Loading…

Flash Player 9 (or above) is needed to view presentations.
We have detected that you do not have it on your computer. To install it, go here.

Like this presentation? Why not share!

Flavia Marzano - Open Source and Open Knowledge

on

  • 1,046 views

 

Statistics

Views

Total Views
1,046
Views on SlideShare
1,046
Embed Views
0

Actions

Likes
1
Downloads
14
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

CC Attribution License

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Flavia Marzano - Open Source and Open Knowledge Flavia Marzano - Open Source and Open Knowledge Presentation Transcript

  • L'open source garantisce l'open knowledge? Flavia Marzano flavia (dot) marzano (at) gmail (dot) com Flavia Marzano Roma,20 Ottobre 2010
  • Di che cosa parliamo? Dati Software Conoscenza Libertà Flavia Marzano Roma,20 Ottobre 2010
  • Dati I dati in possesso della Pubblica Amministrazione sono un patrimonio informativo prezioso per la società e l'economia. La Regione Piemonte intende metterli a disposizione di cittadini e imprese per stimolare un nuovo rapporto fra pubblico e privato e favorire lo sviluppo di iniziative imprenditoriali. (http://www.dati.piemonte.it) Flavia Marzano 3 di 20 Roma,20 Ottobre 2010
  • Open Source Software “…programma per elaboratore la cui licenza di distribuzione consente all'utente di accedere al codice sorgente per studiarne il funzionamento, apportarvi modifiche, mantenerlo nel tempo, estenderlo e ridistribuirlo” (LR Toscana 1/2004 - Art. 3 comma 1d) Flavia Marzano 4 di 20 Roma,20 Ottobre 2010
  • Libertà (1 di 3)  libertà di studiare  libertà di copiare  libertà di modificare  libertà di manutenere  libertà di estendere  libertà di ridistribuire dati – software - conoscenza Flavia Marzano 5 di 20 Roma,20 Ottobre 2010
  • Libertà (2 di 3)  La PA produce milioni di documenti digitali, file di testo, fogli elettronici, basi di dati, file audio e video... e in ogni caso ha la necessità che, indipendentemente dal sw o dall'hw utilizzato i documenti siano: Flavia Marzano 6 di 20 Roma,20 Ottobre 2010
  • Libertà (3 di 3)  Leggibili da tutti (cittadini, imprese, altre amministrazioni...)  Leggibili con qualunque strumento (hw e sw)  Leggibili nel tempo  Conservabili nel tempo Standard! Flavia Marzano 7 di 20 Roma,20 Ottobre 2010
  • Open Knowledge (1 di 2)  Definizione di Conoscenza Aperta: http://www.opendefinition.org/okd/italiano/  Open Definition: Open data, open content, open services http://www.opendefinition.org/ http://comps.fotosearch.com/comp/UNC/UNC220/open-book-knowledge_~u12455180.jpg Flavia Marzano 8 di 20 Roma,20 Ottobre 2010
  • Open Knowledge (2 di 2) Open Knowledge Foundation http://okfn.org/ Flavia Marzano 9 di 20 Roma,20 Ottobre 2010
  • Da quando? “Uno dei problemi più delicati che le PA si trovano ad affrontare è quello che concerne la conservazione e distribuzione delle informazioni... deve essere possibile per chiunque accedere ad un documento e/o informazione di una PA, senza dover necessariamente acquisire uno specifico strumento software proprietario... La questione va al di là del garantire accesso libero alle informazioni.” (Indagine conoscitiva sul software a codice sorgente aperto nella PA, Ministro per l'Innovazione e le Tecnologie, Maggio 2003) 2003 Flavia Marzano 10 di 20 Roma,20 Ottobre 2010
  • Dicevamo... Standard? Stessa fonte, 2003 “È necessario garantire:  la conservazione e persistenza del proprio patrimonio informativo;  l’interoperabilità con gli interlocutori interni ed esterni (PA, cittadini e imprese);  la neutralità sulle scelte tecnologiche degli interlocutori interni ed esterni (PA, cittadini e imprese);  l’indipendenza dai fornitori;  la salvaguardia degli investimenti.” Flavia Marzano 11 di 20 Roma,20 Ottobre 2010
  • Apriti Standard!  Interoperabilità e formati aperti per l’innovazione tecnologica (Simone Aliprandi) Flavia Marzano 12 di 20 Roma,20 Ottobre 2010
  • I requisiti EU per standard e formati aperti  adottati e manutenuti da organizzazione no-profit;  sviluppati utilizzando processi decisionali aperti e accessibili a tutte le parti interessate e le cui decisioni vengono prese per consenso o a maggioranza;  il documento di specifiche degli standard pubblicati deve essere disponibile gratuitamente o a un costo nominale, e deve essere possibile a chiunque copiarlo, riusarlo e distribuirlo liberamente senza costi o a costo nominale;  eventuali diritti di copyright, brevetti o marchi registrati sono irrevocabilmente disponibili senza alcun pagamento di licenze e/o diritti;  non ci devono essere vincoli sul riuso, alla modifica e all'estensione degli standard. Flavia Marzano 13 di 20 Roma,20 Ottobre 2010
  • Riuso della Conoscenza... Se tu hai una mela, e io ho una mela, e ce le scambiamo, allora tu ed io abbiamo sempre una mela per uno. Ma se tu hai un'idea, ed io ho un'idea, e ce le scambiamo, allora abbiamo entrambi due http://www.flickr.com/photos/piermario/ idee. (George Bernard Shaw) Flavia Marzano 14 di 20 Roma,20 Ottobre 2010
  • Riuso del software, data lock-in Il software e la conoscenza non si deteriorano con il riuso http://www.aras.com/Community/resized- image.ashx/__size/320x314/__key/CommunityServer.Blogs.Components.WeblogFiles/aras_5F00_corporate_5F00_blog/5430.Confu sing.jpg Flavia Marzano 15 di 20 Roma,20 Ottobre 2010
  • Liberi tutti! Farmaci Generici http://www.generici.com/ Cloud Data Freedom http://perspectives.mvdirona.com/2010/06/10/CloudDataFreedom.aspx Flavia Marzano 16 di 20 Roma,20 Ottobre 2010
  • Data liberation front: http://www.dataliberation.org/  Users should be able to control the data they store in any of Google's products. Our team's goal is to make it easier to move data in and out.  The Data Liberation Front is an engineering team at Google whose singular goal is to make it easier for users to move their data in and out of Google products. Flavia Marzano 17 di 20 Roma,20 Ottobre 2010
  • Conoscenza  Tra gli obiettivi di Lisbona per diventare “the most competitive knowledge-based economy by 2010”, la conoscenza emerge come problematica centrale e il motore del nostro futuro comune. Le idee migliori sono proprietà di tutti (Seneca) Flavia Marzano 18 di 20 Roma,20 Ottobre 2010
  • Dal software alla Conoscenza: libera! Fonte: Angelo Buongiovanni - CSI Flavia Marzano 19 di 20 Roma,20 Ottobre 2010
  • Grazie dell'attenzione! nza a lice ad ert ale, op i e c merc od e ali, com alc igin n / le g i or , No do 2.5/it art e o / e p uzion so m nc-sa su ib lle r te s y- ne s Att llo s ses/b , n ne ia n zio mmo divid g/lice ta o r sen C Con ns.o pre ative o sta Cre mm ue co Q tive /crea p: / htt Flavia Marzano 20 di 20 Roma,20 Ottobre 2010