Your SlideShare is downloading. ×
Thomas Schael: Esperienze di empowerment e change management nella Pubblica Amministrazione - L’esperienza dell’ASL Napoli 2 Nord per il contenimento della spesa farmaceutica
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Introducing the official SlideShare app

Stunning, full-screen experience for iPhone and Android

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

Thomas Schael: Esperienze di empowerment e change management nella Pubblica Amministrazione - L’esperienza dell’ASL Napoli 2 Nord per il contenimento della spesa farmaceutica

950
views

Published on

Presentazione di Thomas Schael e Egidio Montibello alla conferenza nazionale CKBG. Empowerment, Formazione, Tecnologie....

Presentazione di Thomas Schael e Egidio Montibello alla conferenza nazionale CKBG. Empowerment, Formazione, Tecnologie....

Published in: Health & Medicine, Business

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
950
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
15
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. L’esperienza dell’ASL Napoli 2 Nord per il contenimento della spesa farmaceutica Esperienze di empowerment e change management nella PPAA Thomas Schael Responsabile Hospital & Healthcare Butera e Partners già Commissario Amministrativo ASL Napoli 2 Nord Egidio Montibello Responsabile Formazione ASL Napoli 2 Nord Bari, 7 Aprile 2011 Butera e Partners s.r.l. Via Carlo Poerio, 39 - 20129 Milano - Via Brescia, 16 - 00198 Roma Telefono +39 0289454.831 - Fax +39 0289454.799 E-mail: info@buteraepartners.it - Web: www.buteraepartners.it Sede di Milano
  • 2. L’azienda ASL Napoli 2 Nord nasce dalla fusione di 2 aziende sanitarie oltre 1 milione assistiti oltre 1,1 miliardo di euro di budget 5 ospedali e 5 cliniche accreditate 13 Distretti Sanitari 4200 dipendenti e 1800 medici convenzionatiBari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 2
  • 3. Il territorio dell’ASL Napoli 2 Nord 32 Comuni di cui 11 costieri e 7 sulle isole di Ischia e Procida territorio: oltre 450 kmq 40,34% della popolazione al di sotto dei 30 anni [ASL ‘10] 14% disoccupazione in provincia di Napoli (media nazionale 7,8%, media regionale 12,9%) [ISTAT ‘09] 261.000 imprese in Provincia di Napoli (prevalentemente PMI) di cui circa il 5% nei settori ristorazione e alberghi [Unioncamere ‘08]Bari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 3
  • 4. Tendenze emergenti nel settore pubblico Differenziazione: la tradizionale pubblica amministrazione, monolite governato da logiche uniformi, non esiste più. Al suo posto, molte pubbliche amministrazioni, caratterizzate da mission, strategie, sistemi di governo e processi operativi sempre più differenziati Orientamento al servizio: cresce la spinta a sostituire una logica tradizionalmente autoreferenziata con un’attenzione forte ai bisogni, alle attese e al valore creato per i cittadini, le imprese e la generalità dei portatori di interesse Efficienza: contrazione delle risorse disponibili e aspettative crescenti richiedono anche alle amministrazioni pubbliche ripensare i propri modelli organizzativi per “produrre di più con meno” Integrazione: è diffusa l’esigenza di superare la settorialità e la frammentazione dell’azione amministrativa all’interno delle singole organizzazioni e di produrre sinergie attraverso la costruzioni di reti tra amministrazioni e con altri soggetti del mondo privato, del terzo settore e del mondo della ricerca e della conoscenza Effettività: è alta la consapevolezza di un deficit di capacità attuativa degli indirizzi e delle politiche, con il rischio di una distanza crescente tra gli obiettivi dichiarati, le aspettative dei portatori di interesse e i risultati effettivi generati Mobilitazione: cresce la richiesta di visioni forti, di integrazione, di identificazione, di mobilitazione di energie aggiuntive, di riconoscimento e valorizzazione dei meritiBari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 4
