Il Mulino che Vorrei
                        Progetto Internet


                        Pepe Moder
                      ...
La chiave di volta




                        Questo progetto non parla, ascolta.

                           Questo prog...
Punti di partenza

1. Dare voce alle persone

2. Liberarsi dall’autoreferenzialità e dall’impostazione del tone of
   voic...
Obiettivo del progetto Internet




            Permettere al pubblico di comunicare
       spontaneamente con la Marca ed...
Dell “IdeaStorm”
                        Diamo un’occhiata a chi ci è arrivato seguendo
                        altre vie…...
Tutto nasce da un post




Nel Mulino che Vorrei
Progetto Internet       6
Che ha guadagnato forza




Nel Mulino che Vorrei
Progetto Internet       7
Fino a quando è diventata molto forte




Nel Mulino che Vorrei
Progetto Internet       8
Generando molto WOM




Nel Mulino che Vorrei
Progetto Internet       9
La risposta di Dell
                        E l’evoluzione della stessa




Nel Mulino che Vorrei
Progetto Internet       ...
2007 - Apertura di un blog che con post della Marca e commenti
moderati




Nel Mulino che Vorrei
Progetto Internet       ...
Fine 2007 - Costruzione di un ambiente collaborativo (per aiutare
a migliorare il prodotto e il servizio)




Nel Mulino c...
Inizio 2008 – Le prime idee diventano progetti reali che
migliorano il servizio




Nel Mulino che Vorrei
Progetto Interne...
L’evoluzione – Il personale Dell interviene direttamente su
IdeaStorm ed interagisce con i consumatori




Nel Mulino che ...
Nelmulinochevorrei.it
                        La piattaforma online




Nel Mulino che Vorrei
Progetto Internet
I must del progetto

1. Mantenere la coerenza con          Consumatore
   la promessa fatta:”qui quello
   che conta è la ...
La spinta partecipativa

Perché gli stakeholder dovrebbero partecipare?

• Lo stanno già facendo, in altri ambiti e luoghi...
L’attaccamento alla marca
                        Numeri




Nel Mulino che Vorrei
Il Mulino che Vorrei
Progetto Internet ...
I numeri della partecipazione

• Girotondi: dal nome al diario esperienziale
   – Attraverso un contest sui consumatori MB...
Il caso Facebook

• Si è creato un gruppo spontaneo attorno ad un prodotto, considerato
  dal pubblico come un cult

• Olt...
Nel Mulino che Vorrei
Il Mulino che Vorrei
Progetto Internet
Entriamo in profondità
                        Dettagli di progetto




Nel Mulino che Vorrei
Il Mulino che Vorrei
Progett...
Cosa è McV.it                        Cosa non è

Un sito dove si interagisce con la   Un sito istituzionale o di prodotto
...
“Qui regna la tua idea”

Raccoglie in modo strutturato, secondo aree tematiche
  e processi definiti, le idee provenienti ...
Quali idee?
Per agevolare la comprensione dell’iniziativa, indirizzare gli argomenti e
l’engagement degli utenti, in una p...
Il Tutor

Il Tutor sarà una persona nomitata da Mulino bianco con più compiti
    specifici:
• “istruire” gli utenti a com...
Le sinergie con le properties online del Mulino Bianco

                                       MCV.it
                    ...
Grazie.

                        Pepe Möder
                        Head of Digital
                        Barilla

     ...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Nel Mulino che Vorrei

10,786

Published on

Nel Mulino che Vorrei - La comunicazione del brand nell'era digitale 2.0

Presentazione tenuta da Pepe Möder, Head of digital marketing Barilla, alla 7° giornata della comunicazione "Engagement: o ci sei o non ci siamo" organizzata da Aipem in partnership con Vodu.

