Inquinamento atmosferico
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Inquinamento atmosferico

on

  • 1,416 views

Realizzato da un alunno della Scuola Media Pertini di Reggio Emilia, classe 3°, con la supervisione delle insegnanti Amedea Ghirardini e Irene Russo.

Realizzato da un alunno della Scuola Media Pertini di Reggio Emilia, classe 3°, con la supervisione delle insegnanti Amedea Ghirardini e Irene Russo.

Statistics

Views

Total Views
1,416
Slideshare-icon Views on SlideShare
1,416
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
10
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Inquinamento atmosferico Inquinamento atmosferico Presentation Transcript

    • Inquinamento atmosferico di Cristiana Sazzi
    • Buco nell’ozono
      • L'ozono è un gas composto da tre atomi di ossigeno che svolge l'importante funzione di protezione dalle pericolose radiazioni ultraviolette UV.
    • storia
      • Nel corso del tempo lo strato di ozono, , ha mutato spessore e forma naturalmente . Però la concentrazione di ozono nella stratosfera ha cominciato ad assottigliarsi. E' particolarmente grave l'assottigliamento dello strato dell'ozono sopra il Polo Sud, detto " buco dell'ozono ".
    • La fascia d’ozono
      • La fascia di ozono  30 km h
      • le molecole di ossigeno assorbono le radiazioni solari
      • La quantità di ozono tende a rimanere costante  equilibrio dinamico
      Le sostanze inquinanti nocive all'ozono sono gli:ODS .
    • Conseguenze sull’ambiente
      • La vita  dipendente dal “ tetto " a base di ozono.
      • Le radiazioni UV  rallentano la crescita della flora
    • Conseguenze sulla salute
      • L'assottigliamento della fascia di ozono  lo sviluppo dei melanomi e del cancro della pelle.
    • Piogge acide Precipitazioni piovose con maggiore composizione di particelle e gas altrimenti sospese in atmosfera.
    • piogge acide
      • Principali componenti acidi:
      • ossidi di zolfo (SOx)
      • ossidi d'azoto (NOx)
    • DIFFUSIONE DELLE PARTICELLE
      • La ricaduta delle particelle può avvenire in due modi:
      • - ricaduta " umida " (le piogge, la neve ecc.)
      • ricaduta " secca " (deposizione al suolo)
      • Le sostanze a base di zolfo rilasciate nell'atmosfera tendono a ricadere al suolo mediante la pioggia  maggiori concentrazioni nelle zone più piovose
    • Cause Il consumo dei combustibili fossili è una delle principali cause inquinanti a provocare le piogge acide.
    • Conseguenze
      • sulla vegetazione
      • sui materiali da costruzione
      • sulla visibilità
      • sulla salute dell'uomo
    • Conseguenze sull’uomo
      • Le piogge acide non sono direttamente pericolose per la salute umana.
      • I maggiori danni sono il rischio di  tumori e cancro o di patologie a carico del sistema respiratorio o circolatorio.
    • Effetto serra
      • “ Il problema dell'effetto serra" è un fenomeno naturale da sempre presente sulla terra. Dall' effetto serra deriva la temperatura terrestre. Senza l’ effetto serra la temperatura del globo  30 gradi più fredda, una temperatura di -18° C.
    • Effetto anidride carbonica
      • Le emissioni di anidride carbonica sono il principale nemico da combattere. Un inquinamento dovuto all'industrializzazione
    • Radiazioni solari
      • Le radiazioni solari non raggiungono la superficie terrestre integre:
      • circa il 25% delle radiazioni solari sono assorbite dal  pulviscolo, ozono e vapore acqueo
      • circa il 30% delle radiazioni solari sono riflesse nello spazio dal  pulviscolo atmosferico, dalle nuvole .
    • Gas serra
      • I " gas serra "  assorbono parte di questi raggi riflessi. Una parte dei raggi infrarossi riflessi  si perde nello spazio (6%) .
      • Il problema dei nostri anni è l'eccessiva presenza di "gas serra" nell'atmosfera
      • causa
      •  dell'attività umana e dell'eccessivo sfruttamento dei combustibili fossili .
    • Cambiamenti climatici
      • L'equilibrio dell'ecosistema terrestre è mutevole .
      • Gli "shock esterni" tali da modificare repentinamente cambiamenti climatici  sono sempre coincisi con la scomparsa di gran parte della vita.
      Sono inoltre sempre più frequenti anche le precipitazione a carattere violento come tempeste ed uragani .
    • Isole di calore
      • Le città del XXI secolo  isole di calore .
    • Conseguenze sociali ed economiche
      • Desertificazione  siccità  Il sud del mondo sempre più sconvolto da carestie, malattie e povertà  flussi demografici.
    • Conseguenze sull’ambiente
      • Inquinamento delle risorse idriche  l'innalzamento delle temperature  proliferazione di organismi infestanti.
    • Conseguenze sull’uomo
      • L’effetto serra incide fortemente sulla salute dell'uomo.
      • Il surriscaldamento terrestre pone a grandi sforzi l'attività cardiovascolare e per l'attività respiratoria.
    • Cosa si è fatto?
      • Il problema dei nostri anni è l'eccessiva presenza di gas serra nell'atmosfera.Le azioni poste in essere per combattere l'effetto serra sono state poco coordinate tra loro e prive di un serio impegno politico globale .
    • Fine!
      • Si prega di non scordare che l’uomo ha una testa e, al contrario di come la pensano alcuni, bisognerebbe utilizzarla a scopi umanitari..