• Like
  • Save
Joomla! 3 ita 3/4
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Joomla! 3 ita 3/4

on

  • 992 views

Joomla! 3 in dieci semplici mosse.

Joomla! 3 in dieci semplici mosse.
cap. 6 - creare i contenuti
cap. 7 - visualizzare i contenuti
cap. 8 - estensioni

Statistics

Views

Total Views
992
Views on SlideShare
990
Embed Views
2

Actions

Likes
2
Downloads
0
Comments
0

1 Embed 2

http://iladv.altervista.org 2

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Joomla! 3 ita 3/4 Joomla! 3 ita 3/4 Presentation Transcript

    • JOOMLA! 3 in dieci facili mosse
    • 6 CONTENUTO
    • ARTICOLO Tecnicamente un articolo consiste di:  un titolo ed un alias (nell’URL)  un testo (che può comprendere testo, immagini ed altri media)  una categoria cui l’articolo appartiene  un autore ed un alias per l’autore  permessi di accesso  la lingua in cui è scritto  metadata per motori di ricerca ed altri robots (E tutta un’altra serie di opzioni come p. es. a chi e quando l’articolo dev’essere mostrato.)
    • TITOLO  Dev’essere accattivante e breve per attirare i lettori e facile per voi perché deve apparire negli elenchi degli articoli sul sito e nel pannello di controllo.  Il titolo appare come titolo della pagina in alto sulla vostra finestra del browser e contiene anche il nome del sito.  Potete configurarlo in: System → Global Settings → Site → SEO settings → Include Site Name in Page Titles  Potete farlo apparire nell’URL di quella pagina, e sta a voi decidere come impostare l’URL in: System → Global Settings → Site → SEO settings
    • EDITOR DI TESTO In Joomla! Il testo del vostro articolo contiene una parte mostrata negli elenchi ed il resto dell’articolo. Questo resto può essere strutturato per interruzioni di pagina, così che un testo molto lungo risulti suddiviso in dieci pagine, ognuna con la propria tabella di contenuti. Quando create un articolo lo farete con l’aiuto di un editor. Joomla! Usa un”rich text editor” (TinyMCEI14) Ciò significa che non è necessario per l’autore conoscere I tag HTML. L’editor somiglia ad un tex processor (come Word, LibreOffice) con icone facili ed intuitive. Se passate su un’icona con il mouse, apparirà una descrizione della funzione. Per attivarla dovrete cliccare sull’icona con il mouse.
    • Nota: È possibile installare diversi editor, come Joomla Content Editor 15, ed è anche possibile non utilizzarne alcuno. Joomla! Ne ha due e potrete configurare quello di default in System → Global Configuration → Site → Default Editor. L’impostazione di default vi permettere di scegliere tra gli editor disponibili per ogni account utente. Potrete disabilitare questa funzione in Users → Users Manager → Options → Frontend User Parameters.
    •  Il caso peggiore di editing avviene quando l’utente incolla da programmi come Microsoft Word.  Anche se la situazione migliora, non c’è alcun modo per ottenere il testo nello stesso formato su un sito che è basato su HTML, incollando da un text processor come Word che è basato invece su un formato binario o su un complicato XML.  L’editor offre un’icona “Clean up messy code” ma questa non correggerà errori logici o altre differenze
    • INSERIMENTO IMMAGINI  In fondo alla finestra dell’editor, troverete un pulsante chiamato “images”. Offre una finestra di dialogo per scegliere immagini esistenti nella libreria di Joomla! E permette di aggiungere immagini a quella stessa libreria, caricandole.  Potrete gestire la libreria in Content → Media Manager  Potrete caricare più di un file abilitando il flash uploader (Content → Media Manager → Options→ Enable Flash Uploader)  Joomla! Non ridimensiona le vostre immagini, perciò attenzione con le foto più grandi! La migliore soluzione è far sì che le vostre immagini abbiano già la stessa dimensione in pixel che volete che abbiano sul sito. Ci sono diverse estensioni disponibili per risolvere il ridimensionamento delle immagini e il Twitter Bootstrap usato in Joomla! 3 è utile.  Dopo aver inserito un’immagine dalla libreria, potete configurarla (aggiungerle attributi) cliccando sull’icona immagine in alto sull’editor.
    • READ MORE Riferimento ad altri articoli:  il pulsante Article in fondo all’editor, vi permette di collegare un articolo ad un altro. Read more • Gli articoli appariranno in elenchi e su una pagina di dettagli dell’articolo. Negli elenchi il testo dovrebbe essere limitato per evitare confusione. Con l’aiuto del “read more”, potrete limitare il testo dell’articolo. Passate il cursore nel testo dove c’è l’interruzione del “read more” e cliccate sul relativo pulsante.
