Scenari Futuri commercialisti

1,815 views
1,748 views

Published on

L’indagine nazionale 2012 sul futuro della professione, intende integrare e completare le informazioni raccolte per consentire di presentare un quadro dell’attuale figura del Commercialista e dell’Esperto Contabile, nel suo ruolo nel sistema economico italiano e delle sue aspettative sia in termini di sviluppo della categoria, sia in termini di servizi a supporto all’attività professionale da parte dell’Ordine. Il sondaggio somministrato on-line è composto da circa 60 domande divise in aree tematiche a cui gli iscritti potranno avere accesso su invito dei propri Ordini di riferimento.

Published in: Business
0 Comments
2 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,815
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
4
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
2
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Scenari Futuri commercialisti

  1. 1. Presentazione dei risultatidell’indaginewww.scenaricommercialisti.it www.facebook.com/scenaricommercialistiRSB Consulting Srl 2012 – tutti i diritti riservatiGrafica, contenuti e layout di tutte le pagine sono di esclusiva proprietà dell’Azienda e dei rispettivi autori. Salvo preventiva autorizzazione scritta, è vietata la riproduzione, anche parziale e con qualsiasimezzo, dei suddetti testi o materiale. Tutti i marchi riportati in queste pagine sono di proprietà dei rispettivi titolari.
  2. 2. Indice Gli obiettivi e il campione dell’indagine Sabina Sterzi La Professione inserita nel contesto economico e sociale Gian Paolo Prandstraller Strategia, Visione e ruolo dell’Ordine Enzo Mario Napolitano Formazione, Organizzazione e gestione delle Risorse Umane Sabina Sterzi Analisi qualitativa delle risorse professionali Tiziana Pradolini www.scenaricommercialisti.it www.facebook.com/scenaricommercialisti 2
  3. 3. Gli obiettivi e il campione dell’indagine Sabina Sterzi Obiettivi dell’indagine Presentare un quadro dell’attuale figura del Commercialista e dell’Esperto Contabile, nel suo ruolo nel sistema economico italiano e delle sue aspettative sia in termini di:  sviluppo della categoria,  sia in termini di servizi a supporto all’attività professionale da parte dell’Ordine. Il sondaggio somministrato on-line è composto da circa 60 domande divise in aree tematiche a cui gli iscritti hanno avuto accesso su invito dei propri Ordini di riferimento. www.scenaricommercialisti.it www.facebook.com/scenaricommercialisti 3
  4. 4. Gli obiettivi e il campione dell’indagine Sabina Sterzi Le aree tematiche Informazioni Attività e Professione ed Il rapporto con gli anagrafiche competenze economia ordini Condizione La globalizzazione Il rapporto tra gli ordini Attività di consulenza Professionale e i paesi emergenti e i propri iscritti La professione Attività di interesse pubblico e la crisi economica Persone e genere Formazione e Organizzazione Competenze specialistiche Analisi qualitativa Nuove funzioni delle risorse professionali Fabbisogni formativiOrganizzazione e gestione delle risorse Umane Professione e Professione e Deontologia Futuro soddisfazione Relazione con i clienti Il ruolo deontologico della Qualità comunicazione e strategia Prestigio della professione professione Strumenti di controllo Soddisfazione della professione www.scenaricommercialisti.it www.facebook.com/scenaricommercialisti 4
  5. 5. Gli obiettivi e il campione dell’indagine Sabina Sterzi Il campione 3.000 questionari raccolti 28% 46% 22% 50% 82%Sono donne Ha meno Oltre Tra 5 e 20 anni Tra 1 e 5 di 35 anni 55 anni di anzianità collaboratori professionale e dipendenti www.scenaricommercialisti.it www.facebook.com/scenaricommercialisti 5
