• Save
Joomla! 3 ita 1/4
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Like this? Share it with your network

Share

Joomla! 3 ita 1/4

on

  • 3,031 views

guida in italiano all'uso di Joomla! 3.x

guida in italiano all'uso di Joomla! 3.x
- cap. 1: cos'è Joomla!
- cap. 2: download e installazione

Statistics

Views

Total Views
3,031
Views on SlideShare
3,023
Embed Views
8

Actions

Likes
2
Downloads
0
Comments
0

1 Embed 8

http://iladv.altervista.org 8

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Joomla! 3 ita 1/4 Presentation Transcript

  • 1. JOOMLA! 3 in dieci facili mosse
  • 2. 1 COS’È JOOMLA!
  • 3. JOOMLA!  Joomla! è un sistema gratuito per creare siti web.  È un progetto open source e come tutti i progetti open source è costantemente in evoluzione.  È famoso e conta milioni di utenti nel mondo.
  • 4. VERSIONE Si può riconoscere una versione a lungo termine dal .5 Joomla! 2.5 è l’attuale versione a lungo termine supportata e sarà soppiantata a breve dalla versione 3.5 che avrà supporto fino al prossimo marzo 2015. Le versioni a lungo termine sono i percorsi proposti per la realizzazione di siti web. Le versioni standard (attualmente 3.1) sono una sorta di base per i programmatori e gli sviluppatori.
  • 5. UPGRADE  Se il vostro sito web è ancora nella versione 1.5, sarebbe una buona idea aggiornarlo alla versione 2.5, oppure partire dalla versione 3 e seguire gli aggiornamenti 3.x fino alla 3.5  Se il vostro sito è già realizzato in versione 2.5 non è necessario aggiornarlo fino al rilascio della versione 3.5  Se siete in procinto di creare un nuovo sito web, allora è una buona idea realizzarlo con la versione 3.0
  • 6. NOVITÀ I cambiamenti più significativi per i programmatori e gli utenti sono:  Joomla! è pronto per il mobile con nuovi template adatti. Il vostro sito Joomla! sarà visualizzato correttamente su tutti i browser per smartphone.  Joomla! Ha una nuova interfaccia utente.  Joomla usa la library jQuery JavaScript  L’installazione è più facile e la procedura prevede solo tre passaggi:  I pacchetti delle lingue possono essere installati direttamente dall’extension manager  Smart Search, già introdotta dal Joomla! 2.5 è stata ulteriormente migliorata  Nuova versione per l’editor TinyMCE WYSIWYG (3.5.6) Ulteriori cambiamenti tecnici non sono visibili ma più che utili ed apprezzabili
  • 7. COSA POSSO FARE CON JOOMLA!  Tutti i siti dinamici possono essere realizzati con Joomla! Questi siti consistono di pagine web contenenti testo, immagini, video e audio.  Le modifiche o personalizzazioni delle pagine possono avvenire frequentemente e automaticamente in base a criteri certi: ad esempio, la frontpage solitamente mostra gli articoli più recenti in alto.
  • 8. Tutti i siti al mondo sono basati sugli stessi principali modelli  Blog (web log)  Brand building sites  Brochure websites  Celebrity sites  Community sites  Electronic commerce sites  Forum websites  Gallery websites  Government sites  News sites  Personal websites
  • 9.  Nessuno conosce il numero esatto dei siti web esistenti.  Che sia piccolo o grande e famoso nel web, l’importante è che un sito centri le necessità dei suoi creatori e dei suoi clienti. Ciò non significa che Joomla! sia utile solo per i siti più piccoli, ma che la maggior parte dei siti web è realizzata con risorse limitate e per questa ragione spesso la preferenza è data ai sistemi open source, proprio come Joomla!, Wordpress e Drupal  Siti più grandi, come Facebook, Flickr, Youtube, Google, Apple o Microsoft, solitamente non usano CSM open source. Queste società hanno migliaia di sviluppatori che creano spesso centinaia di siti selezionando e combinando tutte le idee e le soluzini disponibili sul mercato.
  • 10. AMATORIALI O PROFESSIONALI  Amatori sono quelli che provano a guardarsi intorno. In genere non vogliono conoscere la sostanza delle cose ma sono felici se ciò accade.  I professionisti provano ad andare al nocciolo di ciò che fanno per essere capaci di trovare soluzioni che possono essere ottimizzate nel tempo. Provano a trasferire e rafforzare le conoscenze altrui e costruiscono il loro business sull’argomento.  Non importa se siete amatori o professionisti, in entrambi i casi potrete affrontare Joomla! e non è infrequente che amatori diventino professionisti, così come professionisti possono sentirsi coinvolti nel migliorare il CMS Joomla! Ignorate le persone che parlano di ciò che dovete fare. Focalizzate il vostro sguardo intorno a voi verso ciò che vi piace, piuttosto.
