Your SlideShare is downloading. ×
Apparato tegumentario alessandro
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Saving this for later?

Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime - even offline.

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

Apparato tegumentario alessandro

445
views

Published on

Published in: Education

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
445
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. L’Apparato Tegumentario Alessandro Pirolo Classe 1° B
  • 2. L’apparato tegumentario
    • L’apparato tegumentario è composto da pelle(che a sua volta si divide in epidermide,derma e strato sottocutaneo) e annessi cutanei.
  • 3. La pelle
    • La pelle è la barriera che protegge il nostro corpo dalle intrusioni esterne.
    • Lo strato superficiale si chiama epidermide,lo strato mediano derma e il più profondo strato sottocutaneo.
  • 4. Gli annessi cutanei
    • Sono strutture che derivano dalla trasformazione dell’epidermide.
    • Comprendono:
    • Peli
    • Capelli
    • Unghie
    • Ghiandole sebacee
    • Ghiandole sudoripare
    • Ghiandole mammarie
  • 5. I peli
    • I peli sono strutture prodotte dall’epidermide,e distribuiti uniformemente su tutto il corpo.L’unica parte viva del pelo è il BULBO ,inserito nel FOLLICOLO .
  • 6. I capelli
    • I capelli sono dei particolari tipi di pelo situati sulla testa.
  • 7. Le unghie
    • Le unghie sono strutture composte da lamelle sovrapposte di cheratina.
    • Sono situate sull’ultimo segmento delle dita.
  • 8. Ghiandole sebacee
    • Queste ghiandole hanno l’incarico di produrre il sebo,una sostanza grassa con funzioni protettive.