• Save
Corso di Marketing - prof. Laura Amadesi
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Like this? Share it with your network

Share

Corso di Marketing - prof. Laura Amadesi

on

  • 921 views

Presentazione realizzata per l'esame di Marketing, sostenuto presso la Facoltà di Economia (Alma Mater Studiorum). Il brief d'esame richiedeva l'elaborazione di una strategia di marketing per il ...

Presentazione realizzata per l'esame di Marketing, sostenuto presso la Facoltà di Economia (Alma Mater Studiorum). Il brief d'esame richiedeva l'elaborazione di una strategia di marketing per il posizionamento di "Camplus".

Statistics

Views

Total Views
921
Views on SlideShare
920
Embed Views
1

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

1 Embed 1

http://www.linkedin.com 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Corso di Marketing - prof. Laura Amadesi Presentation Transcript

  • 1. MONDO CAMPLUS: NET IT WORKS ! Da struttura alberghiera a Network in cui STUDENTI, UNIVERSITÀ e TERRITORIO interagiscono. Magia sottostante: posizionarsi come la brand che assicura agli studenti legami sociali e relazioni commerciali profittevoli Sara Mantenuto, Marcello Venturini, Arianna Zaniboni
  • 2. Camplus eroga un’offerta indifferenziata, emessa con canali generalisti e con toni paternalistici e retorici. - L’azione filantropica da cui muove CEUR conferisce alla struttura un’impronta assi- stenzialista; - Il cliente non sviluppa senso di apparte- nenza alla rete Camplus; - Non è attiva una gestione “a nodi”, ogni struttura è un’azienda con il suo ingessato organigramma.
  • 3. Creare una rete di persone; sviluppare il legame con il territorio ospitante, contra- stando il fenomeno della città de-formata. - Sviluppo dell’USP: stimolare senso di ap- partenenza alla rete Camplus; - Sviluppo di un elevato valore della cliente- la (CUSTOMER EQUITY): conoscere i biso- gni, anche inespressi, del target. - Implementazione della TERRITORIALITA’: stipula di convenzioni con imprese locali per i servizi ausiliari
  • 4. IL MERCATO - Il mercato delle residenze universitarie, dei servizi di assistenza universitaria e tutoraggio, dei servizi “socia- li” (sport e tempo libero) SCENARI: bisogni, esigenze, aspirazioni - Variabile utile per la segmentazione: modo di vivere l’esperienza formativa fuori sede. TREND ATTUALI E SCENARI FUTURI - Mobilità internazionale, interdisciplinarità, networ- king e web 2.0.
  • 5. STRUTTURA DI COSTO - Struttura rigida, rapporto tra costi fissi e variabili svantaggioso. COMPETENZE/SKILL RISORSE UMANE - Manca una sede acquisti/logistica centrale; - Manca personale qualificato per la gestione delle at- tività di affiancamento e tutoraggio. CAPACITA’ DI DELIVERY - Comunicazione promozionale istituzionale, generica e indifferenziata. - Le singole sedi non hanno alcun legame con il terri- torio ospitante. - Manca web 2.0.
  • 6. - Autonomia di ciascuna struttura (ciascuna un - Struttura di costo rigida (alti costi fissi) potenziale centro geo-iconografico) - Comunicazione istituzionale ingessata e assi- - Immagine professionale/istituzionale stenzialista - Percezione sicurezza e qualità della vita e - Assenza del senso di rete/network relazionale dello studio in Camplus - Manca sito web 2.0 e social networking - Vicinanza delle sedi universitarie - Manca sede centrale per acquisti - Accentramento in un’unica struttura di tutti i - Core competence alberghiera servizi - Trend mobilità universitaria internazionale - Percezione generale di insicurezza sociale e - Saturazione del mercato degrado urbano - Guerra sul pricing (il prezzo più basso) - Qualità sociale e relazionale del territorio - Percezione generale negativa rispetto alle ospitante residenze universitarie - Situazioni abitative irregolari, informazioni - Territorio e sicurezza poco chiare e trasparenti - Networking e web 2.0
  • 7. OBIETTIVI AZIENDALI: - Aumento del profitto - Aumento della quota di mercato - Aumento del reddito operativo OBIETTIVI DI MARKETING: - Riqualificazione dell’immagine Camplus - Implementazione della comunicazione dif- ferenziata - Sviluppare un legame con la città ospitan- te/università
