista e consi- ha piegato il corpo di lato e ha Allegri lo 2010-2011 (tutti derata la penuria più totale di colpito nel momento perfetto. sostituisce per in campionato) attaccanti, Allegri ha pensato Esattamente come aveva fatto di sistemarlo accanto a Cassa- a Malmoe in una sorta di prova una contusione al polpaccio, ma non 3 no. Una scelta figlia dell’emer- generale, neutralizzata sul più genza, certo, ma assolutamen- bello dal portiere svedese. Ieri sembra grave te logica e proficua alla luce del- sera quella palla si è abbassata gli anni l’intesa mostrata fra i due du- di più ed è andata a disegnare di contratto rante le precedenti amichevoli. una traiettoria imprendibile ciarci. Boateng si è rivelato deci- che legano Il sistema di gioco era chiaro: per Buffon. Il Boa si è guardato sivo nella conquista dei due tro- il giocatore Cassano prima punta a ricevere intorno, ha visto i 40 mila di fei più importanti dell’estateafricano al Milan: palloni e far salire la squadra, e San Siro tutti in piedi per lui e si rossonera: la Supercoppa italia- la scadenza Prince a fargli movimento intor- è esibito in un altro balletto. na, che ha prolungato la festa è fissata al no. Diciamo che Boateng ha Una sorta di hip-hop per arric- scudetto, e il Trofeo Berlusco- 30 giugno 2014 preso alla lettera il suo allenato- chire un repertorio in cui il «mo- ni, una coppa a cui la proprietà re, perché non s’è fermato mai. onwalk» resta l’emblema di tiene ovviamente in modo parti- Proprio come un anno fa, ci so- quella genialità che fa impazzi- colare. Un gol da trequartista, no stati dei momenti in cui il re il popolo rossonero. con uno di quegli inserimenti Boa è sembrato andare al dop- che Allegri adora, e un altro da pio dei compagni. Un po’ a sini- L’estate del Boa Ora, a seconda punta vera, con uno di quei col- stra e un po’ a destra, un po’ at- di come si evolverà il mercato, pi presi in prestito dalla playsta- taccante e un po’ trequartista, Allegri potrebbe ritrovarsi con tion. Repertorio completo. perché Cassano aveva bisogno Il centrocampista del Milan Kevin Prince Boateng, 24 anni, in un controllo acrobatico IPP un problema: nel caso in cui © RIPRODUZIONE RISERVATA
  7. 7. LUNEDÌ 22 AGOSTO 2011 LA GAZZETTA DELLO SPORT 7
  8. 8. LA GAZZETTA DELLO SPORT LUNEDÌ 22 AGOSTO 20118 TROFEO BERLUSCONI d HA d HANNO DETTO DETTO S S su Taiwo Matri e Boateng «Come sto? «Gli infortuni? Non so ancora Valuteremo. di che Comunque, è infortunio sistata una partita tratti, non sovera, una partita cosa sia: importante dal vedremo punto di vista quando farò gli tecnico. Sono esami soddisfatto» del caso» L’allenatore del Milan, Massimiliano Allegri, ha riscattato il k.o. con la Juve nel Trofeo Tim GIAMPY L’allenatore della Juventus, Antonio Conte, richiama la sua squadra a San Siro LIVERANI S Allegri sorride S Conte: «Quei su Pirlo «Cosa dico a Pirlo? Auguro ad Andrea «Stiamo bene su Del Piero «Ale ha 37 anni e non mi sorprende 45’ li faccio di disputare una grande stagione con la maglia della sua Ora Cagliari» certo ora. E’ uno di qualità, gente che serve sempre in una rivedere a tutti»nuova squadra» squadra» Il tecnico: «Un buon primo tempo» «Basterà una volta. Nella ripresa Preoccupa l’infortunio di Taiwo meglio. I ragazzi meritavano il pari» Incognite Soddisfatto, in attesa del rin- tensa nella quale Conte dovrà comun- ALESSANDRA BOCCI forzo per il centrocampo che probabil- MIRKO GRAZIANO que ragionare al netto delle operazioni MILANO MILANO mente arriverà. «Mister X deve essere di mercato. Probabile quindi che il tecni- un giocatore importante che può gioca- co leccese punti sull’undici più affidabi- Massimiliano Allegri è in crescita. le, almeno inizialmente. E quindi spa- L’anno scorso aveva perso il trofeo Berlu- re nel Milan, serve uno che possa sostitu- Juve troppo brutta per essere ve- ire Pirlo, altrimenti stiamo bene così. ra. E troppo insidioso il calcio d’agosto