  • 5. Ambiti di intervento Governance, Sviluppo delle Organizzazione, Persone e Lavoro Sistemi Gestionali Pubblico Gestione delle Relazioni con i Cittadini e Portatori di InteresseBari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 5
  • 6. Empowerment delle Persone e Change ManagementAbilitare le persone a Promuovere l’impegno ediventare protagonisti del l’energia individuale e dicambiamento organizzativo team per lo sviluppo e autosviluppo delle Sv p er SvRealizzare processi di competenze manageriali e ilu so ilucostruzione partecipata di e professionali io n p p p p necompetenze (anche az o ddattraverso modalità rm ell elleesperenziali, contestuali, F o esimulate,...) Sistemi HR Organizzazione Persone Progetto integrato di sviluppo Progettare e implementare sistemi di gestione e sviluppo delle persone, viste come knowledge workers, come professionisti che operano nelle organizzazioni Bari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 6
  • 7. Progetto di formazione manageriale La Direzione Generale della ASL Napoli 2 Nord ha progettato un percorso formativo finalizzato a fornire supporto a circa 30/40 Dirigenti aziendali incaricati di attuare lintegrazione organizzativa e gestionale tra le due strutture preesistenti ed i relativi i processi. Il processo di integrazione dovrà essere, tra laltro, loccasione per ripensare, con rinnovato senso critico e nella logica del miglioramento continuo, sia i modelli sia le procedure e le prassi consolidate negli anni dalle 2 aziende per dar luogo ad una realtà organizzativa e gestionale nuova e scevra dai vizi e dalle criticità pregresse. Ciò non significa annullare quanto di buono negli anni entrambe le realtà sanitarie hanno elaborato, anzi significa porsi nellottica di colui che analizza razionalmente ciò che possiede per decide cosa conservare, cosa eliminare e cosa modificare in funzione degli obiettivi di qualità, efficacia, efficienza, economicità e sicurezza da garantire. I Dirigenti dovranno essere pertanto in grado di lavorare in Team per: o condividere gli obiettivi loro assegnati, o arrivare alla definizione dei processi necessari a realizzarli o individuare le idonee risorse necessarie ai processi (umane e materiali) o coinvolgere e sviluppare le risorse umane da impiegare per lefficace ed efficiente gestione dei processi.Bari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 7
  • 8. Empowerment del gruppo dei dirigenti La realizzazione da parte del gruppo dei Dirigenti dei cambiamenti auspicati comporta, da parte dei singoli Dirigenti, lesigenza di rafforzare competenze di ruolo essenziali quali: a) capacità di affrontare in modo organizzato le nuove sfide b) capacità di esprimere insieme managerialità e leadership c) capacità di affrontare in team e con metodo problemi complessi d) capacità di relazione e di negoziazione per la gestione dei conflitti e) capacità di miglioramento organizzativo e gestionale f) capacità delle pubbliche relazioni in ragione dei piani di rientroBari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 8
  • 9. Il Coaching organizzativo Intervento integrato a livello di organizzazione, gruppo e individuo finalizzato a: Rafforzare la capacità dei team (di servizio, di assistenza, di progettazione, etc.) nel raggiungere target di performance critici per le strategie aziendali Favorire “l’alignment” rispetto alla strategia aziendale, mobilitando gruppi di persone anche ampi Stimolare la crescita dei singoli, dei gruppi e dell’organizzazione nel suo complesso Accelerare il potenziamento di quei comportamenti organizzativi fondamentali per l’ottimale funzionamento aziendale (e del singolo all’interno dell’azienda) Far acquisire ai singoli individui le competenze personali necessarie per agire in modo più finalizzato ed efficace nel proprio contesto di riferimentoBari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 9
