L' attributo & l' apposizione
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

L' attributo & l' apposizione

on

  • 765 views

 

Statistics

Views

Total Views
765
Views on SlideShare
765
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

L' attributo & l' apposizione L' attributo & l' apposizione Presentation Transcript

  • La frase minima costituita da soggetto più nomepuò espandersi attraverso alcuni elementi chene arricchiscono il contenuto. I primi elementiad arricchirla sonoL’ ATTRIBUTO E L’ APPOSIZIONEEs. Ho comperato un BEL quadro. attributoEs. L’ ARCHITETTO Rossi è al parco con suo figlio. apposizioneL’ attributo è un aggettivo che si unisce ad un nome della frase per precisarlo attribuendogli unaqualità o una caratteristica e concorda col nome nel genere e nel numero.
  • I TIPI DI AGGETTIVI-Aggettivo qualificativo: esprime un giudizio. Es. Luigi è simpatico.-Aggettivo possessivo: indica il possesso di qualcosa o di qualcuno. Es. è il mio cane.-Aggettivo dimostrativo: indica lontananza o vicinanza. Es. mi piace quel maglione.-Aggettivo indefinito: indica una quantità non definita. Es. c’è del pane sul tavolo.-Aggettivo numerale: può essere numerale o cardinale ed indica una quantità precisata o una posizione. Es. ci sono sei uova. Sono arrivato primo alla gara di atletica.-Aggettivo interrogativo: esprime una domanda. Es. quale libro hai portato?-Aggettivo esclamativo: esprime un’ esclamazione. Es. che bello!
  • L’ aggettivo qualificativoL’ aggettivo qualificativo come tutte le parti del discorso può fungere danome.Es. Un tedesco (un uomo tedesco); I mondiali (i campionati mondiali)…L’ aggettivo qualificativo al maschile singolare può riferirsi ad un verbo.Es. Scrivete ordinato; Camminate veloce…L’ aggettivo qualificativo può essere: PRIMITIVO,DERIVATO,ALTERATO,COMPOSTO.Es. PRIMITIVO: felice = felic- -e non deriva da nessun nome. radice desinenza DERIVATO: anti- -sol- -ar- -e è formato dall’ aggiunta dei prefissi e dei suffissi. prefisso radice suffisso desinenza ALTERATO: furbino,furbetto,furbone,furbastro dopo la desinenza ci sono dei suffissi che lo alterano. COMPOSTO: sempreverde è composto da due nomi.
  • I gradi dell’ aggettivo qualificativoGrado positivo Luigi è alto. Esprime una qualità senza un confronto. Magg. Luigi è più alto di Ugo. comparativo Ugual. Luigi è alto come Alberto Esprime una qualità stabilendo Min. Luigi è meno basso di Luca un confronto. Superlativo Daniele è il più alto di noi Indica che una determinata qualità relativo posseduta da qualcosa o da qualcuno è al massimo livello. Superlativo Paolo è altissimo. Indica una cosa con una misura assoluto elevatissima. - Issimo può essere sostituito da: arci,assai,stra,extra,ultra… che vanno messi prima della desinenza (alt). Es. Paolo è assai alto; Paolo è extra alto…
  • L’ attributo può riferirsi a qualsiasi elemento della frase:-Soggetto: Es. Marco è simpatico.-Complemento: es. Alberto gioca con il suo cane.-Parte nominale del soggetto: Es. Mio fratello è un bravo studente.-Apposizione: Matteo, un mio grande amico si è trasferito. Qualunque elemento della frase può avere più attributi. Es. La mia vecchia casa è stata affittata da qualcuno.
  • L’ apposizione è un nome che si unisce ad un altro nome per meglio determinarlo indicandone una caratteristica, una carica o una professione. Es. Oggi alle lezioni non c’era il professor De Sanctis Quando l’ apposizione è costituita da un solo nome si chiama “APPOSIZIONE SEMPLICE” e si mette prima del nome a cui si riferisce. Quando invece è costituita da due o più nomi si chiama “APPOSIZIONE COMPOSTA” e si mette dopo il nome a cui si riferisce.Es. Lo zio Luca è partito. Es. Abbiamo incontrato Angelo, un vecchio amico di papà.Come l’ attributo l’ apposizione si può riferire a qualsiasi elemento della frase. L’ apposizione può essere anche introdotta da: -Espressioni come quel furbo di, quel bel tipo di… -preposizioni come da,quale,come,in qualità di,in veste di…