  • 11. QUALCOSA IN COMUNE I siti realizzati in Joomla!, pur appartenendo alle diverse tipologie elencate prima, hanno diversi punti in comune:  Mostrano dei contenuti (testo, immagini, video, audio)  Hanno design, layout e colori “unici” - ciò non significa necessariamente perfetti o gradevoli o artistici, significa semplicemente “unici”  I visitatori possono interagire in diversi modi con il sito  I termini statici più comuni sono disponibili in diverse lingue, a volte anche il contenuto. Joomla! è il collante: • Tutti i siti sono basati sulle idee dei loro creatori in una quasi infinita serie di possibilità del CSM Joomla! • Alla fine di questo corso potrete creare un sito accattivante e gradevole, e sta a voi farlo in modo amatoriale, o professionale!
  • 12. 2 DOWNLOAD E INSTALLAZIONE
  • 13. DOWNLOAD E INSTALLAZIONE Dove e cosa scaricare? Dove installare? Perché installare? Cosa installare?  Per l’installazione di Joomla! su un PC locale, è necessario predisporre il proprio “internet”, per il quale è necessario un proprio “browser”, un web server, un ambiente PHP ed un database che supporti Joomla! Tutto questo viene chiamato “solution stack” e “client server”  Un “solution stack” è un set di sottosistemi software o componenti per creare un sito Joomla! perfettamente funzionante. I requisiti base sono:  Un sistema operativo (Linux, Windows, OSX)  Un web server (Apache, IIS)  Un database (MySQL, PostgreSQL)  Un linguaggio di scrittura (PHP)  Un “solution stack” può essere realizzato sulla propria macchina a casa, oppure acquistato o noleggiato da un hosting in diverse soluzioni.
  • 14. REQUISITI MINIMI SPECIFICI PER JOOMLA! 3.X SOFTWARE MINIMO PHP 5.3.1 + MySQL (richiesto supporto InnoDB) 5.1 + Apache (con mod_mysql, mod_xml, e mod_zlib) 2.X + Microsoft IIS 7
  • 15.  Se il “solution stack” è pronto e funzionante, il risultato è un “server”.  Il server potrà essere il vostro computer o qualsiasi altro PC.  Tutti i visitatori del sito usano un browser sul loro pc per accedere al vostro sito Joomla! e sono denominati “client”.
  • 16. L’INSTALLER  Grazie all’installer, Joomla! può essere installato in pochi minuti.  I files Joomla! saranno copiati nella cartella root e configurati con l’installer Joomla!  Scaricate Joomla! 3 da Joomla.org and decomprimete i files nella cartella root del server (p.e.: /htdocs)  Da questo momento, l’installer Joomla! lavorerà velocemente per voi. Andate all’indirizzo: http://localhost/
  • 17.  Scaricate il pacchetto file da Joomla.org sul PC e decomprimetelo tutto in una cartella temporanea.  Caricate i files decompressi via FTP sul server acquistato o sulla directory dell’installazione locale.  I files devono essere installati nella directory pubblica, solitamente chiamata htdocs, public html o html. Se ci sono già altre installazioni in questa directory, potrete specificare una subdirectory nella quale installare i files Joomla! Molti host vi permetteranno di collegare il dominio acquistato ad una directory.  Dovete trovare il nome del vostro database. In molti casi uno o più database sono già inclusi nel vostro pacchetto hosting web. Talvolta il nome utente, il database, e la password sono già assegnati, altrimenti dovrete impostarli all’inizio. Solitamente potete farlo in un’interfaccia di configurazione basata su browser. Avrete bisogno delle informazioni d’accesso al database per l’installer Joomla!
