Come fare pubblicità sul web
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Like this? Share it with your network

Share

Come fare pubblicità sul web

  • 2,305 views
Uploaded on

Presentazione di Davide Nonino tenuta il 29/05/2012 presso la Camera di Commercio di Padova in occasione del seminario formativo "Pubblicità sul web". ...

Presentazione di Davide Nonino tenuta il 29/05/2012 presso la Camera di Commercio di Padova in occasione del seminario formativo "Pubblicità sul web".

Per info e approfondimenti il blog di Davide Nonino è

http://www.davidenonino.it

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
No Downloads

Views

Total Views
2,305
On Slideshare
2,001
From Embeds
304
Number of Embeds
5

Actions

Shares
Downloads
69
Comments
0
Likes
1

Embeds 304

http://www.paroleappiccicate.it 298
http://www.tumblr.com 2
http://www.quantestoriepapa.it 2
http://www.twylah.com 1
http://assets.txmblr.com 1

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. PUBBLICITÁSUL WEB *Davide Nonino- SEM: search engine marketing;- Facebook marketing- YouTube marketingPadova – 29/05/2012 1
  • 2. ESSERE ONLINE – LATO AZIENDA Portali di settore Blog Sito mobile NewsletterFacebook YouTube SITO AZIENDAMotore di ricerca Twitter Web special Forum 2
  • 3. ESSERE ONLINE – LATO UTENTE Web specialSito mobile Portali di settore Facebook Mail YouTube Blog Utente Forum Motore di ricerca Twitter Sito azienda 3
  • 4. Media online OWNED BOUGHT EARNED MEDIA MEDIA MEDIA Il mio sito web Banner Passaparola La mia pagina Facebook Social ADV Storytelling Il mio blog aziendale Keyword Advertising Buzz & Viral … … …. 4
  • 5. Facebookmarketing
  • 6. Facebook checklist1 Ho pensato a una Social media strategy ?2 Chi gestisce la mia pagina Facebook aziendale ?3 Cosa si dice della mia azienda e dei miei competitor/settore ?4 Che valore offro agli utenti?5 Come rispondo, quando e con quale voce?.6 Che budget e tempo ho a disposizione?7 Facebook si integra nel mio contesto aziendale?8 Chi misura i risultati ottenuti?9 Mi aggiorno? 6
  • 7. Le nuove pagine aziendali 7
  • 8. Introduzione al Facebook Marketing 8
  • 9. La pubblicità su Facebook21.772.000Sono gli iscritti a Facebook in Italia ( http://vincos.it/osservatorio-facebook) nel mese di marzo 2012.Una popolazione di non solo giovani che ogni giorno esprimepreferenze ed interessi condividendo, raccontando e creandocontenuti.Un enorme database profilato che la pubblicità su Facebook permettedi raggiungere grazie a una piattaforma pubblicitaria sociale chesfrutta la rete di relazioni (Open graph) fra gli utenti. 9
  • 10. Facebook ADSAll’inizio (e tuttora) era il banner corredato da un annunciotestuale che poteva essere visualizzato da un targetpredefinito di utenti durante la navigazione (colonna dx). TITOLO (max 25 caratteri) ANNUNCIO (max 90 caratteri) IMMAGINE 10
  • 11. Facebook Social ADS1 2 31 L’utente A clicca Mi piace su una pagina Facebook aziendale o su un contenuto di questa.2 Il Mi piace appare accanto all’annuncio pubblicitario dell’utente B che è amico dell’utente A.3 L’utente B si interessa all’annuncio (perché contenuto apprezzato da un amico) e a sua volta compie un’azione che può trasmettere ai suoi amici (e gli amici si fidano degli amici!) 11
  • 12. Fare pubblicità su FacebookSi parte da www.facebook. com/advertising 12
  • 13. Una campagna che funziona1 Ho chiaro in mente il target sociodemografico di riferimento ?2 Che incentivo offro agli utenti per cliccare il mio annuncio? Coupon, premio, divertimento, promozione...3 Dove arrivano gli utenti dopo aver cliccato l’annuncio? La landing page, il percorso di navigazione…4 Sto sfruttando al massimo la visita dell’utente? Conversione a fan, database marketing, passaparola degli amici…5 Come misuro i risultati della campagna? CTR, costo per fan, visite al sito, conversioni?6 La campagna Facebook è integrata alle mie altre attività dentro e fuori la rete? 13