    • FILTRI DI TESTO Se provate ad incorporare un video da YouTube con il tipico codice <iframe width="560" height="315" src="http://www.youtube.com/embed/rX372ZwXOEM" frameborder="0" allowfullscreen></iframe> Noterete che esso sarà filtrato dall’editor e da Joomla! Non è un bug, ma una caratteristica. Per ragioni di sicurezza Joomla! usa i cosiddetti filtri di testo (System → Global Configuration → Text Filters) per filtrare i seguenti tag: <applet>, <body>, <bgsound>, <base>, <basefont>, <embed>, <frame>, <frameset>, <head>, <html>, <id>, <iframe>, <ilayer>, <layer>, <link>, <meta>, <name>, <object>, <script>, <style>, <title>, e<xml>. TinyMCE filtra anche alcuni tag: <applet>, <object> e <iframe> Sfortunatamente ci troviamo a dover inserire il tag <iframe> per incorporare un video da YouTube. Perciò, come si può risolvere il problema? Una soluzione potrebbe essere il creare una blacklist personalizzata (System → Global Configuration → Text Filters) per il gruppo autori e comunicare all’editor TinyMCE che <iframe> non è “male” (Extensions → Plug-in Manager → Editor-TinyMCE → Edit → Basic Options → Prohibited Elements) cancellando la parola iframe dagli elementi proibiti.
    • Dopo aver modificato questi meccanismi di filtro, è possibile copiare e incollare il codice da incorporare nell’articolo. Ricordate che dovete cambiare la visualizzazione dell’editor in HTML cliccando sulla relativa icona. Apparirà una finestra popup con il codice HTML dell’articolo e vi potrete incollare il codice da incorporare. Cliccate sul pulsante di upload e potrete già vedere il video all’interno della finestra dell’editor. Dopo aver salvato l’articolo, il video apparirà sul vostro sito. In questo modo potrete incorporare codici anche da Twitter, Facebook, Flickr, ecc…
    • MACRO  Si possono usare le macro, nei testi. Una macro è un’espressione o comando che viene rimpiazzata da qualcosa di diverso (p. es. Il codice embed di un video YouTube).  Teoricamente possiamo scrivere nel nostro articolo (non nell’HTML) qualcosa come: [youtube = http://www.youtube.com/watch?v=rX372ZwXOEM]  E come per magia trovare al posto di quel testo, il relativo codice embed: <iframe width="560" height="315" src="http://www.youtube.com/embed/ rX372ZwXOEM [105]" frameborder="0" allowfullscreen></iframe>  Il solo problema di questa trasformazione è che non fa parte del pacchetto Joomla! base.  Se vorrete usare le macro, dovrete installare estensioni aggiuntive, chiamate plugin.
    • CONTENUTO IN UN MODULO Quando creiamo un articolo, usiamo il componente contenuto di Joomla! Un’altra possibilità di creare contenuto può essere usando un modulo. Un modulo è un elemento di contenuto che può essere posizionato nel vostro sito. Un menù p. es. necessita di un modulo per essere visualizzato. Il box di login è un altro modulo. Potrete creare tutti i moduli che vi serviranno, con le funzioni predefinite, e posizionarli nelle apposite aree del template. Joomla! ha 24 moduli pre-installati. Potete vederli, con una descrizione in: Extensions → Module Manager → New
    • È possibile creare un modulo che contenga del testo HTML come un articolo (modulo HTML personalizzato). Così come è possibile caricare p. es. un’immagine di sfondo per ogni modulo e pubblicare il modulo “a tempo”. Questo tipo di contenuto non può essere creato da “normali” autori. È più una funzione da Gestore o Amministratore. MODULO HTML PERSONALIZZATO
    • Potete usare il rich text editor e tutte le sue funzioni disponibili per creare, formattare ed accrescere il testo di un articolo. Potete anche configurare in quale pagina il modulo deve apparire (Menu Assignment) e quando apparire (time based publishing). Dopo aver salvato, il modulo HTML personalizzato sarà visibile sul sito.
    • Se mettete nella stessa posizione più di un modulo, sarà necessario inserirli nell’ordine esatto. Basterà trascinare i moduli, nel gestore moduli fino alla posizione che desiderate assegnare loro.
    • 7 VISUALIZZARE IL CONTENUTO
