Joomla! 1.7 5/8

406 views
331 views

Published on

0 Comments
2 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
406
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
2
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Joomla! 1.7 5/8

  1. 1. NAVIGAZIONE E UTENTI JOOMLA! 1.7
  2. 2. Navigazione JOOMLA! 1.7
  3. 3. Navigazione Ogni sito necessita di una navigazione di facile comprensione. Altrimenti non sarà possibile, per un utente trovare ciò che cerca. Un sito, spesso, ha una navigazione primaria ed una navigazione secondaria. La navigazione primaria si trova in alto, oppure a sinistra, o a destra; la navigazione secondaria è in fondo, oppure in alto, ma più piccola rispetto alla primaria: contiene link come “contatti”, “about us”, e “legal notices” (p.es.: disclaimer e privacy). Come regola generale, si devono mettere da quattro ad otto links in un livello di navigazione.
  4. 4. BreadcrumbsSolitamente i breadcrumbs sonoposizionati orizzontalmente in altoalla pagina.Vengono usate due strutture: • Mostrano i link per tornare alla pagina precedentemente visitata; • Mostrano le pagine affini a quella corrente.I breadcrumbs sono un modo perevitare che il visitatore si sentaperso nel sito, idealmente infatti, ivisitatori sanno dove sono sul sito,e sanno come tornare indietro.Joomla! ha un modulobreadcrumbs e molti templatehanno una posizione breadcrumbsapposita.
  5. 5. I menu La navigazione in Joomla! avviene attraverso i c.d. menu. Ogni menu contiene un certo numero di voci diCatalogo statico o struttura a libro, per un catalogo od una guida: menu nidificate e si puòCreare la struttura a libro con pochi capitoli: prima di creare voci di sempre filtrare il livello.menu si devono creare i singoli articoli (Content - Article Manager - Add new Una voce di menu èarticle) senza categoria, oppure con categoria Libro creata in precedenza. assegnata ad unCreare il menu: si può usare un menu esistente come collegamento componente Joomla!primario, o se ne può creare uno nuovo usando Menus - Menu Manager -Add New Menu oppure ad un URL esterno. I moduli e gli stiliCreare le voci di menu: andare su Menu - Primary Links ed aggiungere gli dei template possonoarticoli come link. Scegliere Single Article come Menu Item Type,selezionare l’articolo ed inserire un titolo del menu. essere assegnati a voci di menu.Creare ed assegnare il modulo: andare su Extensions - Modules - NewModule e riempire il form. Nel campo Select Menu nelle impostazioni dibase, Basic Settings, scegliere Primary Links, selezionare Yes nel campoShow Sub Menu Items. Cliccare su Select Position, filtrare per il template escegliere la posizione. Salvare.
  6. 6. I menu È anche possibile filtrare il livello di voci di menu, nel modulo.Collegamento alle categorie dinamiche (es. giornale) È possibile p.es. mettereÈ possibile collegare poche pagine come nell’esempio precedente, ma per il primo livello News incentinaia o migliaia di articoli si deve costruire una struttura con categorie,assegnare gli articoli e linkare ad un layout di categoria. alto, ed il secondo e terzo livello nella colonna diCreare poche categorie con articoli, od utilizzare categorie esistenti. sinistra o di destra;Creare un nuovo menu (oppure utilizzare quello esistente Primary Links)Nella creazione delle categorie, si deve pensare a cosa mostrare una volta che Oppure posizionare insi clicca sul link: alto l’intero menu, ed •Categoria News = mostra tutte le categorie •Categoria News - Mondo = mostra solo le notizie “mondo” usare menu a discesa (in base al template).Per ottenere il funzionamento giusto, creare una voce di menu di tipo CategoriaBlog. Nelle impostazioni scegliere la categoria appena creata News. Nelleopzioni Blog, scegliere Include Sub Categories – All e # Leading Articles = 0.continuare creando le voci di menu nidificate per ogni categoria aggiuntiva ed èfatta.
  7. 7. Utenti e permessi JOOMLA! 1.7
  8. 8. Utenti e permessi Più utenti ha un sito, più complessa è la struttura di utenti e permessi. Ogni accesso al sito sarà valutato da un Gruppo di permessi, anche l’accesso dei visitatori. Dopo la registrazione, l’utente diventa immediatamente membro di un gruppo di permesso. Il gruppo ha dei permessi predefiniti che si collegano ad un livello di accesso. Un livello di accesso può avere diversi gruppi di permesso. Ogni gruppo può avere diversi utenti / visitatori.
