N 23 settembre 2012
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

N 23 settembre 2012

on

  • 230 views

 

Statistics

Views

Total Views
230
Views on SlideShare
230
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

CC Attribution License

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

N 23 settembre 2012 N 23 settembre 2012 Document Transcript

  • Ti con zero news Le News di Ticonzero n. 23 – settembre 2012 ------------------ aperiodico Palomar/Asilomar blog: e-mail: palbin(at)tin.it; venezian(at)alice.it; siti: www.webalice.it/venezian; www.steppa.net; issuu.com/Ti con zeroBioetica: Donne&Scienza di Flavia Zucco 22. Storie di donneSi tratta di storie di donne particolari, le donneche hanno fatto scienza, ma il titolo vuoleindicare come persino queste donne siano statesottratte al ricordo ed al riconoscimento pubblicodelle loro qualità ed attività. Dunque storie didonne, nel senso che quello che accade loro èquello che il potere ha sempre praticato consettori della società da nascondere omarginalizzare, perché non causino noie negliassetti costituiti. Non è dunque solo un lavoro storiografico, maanche un atto di grande valenza politica, quelloche hanno fatto alcune donne, di disseppellire dalpassato e dai nascondimenti intenzionali, figure didonne che hanno dato contributi importanti allascienza. Ora, anche uomini si sono dedicatiall’impresa, che spesso rivela risvolti stupefacentie provocatori. [continua] Bioculture di Antonio De Marco 65. Giardini d’infanzia Nei mammiferi non sempre una gravidanza avanzata è annunciata da un addome pronunciato; spesso il parto avviene di notte, in un luogo in precedenza scelto come momentaneo rifugio; nel silenzio che accompagna l’avvenimento, un tacito accordo sembra essere siglato tra madre e nuovo nato, entrambi intenti a cooperare secondo modi fissate da adattamenti da lungo tempo codificati nei propri geni ed espressi in specifici referenti ambientali. Prima ancora che la gravidanza sia portata a termine, un complesso sistema ormonale tra cui figurano la progestina, l’estrogeno e la prolattina, spinge la femmina incinta ad assumere più cibo, a essere più presente a se stessa, … [continua]
  • Disegno e Immagine di Ghisi Grütter 4. Le architetture del made in Italy: produzione, creatività, sostenibilità, solidarietà La XIII Mostra Internazionale di Architettura è in atto a Venezia dal 29 agosto al 25 novembre 2012 con il titolo significativo di Common Ground. Il direttore David Chipperfield spiega che l’intenzione della mostra è di rendere omaggio alle qualità professionali riunite in una storia comune in contesti e/o ideali, alla ricerca dei reali bisogni in contrapposizione alla “fiera delle vanità” dei grandi nomi, delle grandi firme. Il terreno comune va interpretato da un lato nel senso del collettivo, dall’altro in quello proprio della terra che è il luogo dove si scavano le fondamenta della nostra architettura. Nel terreno viene anche tracciato il confine tra pubblico e privato e la città è vista, quindi, come la messa in scena del rapporto dicotomico individuale/collettivo. [continua]Scienza&Arte di Paolo Manzelli44. New Horizon Quantum of Art (QA) &Augmented Reality (AR)EGOCREANET since 2004 has developed strategies ofcultural innovation combining art and science. TheQuantum Art movement called (QAGI), born within anidea of Roberto Denti after the creative reflection inEgocreanet on the role of art in contemporarytechnological and scientific age. As the quantum Sciencedeals with probabilistic relationships, just as the“uncertainty principle” (1927) recognized theimpossibility of knowing both the objects and theirmovement in simultaneity. The Quantum Art byquantum science assumes a value of creativity associatedwith the relocation relational representation of space-timein which knowledge of both science of art develop in thecontemporary world. The themes relational over whichthe Action Artistic Movement “ QAGI “, that today havean international dimension. [continua]
