Sebastiano Pulvirenti  [email_address] Lo sguardo onnivoro …  Seminario di produzione Cefalù 20 ottobre 2011
Sebastiano Pulvirenti  [email_address] …  L’obiettivo non è  di accompagnare  passo dopo passo lo studente nella quotidian...
Sebastiano Pulvirenti  [email_address] Aiutare ad apprendere: didattica e metodologia
Sebastiano Pulvirenti  [email_address] Ode al pane Del mare e della terra faremo pane, coltiveremo a grano la terra e i pi...
Sebastiano Pulvirenti  [email_address] Ora prendi l'aglio, accarezza prima questo avorio prezioso, odora la sua fragranza ...
UN MODELLO DI PROGETTAZIONE <ul><li>LA MODULARITA’ FORMATIVA </li></ul>Sebastiano Pulvirenti  [email_address]
Metodologia dei percorsi didattici Sebastiano Pulvirenti  [email_address] <ul><li>Didattica di laboratorio </li></ul><ul><...
Sebastiano Pulvirenti  [email_address] MODULO FORMATIVO  progettuale  risponde a un bisogno  comporta uso di conoscenze, a...
Sebastiano Pulvirenti  [email_address] ELEMENTI COSTITUTIVI DEL MODULO FORMATIVO Consapevolezza dei  bisogni sociocultural...
Sebastiano Pulvirenti  [email_address] Schema-guida progettuale Bisogno educativo individuato come prioritario Traguardo p...
Sebastiano Pulvirenti  [email_address] Competenze chiave da attivare Competenze chiave di cittadinanza Verifica del modulo...
Sebastiano Pulvirenti  [email_address] Lo sguardo onnivoro …  Seminario di produzione Cefalù 20 ottobre 2011
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Sebastiano Pulvirenti, Aiutare ad apprendere: didattica e metodologia

801
-1

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
801
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
6
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Sebastiano Pulvirenti, Aiutare ad apprendere: didattica e metodologia

  1. 1. Sebastiano Pulvirenti [email_address] Lo sguardo onnivoro … Seminario di produzione Cefalù 20 ottobre 2011
  2. 2. Sebastiano Pulvirenti [email_address] … L’obiettivo non è di accompagnare passo dopo passo lo studente nella quotidianità di tutte le sue esperienze, bensì di proporre un’educazione che lo spinga a fare scelte autonome e feconde, quale risultato di un confronto continuo della sua progettualità con i valori che orientano la società in cui vive.   Indicazioni per il curricolo Cultura, scuola, persona Per una nuova cittadinanza 3° cpv.
  3. 3. Sebastiano Pulvirenti [email_address] Aiutare ad apprendere: didattica e metodologia
  4. 4. Sebastiano Pulvirenti [email_address] Ode al pane Del mare e della terra faremo pane, coltiveremo a grano la terra e i pianeti, il pane di ogni bocca, di ogni uomo, ogni giorno arriverà perché andammo a seminarlo e a produrlo non per un uomo ma per tutti, il pane, il pane per tutti i popoli e con esso ciò che ha forma e sapore di pane divideremo: la terra, la bellezza, l’amore, tutto questo ha sapore di pane. Pablo Neruda
  5. 5. Sebastiano Pulvirenti [email_address] Ora prendi l'aglio, accarezza prima questo avorio prezioso, odora la sua fragranza irabonda, quindi mischiane le fettine alla cipolla ed al pomodoro finché il colore della cipolla è uguale a quello dell'oro. Intanto cuoci al vapore i gamberi dell'oceano e, quando sono teneri, uniscine il sapore alla salsa, combinando l'essenza d'oceano con l'acqua chiara che fuoriesce dalle cipolle. Ora resta solo da lasciar cadere un fiocco di panna nella mistura, una rosa pesante, e quindi porta il tesoro lentamente sulla fiamma, a bollire: le essenze del Cile. Ed alla tavola vengono, appena sposati, gli aromi di terra e di mare, tali che in questo piatto si riconosce il paradiso...&quot; (Pablo Neruda)  
  6. 6. UN MODELLO DI PROGETTAZIONE <ul><li>LA MODULARITA’ FORMATIVA </li></ul>Sebastiano Pulvirenti [email_address]
  7. 7. Metodologia dei percorsi didattici Sebastiano Pulvirenti [email_address] <ul><li>Didattica di laboratorio </li></ul><ul><li>Stili di apprendimento induttivi </li></ul><ul><li>Orientamento progressivo </li></ul><ul><li>Analisi e soluzione dei problemi </li></ul><ul><li>Lavoro cooperativo per i progetti </li></ul><ul><li>Personalizzazione dei prodotti e dei servizi attraverso l’uso delle tecnologie e del pensiero creativo </li></ul><ul><li>Gestione dei processi in contesti organizzati </li></ul>
  8. 8. Sebastiano Pulvirenti [email_address] MODULO FORMATIVO progettuale risponde a un bisogno comporta uso di conoscenze, abilità e competenze produce un “ evento” è strutturato in fasi il tempo è predefinito produce l’apprendimento di conoscenze nonché abilità e competenze trasferibili
  9. 9. Sebastiano Pulvirenti [email_address] ELEMENTI COSTITUTIVI DEL MODULO FORMATIVO Consapevolezza dei bisogni socioculturali degli alunni Conoscenza degli elementi di contesto Conoscenze, abilità e competenze in uscita (output) Le discipline come strumento per comprendere la realtà Strutturazione dei compiti di apprendimento Il gruppo come strumento di lavoro Il docente come facilitatore di processi L’ organizzazione come condizione operativa Prodotti correlati al compito
  10. 10. Sebastiano Pulvirenti [email_address] Schema-guida progettuale Bisogno educativo individuato come prioritario Traguardo per lo sviluppo delle competenze Obiettivo/i di apprendimento Contenuti e sviluppo didattico Prodotto Evento Modulo formativo (Titolo) …. (Disciplina/e …………………….. Area disciplinare …………….. (N°ore) …………
  11. 11. Sebastiano Pulvirenti [email_address] Competenze chiave da attivare Competenze chiave di cittadinanza Verifica del modulo formativo (Annotazioni, eventuali modifiche da apportare ecc) Aspetti organizzativi (Modalità e spazi da utilizzare , articolazione dei gruppi, attività complementari (uscite sul territorio, visite, interviste … ) QUADRO PROGETTUALE
  12. 12. Sebastiano Pulvirenti [email_address] Lo sguardo onnivoro … Seminario di produzione Cefalù 20 ottobre 2011
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×