I ponti di Roma. ultima parte

1,984 views

Published on

La seconda parte della descrizione. Dal Papato ai giorni nostri, al Ponte della Scienza in costruzione

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,984
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
19
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

I ponti di Roma. ultima parte

  1. 1. I PONTI STORICI DI ROMASeconda puntata (dal papato a oggi)
  2. 2. Il 17 Marzo 1861 veniva proclamata l’Unitad’Italia, ma Roma rimase “papale” fino allapresa di Porta Pia, il 20 Settembre 1970. Durante il papato la storia ricorda 4 ponti:Ponte Sisto (ricostruzione), il Ponte deiFiorentini, il Ponte di Ripetta progettatoma mai costruito, e il Ponte dell’Industria. I ponti hanno rischiato la distruzione:Giugno ‘44, i tedeschi in ritirata voglionofar saltare i ponti per ostacolare gli alleati. Fortunatamente, in cambio di una ritiratasenza attacchi partigiani, il generale Wolffrinuncia alla loro distruzione . Oggi i ponti sul Tevere sono in totale 37,inclusi il Ponte Rotto, il recente Ponte dellaMusica e il costruendo Ponte della Scienza.(L’elenco dei ponti è alla pagina seguente)Avanzamento manualeI ponti sono presentati in ordine cronologico.
  3. 3. By Sal – iosjc – 10-03-2012Ponti sul Tevere, da monte a valle, nel comune di Roma: 1 - Ponte di Castel Giubileo (1951), 2 - Ponte del Grande Raccordo Anulare, complanare (1979) 3 - Ponte del Grande Raccordo Anulare, carreggiate centrali (2009). 4 - Ponte Canale sul Tevere, strallato 5 - Ponte Ferroviario Roma-Nord 6 - Ponte di Tor di Quinto (1960), viadotto di via del Foro Italico. 7 - Ponte Flaminio (1932-1951), 8 - Ponte Milvio (esistente nel 207 a.C.; nel medioevo “ponte Mollo”). 9 - Ponte Duca d’Aosta (1939-1942).10 - Ponte della Musica (2008-2011)11 - Ponte del Risorgimento (1911)12 - Ponte Matteotti (1929; prima del 1945 “ponte delle Milizie” o “ponte Littorio”)13 - Ponte Nenni (1971-1972)14 - Ponte Regina Margherita (1886-1891; anche “ponte Margherita”)15 - Ponte Cavour (1891-1896)16 - Ponte Umberto I (1885)17 - Ponte Sant’Angelo (134 d.C. come “ponte Elio”)18 - Ponte Vittorio Emanuele II (1886-1911; anche “ponte Vittorio“)19 - Ponte Principe Amedeo (1942, al posto del ponte dei Fiorentini)20 - Ponte Mazzini (1904-1908)21 - Ponte Sisto (1473-1479), (sostituisce il romano ponte di Agrippa)22 - Ponte Garibaldi (1888)23 - Ponte San Bartolomeo (Ponte Cestio, metà I secolo a.C., verso la riva destra) Isola Tiberina24 - Ponte dei Quattro Capi (Ponte Fabricio, 62 a.C., verso la riva sinistra) Isola Tiberina25 - Ponte Rotto (Resti) (241 a.C. come Ponte Emilio)26 - Ponte Palatino (1886-1891), detto anche "ponte inglese"27 - Ponte Aventino (1914-1919; detto anche "ponte Sublicio"28 - Ponte Testaccio (1938-1948)29 - Ponte ferroviario San Paolo (posto a nord del Ponte dellIndustria).30 - Ponte dellIndustria (1863; anche "ponte di San Paolo" o oggi "ponte di ferro")31 - Ponte della Scienza (in costruzione)32 - Ponte Marconi (1937-1954)33 - Viadotto della Magliana (1930-1948)34 - Ponte Monumentale di Mezzocammino (1938).35 - Ponte del Grande Raccordo Anulare, corsia interna36 - Ponte del Grande Raccordo Anulare, corsia esterna (2000)37 - Ponte Tor Boacciana (o della Scafa) Richard Clayderman – Arrivederci Roma
  4. 4. Ponte dell’Industria Noto anche come Ponte di ferro, collega via del Porto Fluviale a via A.Pacinotti nei quartieri Ostiense e Portuense.Lunghezza: 131,20 mLarghezza: 7,25 m Originariamente chiamato ponte di San Paolo e destinato aCostruzione: 1863 ponte ferroviario per la linea proveniente da Civitavecchia.