  • 10. Quando ricorrere ad un intervento di coaching organizzativo Un intervento di coaching organizzativo può essere molto efficace per: Diffondere e consolidare una cultura caratterizzata da iniziativa nel risolvere problemi, attarverso l’assunzione di responsabilità e l’utilizzo delle risorse esistenti Rinforzare la squadra ed aumentare l’identità aziendale Aumentare la consapevolezza delle persone sulle proprie esigenze di miglioramento individuale Costruire, migliorare e consolidare l’abitudine al lavoro di gruppo Far sperimentare una pratica di coaching a tutti i livelli di gestioneBari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 10
  • 11. Il coaching organizzativo Incontri di coaching di Strumenti di gruppo auto-valutazione Incontri di coaching di (per aprire gruppo consapevolezza sugli spazi di 3° FASE 4° FASE sviluppo) Ricerca Realizzazione e delle monitoraggioprocesso 1° FASE 2° FASE soluzioni eFasi del Analisi del decisione Definizione problema e COACHING INDIVIDUALE del tema visioning aziendale 5° FASE Verifica dei risultati COUNSELLING INDIVIDUALE COACHING DI GRUPPO CON OBIETTIVO AZIENDALE Bari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 11
  • 12. Il coaching di gruppo Il coaching di gruppo è un processo di consulenza al team attivo a due livelli (di team e di singolo individuo) finalizzato a: trasferire una metodologia di lavoro e, più in generale, di conduzione di un gruppo di lavoro ai partecipanti potenziare le modalità di funzionamento del gruppo e dei singoli partecipanti all’interno del team di lavoro produrre un risultato concreto ed oggettivo per l’organizzazione Il coaching di gruppo consente di sviluppare concrete abilità di analisi e risoluzione dei problemi e di lavorare in team per conseguire gli obiettivi definitiBari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 12
  • 13. L’articolazione del progetto di coaching organizzativo Il lavoro con il gruppo dirigenti TEMA TEMA Il processo di monitoraggio della spesa farmaceutica Responsabili delle aree: - Dipartimento Farmaceutico (territoriale convenzionata, DPC, farmacoeconomia) TEAM TEAM - Distretti (Capi Distretto, Medici di Medicina Generale) - Cure Primarie - Controllo di Gestione 1. “HARD”: Revisione del processo di monitoraggio della spesa farmaceutica e ridefinizione di: - attori OBIETTIVIOBIETTIVI - processo - modalità - strumenti 2. “SOFT”: Creazione di un team di lavoro coesoBari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 13
  • 14. I destinatari del progettoDestinatari diretti Ruolo35 Farmacisti territoriali ed ospedalieri Responsabili della distribuzione dei farmaci, monitoraggio della spesa farmaceutica e controlli dell’appropriatezza e prescrittiva13 Capi Distretto Responsabili dell’assistenza sul territorio e dei percorsi diagnostici e terapeutici4 Direttori di Presidio Ospedaliero Responsabili dell’assistenza ospedaliera e dei percorsi diagnostici e terapeutici250 Medici Ospedalieri Responsabili della distribuzione dei farmaci alla dimissione ospedaliera900 Medici di Medicina Generale Responsabili della presa in carico dell’assistito e della spesa farmaceutica per assistibile420 Specialisti Ambulatoriali Responsabili di diagnosi e cura dei pazienti in attività ambulatoriale10 Dirigenti di Staff (Cure Primarie, Controlli di Responsabili dei controlli e dei sistemi di supportoGestione, Personale, Flussi Informativi, SistemiInformativi, Legale, Comunicazione, ecc.)Bari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 14
