Nautes Web Scenarios

  • 651 views
Uploaded on

 

More in: Business
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
651
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
6
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Web Marketing Scenarios
    © Nautes s.r.l. 2008 ALL RIGHT RESERVED / UNAUTHORIZED COPYING AND DISCLOSURE PROHIBITED
  • 2. Indice
    1. Introduzione
    Nuovi scenari di Web Marketing
    L’era del Protagonismo
    ConsumATTORI
    Corporate Website
    Web 2.0
    2. Web Communication in epoca 2.0
    Content Management System
    Virtual Community
    Desktop widget
    Blog
    Web TV
    E-learning
    Process Management
    News editor
    Ajax development
    Corporate communication
    Domotica via web
    3. Sviluppo su TouchScreen & Mobile
    Process management
    Web services seda group
    4. Serviziaggiuntivi
    SearchEngineOptimization
    Campagne pay per click
    Direct Marketing
    Social network
    5. Scenarifuturi
    Internet of the things
    Vision
    Alcuni dati
    Cosa può fare un gadget “evoluto”?
    6. Best Customers & Partnership
  • 3. Introduzione
    Nuovi scenari di Web Marketing
  • 4. Nuovi scenari di Web Marketing
    “…youmustreplaceyourOld Marketing withnew Marketing Communicationthatis: Holistic ,Technology-enabled and Strategic.”
    KOTLER on “Marketing 2007”
  • 5. L’era del Protagonismo
    Si sta delineando, in ogni settore, un nuovo profilo di utente :
    il
    CONSUMATORE
    diventa
    CONSUMATTORE
  • 6. ConsumATTORI
    • La rivoluzione nel modo di intendere il rapporto con il target struttura una nuova visione centrata sull’importanza e sulla centralità della PERSONA.
    • 7. Il target “PERSONA” chiede un nuovo media che permetta di associare il marchio ad un’esperienza diretta, emotiva, interattiva.
  • Corporate Website
    L’obiettivo di un Corporate Website non è solo offrire una vetrina dei propri prodotti: deve saper essere moderno, accattivante, sempre tecnologicamente aggiornato, ma non solo…
    Il sito deve soprattutto diventare un “luogo d’incontro”
    in grado di coinvolgere, tratteneree
    richiamareil proprio pubblico.
  • 8.
  • 9. Web 2.0
    Il termine Web 2.0 si riferisce ad un nuovo approccio con cui gli utenti si rivolgono al Web, passando dalla semplice consultazione delle informazioni alla volontà di contribuire popolando e alimentando lo spazio Web con propri contenuti.
    Presentationof WEB 2.0
    By Michael Welsh, Assistant Professor of Cultural Anthropology
    Kansas State University
    play
    http://www.youtube.com/watch?v=NLlGopyXT_g
  • 10. Web 2.0
    Parlare di Web 2.0 significa fare riferimento principalmente a tutte quelle applicazioni online che permettono un alto livello di interazione con l’utente:
    Appplicazioni di social networking
    Blog, forum, chat
    Wikipedia, Youtube,
    Facebook, Myspace, Twitter, Netlog…
    Applicazioni di syndication
    Rss, Tagging
    Grazie alle quali chi realizza contenuti fa in modo che questi possano essere fruiti non solo sul sito, ma anche attraverso canali diversi.
  • 11. Web Communication in epoca 2.0
    Casi di successo
  • 12. Content Management System: rapido aggiornamento
    Possibilità di aggiornamento e creazione di contenuti web da parte degli utenti
    Tutte le realizzazioni web Nautes permettono, agli utenti registrati, l’aggiornamento rapido dei contenuti e la creazione di nuovi moduli e funzionalità.
    Il Content Management System Nautes permette di gestire da web
    di contenuti siano essi pagine web, testi, immagini o elementi multimediali.
    Nautes – CMS creato per Fratelli Guzzini
  • 16. Virtual Community: comunicare e socializzare in rete
    Gli strumenti di comunicazione e socializzazione consentono un sistema di valorizzazione individuale e collettivo
    All’interno dell’area community è possibile trovare informazioni, condividere conoscenze, coordinare flussi di lavoro.
    Grazie alla community viene semplificata ed arricchita la comunicazione all’interno dello stesso team di consumatori, utenti, collaboratori, valorizzando le diverse opinioni e competenze distribuite nell’organizzazione.
    Nautes – progetto Virtual Community - Segretariato dell’Adriatico
  • 17. Desktop widget: una finestra sul web
    L’utilizzo della mini-applicazione widget da applicare sul proprio desktop consente di ottenere una finestra sul mondo web in totale sicurezza.