zio a chi ha giocato di più in precampio- sconi ai rigori, questa volta il suo Milan nato, con Buffon, Lichtsteiner, Barza- l’ha vinto nei novanta minuti e ha chiu- Aquilani è un giocatore di grande quali- per abbandonarsi a giudizi più o meno tà, anche se ha caratteristiche diverse catastrofici. E allora seguiamo il Conte gli, Chiellini e De Ceglie sicuri in difesa, so bene la campagna estiva delle ami- a centrocampo rischia Krasic: senza il da quelle di Pirlo potrebbe rimpiazzarlo pensiero, che proprio alla vigilia del Ber- chevoli, dopo la doppia sconfitta nel tro- serbo, Pasquato a sinistra e Vidal a de- bene». Allegri saluta l’avversario Pirlo lusconi aveva minimizzato le pecche di feo Tim. Il Milan in questo periodo ave- Salerno e smorzato gli entusiasmi segui- stra, altrimenti ballottaggio proprio fra va vinto la partita più importante, quel- («gli auguro di fare una grande stagio- ti al triangolare di Bari: «Dopo il Sivi- il cileno e Pasquato. la di Pechino contro l’Inter, ma nelle ga- ne») e intanto si concentra sui centro- campisti che ha, con qualche preoccupa- glia parlavate di squadra in crisi, men- re amichevoli non aveva raccolto più tre al Tim ecco tornare i sogni scudetto. Matri In attacco, tutto ruota attorno alle nulla dalla goleada d’esordio a Solbiate, zione anche per Flamini, che è uscito ac- condizioni di Matri. «Non so, vediamo Ridicolo in questo momento». Non fa il 20 luglio. Ieri il Milan ha affrontato la ciaccato, e oggi sarà sottoposto ad alcu- una grinza. La Juve sta iniziando a cono- domani (oggi), quando farò gli esami Juve con un atteggiamento certamente ni controlli. scersi e a conoscere una filosofia di gio- del caso. Non so dire niente ora», le pa- più battagliero di quello esibito a Bari co totalmente nuova, Vidal è appena ar- role dell’attaccante uscito per un proble- pochi giorni fa. Il campionato si avvici- Infortuni Ma il problema più grave sem- rivato e deve inserirsi in un sistema par- ma alla caviglia, una storta che un po’ na e Allegri è più che soddisfatto. bra quello di Taiwo, che è finito all’ospe- ticolare, negli ultimi giorni, poi, si è la- preoccupa. In ogni modo, Vucinic e ap- dale con la sua caviglia gonfia. E insom- vorato parecchio sul fondo: inevitabile punto Del Piero danno ampie garanzie. Condizione ok «Abbiamo fatto un ottimo ma la partita qualche segno lo ha lascia- vedere gambe pesanti. «Ale ha 37 anni e non mi sorprende cer- primo tempo, poi abbiamo dovuto ag- to sulla pelle del Milan. «E’ stata una ga- to adesso — dice Conte —, mi sta dan- giustare qualche giocatore in ruoli diver- ra importante dal punto di vista tecnico, Ma qualche problema c’è Detto questo, ci do una grossa mano quando entra e so- si, però abbiamo portato a casa la vitto- i ragazzi hanno fatto buone cose e io so- sono cose che lo stesso Conte non potrà prattutto quando non giochiamo, du- ria. La condizione della squadra è buo- no molto soddisfatto». I piccoli infortu- sottovalutare dopo la gara di ieri anzi rante la settimana. E’ uno di qualità, na, sono contento soprattutto del primo ni sembrano tutti riassorbibili prima del- dopo questo scorcio di stagione. Ovve- gente che serve sempre in una squadra. tempo». Confortante, secondo lui, an- l’inizio del campionato, ma è soprattut- ro, la difesa traballa troppo spesso, Kra- E sulla partita, «dico che si è visto tutto che se alla fine la partita ha lasciato qual- sic rischia di diventare un caso e sugli ciò che non dobbiamo fare, soprattutto to l’atteggiamento della squadra che che segno sul fisico del Milan, oltre ad esterni mancano alternative. Il mercato nel primo tempo. Quei 45’ glieli faccio rende tranquillo Allegri. Questa trasfer- avere lasciato tracce soltanto positive aiuterà a livello di centrali e di esterni rivedere a tutti. Quante volte? Una, ba- nella testa. Boateng ha chiuso con una ta a Cagliari è un altro inizio per il tecni- co: come