    • FRONTPAGE Il frontpage standard (la Home) contiene le voci di menù indicate come “featured”. Quando entrate in Main Menu in Menus → Menu Manager noterete il piccolo simbolo della Home, che significa che quel menù contiene il collegamento alla Home. Potrete avere diverse opzioni di configurazione lavorando sul collegamento Home. Se avete più di 4-5 articoli pubblicati in home, potete provare le diverse opzioni. In: Menus → Main Menu → Home date uno sguardo ai comandi Advanced Options. Troverete un articolo di testa, e tre introduzioni in tre colonne.
    • CATEGORIE E COLLEGAMENTI AI MENÙ  Joomla! offre due possibilità per strutturare il vostro contenuto: Categorie e Collegamenti ai menù.  Ogni articolo appartiene ad una categoria. Le categorie possono essere nidificate.  I collegamenti ai menù possono puntare ad articoli o categorie oppure ad una serie di articoli “featured” e quindi visibili sulla Home. Questa semplice ed estensibile struttura offre molti modi per mostrare il contenuto.  Come già sapete i template di Joomla! offrono delle posizioni. Le posizioni sono posti in cui potete mettere il vostro contenuto e I vostri elementi di navigazione.  Il sistema di visualizzazione del contenuto di Joomla! è il risultato di moduli e componenti sulle posizioni predefinite del template.  Ogni pagina può avere esattamente un contenuto ed un illimitato numero di moduli.  Le categorie possono essere create e gestite in Content → Categories.  I menù possono essere creati, gestiti e riempiti con collegamenti in Menus → Menu Manager
    • Una pagina vuota di Joomla! ha il “main menu” alla posizione 7 nel template di default. In Protostar è nella barra laterale destra, ma noi vorremmo avere il menù principale in alto. Per ottenere ciò andate su Extensions → Module Manager → Main Menu e spostatelo in posizione 1. Nelle Advanced Options cambiate il Menu Class Suffix in “ nav-pills” Questo cambierà la classe attribuita nel codice HTML Gli articoli nelle categorie possono essere visualizzati in “blog style” come sulla home o in un elenco di articoli.
    • 8 ESTENSIONI
    • ESTENSIONI  Il pacchetto Joomla! 3 contiene diverse estensioni. Come utenti sicuramente non porrete molta attenzione alle estensioni che usate. Ma come amministratori, dovete esattamente sapere come funzionano.  Avete già potuto vedere estensioni del contenuto che permettono di scrivere e gestire e pubblicare gli articoli in diversi modi sul sito. L’estensione utente si riferisce agli utenti, quella delle categorie, alle categorie, e così via…  Nel menù Componenti, troverete Banners, Contacts, Joomla! Update, Messaging, Newsfeeds, Redirects, Search, Smart Search e Weblinks.
    • BANNER CONTATTI  Il componente banner fornisce l’opzione per mostrare banner pubblicitari sul vostro sito.  Un banner consiste di grafica o di un codice HTML personalizzato.  Ogni volta che si accede al vostro sito, sarà visualizzato un diverso banner dalla vostra collezione.  Potete cliccare su questi banner e saranno collegati al sito del vostro cliente.  Il componente banner offre cliente, categoria e amministrazione del banner.  Tutti i siti hanno bisognof I un form contatti. Talvolta può servirne uno solo, altre volte più di uno, in base al provider del sito.  Il sito di una società con più di un dipartimento potrebbe aver bisogno di un form contatti per ogni dipartimento. Forse potrebbe servirvi un form contatti per ogni impiegato o per ogni account utente.  Tutto questo può essere fatto usando il componente contatti di Joomla!
    • JOOMLA! UPDATE MESSAGGI  Qui potete decidere quale parte di Joomla! sarà automaticamente aggiornata dal sistema.  Potete scegliere tra un supporto a lungo termine, standard, di prova o completamente personalizzato.  Joomla! dispone di un sistema di messaggi privati per gli utenti del backend. È un componente di base.  Vi permette di inviare e ricevere messaggi da altri utenti che hanno il permesso di accedere all’area amministratore.  Il componente messaggi è molto facile da usare, comunque spesso gli utenti dimenticano la possibilità di configurare il componente in Components → Messages → My Settings.  Potete configurare il sistema per inviarvi una email ad ogni nuovo messaggio, cancellarli dopo un certo numero di giorni e conservarli nella vostra casella.