  5. 5. Ponte dell’Industria Costituito da arcate in ferro e ghisa poggiate su piloni di tubi di ghisa pieni di calcestruzzo. In origine la parte centrale era sollevabile per consentire il passaggio dei velieri. Nel 1911, con la costruzione del nuovo ponte ferroviario di San Paolo fu restaurato peressere adibito al traffico veicolare e del gasdotto.
  6. 6. Ponte dei Fiorentini Chiamato dai Romani “Ponte de fero”, fu costruito nel 1863 presso la chiesa di San Giovanni dei Fiorentini. Si trovava tra iLunghezza: 93 m ponti di SantAngelo e Sisto, ed univa via Giulia con il VaticanoLarghezza: …Costruzione: 1863 Demolito il 15 Luglio 1941 per ricavarne il ferro per la guerra;Demolito: 1941 sostituito nel 1942, 100 metri più a valle, dal “Principe Amedeo”.
  7. 7. Ponte dei Fiorentini Costruito da una società francese vi si passava pagando pochi centesimi (da cui il nome di “ponte del soldo” o “del soldino”). Alcune categorie (militari, frati, gendarmi, ecc) non pagavano pedaggio. Esenti anche le persone al seguito dei funerali; ma molti si accodavano ai funerali per non pagare. Fu così che agli ultimi iniziarono a chiedere il nome del morto per smascherare i furbi.
  8. 8. Ponte Garibaldi Progetto di Angelo Vescovali, collega il lungotevere De Cenci a piazza Giuseppe Gioachino Belli, fra i rioni Regola e Trastevere.Lunghezza: 120,40 mLarghezza: 23 m La necessità di questa costruzione scaturiva dallinsufficienzaCostruzione: 1884-1888 dei tre ponti che esistevano allepoca, Cestio, Rotto e Sisto, nel collegare le due sponde del fiume nella zona di Trastevere.
  9. 9. Ponte Garibaldi In origine formato da un pilone centralein muratura e da due arcate in ferro . Tra il 1953 e il 1958 le arcate in ferrofurono sostituite da altre in muratura concentina metallica incorporata. Ponte Garibaldi, ancora con le campate metalliche Ponte Garibaldi, visto da sud. Sulla destra l’isola Tiberina. A sinistra, l’attracco per i battelli.
  10. 10. Ponte Umberto I Noto anche solo come ponte Umberto, collega piazza di Ponte Umberto I a piazza dei Tribunali, nei rioni Ponte e Prati.Lunghezza: 105,65 mLarghezza: 20 m Progetto dellarchitetto Angelo Vescovali, dedicato a re Umberto I,Costruzione: 1885-1895 che inaugurò il ponte insieme alla consorte Margherita di Savoia.
  11. 11. Ponte Umberto I Il ponte collega il palazzo di Giustizia ( dai romani anche detto “il Palazzaccio” ) con la zona circostante Piazza Navona. Tre arcate in muratura rivestite di travertino e pietra di Subiaco. Anche Ponte Umberto I (come Ponte Palatino) è detto“ponte inglese” per la circolazione automobilistica inversa. ccio il Palazza
  12. 12. Ponte Palatino Noto anche come Ponte Inglese, collega il lungotevere Aventino al lungotevere Ripa, nei rioni Ripa e Trastevere.Lunghezza: 155,50 mLarghezza: 18,4 m Progetto dellarchitetto Angelo Vescovali, fu costruito inCostruzione: 1886-1890 sostituzione del distrutto Ponte Emilio (o Ponte Rotto).
  13. 13. Ponte Palatino Vicino alla testata sinistra delponte funziona tuttora la CloacaMassima, la famosa fognaturache, partendo dalla Suburra,passava poi accanto al foro diAugusto, sotto lArco di Giano,Il tempio di Ercole Olivario ealla fine raggiungeva il Tevere.1967: dei pescatori lanciano leloro lenze dal Ponte Palatino. E’ detto comunemente “ponte inglese” a causa della circolazione automobilistica inversa rispetto al normale (cioè allinglese). Anche ponte Umberto I si percorre, da qualche anno, a sensi invertiti.
  14. 14. Ponte Regina Margherita Anche detto Ponte Margherita, collega piazza della Libertà al lungotevere Arnaldo da Brescia, nei rioni Campo Marzio e Prati.Lunghezza: 103,10 mLarghezza: 20,95 m Progetto dellarchitetto Angelo Vescovali, e dedicato aCostruzione: 1886-1891 Margherita di Savoia, prima regina dItalia, costituisce un collegamento diretto tra il rione Prati e piazza del Popolo.
