Scuola Amica
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Scuola Amica

on

  • 8,918 views

 

Statistics

Views

Total Views
8,918
Views on SlideShare
3,129
Embed Views
5,789

Actions

Likes
0
Downloads
9
Comments
0

7 Embeds 5,789

http://www.primocircolo.lodi.it 5759
url_unknown 17
http://translate.googleusercontent.com 7
http://www.slideshare.net 2
http://webcache.googleusercontent.com 2
http://admin.totalmarketing.com 1
http://lnx.primocircolo.lodi.it 1
More...

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Apple Keynote

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n

Scuola Amica Scuola Amica Presentation Transcript

  • !"#$%&()&*+%,)&-./+)0"/&1).1/(/&"&0"/&#)2)33/ )4$4&5676856779/#"3/%("&9/0)::/+)&*:):)," ;%0/&&<=&>/#+%,%
  • PROGETTO “VERSO UNA SCUOLA AMICA” Anno scolastico 2010/2011 Schema riassuntivo dei progetti realizzati nel Circolo inerenti la convenzione sui diritti dell’infanzia Scuole dell’ infanzia e scuole primarie - I° Circolo- Lodi PLESSI DIDIRITTI APPROFONDITI ATTIVITA’ REALIZZATE REALIZZAZIONE - Letture, conversazioni, riflessioni sul tema - Visione di materiale documentario - Realizzazione di un Primaria “D.Gnocchi”Art. 2. Gli Stati adottano tutti maxi cartellone- Lodii provvedimenti adeguati per puzzle, elaboratoevitare ai bambini dalle classiqualunque forma di Scuola Infanzia “ D.Gnocchi”discriminazione - Realizzazione di un Lodi maxi- libro rappresentante tutti i bambini della scuola, con le loro differenze e peculiarità - Partecipazione a progetti di solidarietà: a) Centro aiuto alla vitaArt. 6 Gli stati riconoscono b) Un euro per il Tutte le scuole del Circoload ogni bambino il diritto alla Pakistanvita e assicurano con ogni c) Amici di Serenamezzo possibile lo sviluppo d) Jenin e Betlemmee la sopravvivenza e) Progetti MLFM Primaria e Infanzia f) Stand up: ( promosso “D.Gnocchi” da Coordinamento per la Pace e le ACLI) 1
  • Art. 12 - . Gli stati …. si - Conversazioni Scuola Infanzia Archintiimpegnano a tener conto libere e guidate con i Lodidelle opinioni del bambino e coetanei e gli adultia dargli la possibilità di per esprimereessere ascoltato…. bisogni, desideri,….Art. 14 - Gli stati rispettano il - Elaborati spontanei,diritto del bambino alla racconti, canzonilibertà di pensiero, dicoscienza, di religione - Io sono: autoritratto(adatt.) dei bambini “dentro” i diritti dell’Infanzia - Chi mi ascolta a casa ……. Chi mi ascolta a scuola ……: conversazioni guidate sul bisogno Scuola Infanzia “Colombani” dei bambini di essere S.Gualtero - Lodi ascoltati, in quali situazioni e da chi vorrebbe essere ascoltati di più e rispetto a cosa … - Rappresentazioni grafiche e verbalizzazioni (disegni bambini che urlano)Art. 12 . Gli stati …. si - Riflessione eimpegnano a a dare la discussione sul tema,possibilità ad ogni bambino il significato delladi essere ascoltato…. e di libertà in occasione Primariaesprimere liberamente della celebrazione per “ S.F. Cabrini”un’opinione su qualsiasi il 150° anniversario Lodimateria, dando la giusta dell’Unità d’Italia ( inconsiderazione in relazione riferimento aalla sua età e al grado di esperienza personalematurità ( adatt.) e ascolto di fatti di attualità) ProduzioneArt. 13. Il fanciullo ha diritto di frasi- riflessione sulalla libertà di espressione. tema da leggere in unQuesto diritto comprende la momentolibertà di ricercare, di assembleare con gliricevere e di divulgare altri alunni dellainformazioni e idee di ogni scuolaspecie, indipendentementedalle frontiere, sotto formaorale, scritta, stampata o 2