    • NEWSFEED REDIRECTS  I feed sono molto maneggevoli. È possibile sottoscrivere diversi tipi di notizie e informazioni.  Sfortunatamente ancor oggi, spesso i visitatori non li usano per diverse inesplicabili ragioni. Trent’anni fa dovevate comprare e leggere un quotidiano per conoscere le notizie. Quindici anni fa aprivate il vostro browser e visitavate un sito dopo l’altro per trovare le notizie. Oggi potete fare entrambe le cose, ma è possibile anche usare un “feed aggregator”.  Google reader19 e la dynamic bookmark toolbar del vostro browser sono piuttosto famosi.  Anche il componente newsfeed di Joomla! è un aggregatore. Non così sofisticato come Google reader, ma piuttosto utile.  Il componente nwesfeed vi permettere di raccogliere feed da altri siti e pubblicarli sul vostro.  Il gestore di re-indirizzamento è una magnifica idea. Serve a re-indirizzare un visitatore verso una pagina valida quando si tenta di accedere ad una pagina che non esiste.  È possibile che esistesse prima e che sia stata aggiunta ai risultati di ricerca di un motore di ricerca, o che qualcuno l’avesse indicata in un altro sito.  Questo problema solitamente avviene dopo il ri-avvio di un sito.  Il componente di re-indirizzamento è molto conveniente.  Se qualcuno tenta di accedere ad un indirizzo non esistente, Joomla! mostra la pagina “404 - not found” e simultaneamente crea una nuova entry nel gestore di re-indirizzamento.  Ciò facilita la vita dell’amministratore.
    • SEARCH SMART SEARCH  I visitatori si aspettano di poter trovare contenuti nel vostro sito.  Joomla! usa di default un full text search: Joomla! cercherà tutte le parole-chiave che inserirete nella casella di ricerca, direttamente nel database.  Può sembrare ovvio, ma non lo è. Molti motori di ricerca creano prima un indice di ricerca, con le parole usate nel vostro sito.  Durante la ricerca, l’indice di ricerca viene controllato per i risultati. Questi risultati sono collegati al contenuto attuale.  La pagina dei risultati si basa su risultati e collegamenti.  Una ricerca basata su un indice è più veloce di una ricerca full text (a tutto testo), ma l’indice dev’essere aggiornato con ogni cambiamento del sito, altrimenti il nuovo contenuto non sarà trovato.  La Smart Search era una nuova caratteristica in Joomla! 2.5 ed è stata migliorata in Joomla! 3.  Aggiunge un motore di ricerca più intelligente al Joomla! base che è molto flessibile e più veloce, con l’autocompletamento e la funzione di derivazione “did you mean” (intendevi…)  Stemming? (derivazione)  Un algoritmo di derivaizone riduce le parole p. es. “fishing”, “fished”, “fish” e “fisher”, alla parola root “fish”.  Il pacchetto base di Joomla! contiene uno stemmer in inglese ed il cosiddetto snowball stemmer (Extensions→ Smart Search → Options). Lo stemmer in inglese lavora fuori dal box, lo snowball stemmer richiede l’estensione stem PHP e supporta 14 lingue comprese: danese, tedesco, inglese, spagnolo, finlandese, francese, ungherese, italiano, norvegese, olandese, portoghese, rumeno, russo e turco.  I dati devono essere indicizzati per permettergli flessibilità e velocità.
    • WEBLINKS ESTENSIONI TERZE  Con il componente weblinks potete creare o scaricare sezioni per il vostro sito.  Per farlo, Joomla! fornisce le categorie nidificate e conta i singoli clic ai link.  Questo componente è utile per collegare cataloghi.  Potete aggiungere tutti i collegamenti web che volete, poi collegateli assegnando loro delle categorie.  Aggiungete un menù collegamento, scegliete un layout e configurate le opzioni.  Nella directory delle estensioni Joomla! trovate più di diecimila estensioni per accrescere il vostro sito web con diverse funzioni.  Con il gestore delle estensioni (Extensions → Extension Manager) potete installare, aggiornare, scoprire e gestire estensioni direttamente dall’area amministratore del vostro sito Joomla!
    • GESTIONE ESTENSIONI Potete installare estensioni in tre diversi modi. Caricare un pacchetto file Se avete scaricato un file compresso sul vostro PC che contiene un’estensione Joomla!, potete usare questa opzione per caricarlo ed installarlo. Installare da una directory Se avete caricato un file compresso contenente una estensione Joomla! Nella directory del vostro web server, potete usare questa opzione per estrarre ed installare la vostra estensione. Installare da un URL Se conoscete l’URL di un file compresso che contiene una estensione Joomla!, potete usare questa opzione per scaricare, estrarre e installare la vostra estensione.
    • Based on “Joomla 3 in 10 easy steps” by Hagen Graf