  15. 15. Ponte Regina Margherita In passato il ponte è stato spessoteatro di suicidi. Pare che il primo suicida sia statoproprio il capomastro che avevalavorato alla costruzione del ponte. Le spese per le fondazioni furono di 1.547.000 lire, mentre per la sopraelevazione di 1.224.000 lire.
  16. 16. Ponte VittorioEmanuele II Più semplicemente ponte Vittorio, collega corso Vittorio Emanuele II con il rione Borgo ed il Vaticano, nei pressi deiLunghezza: 110 mLarghezza: 20 m ruderi dellantico ponte Neroniano.Costruzione: 1886-1911
  17. 17. Ponte VittorioEmanuele II Progettato nel 1886 da Ennio De Rossi, i lavori procedettero con molta lentezza, fu inaugurato solo nel 1911, giusto in tempo per il Cinquantenario dellUnità dItalia. Il ponte è decorato da 4 Vittorie alate e da 4 gruppi marmorei simboleggianti: "lUnità dItalia“ "la Libertà“ "lOppressione vinta" e "la Fedeltà allo Statuto".
  18. 18. Ponte degli Alari Realizzato come alternativa a ponte S.Angelo ( a sinistra nella foto, mentre ponte degli Alari è a destra) ed in attesa della costruzione delLunghezza: … nuovo ponte Vittorio Emanuele II per il collegamento tra Ponte e Borgo.Larghezza: …Costruzione: 1889 Il ponte fu concepito in ferro e molto spazioso, con due carreggiate,Demolito: 1912 partendo sulla riva destra da piazza Pia, e terminava a largo Tassoni. Ponte degli Alari Ponte S.Angelo Fu smantellato nel 1912, dopo la realizzazione del ponte Vittorio Emanuele II, e il materiale in ferro fu riutilizzato per altri ponti provvisori in ferro, come quello della Magliana e della Scafa a Fiumicino.
  19. 19. Ponte Cavour Collega piazza del Porto di Ripetta al lungotevere dei Mellini, fra i rioni Campo Marzio e Prati.Lunghezza: 110,10 mLarghezza: 20,5 m Progetto dellarchitetto Angelo Vescovali, ed intitolato a CamilloCostruzione: 1896-1901 Benso, conte di Cavour, uno degli artefici dellunità dItalia.
  20. 20. Ponte Cavour Ponte Cavour è famoso per iltradizionale tuffo nel Tevere chesi effettua ogni 1 Gennaio, alle12 in punto, subito dopo il colpodi cannone sparato dal Gianicolo. Protagonista, nuovamente nel2012, il bagnino romano MaurizioGiuseppe Palmulli al suo 24° tuffo. Per moltissimi anni il tuffatore è stato il belga Rick De Sonay, soprannominato “Mister Ok”. Il ponte sostituì la provvisoria passerella di Ripetta, costruita nel 1878.
  21. 21. Ponte Giuseppe Mazzini Noto anche solo come ponte Mazzini, collega lungotevere Sangallo al lungotevere Farnesina, rioni Regola e Trastevere.Lunghezza: 106 mLarghezza: 17 m Progettato dagli ingegneri Viani e Moretti, all’inizio chiamatoCostruzione: 1904-1908 ponte Gianicolense, per ricordare lomonimo ponte antico.
  22. 22. Ponte Giuseppe Mazzini L’estremità sulla sponda destra, di fronte al Carcere di Regina Coeli. La base di uno dei lampionidi Ponte Mazzini con la scritta SPQR Si racconta che, nel 1600, nei pressi del ponte vivesse una megera che aveva inventato un potente veleno. Molti, soprattutto donne, si rivolgevano a lei per avere il veleno, che usavano per eliminare mariti non graditi. Anche la figlia (l’astroliga della Longara) e altre donne cominciarono a preparare e vendere il veleno chiamato “l’acqua di Toffana”, arrivando, sembra, all’eliminazione di almeno 600 mariti . Le avvelenatrici non rimasero impunite. Nel 1659 vennero processate e 6 di loro impiccate a Campo de’ Fiori.