  6. 6. Indice Gli obiettivi e il campione dell’indagine Sabina Sterzi La Professione inserita nel contesto economico e sociale Gian Paolo Prandstraller Strategia, Visione e ruolo dell’Ordine Enzo Mario Napolitano Formazione, Organizzazione e gestione delle Risorse Umane Sabina Sterzi Analisi qualitativa delle risorse professionali Tiziana Pradolini www.scenaricommercialisti.it www.facebook.com/scenaricommercialisti 6
  7. 7. La Professione inserita nel contesto economico e sociale Gian Paolo Prandstraller La professione perché è cambiata?Nell’ultimo decennio dueimportanti fenomeni hannoinciso sull’economia:la globalizzazione Si, l’hannoe l’emersione di potenze modificata 52%(Cina, India, Brasile, ecc) checon la loro presenza hannomodificato l’economiamondiale. No, l’hanno lasciataPensa che tali fenomeni come prima o con piccole variazioni 48%abbiamo modificato laprofessione dicommercialista? www.scenaricommercialisti.it www.facebook.com/scenaricommercialisti 7
  8. 8. La Professione inserita nel contesto economico e sociale Gian Paolo PrandstrallerLa professione perché è cambiata?Chi ha risposto «SI», pensa che i due fenomeni abbianomodificato la Professione del commercialista. >58% <58%  Tra 25 e 45 anni  Tra 45 e 65 anni  Oltre 65 anni www.scenaricommercialisti.it www.facebook.com/scenaricommercialisti 8
  9. 9. La Professione inserita nel contesto economico e sociale Gian Paolo PrandstrallerLa professione perché è cambiata? I professionisti tra 35 e 45 anni ritengono la Professione cambiata, soprattutto a causa della situazione delle imprese. Gli altri intervistati attribuiscono il cambiamento allo scenario dell’economia mondiale. www.scenaricommercialisti.it www.facebook.com/scenaricommercialisti 9
  10. 10. La Professione inserita nel contesto economico e sociale Gian Paolo Prandstraller La professione perché è cambiata? Perché molte imprese sono entrate in crisi ed è stato > 58% necessario aiutarle a sopravvivere 58%  Tra 35 e 45 anni Perché lo scenario delleconomia mondiale si è fatto > 55% 55% più complesso e più denso di problemi  Tra 25 e 35 anni  Tra 45 e over 65Perché la professione era adatta allo scenario italiano ma non a uno scenario internazionale 43% Perché la professione non era preparata ad affrontare lavvento di potenze economiche nelle quali il lavoro costava pochissimo e dava luogo a 28% forme di concorrenza non resistibile www.scenaricommercialisti.it www.facebook.com/scenaricommercialisti 10
  11. 11. La Professione inserita nel contesto economico e sociale Gian Paolo PrandstrallerLa crisi come superarla? Quasi tutte le fasce d’età ritengono lo sviluppo tecnologico come la soluzione per superare la crisi Gli intervistati tra 55 e 65 anni sono più orientati a prevedere interventi pubblici e privati per la crescita di distretti produttivi www.scenaricommercialisti.it www.facebook.com/scenaricommercialisti 11
  12. 12. La Professione inserita nel contesto economico e sociale Gian Paolo Prandstraller La crisi come superarla? Porre in essere una strategia generale di sviluppo tecnologico che prevedaPuò indicare quali lincremento della ricerca scientifica, il miglioramento delluniversità, la creazione di centri di ricerca adatti alle esigenze del territorio. 33%dei seguenti modi Prevedere interventi pubblici e privati di tipo pragmatico-situazionale volti a promuovere la crescita dei distretti più produttivi, di aziende, servizi, ambiti territoriali 27%ritiene più adatto turisticamente e culturalmente importaticome Ricorrere al modello anticrisi dei paesi scandinavi fondato sulla produzione di manufatti di alta qualità, resi possibili da tecnologie appropriate, sostenuto da un alto 17%strategia livello dinvestimenti pubblici a favore degli imprenditori, della scuola e delle famiglie. Richiamare il keynesismo, ossia prevedere lintervento dello stato nelleconomia con iniziative pubbliche, lavori pubblici, aziende statali, sostegno alle 10%generale volta a banche, prestiti alle imprese, ed altre provvidenze.superare la Affidarsi alla politica liberistica (laissez faire) cioè lasciare al mercato il compito di tornare alla normalità. 8%crisi? Altro 6% www.scenaricommercialisti.it www.facebook.com/scenaricommercialisti 12