  • 18. CHECK PRE-INSTALLAZIONE  Il check pre-installazione, vi aiuterà a verificare se il vostro ambiente server è adatto all’installazione di Joomla! Appare come una selezione di lingue. Finché vedrete un segno rosso, il vostro solution stack non è configurato correttamente e Joomla! non sarà installato.  In base alla vostra configurazione avrete qualche differenza: l’installer Joomla! considera la configurazione del server web (p.e. Apache), PHP, e sistema operativo.  Usando un sistema simil-Unix (Linux, Mac OS X), dovete porre attenzione ai permessi. Ciò è particolarmente importante per il file configuration.php. Questo file sarà creato alla fine dell’installazione con i vostri valori personali.  Se l’installer non può scrivere nella cartella, Joomla! non potrà essere creato. In questo caso, configurate i diritti e cliccate sul pulsante per ripetere il check.
  • 19. CONFIGURAZIONE Nella finestra principale di configurazione, dovrete indicare il vostro sito e l’utente amministratore. Inoltre potrete decidere se il vostro sito sarà visibile immediatamente ai visitatori (online) o se mostrerà una pagina “in manutenzione” (offline). Queste impostazioni di configurazione sono utili quando installerete Joomla! direttamente nel vostro ambiente hosting.
  • 20. DATABASE  Potrete usare diversi server database con Joomla!, dovrete decidere quale vorrete usare, ed avrete bisogno di entrare nei parametri del vostro database.  Nel vostro ambiente server locale potrete creare quanti database vorrete.  Nel pacchetto MAMP e in Ubuntu Linux, avrete un utente MySQL con il nome root. Il root utente è l’amministratore MySQL e potrà comunque fare qualsiasi cosa nel vostro sistema MySQL.  La password dipende dal vostro ambiente server (nessuna password per XAMPP5, con MAMP6 la password è root too).  Quando siete in un ambiente hosting live, questi parametri vi verranno assegnati dal provider.
  • 21.  Inserite i seguenti valori nella vostra installazione locale:  computer name: localhost  user name: root  password: [solo voi la sapete]  Ora selezionate il nome del database. In un ambiente creato sul server di un provider, probabilmente avrete una quantità fissa di database e le credenziali saranno predefinite.  Se avete permessi root sul vostro server, potrete inserire il nome di un nuovo database e Joomla! lo creerà.
  • 22.  Potrete decidere se le tabelle di qualsiasi installazione Joomla! Contenute in quel database dovranno essere cancellate o salvate e segnate con un prefisso bak_ . Il prefisso è veramente comodo.  In corrispondenza del nome di ogni tabella creata dall’installer, troverete scritto il testo da voi digitato nell’apposito campo.  Di default, l’installer ne suggerisce uno creato random, come w02rh_ . Questo per una ragione molto semplice: talvolta potrete avere solo un database MySQL dal vostro provider e qualora voleste utilizzare due o più siti Joomla!, con tabelle praticamente uguali potreste avere dei problemi. Con il prefisso della tabella è invece possibile distinguerne diverse (w01client_ oppure w02client_ ).
  • 23. FINALIZZAZIONE Joomla! riassume le impostazioni di configurazione e chiede se si vogliono installare dati esempio
  • 24. Nelle precedenti versioni di Joomla! era possibile installare solo un set di dati esempio. Con Joomla! 3 è possibile sceglierne diversi. Il “sample data system” può essere usato per configurare un layout predefinito ed il contenuto esempio per un blog, per un brochure site, per un sito “impara Joomla!” che comprenda un tutorial ed il sito di default.
  • 25.  In base alle vostre necessità e conoscenze, potrete provare i diversi dati esempio.  Sfortunatamente non è possibile passare da uno all’altro dopo il termine dell’installazione.  È anche possibile installare Joomla! senza dati esempio. Il Joomla! vuoto è un buon inizio per il vostro sito se sapete già come usarlo.  Dunque, scegliete i dati esempio che volete usare e cliccate sul pulsante di installazione. Joomla! Crea il database e configura il sito per voi.
  • 26. Per ragioni di sicurezza è necessario rimuovere la cartella di installazione cliccando su Remove installation folder. Dopo la rimozione è possibile vedere il sito ed entrare nell’area amministratore (/administrator).
  • 27. Si accede al pannello di controllo Joomla! dall’URL http://your_domain.tld/ad ministrator Una finestra di login vi darà la possibilità di scegliere la lingua e dopo il login di entrare nell’area amministratore.
  • 28. Based on “Joomla 3 in 10 easy steps” by Hagen Graf