    Grazie al desktop widgetogni utente può visualizzare sul proprio desktop le novità presenti su web, accedere al portale, partecipare alla community, accedere alla web TV.
    Il desktop widget rappresenta uno strumento di pushingverso l’utente, che viene “catturato” dai contenuti interessanti.
    Expertise Nautes consolidata sulle applicazioni widget per MS Vista.
    Nautes – progetto portale intranet - Desktop widget - iGuzzini
  • 18. Blog: conoscere, commentare, partecipare
    Spazio di condivisione e partecipazione per far crescere la community degli utenti.
    L’area blog diventa uno spazio dove la community si esprime su varie tematiche, contribuendo ad arricchire la piattaforma.
    La raccolta degli articoli, del materiale condiviso, dei commenti e dei contributi diventa un knowledgerepositoryper le diverse tematiche trattate.
    Nautes – progetto portale InArch - Istituto Nazionale di Architettura
  • 19. Web TV: entertainment on line
    Video, animazioni, interviste: la TV diventa aziendale
    Visualizzazione della Web TV in modalità streaming, come un tradizionale canale televisivo.
    Possibilità di ricercare e scegliere filmati “on demand” all’interno del palinsesto.
    Possibilità di registrarsi ed effettuare il podcastingdei video.
    Nautes – progetto Web TV - iGuzzini
  • 20. E-learning: strumento di marketing
    Diventare opinion leader di settore diffondendo le proprie conoscenze
    Un’idea semplice ma straordinariamente innovativa:
    il sito web diventa un luogo di apprendimento e-learning
    per curiosi e professionisti del settore che mentre apprendono,
    interagiscono,
    conosconoe si conoscono,
    vengono coinvolti,
    partecipano ai forum,
    inviano i loro progetti.
    L’e-learning permette di offrire uno spazio interattivo e didattico grazie ai laboratori multimediali ed offre un luogo di incontro alla
    Virtual Community dei discenti, accomunati da un tema di interesse.
    Nautes – progetto Lightcampus (http://lightcampus.iguzzini.com/) - iGuzzini
  • 21. Process Management: gestire su web i processi aziendali
    Strumento di monitoraggio e controllo dei processi e progetti.
    Il sistema di IntegratedProcess Management Nautes rende possibile:
    l’orchestrazionedelle aree
    funzionali;
    ilcoordinamento efficace ed in tempo reale delle attività e dei processi intra e inter aziendali;
    il supportoal lavoro collaborativo.
    Presenta viste tematiche e trasversali con le informazioni più rilevanti:
    • Stati di avanzamento
    di ogni progetto
    Nautes – progetto Portale MKTG - iGuzzini
  • 26. News editor: notizie in prima pagina
    Portale aziendale sviluppato su tecnologia MS Sharepoint
    Disponibili costanti aggiornamenti sugli eventi di vita aziendale e sui materiali relativi ai prodotti e ai progetti.
    Ogni news presenta KnowledgeObjects in allegato sotto forma di testi, foto, documenti o video; organizzati e strutturati secondo una logica di semplicità nella navigazione.
    Ogni utente è attore attivo nel processo di creazione della conoscenza, grazie alla possibilità di inviare commenti e notizie che verranno pubblicati sul portale
    Nautes – progetto iLive - iGuzzini
  • 27. Ajax development: archivio storico Fimag
    Raccontare un gruppo attraverso la sua storia
    L’ archivio storico Fimag presenta un’integrazione di tecnologia Ajax su piattaforma MS Sharepoint.
    Su web la tradizione viene resa disponibile,
    permettendo la ricerca via web e mobile, all’interno degli archivi storici del gruppo, suddivisi in Archivio prodotti ed Archivio azienda.
    Nautes – progetto archvio storico http://archivio.fimag.it/ – gruppo FIMAG
  • 28. Ajax development: Compass web
    Archivio e reportistica attività
    La tecnologia Ajax permette all’utente di navigare le varie schede ed aggiornare il contenuto, senza ottenere il refresh della pagina.
    Sviluppati in Ajax: schede di navigazione, moduli di reportistica, calendario, tool di compilazionee ricerca dei documenti da archiviare.
    Nautes – progetto compass web
  • 29. Corporate communication: semplicità di navigazione
    Comunicare il design parlando al mercato
    Design dei prodotti in primo piano, con immagini che diventanto denominatore comune di tutte le pagine del sito.
    Ottimizzazione del catalogo, disponibile in differenti modalità di fruizione.
    Aree news ed eventi sempre aggiornabili attraverso Content Management System.
    Nautes – progetto sito www.fratelliguzzini.com – F.lli Guzzini
  • 30. Corporate communication: grafica di impatto
    Comunicare la personalitàdi un’azienda e di uno stile
    In primo piano l’immagine aziendale ed il catalogo prodotti.
