Word 2007 4/4

1,199 views
1,041 views

Published on

0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,199
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Word 2007 4/4

  1. 1. E.C.D.L. ADVANCED LEVEL
  2. 2. RevisioniGli strumenti di redazione collaborativa sono utilizzatiquando un documento deve essere commentato e/ocorretto da più persone.È quindi fondamentale la possibilità di tenere traccia diqualsiasi modifica apportata al testo comune.
  3. 3. Attivare le revisioniAttivare il pulsante “revisioni” della scheda “revisione”Da questo momento word segnala ogni modifica in diversimodi:Inserimento di testo Il nuovo testo appare colorato in blu e sottolineatoEliminazione di testo Il testo eliminato appare colorato in rosso e barratoFormattazione di testo Il testo viene formattato e sulla destra un box riporta la modifica effettuataCiò vale se è selezionata l’opzione “solo percommenti/formattazione” nella finestra di dialogo “opzionirilevamento modifiche” attivata dal pulsante “revisioni”. Icolori delle parole cancellate / inserite, possono esseredefiniti nella finestra di dialogo “opzioni rilevamentomodifiche”Per tornare a lavorare normalmente sul testo, disattivare ilpulsante “revisioni”.
  4. 4. Accettare, rifiutare le modifichePer accettare le modifiche:Posizionare il cursore sulla modifica,premere il pulsante “accetta” nellascheda “revisione”Per rifiutare le modifiche:Posizionare il cursore sulla modifica,premere il pulsante “rifiuta” nella scheda“revisione”
  5. 5. CommentiI commenti possono essere aggiunti al testo per suggerire unamodifica o altro, e sono visualizzati in box sul lato destro del testo.Possono essere modificati, mostrati, nascosti, eliminati.Inserimento di un commento:Posizionare il cursore nel punto del testo in cui si desideraaggiungere il commento, o selezionare il testo da commentareSelezionare il comando “nuovo commento”Modifica di un commento:Posizionare il cursore all’interno del testo del commento edeffettuare le modificheVisualizzare / nascondere un commento:Attivare o disattivare il comando “mostra commenti > commenti”nella scheda “revisione”Eliminare un commento:Posizionare il cursore sul commento, ed attivare il comando“elimina commento” dal menu contestuale.
  6. 6. Confrontare e unire documentiAprire il documento originaleAttivare il comando “confronta >confronta”Nella casella “documento originale”selezionare il documento nel qualeriversare le modificheNella casella “documentorevisionato” selezionare il documentonel quale possono trovarsi dellemodificheCliccare su “altro” che assumendo iltitolo “standard” consente lavisualizzazione delle impostazioni diconfrontoNella sezione “mostra modifiche in”scegliere tra le opzioni “documentooriginale”, “documento revisionato”,“nuovo documento”.
  7. 7. Documenti masterUn documento di grandi dimensioni può essere diviso in una parte detta“master” ed in parti chiamate “documenti secondari” distribuite ai varicollaboratori.Prima della divisione, il documento dev’essere opportunamentestrutturato in capitoli dotati di titolo, in modo che i documenti secondaripossano essere salvati automaticamente con il nome del titolo principaleI documenti secondari possono essere usati come file autonomi e alla finepossono essere riuniti nel master, formattati e stampati come un unicodocumento, in quanto collegati ad esso attraverso collegamentiipertestuali.I collegamenti possono essere espansi in modo da visualizzarlidirettamente nel master, in tutto o in parte.È possibile anche aggiungere ad un master, un altro documento esistente, efarlo diventare secondario.
  8. 8. Creare un documento masterPassare alla visualizzazione struttura di word.I pulsanti relativi alla gestione del documento master sitrovano sulla barra/scheda “struttura” e permettono di creare,inserire, eliminare documenti secondari.