  • artistica, o con ogni altro - Diritti e doveri nellamezzo …….. Costituzione italiana (classi quinte) - Approfondimento del genere musicale Primaria gospel come “ A. Gramsci” - espressione del diritto Montanaso L. alla libertà ed alla dignità della persona e realizzazione del Concerto gospel in polifonia “Nel silenzio...parole,note, voci” a conclusione dell’anno scolastico.(Progetto di Circolo ). - Dire, raccontare , disegnare, cantare, suonare ed esprimere allegria, tristezza, gioia, paura, amicizia, rabbia, dolore…. Riflessioni e Primaria conversazioni per l’ “ S.F. Cabrini” elaborazione dei Lodi copioni, dell’allestimento teatrale e della messa in scena degli stessi ( tema “ Le voci del silenzio”) - Partecipazione alla rassegna teatrale presso il Teatro alle Vigne (Teatro degli Archetipi- Comune di Lodi) - Raccolta del materiale elaborato in un libro- documento - Elaborazione di Primaria copioni, allestimento “D. Gnocchi” teatrale, messa in Lodi scena - Partecipazione alla Rassegna teatrale presso il teatro alle 3
  • Vigne (Teatro degli Archetipi- Comune di Lodi) - Partecipazione Primaria progetto di Circolo “ “E.De Amicis” Quante voci nel S. Gualtero silenzio” Allestimento coro Gospel e realizzazione spettacolo musicale (23 maggio 2011)Art. 24. Gli Stati riconoscono - Attuazione progetto: Primariail diritto del minore di godere “Incontriamoci a “E.De Amicis”del miglior stato di salute scuola” “Hai diritto S. Gualteropossibile e di beneficiare di di….”servizi medici e di - Allestimentoriabilitazione. Essi si spettacolo 17sforzano di garantire che dicembre 2010nessun minore sia privatodel diritto di avere accesso a - Il dono: percorso di Primaria “S.F.Cabrini”tali servizi. riflessione sulla Lodi donazione degliArt.- 28- Gli stati organiriconoscono al fanciullo ildiritto ad avereun’educazione e si - La mia scuola:impegnano a rendere ambienti - persone Scuola Infanzia “Colombani”l’istruzione primaria adulte presenti – gli S.Gualtero - Lodiobbligatoria e gratuita per amici e compagni – letutti e a promuovere forme regole a scuola –di istruzione secondaria e attività …professionale accessibili a Realizzazione di unatutti (adatt.) piantina della scuola attraverso laArt. 32.- 34. Gli Stati rappresentazionericonoscono il diritto del grafico-pittorica deglifanciullo di essere protetto ambienti interni edcontro lo sfruttamento esternieconomico e di non essere - Storie: “La famigliacostretto ad alcun lavoro topini va a scuola”,che comporti rischi o sia “Ruti vuole dormire”suscettibile di porre a Ascolto delle favola erepentaglio la sua rielaborazione verbaleeducazione o di nuocere alla dei bambinisua salute o al suo sviluppo - Rappresentazionifisico, mentale, spirituale, grafico-pittorichemorale o sociale - Canzoni : “Du du la la” “Le regole più 4
  • belle” La scuola è importante perché … - Conversazioni guidate sul’importanza dell’andare a scuola; confronto tra il nostro modo di essere a scuola e quello in altre parti del mondo Visualizzazioni di immagini di bambini a scuola in altre parti del mondo Rappresentazioni grafico-pittoriche e verbalizzazioni - Animazione alla lettura: “ Leggendo…. Primaria di diritti mi intendo!” “D.Gnocchi”” Lettura di testi di vario Lodi tipo sul tema dei Diritti dell’Infanzia (Convenzione – Non calpestate i nostri diritti”……) , riflessioni, conversazioni, assemblee di claase per l’approfondimento di singoli diritti Scuola Infanzia - Realizzazione “D.Gnocchi”” spettacolo teatrale LodiArt. 3- art. 27 Gli stati siimpegnano ad assicurare ai - Partecipazione alfanciulli la protezione e le progetto di solidarietàcure necessarie al loro a favore delle scuolebenessere…. a garantire ad di Jenin e Betlemmeognuno un livello di vita (progetto proposto dal Primariaadeguato allo sviluppo di Gruppo lavoratori “ S.F. Cabrini”tutte le potenzialità fisiche, Credenti) con: Lodimentali, spirituali, morali e a) momento disociali, ad una crescita in informazionearmonia… (adatt.) attraverso colloquio - assemblea con il referente responsabile dei 5
  • progetti (D.Peppino Barbesta) b) visione di materiale documentario sulla situazione in Palestina, nella zona interessata al progetto c) organizzazione e allestimento di un mercatino solidale con la vendita di oggetti realizzati dagli alunni della scuola d) invio somma raccolta alle scuole destinatarie del progetto - Giochi di esplorazione e presentazione - Osservazione allo specchio - Uso di burattini per la drammatizzazione - Ascolto e Scuola Infanzia Archinti memorizzazione di Lodi canti, poesie, filastrocche. - Uscite didattiche sul territorio - Rielaborazione di esperienze - Realizzazione di cartelloni di sintesi (collettivi) - Rappresentazioni individualiArt. 38- Gli stati si - Conversazioniimpegnano a non guidate percoinvolgere i bambini nelle analizzare situazioniazioni di guerra e a vigilare in cui si possonoche ogni bambino coinvolto creare conflittualità e ipossa beneficiare di cure e modi in cui affrontarleprotezione (adatt.) - Rappresentazioni grafiche e verbalizzazioni 6