  • 8. STUDENTI CHE CERCANO UN’OFFERTA FORMATIVA - Studenti liceali all’ultimo anno - Studenti che partecipano a eventi di orientamento STUDENTI CHE CERCANO UN’OFFERTA ABITATIVA Studenti fuori sede - studenti triennale - studenti specialistica STUDENTI CHE CERCANO UNA RETE DI CONTATTI - Matricole - Studenti che viaggiano spesso - Studenti che frequentano social network
  • 9. SEGMENTAZIONE ATTRAVERSO GLI SCENARI TARGETING: STRATEGIA CONCENTRATA Camplus differenzierà il mix di marketing nella comunicazione
  • 10. Gli attori dell’offerta formativa Studentati pubblici e privati, università pri- vate e campus, corsi di lingua e summer school Gli attori dell’offerta abitativa Siti internet (Bakeka, Kijiji), Agenzie immo- biliari, annunci cartacei dei privati, Busso- la e servizi di mediazione tra privati tramite versamento di un “canone”, Enti pubblici (Ergo), Collegi ecclesiastici
  • 11. Differenziarsi nell’offerta formativa: - Apertura e lagame con il territorio, - Formazione libera e personalizzata. Differenziarsi nell’offerta abitativa: - Flessibilità del regolamento residenziale, - Libertà e autonomia nella gestione degli spazi abitativi - Offerta trasparente e verificata.
  • 12. - Camplus vuole essere una struttura-rete, che offre agli studenti fuori sede soluzioni abitative confortevoli e pacchetti formativi personalizzati - Camplus vuole diventare un centro geo- iconografico, attivando una serie di attività anche all’esterno delle strutture (sponsor- ship) e convenzioni con enti locali - Lo studente in Camplus svilupperà un senso di appartenenza alla community Camplus e alla città ospitante
  • 13. Camplus eviterà le tecniche di cost plus pricing, poichè è consapevole della propria struttura rigida costretta ad alti costi fissi. Piuttosto che aggiungere servizi ausiliari ulteriori e malgestiti per mancanza di competence delle risorse, attiverà una serie di convenzioni. LEVA STRATEGICA DEL PREZZO - Camplus per il primo anno difenderà i prezzi, e au- menterà i Costi variabili. - Successivamente, all’aumento del valore percepito, Camplus potrà elevare la retta fino al 17% generando utile.
  • 14. Camplus eroga un’offerta completa, comoda, sicura, personalizzabile. - Alloggi di qualità, ampi e confortevoli - Formula all inclusive - Un database degli studenti aggiornato e controllato attraverso cui gli studenti possono entrare in contatto - Libertà di gestire lo spazio assegnato - Offerta formativa qualificata e personalizzabile - Possibilità di gestire il proprio tempo libero all’inter- no della struttura o anche all’esterno grazie alle con- venzioni
  • 15. Comunicazione giovane, diretta, web 2.0. In particolare, due attività di comunicazione per i target obiettivo Da Marzo a Luglio: - Partecipazione ad eventi di orientamento: stand in- formativi, distribuzione di gadget e acquisizione con- tatti. A settembre: - Presenza di stand informativi durante i test d’ingres- so universitari e distribuzione di gadget per acquisizio- ne contatti Durante le sessioni di laurea: - Presenza in strada (striscioni, eventi, stand e distri- buzione gadget)
  • 16. - Rateizzazione: aggiunta la quarta rata, spostate le scadenze - Borse di studio e agevolazioni (anche per la mobilità internazionale) - Un nuovo test d’ingresso: concorso, 5 aree tematiche. In palio 5 i-pod - Nel 2011 aumento della retta (circa il 17%) per avvenuta implementazione dei servizi Camplus
  • 17. - Servizio residenziale: ciascuna sede mantiene la propria autonomia organizza- tiva e coinvolge il più possibile gli studenti stessi nella gestione della qualità della vita in Camplus (Comitato Studenti) - Servizio formativo: personale interno qualificato per l’assistenza universitaria e psicologica agli studenti (Life coach) - Servizi in convenzione: attivate relazioni sociali e commerciali con imprese locali
  • 18. BUDGET 2005 2010 Differenziale 2011 ENTRATE TOT € 3.213.000,00 € 3.213.000,00 € 4.950.000,00 USCITE Cv € 631.240,00 € 1.175.100,00 € 543.860,00 Spese mktg tot. € 397.833,00 CV TOT € 631.240,00 € 1.572.933,00 € 941.693,00 REDDITO OPERATIVO € 2.581.760,00 € 1.640.067,00 CF TOT € 1.312.724,00 € 1.758.499,00 € 445.775,00 COSTI TOTALI € 1.943.964,00 € 3.331.432,00 € 1.387.468,00 UTILE € 1.269.036,00 -€ 118.432,00 € 1.618.568,00
  • 19. MONDO CAMPLUS: NET IT WORKS ! Sara Mantenuto, Marcello Venturini, Arianna Zaniboni