  13. 13. La Professione inserita nel contesto economico e sociale Gian Paolo PrandstrallerNuove funzioni Il 90% degli intervistati ritiene utile o necessaria l’acquisizione di nuove funzioni, soprattutto per iniziativa dell’Ordine (32,8%). www.scenaricommercialisti.it www.facebook.com/scenaricommercialisti 13
  14. 14. La Professione inserita nel contesto economico e sociale Gian Paolo Prandstraller Nuove funzioni Crede che lacquisizione di nuove funzioni professionali Quali possono essere le modalità attraverso le quali la sia necessaria alla professione? professione può acquisire nuove funzioni? né Specificazione di funzioni ad opera della stessa 32,8%necessaria professione per iniziativa dellOrdine né utile 9% Trasferimenti di funzioni dalla P.A. o dalla necessaria giurisdizione ai commercialisti mediante 23,3% 30% procedimenti di outsourcing Ottenere disposizioni governative che assegnino 22,8% utile nuove funzioni 61% Acquisizione di attività sussidiarie che lo Stato decida 21,2% di assegnare ai commercialisti in altro modo www.scenaricommercialisti.it www.facebook.com/scenaricommercialisti 14
  15. 15. La Professione inserita nel contesto economico e sociale Gian Paolo PrandstrallerIl prestigio della professione Il 66% degli intervistati crede che la Professione abbia acquisito «minor prestigio» Un dato rilevato soprattutto dal 73% di un’età compresa tra 35 e 45 anni. www.scenaricommercialisti.it www.facebook.com/scenaricommercialisti 15
  16. 16. La Professione inserita nel contesto economico e sociale Gian Paolo PrandstrallerIl prestigio della professioneCrede che negli ultimi dieci anni la Professione abbia acquisito: Minor prestigio sociale 66%Mantenuto più o meno lo stesso prestigio 29%Maggior prestigio sociale 5% www.scenaricommercialisti.it www.facebook.com/scenaricommercialisti 16
  17. 17. La Professione inserita nel contesto economico e sociale Gian Paolo PrandstrallerSoddisfazione e insoddisfazione Il 52% non è soddisfatto della propria professione soprattutto a causa dell’eccessivo impegno e della legislazione che cambia continuamente. www.scenaricommercialisti.it www.facebook.com/scenaricommercialisti 17
  18. 18. La Professione inserita nel contesto economico e sociale Gian Paolo Prandstraller Soddisfazione e insoddisfazione  La professione richiede troppo impegno a causa della legislazione farraginosa e che cambia continuamente.Insoddisfatto 52%   Perché è difficile riscuotere i crediti professionali. Perché vi è concorrenza da parte di altre professioni o di abusivi.  Si è allargato il campo di azione delle Professione.  Perché i clienti hanno maggiore bisogno del Soddisfatto 48% Commercialista.  Perché si è determinata unazione della professione più estesa a frange sociali molto ampie. www.scenaricommercialisti.it www.facebook.com/scenaricommercialisti 18
  19. 19. Indice Gli obiettivi e il campione dell’indagine Sabina Sterzi La Professione inserita nel contesto economico e sociale Gian Paolo Prandstraller Strategia, Visione e ruolo dell’Ordine Enzo Mario Napolitano Formazione, Organizzazione e gestione delle Risorse Umane Sabina Sterzi Analisi qualitativa delle risorse professionali Tiziana Pradolini www.scenaricommercialisti.it www.facebook.com/scenaricommercialisti 19
  20. 20. Strategia, Visione e ruolo dell’Ordine Enzo Mario Napolitano Tattici e locali Quale è il suo orizzonte strategico? Entro i 5 anni 48,3% Tra i 5 e i 10 anni 19,5% Oltre i 10 anni 12,4% 5 anni 12,0%La prossima generazione familiare 7,8% www.scenaricommercialisti.it www.facebook.com/scenaricommercialisti 20
