N. 27 gennaio febbraio 2013

  • 152 views
Uploaded on

 

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
152
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
0
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Ti con zero news Le News di Ticonzero n. 27 gennaio/febbraio 2013 ------------------ aperiodico Palomar/Asilomar blog: e-mail: palbin(at)tin.it; venezian(at)alice.it; siti: www.webalice.it/venezian; www.steppa.net; issuu.com/Ti con zero Nuova rubricaFuori dal coro di Roberto Vacca 1. Energia nucleare: politica e competenza1.1. Tsunami, robot.Sono passati quasi due anni. Si discute ancora sucause e responsabilità del disastro di Fukushima.La centrale resistette al terremoto e fu avviataautomaticamente allo spegnimento. Però lotsunami alto 20 metri bloccò le pompe diraffreddamento e causò la fusione dei nuclei. Sidiscute, insieme, di nucleare si-nucleare no. Ilrapporto speciale sull’energia nuclearedell’Economist del 10 marzo del 2011 affermava:“A meno di importanti sviluppi tecnologici,l’energia nucleare continuerà a essere unacreatura della politica e non dell’economia. Ognisua eventuale crescita sarà in funzione di volontàpolitica oppure sarà un effetto collaterale dellaprotezione dei produttori di elettricità da unaconcorrenza aperta.” [continua] Bioculture di Antonio De Marco 67. Immagini e simboli Osservando un branco di elefanti, un gregge di pecore, una colonia di pinguini, un banco di aguglie o un nugolo di moscerini, si tende a cogliere delle immagini in cui le varie individualità presenti risultano proiettate in una dimensione complessiva, non riconducibile alla semplice somma dei suoi componenti. D’altro canto, la convivenza con animali addomesticati come cani, gatti, cavalli, pappagalli o conigli, porta a riconoscere a ciascuno di loro una specifica personalità; probabilmente la stessa capacità di discernimento non è facile da espletare nei confronti di animali selvatici perché andrebbero osservati nell’ambito dell’habitat in cui si esplica la loro nicchia comportamentale. [continua]
  • 2. Disegno e Immagine di Ghisi Grütter 7. Il gatto e la “Belle Époque” Il gatto, l’arte, la scienza Il Museo di Zoologia di Roma ha promosso una serie di incontri-happy hours (più trendy dei “giovedì al useo”…) sul tema “Animali vicini e lontani”. Quello del 6 dicembre era dedicato al Gatto Selvatico del Vecchio Mondo; la conferenza (e la mostra) del Prof. Bernardino Ragni dell’Università di Perugia sono state introdotte dalla proiezione di un delizioso documentario in forma di fiaba del biologo telegiornalista Francesco Petretti, docente presso l’Università di Camerino. Il filmato narra la storia di Micioliono, un gattino trovato dai pescatori di Orbetello che viene adottato da una famiglia e portato a vivere in un appartamento nel centro storico di Roma; attraverso le sue vicende vengono toccate in modo semplice e giocoso varie importanti tematiche, che saranno poi sviluppate in successivi incontri, come la caccia, la sessualità e la convivenza tra varie specie del mondo animale. In contemporanea è stata inaugurata la mostra su Sua Maestà il Gatto. [continua]Energenze di Mario Agostinelli6. Il gas che cuoce il pianeta: ovvero il clima dellacampagna elettorale1. L’illusione del gas da scistoIn una serie di documentati articoli sulle pagine diRepubblica, Federico Rampini espone la strategia degliStati Uniti guidati da Obama per mantenere unaegemonia geopolitica e militare a fronte della impetuosacrescita cinese. Parte decisiva di questa strategia èrappresentata dal progetto di estrazione di gas (e petrolio)dagli scisti bituminosi (shale gas), che porterebbe USA eCanada a soppiantare il primato nelle fonti fossili deiPaesi Arabi e della Russia e a determinare così unconfronto diretto nella competizione economica conPechino da posizioni di forza. Ma a quale prezzo per il pianeta e per la vita futura? Edove sta il trucco per avere a basso prezzo un prodottoche richiede più energia per ottenerlo di quanta nerestituisca? Vale la pena di accennarne anche per capirela fiera e opportunistica opposizione di Washington eOttawa all’adesione al protocollo di Kyoto, conconseguente affossamento della recente conferenza diDoha. [continua]