    Esaltazione del concetto di eleganza ed alta moda, valori propri dello stile aziendale.
    Coinvolgimento dell’utente in un viaggio attraverso tutti gli aspetti del Brand.
    Nautes – progetto sito www.cesarepaciotti.it – Cesare Paciotti
  • 31. Domotica via web: home management
    Ora gli elettrodomestici comunicano via web
    Il sistema COELDO rende possibile il monitoraggio e l’impostazione dei propri elettrodomestici da remoto, da qualsiasi postazione web, anche su mobile.
    Vantaggio del sistema è un’ interfaccia utente ad altissima ergonomia ed usabilità, di semplice utilizzo.
    Nautes – progetto COELDO – Indesit Company
  • 32. Sviluppo su TouchScreen & Mobile
    Casi di successo
  • 33. Sviluppo su TouchScreen & Mobile
    Il futuro si muove
    verso nuove device
    La progettazione Nautes sviluppa sistemi web dove la navigazione è semplice e strutturata per icone,
    appositamente studiata per la fruizione su touchscreen.
    Per mobile deviceviene studiata una navigazione ad accesso immediato alle informazioni più rilevanti, disponibili in ogni momento, con particolare expertise nello sviluppo su iPhone.
  • 34. Mobile solutions: Process Management
    Controllodei
    processiaziendali
    everywhere, everytime
    Accesso in tempo reale
    ai dati, ai reports, agli alerts.
    Monitoraggiodelle aree, delle risorse, delle attività in scadenza e di quelle completate.
    Nautes – progetto “Compass mobile” - iGuzzini
  • 35. Mobile solutions: web services SEDA GROUP
    Su mobile i servizi ai cittadini
    Numerosi servizi ai cittadini, accessibili via mobile in totale sicurezza e rispetto della privacy.
    Macro categorie dei servizi più utilizzati:
    Pagamenti on-line
    Visualizzazione estratto conto
    Nautes – progetto “servizi al cittadino” – SEDA GROUP
  • 36. Mobile solutions: web services SEDA GROUP
    Modalità di pagamenti on-line:
    • Pagamenti di Bollettini
    • 37. Pagamenti ICI
    • 38. Messaggi di alert che avvisano dell’avvenuto pagamento o delle transazioni in corso
    Servizio di visualizzazione
    estratto conto con accesso a:
    • Lista “insoluti”
    • 39. Lista “storico”
    • 40. Ricerca documentale
    Nautes – progetto “servizi al cittadino” – SEDA GROUP
  • 41. Serviziaggiuntivi
    SEO, campagne pay per click,
    direct marketing, social network
  • 42. SearchEngineOptimization
    Per ogni realizzazione di web communication Nautes offre un servizio di indicizzazione in grado di rendere il sitio web ottimizzato per i più comuni motori di ricerca.
    Attività
    1. Selezione e posizionamento delle keywords e delle keyphrases
    2. Creazioni di titoli e descrizioni idonei
    3. Perfezionamento dei meta tag
    4. Ottimizzazione dei domini idonei
    5. Sottomissione ai motori ed alle directories
    6. Monitoraggio delle statistiche
    7. Eventuali azioni correttive
  • 43. Campagne pay per click
    Al fine di generare non solo utenti, ma clienti, vengono promosse per periodi limitati campagne pay per click sui principali motori di ricerca, in grado di generare traffico con elevatissimo tasso di conversione utenti/clienti (ROI).
    Per rendere tale tipo di campagna web veramente efficiente devono essere seguiti una serie di steps:
    • Definizione degli obiettivi della campagna
    • 44. Definizione delle parole chiave a cui associare i box promozionali e i relativi contenuti : ci sono regole dettate dall’esperienza e regole fisse imposte dai motori di ricerca.
    • 45. Pianificazione della campagna su Google e sui portali più appropriati attraverso il servizio di targetting per sito.
    • 46. Tuningdella campagna per perseguire al meglio gli obiettivi fissati sia in funzione del traffico, sia delle performance generate.
    • 47. Stesura report e analisi dei dati per capire il comportamento degli utenti e le eventuali azioni correttive da compiere.  
  • Direct Marketing: newsletter, SMS e MMS
    Servizi Consumer Tailored
    I messaggi inviati tramite newsletter, SMS o MMS raggiungono un elevato livello di personalizzazione. Grazie alla profilazione del contatto la comunicazione è sempre adattata sulla base delle informazioni sugli utenti e permette di elaborare azioni marketing one-to-one sempre più mirate.
    EconomicitàIl costo per contatto è estremamente contenuto rispetto ad altre forme di comunicazione.InterattivitàL’utilizzo della posta elettronica e della comunicazione su mobile consente la creazione di una comunicazione effettivamente bidirezionale ed istantanea.