  • 15. L’articolazione del progetto di coaching organizzativo FASE OUTPUT 1 Definizione Individuazione delle principali criticità dell’attuale S V IL U PPO CAPACIT A’ D I COOPE RAZ IONE del tema processo di monitoraggio della spesa farmaceutica 2 Analisi del problema Individuazione ed analisi delle cause principali alla base del e visioning problema Descrizione della condizione di arrivo (il problema risolto) Definizione delle possibili soluzioni: 3 Ricerca delle - impatto soluzioni, risorse e - fattibilità killer Attivazione di risorse e by-passamento dei killer Piano di lavoro a Attribuzione di attività e responsabilità operative (chi fa che 4 medio termine, cosa) sperimentazione Riunione operativa ogni 2 settimane 5 Verifica e piano di Verifica attività svolte (grado di completamento, difficoltà, lavoro a lungo etc) Definizione piano di lavoro termineBari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 15
  • 16. Consumi e costi medi dei farmaci (Dati 2009; Fonte: OSMED)Bari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 16
  • 17. Nuovi modelli gestionali e processi per la distribuzione dei farmaci Farmaceutica convenzionata Distribuzione diretta Distribuzione in nome e per conto di Primo ciclo terapeutico alla dimissione dal ricovero Continuità assistenziale ospedale territorio (PHT)Bari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 17
  • 18. Costi emergenti dei modelli distributivi Distribuzione Distribuzione diretta da Distribuzione per in convenzione parte delle ASL e conto delle ASL con le farmacie AO/AOU Remunerazione ordinaria Risparmio generato dalla mancata Risparmio generato da una della distribuzione con remunerazione della distribuzione e eventuale minore remunerazione logiche di sconto sui volumi da possibili extrasconti in sede di della distribuzione e da possibili gestite dalle farmacie acquisto extrasconti in sede di acquisto convenzionate Costi per gestione Costi emergenti legati alla gestione Costi emergenti legati alla (rimborso e flussi degli acquisti (es. bandi di gara), dei gestione degli acquisti (es. bandi informativi) e controllo magazzini (es. gestione resi e di gara), magazzini proprietà di ricette (formale e scaduti) e della logistica (es. spazi e farmaci in conto deposito ed alla appropriatezza) mezzi) gestione separata delle ricette Eventuali costi aggiuntivi (es. Costo per controllo ricette Eventuali costi emergenti collegati sistemi per la gestione separata (formale e all’acquisizione di nuovi fattori delle ricette e personale per i appropriatezza) produttivi (es. personale) controlli del servizio reso dalle farmacie) Costi emergenti per l’imposta IVA sul servizio reso dalle farmacieBari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 18
  • 19. Progettare e innovare nella distribuzione dei farmaci Innovazione Innovazione nella struttura nella struttura Nuovi servizi a clienti (Punto Salute) Nuove Strategie distrib. e canali Semplificazione - integrazione rete, strutture, processi ed attori Numero, ubicazione, ruoli Cultura e competenze Innovazione dei Modelli gestionali e logistica fisica Miglioramento Miglioramento Innovazione dei sistemi informativi sistemi informativi prestazioni prestazioni Ottimizzazione stock Distribution Requi- Soluzioni per logistica rement Planning (DRP) Soddisfazione Soddisfazione fisica per pianificazione dei clienti dei clienti Operations (picking, servizio ai clienti Riduzione dei costi handling, loading) Riduzione dei costi Ordini spedizione Transportation Gestione stock e ciclo Gestione scarti resi vita prodotti Controllo di gestione Innovazione dei Innovazione dei trasporti trasporti Pianificazione dei percorsi dei veicoli Unità di carico Contratti e tariffe Aziende di trasportoBari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 19