  • 3. Note critiche di Luigi Agostini 16. Le Banche del TempoUn fenomeno nuovo sta sviluppandosi con grandeintensità: le banche del tempo. Sono già oltrecinquecento e stanno coprendo, con la loro retemolti quartieri e città.Sistemi di scambio non monetari in Europa, nelmondo anglosassone, in America Latina stannosviluppandosi con grande rapidità. Le primeesperienze formalizzate di banche del tempo, inItalia, sono state quelle di Parma e diSantArcangelo di Romagna: oggi la rete stasviluppandosi in tutto il territorio nazionale. È natada qualche anno l’Associazione nazionale delleBanche del Tempo Le analogie tra le varieesperienze sono molto profonde nelle motivazioni,nelle forme, nelle tipologie delle prestazioni.[continua] EPS-EconomiaPoliticaSocietà 43. Il Censimento del 2011: progressi e interrogativi di Massimo Livi Bacci Il XV censimento della popolazione, eseguito nell’Ottobre del 2011, ha adesso un volto definitivo, grazie alle rapide ed efficienti procedure informatiche messe in campo dall’Istat. Secondo il comunicato emesso il 19 dicembre scorso, la popolazione “legale” ammontava, a quella data, a 59,4 milioni: come vuole la legge, i dati sono stati pubblicati nella Gazzetta Ufficiale il 18 dicembre scorso e sulla loro base sarà conteggiata la distribuzione dei seggi tra le circoscrizioni per la Camera, e tra le regioni per il Senato, nelle prossime elezioni politiche. [continua]
  • 4. Civitas di Luca Michelini 3. Archeologia del presente: affari e politica. Prime riflessioni sul caso Monte dei Paschi di Siena 1. Stiamo vivendo i giorni convulsi dello scandalo del Monte dei Paschi di Siena. La cronaca è destinata a sorprenderci, temo, come sempre avvenuto del resto, perché ciò che il potere, tanto nelle sue forme politiche che economiche, effettivamente fa, è ben lungi dallessere nellimmaginazione dei critici o anche soltanto degli osservatori, addirittura delle sue vittime. Nonostante questo, vale forse la pena di proporre alcune considerazioni di carattere generale, per cercare di orientarsi nel prossimo futuro. 2. Loperazione "Monti-Bond", come è evidente a tutti, tranne che alla stragrande maggioranza della "opinione pubblica" italiana che si distingue per povertà e omertà danalisi, ha un solo significato: si tratta di un salvataggio operato dallo Stato. Come ogni salvataggio, esso non può che implicare il controllo da parte dello Stato: insomma, siamo di fronte alloggettività di una nazionalizzazione. [continua]R/C Recensioni e critica di Emiliano Ventura 8. Intervista allo scrittore Guido del GiudiceGuido del Giudice è ormai considerato uno deimaggiori conoscitori di Giordano Bruno,numerose le sue pubblicazioni e le sue traduzionidi testi bruniani come i recenti Il dio dei geometrie Somma dei termini metafisici. Ha, inoltre, ilmerito di aver ritrovato un autografo di Bruno. Alla conoscenza della filosofia nolana,Guido del Giudice unisce l’opera di diffusione ecomunicazione: ha già consegnato in due video(dvd) considerazioni e spiegazioni affascinanti sulfilosofo e la sua filosofia.Alla perfetta padronanza del soggetto unisce lacomunicazione nel suo ultimo libro Io dirò laverità. Intervista a Giordano Bruno doveimmagina di far parlare, dialogare sarebbe piùadatto, il filosofo chiuso nelle prigioni romane delSant’Uffizio. [continua]
  • 5. Altrove e Dintorni di Emanuela D’Alessio 13. Città distrutte di Davide Orecchio Come non esiste un solo modo di “fare” letteratura, e lo conferma Davide Orecchio con questa opera prima pluripremiata, conturbante e commovente, lui che ha la formazione dello storico e la vocazione dello scrittore, così non esiste un solo modo di leggerla. Città distrutte, è bene chiarirlo subito, è un’opera letteraria e di quelle sopraffine, nonostante il sottotitolo Sei biografie infedeli sollevi il dubbio di trovarsi al cospetto di altro. Dubbio im-mediatamente fugato dal risultato stupefacente e pienamente riuscito, quello di piegare la realtà