  • - Visualizzazione di immagini riconducibili a situazioni di guerra e raccolta di verbalizzazioni dei Scuola Infanzia “Colombani” bambini S.Gualtero - Lodi - Realizzazione di un cartellone finale ( Storie: “ “Il litigio” - “I due formicai” “Perché”- Poesia “Un cuore che desidera” - Visione cartone animato “ Costruiamo la luce… costruiamo la pace”) - Partecipazione a progetti di solidarietà: a) raccolta fondi a favore dell’Unicef in occasione Primaria dell’alluvione in “ S.F. Cabrini” Pakistan Lodi b) contributo all’associazione Amici di Serena per l’ospitalità ai bambini BielorussiArt. 23. Gli Stati riconoscono - Attività di lettura e Primariache i bambini disabili riflessione collettiva “D.Gnocchi”devono condurre una vita in sul tema Lodicondizioni di dignità, confacilitazioni rispettoall’autonomia e allapartecipazione alla vita dellacomunità…. (adatt.)Art. 24 Gli Stati parti Scuola Infanzia “Colombani” - Conversazioniriconoscono il diritto del S.Gualtero - Lodi guidate per cogliereminore di godere del miglior uguaglianze estato di salute possibile e di Primaria differenze con altribeneficiare di servizi medici “D.Gnocchi” bambini nel mondoe di riabilitazione. Essi si Lodi che non dispongonosforzano di garantire che di cibo sufficientenessun minore sia privato Primariadel diritto di avere accesso a “S. Cabrini” 7
  • tali servizi….. Lodi Primaria “A. Gramsci” Montanaso - Conversazioni e Scuola Infanzia “D.Gnocchi” riflessioni sul tema Lodi dell’ambiente e sul rispetto dello stesso - L’importanza di vivere in un ambiente pulito e salubre - Realizzazione di un Scuola Infanzia “D.Gnocchi” cartellone sugli Lodi ambienti circostanti - Riflessioni sulla voce Primaria “S.F.Cabrini” della natura (ascolto e alcune classi aderenti al e osservazione) progetto di Circolo - Rappresentazioni grafico-pittoriche - Conversazioni guidate, attività di riflessione, Scuola Infanzia “Colombani” rappresentazioni S.Gualtero - Lodi grafico-pittoriche - manipolative sulla necessità di: a) usufruire di un’alimentazione sana e corretta b) vivere in un ambiente sano e integro (Storie: ”La montagna che non ne poteva più”, “Il granchio Federico”) Progetto ARPA – SCUOLA: “Conosciamo l’ambiente” con intervento degli esperti dell’ARPA e creazione di un libro con materiali di recupero e riciclabili c) poter disporre liberamente e tutti di acqua (Storia: “Marta e l’acqua scomparsa” 8
  • Uguaglianze e differenze con altre parti del mondo d) disporre delle necessarie cure mediche (Progetto Emergency “Adotta un ospedale” in Sierra Leone) Visualizzazione di immagini sull’attività di Emergency - Allestimento della Primaria “A.Gramsci” “bancarella della Montanaso L. solidarietà” prima delle festività natalizie e vendita dei lavori grafico-pittorici realizzati dagli alunni per la sagra dei comuni di Montanaso e Galgagnano. Il ricavato è stato devoluto al MLFM per finanziare progetti di costruzione di pozzi idrici in Tanzania - Realizzazione di unArt. 31 Gli Stati riconoscono grande murales sulal fanciullo il diritto al riposo, tema in entrata alla Scuola Infanzia Archintiallo svago, al gioco e alle scuola dell’infanzia Lodiattività ricreative.. (adatt.) Realizzazione di un fascicolo personale (individuale) sulla “storia” del murales e le varie fasi di realizzazione - Elaborazione ed Primaria attuazione progetto: “E.De Amicis” ” Hai diritto di….” S. Gualtero - Conversazioni Scuola Infanzia “Colombani” guidate e S.Gualtero - Lodi visualizzazione di 9