Per informazioni
http://www.aipem.it

segreteria@aipem.it

Published in: Business, Technology

Transcript of "Nel Mulino che Vorrei"

  1. 1. Il Mulino che Vorrei Progetto Internet Pepe Moder Udine, 7 marzo 2009 Nel Mulino che Vorrei Il Mulino che Vorrei Progetto Internet
  2. 2. La chiave di volta Questo progetto non parla, ascolta. Questo progetto non dice, fa. Questo progetto non insegna, impara. Nel Mulino che Vorrei Il Mulino che Vorrei Progetto Internet
  3. 3. Punti di partenza 1. Dare voce alle persone 2. Liberarsi dall’autoreferenzialità e dall’impostazione del tone of voice: il Mulino Bianco è delle persone 3. Affermare un messaggio credibile, aspirazionale, portatore di valori sani e positivi 4. Supportare le operazioni mirate a riaffermare i valori del modelli di consumo (colazione e merenda) Nel Mulino che Vorrei Progetto Internet 3
  4. 4. Obiettivo del progetto Internet Permettere al pubblico di comunicare spontaneamente con la Marca ed esprimere a livello razionale, emotivo o creativo le proprie proposte per contribuire al suo miglioramento e alla sua crescita. Nel Mulino che Vorrei Progetto Internet 4
  5. 5. Dell “IdeaStorm” Diamo un’occhiata a chi ci è arrivato seguendo altre vie… Nel Mulino che Vorrei Progetto Internet 5
  6. 6. Tutto nasce da un post Nel Mulino che Vorrei Progetto Internet 6
  7. 7. Che ha guadagnato forza Nel Mulino che Vorrei Progetto Internet 7
  8. 8. Fino a quando è diventata molto forte Nel Mulino che Vorrei Progetto Internet 8
  9. 9. Generando molto WOM Nel Mulino che Vorrei Progetto Internet 9
  10. 10. La risposta di Dell E l’evoluzione della stessa Nel Mulino che Vorrei Progetto Internet 10
  11. 11. 2007 - Apertura di un blog che con post della Marca e commenti moderati Nel Mulino che Vorrei Progetto Internet 11
  12. 12. Fine 2007 - Costruzione di un ambiente collaborativo (per aiutare a migliorare il prodotto e il servizio) Nel Mulino che Vorrei Progetto Internet 12
  13. 13. Inizio 2008 – Le prime idee diventano progetti reali che migliorano il servizio Nel Mulino che Vorrei Progetto Internet 13
  14. 14. L’evoluzione – Il personale Dell interviene direttamente su IdeaStorm ed interagisce con i consumatori Nel Mulino che Vorrei Progetto Internet 14
  15. 15. Nelmulinochevorrei.it La piattaforma online Nel Mulino che Vorrei Progetto Internet
  16. 16. I must del progetto 1. Mantenere la coerenza con Consumatore la promessa fatta:”qui quello che conta è la tua voce” 2. Mantenere autentica e trasparente la comunicazione 3. Coinvolgere l’Azienda nella partecipazione 4. Perseguire un unico scopo: ascoltare le idee dei consumatori per consentire alla Marca di evolversi con Modello McV loro Nel Mulino che Vorrei Il Mulino che Vorrei Progetto Internet
  17. 17. La spinta partecipativa Perché gli stakeholder dovrebbero partecipare? • Lo stanno già facendo, in altri ambiti e luoghi • Ce lo hanno chiesto, silenziosamente e frontalmente • Ce lo hanno già dimostrato – Dai un nome al frollino – I diari esperienziali dei Girotondi – Il lovemark Pan di Stelle Nel Mulino che Vorrei Il Mulino che Vorrei Progetto Internet
  18. 18. L’attaccamento alla marca Numeri Nel Mulino che Vorrei Il Mulino che Vorrei Progetto Internet 18
  19. 19. I numeri della partecipazione • Girotondi: dal nome al diario esperienziale – Attraverso un contest sui consumatori MB online è stato scelto il nome del nuovo biscotto • 20.600 proposte pubblicate • 8.253 utenti votanti – Abbiamo ingaggiato 8 consumatori che ci raccontano la loro esperienza con il nuovo biscotto, pubblicamente, online. Oltre 100 le richieste di partecipazione al prossimo diario su Spighe • La forza di trascinamento di Pan di Stelle è costantemente misurata nelle iniziative che coinvolgono i suoi clienti: – Ottobre 08: iniziativa di supporto a Eurochocolate. Oltre 8000 creatività, senza ADV Nel Mulino che Vorrei Il Mulino che Vorrei Progetto Internet