accadde a gennaio, quando il (lo ha assicurato l’ad Marotta), più pre- sterà e avanzerà (sorride, ndr), ve lo as- contusione, Taiwo con un trauma di- occupante l’involuzione del serbo, spes- sicuro. Meglio invece nella ripresa». scorsivo alla caviglia sinistra, Nesta con Milan capolista doveva mettersi alla pro- so fuori dagli schemi, troppo impreciso Già, nell’intervallo Conte si è fatto senti- un taglio alla testa rimediato in uno va dopo l’addio di Ronaldinho, i campio- negli appoggi, addirittura disastroso in re in maniera piuttosto decisa, «e i ra- scontro con Chiellini. Se l’emergenza at- ni d’Italia dovranno subito dimostrare fase conclusiva. Meno male che Del Pie- gazzi hanno reagito bene, mostrando tacco è passata, perché domani rientra- che il successo di Pechino non è stato un ro assicura classe cristallina e giocate organizzazione e carattere. Non ci sta- no Pato e Robinho, e soprattutto perché caso, e che a nessuno è passato l’appeti- da fenomeno, l’ideale per dare una ma- vamo a perdere e alla fine avremmo me- Ibrahimovic sarà pronto per Cagliari, in to. E ogni riferimento al peso di qualche no a Conte in un momento di inevitabi- ritato anche il pareggio. Difesa e Krasic difesa qualche rischio c’è. Ma Allegri è giocatore è ovviamente casuale. le rodaggio. Infortuni o no, a Udine Ale in difficoltà? «Sì, ma rimedieremo». soddisfatto lo stesso. © RIPRODUZIONE RISERVATA serve, eccome. Sarà una settimana in- © RIPRODUZIONE RISERVATA EMERGENZA IN ATTACCO DOPO L’INFORTUNIO DI MATRI: PRONTO DEL PIERO mo ancora migliorare sia in fa- se offensiva che in fase difensi- va». Il terzino svizzero dialo- Chiellini non fa drammi: «Meglio nella ripresa» ga molto con Conte quando gioca vicino alla panchina: «Se qualcosa non è chiaro sui vivaddio, è fatto «anche» di solo domani e per Iaquinta ci ventus può cominciare a fare movimenti o su altri aspetti G.B. OLIVERO classe, di talento, di tecnica, vorrà oltre un mese. Le condi- il bilancio della lunga prepara- cerco subito il dialogo per ca- MILANO di intelligenza tattica. Del Pie- zioni di Matri saranno valuta- zione. Tra le note liete c’è l’in- pire come far andare bene le ro è entrato poco prima del- te tra oggi e domani e in vista serimento di Stephan Lichtste- cose». E intanto Giorgio Chiel- Moduli, schemi, lavoro, l’intervallo a causa dell’infor- dell’esordio di domenica in iner, che commenta così la lini è ottimista sulla stagione applicazione, intensità, equili- tunio di Matri, una botta alla campionato a Udine Antonio prestazione di ieri sera: «Nel bianconera: «Ci sono cose da brio. Tutto vero, giusto, sacro- caviglia destra che ha costret- Conte spera di riuscire a recu- primo tempo abbiamo gioca- rivedere — dice il difensore santo. Poi, però, entra Ales- to Conte alla sostituzione. E perare l’attaccante anche se to male, non abbiamo trovato bianconero, ma nel secondo sandro Del Piero e con la sua se l’eternità del capitano è la candidatura di Del Piero il ritmo, eravamo troppo lar- tempo abbiamo cambiato rit- classe accende la Juve. La met- una buona notizia, la cattiva è per una maglia da titolare è ghi e troppo lunghi e si è vista mo e intensità. Non bisogna te in moto, la porta in tempe- l’emergenza nell’attacco del- ovviamente molto forte. molta differenza tra noi e il fare tragedie per questo risul- ratura, la trasforma: un assist la Juventus. Ieri si è rivisto Milan. Poi è andata molto me- tato, faceva caldissimo, ma sfruttato da Vucinic, due spre- Quagliarella negli ultimi cin- Larghi e lunghi Adesso che il glio, nella ripresa abbiamo dobbiamo guardare avanti cati da Mirko e Krasic, il pareg- que minuti, ma Toni riprende- calcio amichevole è finito e si creato occasioni e siamo cre- con fiducia». gio sfiorato. Perché il calcio, rà ad allenarsi con il gruppo Giorgio Chiellini, 27 anni LAPRESSE comincia a fare sul serio la Ju- sciuti. Naturalmente dobbia- © RIPRODUZIONE RISERVATA

×