  21. 21. Strategia, Visione e ruolo dell’Ordine Enzo Mario NapolitanoTattici e locali Il 48,1% del campione nazionale pone il proprio orizzonte strategico entro i 5 anni e si dimostra quindi portato ad elaborare un pensiero esclusivamente di breve termine. Metà di loro sono “giovani professionisti” con meno di 45 anni. Il 53,2% dei commercialisti intervistati afferma di sviluppare la Professione prevalentemente in ambito provinciale mentre il 16,5% si limita al territorio comunale. www.scenaricommercialisti.it www.facebook.com/scenaricommercialisti 21
  22. 22. Strategia, Visione e ruolo dell’Ordine Enzo Mario NapolitanoPragmatici e poco comunicatori? Il 58,2% del campione è concentrato nell’espansione del fatturato, il 54,6% sull’incremento della clientela e il 50,8% nell’acquisizione di competenze esclusive. Solo il 41,3%, è interessato ad incrementare la propria notorietà e il 37% a migliorare l’immagine dello studio. Scarsa attenzione viene posta alle strategie rivolte al rafforzamento delle reti corte e lunghe (9% e 15,4%). La componente femminile e quella giovanile del campione si rivelano ancor più pragmatiche di quella maschile e senior. www.scenaricommercialisti.it www.facebook.com/scenaricommercialisti 22
  23. 23. Strategia, Visione e ruolo dell’Ordine Enzo Mario Napolitano Pragmatici e poco comunicatori? incremento del fatturato dello Studio 58% incremento del numero dei Clienti 55% acquisizione di competenze esclusive o qualificanti… 51%Quali strategie incremento della notorietà dello Studio 41%vorrebbe porre in miglioramento dell’immagine dello Studio 37%essere nei prossimi ampliamento del portafoglio servizi 30%5 anni? incremento delle tariffe applicate 23% acquisizione di competenze esclusive o qualificanti… 22%(più risposte) Incremento del fatturato per Cliente 21% Incremento del numero dei Collaboratori 19% Tutte le altre risposte 8% www.scenaricommercialisti.it www.facebook.com/scenaricommercialisti 23
  24. 24. Strategia, Visione e ruolo dell’Ordine Enzo Mario NapolitanoUn futuro collettivo? Il campione si dimostra sostanzialmente ottimista sul futuro della Professione che attribuisce per il 37,7% a una guida visionaria e strategica da parte dell’Ordine Nazionale e un impegno morale e tecnico del singolo professionista. Una convinzione diffusa in particolare tra i senior. Due commercialisti su dieci non vedono un futuro (in particolare i soggetti tra i 35 e i 55 anni) o non riescono ad esprimere un’idea precisa. Il futuro è incerto, confonde, spaventa e si cerca una guida politica per un futuro collettivo e non solo individuale. www.scenaricommercialisti.it www.facebook.com/scenaricommercialisti 24
  25. 25. Strategia, Visione e ruolo dell’Ordine Enzo Mario Napolitano Un futuro collettivo? Si, ma solo se vi è una guida visionaria e Non ne ho idea strategica da parte 11% No dell’Ordine nazionale 11%Ritiene che la 38%professione Siabbia ancora un 24%futuro tra 10anni? Si, ma solo se vi è l’impegno tecnico e morale di tutti gli iscritti 16% www.scenaricommercialisti.it www.facebook.com/scenaricommercialisti 25
  26. 26. Strategia, Visione e ruolo dell’Ordine Enzo Mario NapolitanoIl solito commercialista? Il ruolo professionale del commercialista del futuro pare destinato a restare quello del consulente dell’imprenditore privato. Un professionista iper-specializzato, con collegamenti internazionali ma ancora legato al proprio territorio www.scenaricommercialisti.it www.facebook.com/scenaricommercialisti 26
  27. 27. Strategia, Visione e ruolo dell’Ordine Enzo Mario NapolitanoIl solito commercialista?Come immagina la professione fra 10 anni? (più risposte) Il consulente di fiducia dell’imprenditore 54,9% Un professionista iper-specializzato e operante a livello… 33,7% Un professionista legato all’economia del territorio di… 29,4% Un ausiliario della pubblica amministrazione 28,6% Un fornitore di servizi a ridotto valore aggiunto e privo di… 22,0% L’agevolatore del cambiamento e dell’innovazione nel… 15,3% Un professionista operante a favore della comunità e della… 13,2% L’agevolatore del cambiamento e dell’innovazione nel… 4,5% www.scenaricommercialisti.it www.facebook.com/scenaricommercialisti 27