  • 14. Budget $Quanto spendere? Se non si dispone di termini di paragone e diesperienze pregresse la via migliore è la campagna TEST conbudget adeguato su periodo di tempo limitato, testing degliannunci, del targeting e dell’incentivo.Il costo di una campagna si calcola come somma del budget diacquisto spazi Facebook più:- costo copy e creatività annunci;- costo pagina di atterraggio;- costo incentivo al click sull’annuncio;- costo gestione quotidiana dell’asta e modifica targeting/annunci;- costo amministrativo gestione fatturazione giornaliera di Facebookda paese straniero (Irlanda). 14
  • 15. Concorsi su FacebookIl concorso su Facebook sembra la via più rapida per farsiconoscere e far parlare di sè. Ma prima ancora di iniziarevediamo cosa si può fare e non si può fare secondo Facebook:https://www.facebook.com/page_guidelines.php#promotionsguidelines 15
  • 16. La legge italianaLa normativa che disciplina le manifestazioni a premio(operazioni a premio e concorsi a premio) è il DPR 26/10/2001 n.430.Prevede il preavviso al Ministero dello Sviluppo Economico conallegato regolamento, dichiarazione sostitutiva di atto notorio edocumento originale di cauzione prestata a garanzia dei premipromessi. E inoltre ogni utente deve poter partecipare alconcorso, essere iscritti a Facebook non può essere condizionenecessaria (da cui è obbligatorio realizzare una web appdedicata complementare).Ma cosa si rischia? Ecco le SANZIONIhttp://www.normativa-giveaway.org/sanzioni 16
  • 17. Ma siete proprio sicuri di farlo? Fra gli utenti si nasconde il concorsista, non una persona ma una COMMUNITY di persone che partecipa ai concorsi per mestiere.Se il passaparola aiuta a farvi conoscere e un incentivo di valorevi rende molto visibili, il passaparola aiuta anche il conocorsistacosì come l’utente comune in grado di svelare e trovare trucchiper falsare il risultato finale (scambio voti, creazione di migliaiadi account falsi etc.). 17
  • 18. E se volete farlo allora che sia: Ben regolamentato e con la consulenza di uno studio legale; Con un incentivo significativo interessante per il target di interesse; Con un meccanismo di partecipazione alla portata di tutti, semplice e condivisibile; Promosso fuori e dentro Facebook con un’opportuna strategia. 18
  • 19. EsempiE per creare un’app dedicata c’è anche il “fai da te”: 19http://www.easypromosapp.com/
  • 20. Come NON fare un concorso1 Offrire un premio a TUTTI i partecipanti (ad esempio un coupon con uno sconto da ritirare in punto vendita) oppure offrire un premio intangibile ( ad esempio “bravo sei il migliore!”)2 Offrire un riconoscimento ai partecipanti: (ad esempio le 20 ricette più votate fra quelle inviate saranno pubblicate in un libro disponibile gratuitamente nei nostri punti vendita).3 Offrire un premio di scarsa rilevanza economica, come può essere un gadget distribuito a una fiera (ai primi 20 che cliccano mi piace su una foto regaliamo una penna griffata nome azienda). 20
  • 21. E la pubblicità fuori da Facebook? 21
  • 22. SEMsearchenginemarketing
  • 23. Partiamo dalla SERP Risultati organici Risultati sponsorizzati Universal search Google search + Local search 23
  • 24. Risultati sponsorizzati – Google AdWords 24
  • 25. Google AdWords: vantaggi La pertinenza: gli annunci compaiono solo se semanticamente pertinenti Immediatezza: sei subito “primo” nei risultati e puoi partire (e modificare la campagna) in tempo reale La flessibilità: controlli in tempo reale il budget, modifichi, fai dei test, misuri in tempo reale. La localizzazione: posso mostrare i miei annunci su aree geografiche selezionate o sulle tipologie di dispositivi che mi interessano. 25
  • 26. Google AdWords: ma funziona? 26
  • 27. Partire dalle parole chiave…Come ogni attività sul web anche quella di keyword advertisingnecessita di un’azione di ascolto per capire quali sono (e se ci sono)parole chiave significative su cui realizzare gli annunci: comecercarle e sceglierle? KEYWORD Google offre uno strumento gratuito cje permette di sapere quali sono le parole TOOL chiave più ricercate Google facilita la ricerca GOOGLE consigliando combinazioni di Parole SUGGEST/ termini ricercati e i loro trend chiave nel tempo. TRENDS In passato come sono arrivati gli utenti al mio sito web? ANALYTICS Su quali parole chiave puntano i miei concorrenti? Che parole si utilizzano quandoMONITORING 27 si parla sui social di quegli argomenti?§