storica degli archivi, delle ricerche documentali, delle testimonianze al volere della narrazione mescolando la rigidità del resoconto biografico con l’arrendevolezza della creatività immaginifica, alternando i piani della verità e dell’invenzione, … [continua]R/C Recensioni e critica di Atina Koll 9. Addio a Roma di Sandra PatrignaniLa scorsa settimana curiosavo in libreria e questolibro ha casualmente catturato la mia attenzione –forse per gli occhi belli e intelligenti di PalmaBucarelli in copertina – così ne ho sfogliatoalcune pagine e il desiderio di leggerlo è diventatoimpellente. Poi ho capito il motivo diquell’urgenza: era la mia nostalgia per la vitalitàartistica e i fermenti politici degli anni raccontatinel libro, la nostalgia di quegli artisti e scrittoriimmensi e degli ideali forti di allora. Il libro racconta le reali vicende umane,artistiche e politiche di pittori, scrittori, poeti,scultori, registi, sceneggiatori e giornalisti tra glianni ’50 e i primi ’70 a Roma, e, attraverso ilpersonaggio fittizio di Ninetta (chiaro richiamo alNinetto Davoli di Pasolini), ci offre anche unracconto parallelo di pura invenzione. [continua] Ti con zero è anche in Ti con zero è anche su Issuu, slideshare in formato magazine In formato .pdf
  • 6. Cultura&Società di Giovanna Corchia 65. Paradiso e InfernoParadiso e Inferno, un libro, una storia, tante storie e, soprattutto, tanta poesia,tanta bellezza, tanti stimoli alla riflessione. E tutto questo immerso in una naturamolto lontana da quella addomesticata che scorre ogni giorno sotto i nostriocchi. L’autore, Jón Kalman Stefánsson, ci fa dono di un libro da leggere erileggere, matita in mano, per inquadrare le parole, le frasi da non dimenticare. Il mare, una presenza continua, insieme alle montagne:“Il mare da un lato, i monti alti e scoscesi dall’altro, ecco in pratica tutta lanostra storia. Le autorità e i commercianti regolano forse le nostre miseregiornate, ma i monti e il mare regnano sulla nostra vita, sono il nostro destino, oper lo meno così la pensiamo qualche volta, e anche tu di sicuro ti sentiresti così,[…] [continua] A proposito di film di Alessandra Bailetti 21. Grandi speranze / La regola del silenzio / La migliore offerta Foto: serie macchinari e processi
  • 7. Tutte le RubricheM. Agostinelli ■ Energenze G. Corchia ■ Cultura&SocietàL. Agostini ■ Note critiche E. D’Alessio ■ Altrove e DintorniP. L. Albini ■ Labirinti di lettura A. De Marco ■ BiocultureP.L. Albini ■ Recensioni di saggi G. Grütter ■ Disegno e ImmagineAutori Vari ■ EconomiaPoliticaSocietà M. Maggi ■ Tecnorischio&AmbienteAutori Vari ■ Frodi&Favole P. Manzelli ■ Scienza e ArteAutori Vari ■ Articoli di Scienza&Società L. Michelini ■ CivitasAutori Vari ■ R/C recensioni e critica R. Nobili ■ Filosofia scientificaA. Bailetti ■ A proposito di film P. Pallottino ■ FigureC. E. Bugatti ■ 900t’Arte P. Pignalosa ■ Spettri musicaliG. Camarda ■ Cronache di politica econ. F. Rufo ■ BiopoliticheA. Castronuovo ■ Meccanica della fantasia R. Vacca ■ Fuori dal coroO. Cilona ■ Democrazia&Impresa F. Zucco ■ Bioetica: Donne & Scienza Tutti i racconti Paola Pallottino Daniela Piegai Maria Rosaria Valentini Ebook Ebook Ebook Luigi Agostini; PierLuigi Albini; Giovanna Corchia; Emanuela D’Alessio; Antonio De Marco; Marcello Malerba; Renato Nobili; Flavia Zucco Segnalazioni Un nuovo libro di Antonio De Marco, autore di TiconzeroAntonio De Marco La storia in…finita. Sulle tracce dei processi evolutivi Sul Ilmiolibro, la Feltrinelli, Kindle Store di Amazon, liBooks Store di Apple, Kobo Marco Malvaldi La pillola del giorno prima. Vaccini, epidemie catastrofi, paure e verità Roberto Vacca Transeuropa edizioni, 2012, pp. 112 Ontologia dei media Mario Costa Postmedia books, 2012, pp.87 Preziosi volumetti preziosi in 16°, tiratura di duemila copie stampati su carta pregiata, Viadelvento veste grafica accurata, molti curati da Antonio Castronuovo, autore di Ticonzero. Brevi testi inediti e rari di grandi letterati italiani e stranieri del Novecento. The Economic Fundamentals of 2013The Global Dispatches by Nouriel Roubini