  • immagini per cogliere uguaglianze e differenze tra bambini che possono giocare e quelli che sono costretti a lavorare nel tempo libero o dopo la scuolaArt. 27 - La mia casa…. LeGli Stati adottano adeguati case nel mondoprovvedimenti per offrire - Osservazioni di Scuola Infanzia “Colombani”assistenza materiale e immagini di varie S.Gualtero - Lodiprogrammi di sostegno, in tipologie di case (diparticolare per quanto mattoni, di legno diriguarda lalimentazione, il fango e paglia, divestiario e lalloggio. (adatt.) foglie, galleggianti, sugli alberi, ecc.) - Rappresentazioni grafico-pittoriche e manipolative - Realizzazione di case di mattoni con biscotti e wafer - Individuazione degli ambienti presenti in una casa - Giochi di verbalizzazione sugli oggetti presenti nei vari ambienti - Rappresentazioni grafico-pittoriche, creativo-manipolative - Giochi e canti Scuola Infanzia “D.Gnocchi” Lodi - Magliette realizzate dai bambini come decorazione della scuolaArt. 9.Gli Stati vigilano affinché ilfanciullo non sia separato - Conversazioni edai suoi genitori contro la verbalizzazioni sullaloro volontà a meno che propria famiglia e iquesta separazione non sia membri che lanecessaria soprattutto per il compongonobene del fanciullo stesso - Rappresentazioni(adatt.) grafico-pittoriche 10
  • (Filastrocca: “La famiglia” di M. Lodi)Art. 7- Art. 8. - Io sono, io sarò:Tutti i bambini e le bambine conversazioni guidatedel mondo hanno diritto sin - Verbalizzazioni sudalla nascita a un nome e a come sono fatto, cosauna nazionalità (adatt.) mi piace, cosa non mi piace, ecc. - Rappresentazioni grafico–pittoriche, creativo-manipolative di se stessi - Realizzazione della propria “carta di Scuola Infanzia “Colombani” identità” S.Gualtero - Lodi - Tu chi sei? “ la bambina senza nome” - Realizzazione di fiori con il nome dei bambini - Il mio nome è il più bello che c’è: - Realizzazione di cartelloni e addobbi con i volti dei bambini - Conversazioni guidate Scuola Infanzia “D.Gnocchi” - Realizzazione di Lodi magliette da parte dei bambini con il loro autoritratto - Realizzazione di un grande albero realizzato con i visi dei bambini - Io sono: autoritratto Scuola Infanzia Archinti dei bambini “dentro” i Lodi diritti dell’Infanzia 11
  • Art. 4 . Gli stati si Conversazioniimpegnano ad adottare tutti i guidate:provvedimenti necessari per - per cogliererispettare i diritti dei bambini uguaglianze e Tutte le scuole del Circoloriconosciuti dalla differenze fra iConvenzione (adatt.) bambini della scuola e tra loro e gli altri bambini nel mondo - per definire il concetto di diritto - per cogliere la differenza tra diritto e capriccio - per cogliere la relazione tra diritto e dovere - per portarli a conoscenza dell’esistenza della Dichiarazione Universale dei Diritti Scuola Infanzia “Colombani” dei bambini S.Gualtero - Lodi - Dalla visione di un cartone animato dell’UNICEF: “l’isola degli smemorati” alla - realizzazione di un libretto sulla storia in sequenza - “Il gioco dei diritti dei bambini” di Emergency: - simulazione di situazioni con uguaglianza e disparità di risorse e di diritti - realizzazione di cartelloni - Canzoni: - “La marcia dei diritti” - “Il diritto non è un capriccio” - “Giro girotondo” - Progetto continuità: visione dello spettacolo sui diritti dei bambini realizzato dagli alunni della 12
  • scuola primaria De Amicis - Festa di fine anno sui diritti dei bambini - Fascicoli personali con gli elaborati dei bambini - Presentazione multimediale dell’intero percorso - Raccolta del materiale ( di tipo Tutte le scuole del Circolo linguistico e grafico- pittorico) inerente il progetto “Scuola amica” in un fascicolo di documentazioneLa tabella rappresenta uno schema di sintesi dei progetti realizzati nel Circolo, attinenti laconoscenza e l’applicazione della Convenzione per i diritti dell’Infanzia.I prodotti realizzati sono a disposizione o esposti nelle singole scuole. Nel caso deglispettacoli teatrali i copioni saranno raccolti nel volumetto di sintesi attualmente in fase distesura.Il materiale documentario sarà raccolto in una pubblicazione riassuntiva.Lodi, maggio 2011 13