  • 20. ASL Napoli 2 Nord 223 farmacie convenzionateBari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 20
  • 21. ASL Napoli 2 Nord farmacie distrettuali e ospedaliere 10 Farmacia distrettuale 4 Farmacia ospedalieraBari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 21
  • 22. Accordo DPC Federfarma Napoli Delibera ASL Napoli 2 Nord n°496 del 25 giugno 2010 Remunerazione a pezzo (€6,30+IVA) Piattaforma Federfar.Na s.r.l. (€1,75+IVA) Doppio canale per PHT (DPC + diretta ASL)Bari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 22
  • 23. Distribuzione farmaci ASL Napoli 2 Nord Stoccaggio Trasporto Consegna CON MEZZI DEL Produttore PRODUTTORE Cittadini DISTRIBUZIONE O DIRETTA r d Richiesta i n e Trasporto Unità CON MEZZI DEL Operative DISTRETTO Richiesta So.Re.Sa Richiesta Richiesta Richiesta Trasporto Consegna Farmacie Cittadini CON MEZZI DI FEDERFAR.NA 12 Punti di DISTRIBUZIONE PER CONTO consegna: Farmacia Distrettuale Magazzino terziBari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 23
  • 24. Caratteristiche e problematiche distribuzione attualeMAGAZZINO FARMACEUTICO DISTRIBUZIONE DIRETTA DISTRIBUZIONE PER CONTO Presenza di 10 magazzini Presenza di 10 farmacie Presenza di 223 farmacie distrettuali: distrettuali: convenzionate: Elevate giacenze e Collocazione non Grande accessibilità: immobilizzo del capitale uniforme delle farmacie ampia distribuzione sul distrettuali: cittadini territorio e ampi orari di Duplicazione delle costretti a effettuare apertura scorte dei medesimi numerosi spostamenti farmaci/presidi Distribuzione solo di Orari di esercizio alcuni principi attivi del Scarsa limitati, da lunedì a PHT informatizzazione venerdì, dalle 9.00 alle Elevato costo del Elevato costo della 13.00: problemi di orario personale impiegato e remunerazione delle per i cittadini che lavorano scarsità dello stesso farmacie e del distributore Carenze nell’organico intermedio Disagi per i farmacisti dei farmacisti dovuti alle scarse Utilizzo di magazzini di dimensioni dei locali terzi per lo stoccaggio dei farmaciBari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 24
  • 25. Contenimento spesa farmaceutica Regione Campania Decreto 14/2009 I farmaci per l’ipertensione arteriosa: Diuretici: tutti a brevetto scaduto Calcioantagonisti: tutti a brevetto scaduto Betabloccanti: quasi tutti a brevetto scaduto Ace-inibitori: quasi tutti a brevetto scaduto Sartani: 1 a brevetto scaduto Alfa bloccanti: tutti a brevetto scadutoBari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 25
  • 26. Consumi ACE inibitori e Sartani Confezioni 2009Bari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 26
  • 27. Utilizzo Sartani ASL Napoli 2 Nord 2009Bari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 27
  • 28. Indicazioni terapeutiche Ad eccezione della maggiore incidenza di tosse secca persistente associata all’uso degli ACE inibitori, non esistono differenze significative tra ACE inibitori e sartani in termini di controllo della pressione arteriosa in pazienti: a basso rischio di mortalità, di incidenza di eventi cardiovascolari, di eventi avversi maggiori, di qualità della vita, di effetti su quadro lipidico, di controllo glicemico, in relazione alla massa e funzionalità ventricolare sinistraBari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 28
  • 29. Obiettivi ASL Napoli 2 Nord 2010 Consumi in numero confezioni: - 60% sartani associati e non - 40% ace inibitori associati e non All’interno della classe degli ace inibitori in associazione e non almeno il 50% delle prescrizioni: ramipril All’ interno della classe dei sartani in associazione e non almeno il 50% delle prescrizioni: losartanBari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 29