  9. 9. Inserire, rimuovere un documento secondarioPer aggiungere un documento secondario:Posizionare il cursore in una riga vuota delmasterPremere il pulsante “inserisci” del gruppo“documento master” nella scheda “struttura”Selezionare il file di word da inserire comedocumento secondario e fare clic su “apri”Per rimuovere un documento secondario:Attivare il pulsante “espandi documentisecondari” nel gruppo “documento master” nellascheda “struttura”Selezionare l’icona corrispondente aldocumento secondario da rimuovere e premereCanc.
  10. 10. Opzioni di schemaIn un documento strutturato è possibile variare le caratteristichedei singoli elementi, alzando o abbassando il livello, cambiandoposizione in alto o in basso, espandendo o comprimendo il testodei documenti secondari (in questo caso restano solo visibili ilink). Il tutto dalla barra / scheda “struttura”
  11. 11. SicurezzaAggiungere una protezione mediante passwordSelezionare “salva con nome”Selezionare “strumenti > opzioni generali”Digitare una password di apertura e/o una password di modifica del documentoEliminare la passwordEffettuare gli stessi passaggi dell’inserimento della protezioneConsentire solo le revisioni o i commenti:Selezionare il comando “proteggi documento” nella scheda “revisione”Nel riquadro “proteggi documento” selezionare “consenti solo questo tipo di modifichenel documento”Selezionare “revisioni” o “commenti”
  12. 12. Interruzione di sezionePer inserire una interruzione di sezioneCliccare su “interruzioni” del gruppo “imposta pagina” nella scheda “layout di pagina”Per eliminare una sezioneEvidenziare i caratteri nascosti “mostra/nascondi ¶”, individuare il carattere di interruzione di sezione ecancellarlo con Canc o BackspaceLe interruzioni di sezione sono di quattro tipi:Pagina successiva: la nuova sezione comincia all’inizio della pagina successiva, si usa per iniziare una nuova numerazione, un nuovo capitolo, cambiare l’orientamento, ecc… è come inserire un’interruzione di sezione ed un’interruzione di pagina insieme.Continua: La nuova sezione comincia dove è stata inserita l’interruzione, serve nei casi in cui si debba passare dal testo su una colonna, al testo su più colonne e viceversaPagine pari: La nuova sezione comincia all’inizio della prima pagina pari, successiva a quella che contiene l’interruzionePagina dispari: La nuova sezione comincia all’inizio della prima pagina dispari successiva a quella che contiene l’interruzione
  13. 13. Imposta paginaPosizionare il cursore nella sezioneinteressataImpostare l’orientamento dellapagina e i margini nella scheda“margini della finestra di dialogo“imposta pagina”Impostare l’allineamento verticaledella pagina nella scheda “layout”
  14. 14. Impostazione documentiIntestazioni e piè di pagina differenti persezioni:Creare la sezione di pagina successiva alla fine dellapaginaPosizionare il cursore nell’intestazione o nel piè dipagina della prima sezione per modificarne il testoPosizionare il cursore nell’intestazione o nel piè dipagina della seconda sezioneDisattivare il pulsante “collega a precedente” delgruppo “spostamento” nella scheda “progettazione”prima di scrivere o modificare il testoScrivere o modificare il testoRipetere per le nuove sezioniIntestazione e piè di pagina per la prima paginaAttivare l’opzione “diversi per la prima pagina” delgruppo “opzioni” nella scheda “progettazione”Intestazione e piè di pagina diversi per le paginepari e dispariAttivare l’opzione “diversi per le pagine pari edispari” del gruppo “opzioni” nella scheda“progettazione”.
  15. 15. FiligranaAttivare il comando “filigranapersonalizzata” cliccando sul pulsante“filigrana” del gruppo “sfondo pagina” nellascheda “layout di pagina”Nella finestra di dialogo sceglierel’opzione “filigrana immagine” e usare“seleziona immagine” se si vuole inserireun’immagine come sfondoScegliere l’opzione “filigrana testo” se sivuole inserire del testo, da scegliersi traquelli disponibili oppure digitato nellacasella. Il testo può essere dispostoorizzontalmente o diagonalmente.

×