  • 28. …ma non solo!La campagna pubblicitaria su Google che funziona, oltre che unabuona e preziosa lista di parole chiave (da aggiornare sempre) allespalle, deve anche contare su: punteggio di qualità degli annunci: che somma qualità scrittura, pagina di destinazione e pertinenza. CTR: un buon rapporto numero di click su numero di visualizzazioni è segno di un annuncio efficace. Landing page: dopo il click dell’annuncio l’utente deve trovare risposta a una promessa che soddisfi le attese. 28
  • 29. Google AdWords: il sistema 29
  • 30. Impostare una campagnaIl pubblico, le reti, il budget, il CPC… tutti i parametri da fissare infase di start up di una campagna. 30
  • 31. La guida a Google AdWordsPer conoscere parametri, metodologie di targeting, ottimizzazionidelle campagne. 31
  • 32. AdWords: risorse utili 32
  • 33. Universal searchLa ricerca universale porta i risultati delle altre dimensioni diricerca di Google direttamente in SERP (video, immagini, news,discussioni…). La cura dei contenuti multimediali e del loro correttoinserimento in rete è fondamentale. 33
  • 34. Local searchQuando cerchiamo una combinazione di parole relativa a un luogo oad esso semanticamente correlato Google propone una mappa coni punti di maggiore interesse. Sono posizioni che si possono ottenereottimizzando localmente la propria presenza in rete. 34
  • 35. Google search, plus your world 35
  • 36. YouTubemarketing
  • 37. Web killed the video star?YouTube è il secondo motoredi ricerca al mondo.E’ pervasivo perché su PC,smartphone, tablet e smart TV.Ci trovi di tutto, da tua zia checarica le ricette al matrimoniodi Kate & William in diretta.E’ sempre più professionale esta per lanciare dei canalitematici.Senza YouTube nonesisterebbe Justin Bibier (?). 37
  • 38. YouTube per le aziendePer una PMI YouTube è ideale per: Raccontarsi per immagini interagendo con gli utenti. Rendersi autorevoli tramite tutorial e video tecnici per dimostrare la propria competenza. Diffondere i propri contenuti multimediali a livello globale. 38
  • 39. Ma quali contenuti caricare?Il contenuto non deve necessariamente divertire (ed esserevisto da milioni di persone), può anche intrattenere e informare:infomercial, video istruttivi, presentazione e dimostrazione diprodotto, visite guidate, testimonianze, presentazioni, videoblog,seminari, eventi, vecchi spot (non sempre adatti), video creativi.Non caricare assolutamente Powepoint riciclati, Slideshow difoto e valurare ogni tipo di materiale video recuperato e nonpensato originalmente per YouTube. 39
  • 40. Ma quanto mi costa?Una buona idea non ha prezzo ed è questa che fa cliccareall’utente mi piace e gliela fa condividere su blog e socialnetwork.Il prezzo può quindi essereaccessibile grazie alle tecnichedigitali di ripresa e montaggio eall’investimento ragionevolenecessario per dare visibilità alvideo in fase di lancio. 40
  • 41. Come promuovo i miei video? Quali risorse ho in casa? Sito, social, newsletter… YouTube ADS: quale lo strumento più adatto per pubblicizzare i miei video? Il video seeding: seminare il video in rete tramite piattaforme dedicate. Il buzz marketing: facendo parlare le persone giuste nei luoghi giusti del mio video. 41
  • 42. YouTube checklist1 Dove voglio andare? Ho pensato a una Video strategy ?2 Di quali contenuti dispongo e di che capacità produttive mi posso avvalere?3 Cosa si vede nel mio settore su YouTube?4 YouTube è un social network, sono pronto a mettermi in gioco?5 Perchè (e per come) gli utenti dovrebbero vedere i miei video?6 Come integro YouTube con la mia presenza in rete?7 Ottimizzo i contenuti che carico? (SMO)8 Misuro i risultati ottenuti? 42
  • 43. Esempi 43
  • 44. E INDIPENDENTEMENTE DAGLI STRUMENTI… 13
  • 45. * DavideNonino Digital strategist mail davide.nonino@gmail.com blog paroleappiccicate.it twitter twitter.com/appiccicatilinkedIn linkedin.com/in/davidenonino Back