    Analisi dei risultatiLe campagne di e-Marketing permettono un’altissima analiticità dei risultati. È possibile ottenere statistiche di lettura, report sui bounce, informazioni sull’IP di provenienza del visitatore ad un link web.
    I risultati permettono di modificare la strategia di comunicazione e valutare velocemente il successo della propria comunicazione.
  • 48. Social network
    Sfruttare le community attive interagendo con i social networks
    Gli strumenti di social network offrono agli utenti la possibilità di avere un luogo virtuale che li identifica, dove possono condividere i loro contenuti creativi, blog, profili personali, foto, musica e video.
    Il loro successo identifica un bisogno di comunicare nuovo nel suo genere a cui i siti web aziendali devono saper rispondere.
    I siti aziendali possono sfruttare le community attive:
    • interagendo con i più comuni di siti di networking
    • 49. promuovendo la creazione di community di interesse
    - interagendo con i siti “bookmark” (come de.li.cio.us)
  • 50. Scenarifuturi
    Internet of the things
  • 51. Internet of the things
    L’idea
    “Abbiamo connesso computer, creato apparecchi, giochi, negozi e giornali online.
    Allora ci siamo chiesti: è questa la fine della nostra storia? Ovviamente no.
    Ora la tecnologia elettronica permette di inserire chip in ogni cosa, non solo nei computer, nei cellulari e nelle videocamere, ma anche nelle sedie e nei tavoli; tutto, volendo, può essere connesso a internet.
    Ho capito che la rete non deve connettere i computer, ma le persone.
    Ciò permette di trasformare anche il mondo fisico, rendendolo mutevole a seconda delle nostre preferenze.”
    RafiHaladjian, fondatore di Violet
  • 52. Internet of the things: vision
    Internet ha cominciato connettendo le persone tra loro, attraverso siti web, e-mail e blog;
    l'Internet del futuro metterà in rete milioni di macchine, sensori e oggetti di ogni genere capaci di parlarsi tra loro.
    Gli oggetti saranno connessi in una grande rete globale capace di farli dialogare e interagire.
    La tecnologia RFID sarà combinata con un indirizzo IP che permetterà la connessione creando una gigantesca rete wireless di oggetti.
  • 53. Internet of the things: alcuni dati
    “L' Europa ha avviato 36 progetti di ricerca sul futuro di Internet, per un investimento di 150 milioni di euro: cinque sono dedicati ai sensori wireless e alle etichette Rfidper il web degli oggetti.
    Oggi ci sono già 1,5 miliardi di persone e 570 milioni di oggetti connessi alla Rete; nel prossimo decennio 50 miliardi di oggetti comunicanti avranno un indirizzo Internet”
    VivianeReding, commissario Ue all' Informazione
    ForresterResearchprevede che le macchine e gli oggetti collegati tra loro supereranno gli umani con un rapporto di 30 a 1 nel 2020.
    L’azienda Violet, pioniera nell' Internet degli oggetti, ha venduto più di 300 mila esemplari di Nabaztag, un coniglietto parlante che si connette e prende contenuti dal web o da oggetti dotati di Rfid.
  • 54. Cosa può fare un gadget “evoluto”?
    • Leggere feed RSS
    previsioni meteo, indici finanziari, notizie ansa, aggiornamenti da blog e siti preferiti …o dal nostro sito aziendale.
    • Ricevere e leggere i messaggi di amici, email, messaggi musicali, text-to-speech e cartoline musicali.
    • 55. Parlare, cantare o trasmettere suoni che assorbe da qualsiasi sorgente di suono che trova in rete.
    • 56. Obbedire a comandi vocali.
    • 57. Rilevare e reagire alla presenza di altri oggetti dotati di RFID.
    Violet’s Dal:dal
  • 58. Best Customers
    Banking
    CHE BANCA!
    BANCA ICCREA
    Industry & Manufacturing
    OMASUD SKY TECHNOLOGIES
    INDESIT COMPANY
    CHIESI FARMACEUTICI
    TEUCO
    FRATELLI GUZZINI
    GAROFOLI
    CESARE PACIOTTI
    IGUZZINI ILLUMINAZIONE
    Services
    I.A.R.M - International Accounting & Risk Management
    MECCANO EQI
    SIDA GROUP
    SEDA
    GRUPPO ARFIN
    Enti
    UNIVERSITÀ POLITECNICA DELLE MARCHE
    REGIONE MARCHE
    COMUNE DI ANCONA
    SEA - Segretariato dell’Adriatico
    INARCH - Istituto Nazionale di Architettura
    Partnership