  28. 28. Strategia, Visione e ruolo dell’Ordine Enzo Mario NapolitanoIl solito commercialista?Ritiene che il Consiglio Nazionale debba: (più risposte) Pianificare strategicamente il futuro della professione 60,3% Promuovere nuove aree di sviluppo e di specializzazione… 47,8% Operare per migliorare l’immagine e la reputazione degli… 47,5% Garantire servizi agli iscritti a costi ridotti 46,3% Indicare una visione strategica comune 31,3% Favorire il senso di appartenenza, di comunità e di coesione… 27,3% Fare networking 21,9% Favorire le relazioni e gli scambi con il mondo universitario 19,2% Favorire le relazioni e gli scambi con altri ordini e albi 16,7% www.scenaricommercialisti.it www.facebook.com/scenaricommercialisti 28
  29. 29. Strategia, Visione e ruolo dell’Ordine Enzo Mario NapolitanoQuale Ordine Nazionale? Il campione si dichiara critico rispetto al ruolo di difesa della categoria dai competitori svolto dall’Ordine nazionale (complessivamente 83,2%). Si attende dallo stesso un intervento presso lo Stato per una maggior stabilità normativa e una minore burocrazia ma soprattutto assegno all’Ordine nazionale il compito di pianificare strategicamente il futuro della Professione, promuovere nuove aree di sviluppo e migliorare l’immagine e la reputazione della categoria. www.scenaricommercialisti.it www.facebook.com/scenaricommercialisti 29
  30. 30. Indice Gli obiettivi e il campione dell’indagine Sabina Sterzi La Professione inserita nel contesto economico e sociale Gian Paolo Prandstraller Strategia, Visione e ruolo dell’Ordine Enzo Mario Napolitano Formazione, Organizzazione e gestione delle Risorse Umane Sabina Sterzi Analisi qualitativa delle risorse professionali Tiziana Pradolini www.scenaricommercialisti.it www.facebook.com/scenaricommercialisti 30
  31. 31. Formazione, Organizzazione e gestione delle Risorse Umane Sabina SterziInteressati alla formazione L’84% degli intervistati ritiene la formazione una leva utile per lo sviluppo professionale… ma c’è chi dice «no». La fascia d’età maggiormente interessata alla formazione è quella compresa tra 25 e 45 anni. www.scenaricommercialisti.it www.facebook.com/scenaricommercialisti 31
  32. 32. Formazione, Organizzazione e gestione delle Risorse Umane Sabina Sterzi Quale formazione per i Professionisti? Leparolechiave www.scenaricommercialisti.it www.facebook.com/scenaricommercialisti 32
  33. 33. Formazione, Organizzazione e gestione delle Risorse Umane Sabina Sterzi Quale formazione per i Professionisti?Le proposte dei professionisti: Master, corsi e convegni organizzati con l’Università Tematiche specialistiche “mirate” a seconda della specializzazione del professionista Banche Dati a costi ridotti dall’Ordine Evitare “il mercato dei crediti” che mal si concilia con la serietà della formazione www.scenaricommercialisti.it www.facebook.com/scenaricommercialisti 33
  34. 34. Formazione, Organizzazione e gestione delle Risorse Umane Sabina Sterzi Organizzazione degli studi professionali Per 1 commercialista su 2, l’organizzazione dello studio non è una priorità? Pianificazione delle risorse umane, tecniche e documentali 49% Gestione delle risorse tecniche 45%(manutenzione, back-up dati, gestione degli acquisti, valutazione fornitori) Gestione delle risorse umane 38% (formazione, addestramento, qualifica del personale) Azioni correttive e preventive 35% Riesame del sistema 13% Rilevazione periodica indicatori di monitoraggio 12% Esecuzione delle verifiche ispettive interne 10% www.scenaricommercialisti.it www.facebook.com/scenaricommercialisti 34