  9. 9. Registrazione e login Il primo processo di registrazione si completa con l’installazione di joomla! La persona che ha installato Joomla! deve fornire nell’ultimo step, un nome utente, un indirizzo email ed una password, ed è il super amministratore, colui cioè che ha permessi a fareSu un sito Joomla! si può creare un numero infinito di qualsiasi cosa sul sito.utenti, e si può permettere anche ai visitatori, di Ecco perché ogni sitoregistrarsi. In base ai loro permessi, gli utenti possono Joomla! ha almeno uncreare i propri contenuti sul sito, e/o vedere dei account utente. È questocontenuti creati per loro. utente che può modificare il funzioanmento del sito in Users – User Manager – Options.
  10. 10. Opzioni utente Components: in quest’area si può configurare se una registrazione sia possibile o no. Si può configurare in quale gruppo di utenti gli ospiti debbano essere inseriti, ed in quale gruppo di utenti sono di default, gli utenti registrati. Mass mail: è possibile inviare mass mail agli utenti. Qui se ne possono configurare le impostazioni. Permessi: qui si possono definire le impostazioni dei permessi per ogni gruppo di utente.
  11. 11. Login form erelativo moduloI visitatori possono registrarsigrazie al modulo di login chepuò essere posizionato sulsito.Questo modulo può essereconfigurato con diversepersonalizzazioni.Il vantaggio del form è chenon è necessario cliccare suun link per farlo apparire. Sequesta funzione non ènecessaria o non si vuole ilmodulo, è anche possibilecreare il form con uncomponente. Per questo sideve creare una voce dimenu del tipo appropriato.
  12. 12. Campi addizionali In passato era possibile avere campi addizionali solo con le estensioni. Per risolvere questo problema, Joomla! 1.7 inserisce un plug-in chiamato “User Profiles”. Il plug-in si può attivare e configurare in Estensioni – Plug-in Manager”. Il modulo prevede campi addizionali, ed anche l’opzione “termini di servizio” che l’utente deve accettare durante la registrazione.
  13. 13. Gruppi utenti I gruppi di utenti servono principalmente a creare impostazioni di permessi. Invece di assegnare questi permessi ad ogni utente, sono assegnati adDi base i permessi per il front-end un gruppo; l’utente può essere assegnato ad unosono: o più gruppi.•Gruppi di utenti registrati: possono modificare le propriecredenziali, e accedere a contenuti non visibili ai non registrati. È facile gestire i permessi per gruppi, anziché per•Gruppi di autori: gli autori possono scrivere articoli e modificare i singoli utenti, soprattuttopropri contenuti. se questi sono molti!•Gruppi di editor: l’editor può scrivere e modificare tutti gli articoliche appaiono in front-end•Gruppi di publisher: il publisher può scrivere articoli e modificarequalsiasi contenuto e/o informazione appaia in front-end. Può inoltredecidere se pubblicare o meno gli articoli.
  14. 14. Gruppi di utenti (back-end) Manager: un manager può creare contenuto e visualizzare diverse informazioni del sistema, ma non può  Amministrare gli utenti; installare moduli e componenti; modificare un utente a super-admin; o modificare un super-admin; lavorare alle configurazioni globali; inviare mass mail; cambiare e/o installare template e file di lingua. Amministratore: non può  Modificare un utente a super-admin o modificare un super-admin; lavorare sulle configurazioni globali del sito; inviare mass mail; cambiare e/o installare template e file di lingua. Super amministratore: a questo utente è permesso eseguire tutte le funzioni di amministrazione Joomla! solo un super amministratore può aggiungere altri super amministratori.
  15. 15. Livelli di accessoAi gruppi di utentipossono essereassegnati livelli diaccesso. Così si ha unutente, connesso ad ungruppo, connesso ad unlivello di accesso.Con la combinazione digruppi di permessi e livellidi accesso, è possibilerisolvere ogni caso. In unarticolo p.es. si puòlimitare l’accessibilità adun livello di accesso.

×