  20. 20. Il caso Facebook • Si è creato un gruppo spontaneo attorno ad un prodotto, considerato dal pubblico come un cult • Oltre 10.000 iscritti chiedono la riproposizione del Soldino sul mercato • Il luogo è anche un pretesto per rivivere la propria childhood, manifestando un attaccamento al brand fuori dal comune, poiché parte del loro vissuto Nel Mulino che Vorrei Il Mulino che Vorrei Progetto Internet
  21. 21. Nel Mulino che Vorrei Il Mulino che Vorrei Progetto Internet
  22. 22. Entriamo in profondità Dettagli di progetto Nel Mulino che Vorrei Il Mulino che Vorrei Progetto Internet 22
  23. 23. Cosa è McV.it Cosa non è Un sito dove si interagisce con la Un sito istituzionale o di prodotto Marca Un modo per entrare in contatto Un social network ed esprimersi Uno spazio di dialogo strutturato Un forum Un laboratorio di idee e Una cassetta dei suggerimenti cooperazione Uno strumento per generare Uno strumento di customer care o opportunità e domande da porsi ricerche di mercato Nel Mulino che Vorrei Il Mulino che Vorrei Progetto Internet
  24. 24. “Qui regna la tua idea” Raccoglie in modo strutturato, secondo aree tematiche e processi definiti, le idee provenienti dalle persone che si relazionano con la Marca. La piattaforma prevede la scelta da parte del pubblico, mediante votazione, delle idee ritenute più utili. Dopo il primo filtro di gradimento del pubblico, le migliori vengono inserite all'interno di un processo interno a Mulino Bianco di valutazione e analisi di fattibilità che porti a renderle concrete. Nel Mulino che Vorrei Progetto Internet 24
  25. 25. Quali idee? Per agevolare la comprensione dell’iniziativa, indirizzare gli argomenti e l’engagement degli utenti, in una prima fase del progetto saranno presentati solo alcuni degli argomenti possibili. AREA TEMATICHE TAGS Prodotti, Ingredienti, PRODOTTO Nuovi prodotti, Nuovi ingredienti, Nuove ricette Ricette GAMME / Prodotti specifici per fasce di utenza non coperte Linee di prodotto SEGMENTI Nuove idee per vivere al meglio o interpretare i momenti Consumi di consumo: Colazione, Snack, Pranzo, Merenda, Aperitivo Design, realizzazione, produzione, utilizzo, funzioni e Package, PACKAGE materie prime impiegate nella produzione del package Confezionamento Responsabilità sociale, CSR Responsabilità sociale, Impegno, Ambiente Impegno, Ambiente Nel Mulino che Vorrei Progetto Internet
  26. 26. Il Tutor Il Tutor sarà una persona nomitata da Mulino bianco con più compiti specifici: • “istruire” gli utenti a come usare il sito e, soprattutto, a come proporre e presentare le proprie idee • Conversare, confrontarsi con gli utenti e stimolare le idee Il TUTOR non entrerà nel merito delle idee e della loro natura (se sono buone idee e hanno una possibilità di effettivo sviluppo o meno), ma sarà una figura “neutra” che aiuterà gli utenti a sviluppare, concettualizzare, migliorare, affinare, presentare le proprie idee al fine di smussare eventuali anomalie, incongruenze, punti deboli e critici per proporle al meglio. Nel Mulino che Vorrei Progetto Internet 26
  27. 27. Le sinergie con le properties online del Mulino Bianco MCV.it MB.it Nel Mulino che Vorrei Progetto Internet 27
  28. 28. Grazie. Pepe Möder Head of Digital Barilla Email: p.moder@barilla.it Blog: www.digital-intranos.blogspot.com Skype: Imaginars Nel Mulino che Vorrei Progetto Internet 28

×