  • 30. Obiettivi ASL Napoli 2 Nord 2010 All’interno della classe delle statine almeno il 40% delle prescrizioni deve essere a favore dei genericati. All’interno della classe degli inibitori di pompa protonica incremento di almeno il 20% delle prescrizioni a favore dei genericati.Bari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 30
  • 31. Monitoraggio spesa farmaceutica LA CAMPANIA Progetto A.R.Ca. Rilevazione e gestione delle spesa farmaceutica per le ASL della Regione CampaniaBari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 31
  • 32. Monitoraggio spesa farmaceutica Disposizione pagamenti per le ASL Distinta contabile Farmacia Controllo formale e Monitoraggio contabile Ricette Gestione Gestione differenze CFA contabili con Immagini farmacieBari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 32
  • 33. Flussi e datawarehouse Scostamenti Ja n-08 Analisi 01 - A.S.L. 01 - Berg amo REG ION E FL AG GENERI CO (B RE VETTO DEC) # DDD / * 1 000 As s.l i pe s. # D DD / * 10 00 Ass .li p es. % Y/ ATC1 Equi v. TO T Tot E qui v TO T % Y / Tot A - APP ARATO GASTROINTESTIN ALE E METAB OLISMO 1,0 01 2 ,18 8 45 .75 % 1,1 09 2 ,27 9 48 .65 % Alert B - SAN GU E ED ORGAN I EMO PO IE TICI 1 21 1 ,71 8 7 .06 % 1 72 1 ,83 5 9 .36 % C - SISTEMA CA RD IOVA SCO L ARE 4,2 42 9 ,48 4 44 .73 % 4,6 10 10 ,42 2 44 .23 % D - DE RMATO LO GICI 7 45 15 .36 % 6 49 13 .14 % G - SISTEMA GENI TO -U RI NARIO ED O RMON I SESSU ALI 3 12 85 6 36 .42 % 3 31 92 6 35 .73 % H - PRE PARATI O RMON ALI SISTE MICI, E SCLU SI G LI O RM ON I 13 54 2 2 .34 % 6 56 1 1 .06 % J - ANTIMI CRO BI CI G EN ERAL I PE R USO SI STEMICO 4 57 68 7 66 .43 % 4 38 65 7 66 .74 % L - F ARM ACI ANTIN EO PLASTI CI ED IMMU NO MODU LATO RI 41 12 1 34 .05 % 49 15 2 32 .39 % M - SISTEMA MUSCO LO -SCHELE TRICO 4 67 68 3 68 .34 % 4 79 72 9 65 .70 % N - SISTEMA NERVOSO 5 55 1 ,07 5 51 .68 % 5 97 1 ,16 6 51 .20 % P - F ARMACI AN TIPARASSITARI, I NSETTICI DI E REP EL LE NTI 3 19 15 .93 % 2 17 11 .82 % R - SISTEMA RE SPIRATO RI O 1 14 97 4 11 .72 % 1 10 99 9 11 .05 % S - ORGAN I DI SENSO 60 27 6 21 .58 % 64 32 2 19 .88 % V - VARI 0 8 2 .43 % 0 7 2 .45 % Tot 7,3 92 18,67 4 39 .58 % 7,9 73 20 ,12 3 39 .62 %Bari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 33
  • 34. Reporting Monitoraggio Previsto anche per le farmacie convenzionateBari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 34
  • 35. Il portale Farmaceutica Territoriale Appropriatezza Prescrittiva Controllo SpesaBari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 35
  • 36. L’analisi prescrittiva Scheda Medico AAA Scheda Medico BBB Scheda Medico CCC Accesso al Portale ai Direttori di DistrettoBari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 36
  • 37. Il controllo degli specialisti Prescrive la Terapia Modulistica definita Copia A SL SPEC.STA OSPEDALIERO E AMBULATORIALE Copia Paziente ASSISTITO MEDICO M.G. Prescrizione Suggerita ASSISTITOBari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 37
  • 38. Modulistica Sartani Modulistica definitaBari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 38
  • 39. Modulistica ACE Inibitori Modulistica definitaBari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 39
  • 40. Modulistica Inibitori di Pompa Protonica Modulistica definitaBari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 40
  • 41. Modulistica Statine Modulistica definitaBari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 41
  • 42. Ipertensione (C09) % ddd Losartan 2010 ASL Napoli 2 NordBari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 42
  • 43. ASL Napoli 2 Nord andamento Losartan per distretti 2010Bari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 43