  35. 35. Formazione, Organizzazione e gestione delle Risorse Umane Sabina Sterzi Risorse Umane: gli eterni indecisi All’interno del Suo Studio viene No; perseguita un’attenta attività di47,5% Si; 52,5% gestione delle risorse umane? Solo il 66% di chi ha risposto «SI», applica un piano di riconoscimenti e incentivi per il personale. www.scenaricommercialisti.it www.facebook.com/scenaricommercialisti 35
  36. 36. Formazione, Organizzazione e gestione delle Risorse Umane Sabina Sterzi Il Cliente: professionisti inconsapevoli?Il 78% degli intervistati ritiene di comunicare con il cliente in manieraefficace.Ritiene che le informazioni trasmesse ai clienti sulle vostre prestazioni professionalisiano precise e puntuali? Molto; Per niente; 14,1% 1,7% Poco; 19,6% Ma il 42% non misura la customer satisfaction. Abbastanza; 64,6% www.scenaricommercialisti.it www.facebook.com/scenaricommercialisti 36
  37. 37. Formazione, Organizzazione e gestione delle Risorse Umane Sabina Sterzi Redditività: viene misurata, ma come? dei singoli Altro mercati (es: privato, PMI, grande impresa); (specificare); 3,2% dei singoli servizi; Vengono svolte analisi 13,1% 1,4% di redditività? delle tipologie di cliente; 17,1% Ma l’80% degli intervistatidello Studio nelsuo complesso; afferma anche di non avere 65,3% un sistema di controllo interno formalizzato www.scenaricommercialisti.it www.facebook.com/scenaricommercialisti 37
  38. 38. Formazione, Organizzazione e gestione delle Risorse Umane Sabina Sterzi Competenze del futuro: i buoni propositi Quali le competenze specialistiche presenti e da sviluppare? domanioggi www.scenaricommercialisti.it www.facebook.com/scenaricommercialisti 38
  39. 39. Indice Gli obiettivi e il campione dell’indagine Sabina Sterzi La Professione inserita nel contesto economico e sociale Gian Paolo Prandstraller Strategia, Visione e ruolo dell’Ordine Enzo Mario Napolitano Formazione, Organizzazione e gestione delle Risorse Umane Sabina Sterzi Analisi qualitativa delle risorse professionali Tiziana Pradolini www.scenaricommercialisti.it www.facebook.com/scenaricommercialisti 39
  40. 40. Analisi qualitativa delle risorse professionali Tiziana Pradolini Equilibrio Uomini e Donne rappresenti solo un arricchisca, sotto il profilo vincolo che rallenta lo costituisca espressione di qualitativo, la professione sviluppo della professione efficienza nel sistema di di commercialista ed di commercialista ed gestione delle risorse esperto contabile; 44,2% esperto contabile; 1,1% disponibili per lesercizio della professione; 33,7%Ritiene che un buonequilibriouomini/donne:(più riposte) non costituisca una priorità o comunque un elemento da considerare in ottica di sviluppo della professione di commercialista ed esperto contabile; 39,6% www.scenaricommercialisti.it www.facebook.com/scenaricommercialisti 40
  41. 41. Analisi qualitativa delle risorse professionali Tiziana Pradolini La Professione: aperta a tutti? Reputa che alla professione di commercialista ed esperto contabile, possano accedere come iscritti Colleghi di altri Paesi anche extra-UE? Perché SI? Si, ritengo sia possibile 59%  Integrazione professionale, sociale e di conoscenze. Perché NO?  Mancata conoscenza delle legislazioneNo, non ritengo italiana, complessa e in continua 41% sia possibile evoluzione.  Protezione della figura professionale del commercialista. www.scenaricommercialisti.it www.facebook.com/scenaricommercialisti 41
  42. 42. Continua a seguirci… www.scenaricommercialisti.it www.facebook.com/scenaricommercialisti info@scenaricommercialisti.it www.rsbconsulting.netRSB Consulting Srl 2012 – tutti i diritti riservatiGrafica, contenuti e layout di tutte le pagine sono di esclusiva proprietà dell’Azienda e dei rispettivi autori.Salvo preventiva autorizzazione scritta, è vietata la riproduzione, anche parziale e con qualsiasi mezzo, deisuddetti testi o materiale. Tutti i marchi riportati in queste pagine sono di proprietà dei rispettivi titolari. www.scenaricommercialisti.it www.facebook.com/scenaricommercialisti 42

×