  • Note critiche di Luigi Agostini 15. Finanziarizzazione e dintorni La finanziarizzazione, cioè il dominio incontrastato della finanza sulla economia real-produttiva, dominio a cui è facile ricondurre le ragioni di fondo dell’attuale crisi, sta diventando una parola magica, buona per tutti gli usi; la finanziarizzazione è diventata la bestia nera degli indignados, fronte sempre più in crescita, ma viene esecrata ormai quotidianamente persino dai suoi stessi sommi sacerdoti (Soros, Buffet, ecc.). Ma quasi mai però scandagliata e scomposta nei suoi elementi costitutivi. Nella vulgata corrente, la finanziarizzazione, da concreto processo economico-sociale, viene artatamente ridotto a fenomeno etico-morale, alla avidità senza limiti di alcuni, alla classica “sacra fame dell’oro”; cioè, ad un fenomeno sostanzialmente di dismisura, verso cui risulta facile indirizzare veementi invettive. [continua]EPS-EconomiaPoliticaSocietà di Autori Vari35. Dalle bonifiche l’occasione per un nuovosviluppo di Claudio Falasca Sono passati ormai più di dodici anni daquando, a partire dal convegno nazionalepromosso dalla CGIL a Porto Marghera nel 2000,prese le mosse il Piano nazionale delle bonifichedei siti industriali inquinati. Anche allora asmuovere le acque fu liniziativa dellamagistratura. Così come è avvenuto in seguito peril Fiume Sarno, per lAcna di Cengio, per Gela ePriolo, per Pieve Vergonte, per Spinetta Marengo,ed altri numerosi siti ancora per giungere, daultimo, allIlva di Taranto. È fuori di dubbio chealla Magistratura va riconosciuto il merito di averagito là dove altri non hanno osato. È questo undato storico indiscutibile che carica di graviresponsabilità tutti quei soggetti che, a fronte di unmodo criminale (è questa la parola giusta) di fareimpresa a danno della salute dei lavoratori, deicittadini e dellambiente, …[continua] Ti con zero è anche in Ti con zero è anche su Issuu, slideshare in formato magazine In formato .pdf
  • Cultura&Società di Giovanna Corchia 62. Agonia. Romanzo di Jacques BraultPerché ho scelto “Agonia – Romanzo” di Jacques Brault, dal titolo che allontanaun lettore in cerca di pagine che lo liberino dal peso di una giornata faticosa? Ho letto una prima volta il libro, il cui filo conduttore è una poesia diUngaretti Agonia, molto lentamente, vi trovavo conferma di un metodo diapproccio al testo seguito nel mio lungo mestiere d’insegnante: analizzare untesto come se fosse una scoperta a cui arrivare gradualmente, lasciando cadereogni sterile esercizio di parafrasi. A una seconda lettura l’attrazione è stata molto diversa: le pagine siarticolavano attorno a ogni singolo verso della poesia e, in ogni parola, sirifletteva una vita non-vita, quella del personaggio al centro della narrazione, unprofessore di filosofia e il suo corso su La Filosofia scolastica. [continua] A proposito di film di Alessandra Bailetti 15. L’estate di Giacomo / Un amore di gioventù / Silent souls 16. Monsieur Lazhar / I colori della passione / L’intervallo Arte della Terra Immagini della Terra dal Landsat
  • Tutte le RubricheM. Agostinelli ■ Energenze G. Corchia ■ Cultura&SocietàL. Agostini ■ Note critiche E. D’Alessio ■ Altrove e DintorniP. L. Albini ■ Labirinti di lettura A. De Marco ■ BiocultureP.L. Albini ■ Recensioni di saggistica G. Grütter ■ Disegno e ImmagineAutori Vari ■ EconomiaPoliticaSocietà M. Maggi ■ Tecnorischio&AmbienteAutori Vari ■ Frodi&Favole P. Manzelli ■ Scienza e ArteAutori Vari ■ Articoli di Scienza&Società L. Michelini ■ CivitasAutori Vari ■ R/C recensioni e critica R. Nobili ■ Filosofia scientificaA. Bailetti ■ A proposito di film P. Pallottino ■ FigureC. E. Bugatti ■ 900t’Arte P. Pignalosa ■ Spettri musicaliG. Camarda ■ Cronache di politica econ. F. Rufo ■ BiopoliticheA. Castronuovo ■ Meccanica della fantasia F. Zucco ■ Bioetica: Donne & ScienzaO. Cilona ■ Democrazia&Impresa Tutti i racconti Paola Pallottino Daniela Piegai Maria Rosaria Valentini EbookEbookEbook PierLuigi Albini; Giovanna Corchia; Emanuela D’Alessio; Antonio De Marco; Renato Nobili; Flavia Zucco Segnalazioni “La Notte dei Ricercatori è uniniziativa promossa dalla Commissione Europea fin dal 2005 che coinvolge ogni anno migliaia di ricercatori e istituzioni di ricerca in tutti i paesi europei. Lobiettivo è di creare occasioni di incontro tra ricercatori e cittadini per diffondere la cultura scientifica e la conoscenza delle professioni della ricerca in un contesto informale e stimolante. La notte dei Gli eventi comprendono esperimenti e dimostrazioni scientifiche dal vivo, mostre e visite ricercatori guidate, conferenze e seminari divulgativi, spettacoli e concerti. [programmi e città] LItalia ha aderito da subito alliniziativa europea con una molteplicità di progetti che ne fanno tradizionalmente uno dei paesi europei con il maggior numero di eventi sparsi sul territorio. Per il 2012 il progetto coinvolge in Italia 7 progetti per un totale di 24 città.” 28 settembre 2012 Paradigma delleconomista è non spacciarsi da profeta.Prof. Federico Caffè: In preparazione per il 5 ottobre 2012 un convegno sull’attualità del pensiero di Federico allievi e studiosi Caffè, presso la Fondazione Lelio basso, Roma