  • 44. ASL Napoli 2 Nord andamento Sartani per distretti 2010Bari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 44
  • 45. Controlli e deterrenzaBari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 45
  • 46. Sciopero Federfarma Napoli dal 6 settembre al 6 ottobre 2010Bari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 46
  • 47. Progetto CAMOSCIOControllo Alternativo per il MOnitoraggio della Spesa in caso di SCIOpero delle Farmacie Modulistica Ritiro Farmaci ASSISTITO Fustelle Scontrino Compila il modulo ASL Controllo Consegna documentazione modulistica Bari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 47
  • 48. Introduzione nuovi ticket e riordino esenzioniBari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 48
  • 49. Farmaceutica netta ASL Napoli 2 Nord 2010 Risparmio di € 20 milioni in 9 mesi Convenzionata netta pro capite Regione Campania 2009 €212,50 Convenzionata netta pro capite I trimestre 2010 ASL NA2 €186,64 Convenzionata netta pro capite 2010 ASL NA2 €166,86 Convenzionata netta II semestre 2010 ASL NA2 €148,38Bari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 49
  • 50. I risultati del coaching organizzativo Trasferimento sulla realtà operativa della pratica di coaching appresa durante il percorso Forte mobilitazione delle risorse coinvolte in termini di: o Miglioramenti di processo e consolidamento di policy o Attivazione sulle attività e sui risultati da conseguire (target di performance) o Motivazione e appartenenza Messa a fuoco da parte degli individui delle proprie aree di forza ma anche, e soprattutto, impegno nello sviluppare quelle di miglioramento (usando le risorse proprie ed altrui a disposizione) Consolidamento di una cultura “potenziante”, fondata su ciò che c’è (e non ciò che manca), sulla capacità di prendere iniziative che risolvono e aprono, sul “piacere” di assumersi responsabilitàBari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 50
  • 51. Pubblicazioni Schael, T. (2009). La distribuzione dei farmaci in Italia - governo della spesa farmaceutica, appropriatezza prescrittiva e maggiore servizio al cittadino. VoiceComNews, Iter, n. 3, p. 42-52 Schael, T. (2009). Pharmaclick Punto Salute. E-HealthCare, Edisef, n. 2, p. 12-15 Schael, T. (2009). Più servizi ai cittadini con meno spesa per la distribuzione dei farmaci. VoiceComNews, Iter, n. 1, p. 48-53 Schael, T. (2009). Verso l’era della farmacia “on line”. E-Gov, Maggioli, n. 3, p. 61-63 Schael, T. (2009). Sanità elettronica e servizi digitali al cittadino. VoiceComNews, Iter, n. 2, p. 47-54 Schael, T. (2009). La distribuzione dei farmaci in Italia - governo della spesa farmaceutica, appropriatezza prescrittiva e maggioreservizio al cittadino. Iter, VoiceComNews, n. 3, luglio-settembre 2009: 42-52 Schael, T. (2009). Sanità elettronica e servizi digitali al cittadino. Edisef, e-HealthCare, n. 3, luglio-settembre 2009: 22-29 Schael, T. (2009). La farmacia di servizio: sportello integrato per prenotazioni, esami, referti, pagamento ticket e assistenza domiciliare. Iter, VoiceComNews, n. 4, ottobre- dicembre 2009: 60-62 Schael, T. (2009). Supply chain management e logistica dei farmaci in Italia. Iter, Iged, n. 4, ottobre -dicembre 2009: 55-59 Schael, T. (2009). La farmacia dei servizi. Edisef, e-HealthCare, n. 4, ottobre -dicembre 2009: 131-133Bari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 51
  • 52. Sitografiahttp:// www.napoli2nord.ithttp://www.pharmaclickpuntosalute.ithttp://www.buteraepartners.it/sanita_spesafarmaceutica_distribuzionefarmaci.htmhttp://www.schael.ithttp://www.linkedin.com/in/schaelhttp://www.slideshare.net/schaelBari, 7 aprile 2011 Thomas Schael e Egidio Montibello: Esperienze di empowerment e change management nella PPAA 52