  23. 23. Ponte San Paolo Noto anche come Ponte ferroviario San Paolo, è utilizzato da linee ferroviarie regionali e dalla linea Tirrenica, si trova tra le stazioni di Trastevere e Ostiense, nel rioneTestaccio e fra iLunghezza: 101,30 m quartieri Ostiense e Portuense.Larghezza: 12,80 mCostruzione: 1907-1910 Costruito per sostituire il Ponte dellIndustria, prende nome dalla Basilica di S.Paolo, è proprietà delle Ferrovie dello Stato.
  24. 24. Ponte del Risorgimento collega piazzale delle Belle Arti aPonte Risorgimento piazza Monte Grappa,nei quartieri Flaminio e Della Vittoria.Lunghezza: 159,10 m Progettato e realizzato, in occasione dellesposizione per i 50Larghezza: 20,95 mCostruzione: 1909-1911 anni dellunità dItalia, dalling. Giovanni Antonio Porcheddu, unico concessionario in Italia del brevetto del belga François Hennebique. Primo ponte di Roma in cemento armato.
  25. 25. Ponte Risorgimento A metà del ponte, sui due parapetti, due iscrizioni: "Inaugurato l11 maggio del 1911 nel cinquantenario dellaproclamazione di Roma Capitale dItalia, dallAmministrazionePopolare Cittadina al Risorgimento Italiano" . "Ponte in cemento armato ad ununica arcata di 100 metridi corda con freccia di 10 metri, costruito con sistemaHennebique dalla Società Porcheddu Ing. G.A.“ . Restauro strutturale del 1961
  26. 26. Nuovo Ponte Sublicio Ponte Sublicio, noto anche come ponte Aventino o ponte Marmoreo, collega piazza dellEmporio a piazza di Porta Portese,Lunghezza: 105,55 m nei rioni Ripa, Trastevere e Testaccio e nel quartiere Portuense.Larghezza: 20 mCostruzione: 1914-1919 Progetto dellarchitetto Marcello Piacentini, fu inaugurato nel 1919. Si trova fra via Marmorata e Piazza di Porta Portese.
  27. 27. Nuovo Ponte Sublicio Ponte Sublicio è il primo ponte che le fonti antiche ci ricordano e che collegò Roma con laltra sponda del Tevere. Attribuito secondo la tradizione, al re Anco Marzio Era così ?(614 a.C. circa), che lo avrebbe costruito tutto in legno. Restaurato da Antonino Pio. Essendone scomparsaogni memoria non si è certi della sua localizzazione. Molti studiosi lo localizzerebbero in quel punto a norddellAventino, dove fino al 1878 nel Tevere erano visibiligli avanzi di alcuni piloni in muratura.
  28. 28. Nuovo Ponte Sublicioe Porto di Testaccio Vicino alla testata sinistra delponte c’è il Porto di Testaccio,(Emporium) il porto fluviale piùimportante delletà imperiale. Nato già nel 193 a.C. è sito inprossimità di piazza dell’Emporio,sotto il lungotevere Testaccio. Sono stati finora riportati allaluce oltre 320 metri di unaimponente struttura muraria su trelivelli e un criptoportico, cioè unportico sotterraneo. Le derrate alimentari erano disolito trasportate dentro anfore,(testae), di seguito accumulatefino a creare il “monte dei cocci”,diversi milioni di cocci per unasuperficie di oltre 20.000 mq.
  29. 29. Ponte Giacomo Matteotti (Abbreviato ponte Matteotti), già ponte del Littorio, collega il lungotevere Arnaldo da Brescia a piazza Cinque Giornate,Lunghezza: 138 m nel rione Prati e quartieri Flaminio e Della VittoriaLarghezza: 20 mCostruzione: 1924-1929 Opera dellarchitetto Augusto Antonelli, in origine il nome era “ponte delle Milizie” e poi prese il nome di “ponte Littorio”.
  30. 30. 1933Ponte Giacomo Matteotti rina della Ma M inistero Sui piloni due occhialoni simili a quelli di ponte Sisto, e sullarcata centrale due grandi bassorilievi rappresentanti unaquila che tiene negli artigli il fascio littorio. Nel 1945, con la nascita della Repubblica, fu dedicato a Giacomo Matteotti, rapito nei pressi del ponte il 10 Giugno 1924 e poi ucciso ad opera di squadristi destrema destra. Il monumento a Matteotti Il 7 novembre 1925 Francesco De Pinedo, dopo la nota crociera atlantica, scese con il suo idrovolante sulle acque del Tevere nei pressi del punto dove venne eretto il ponte.
  31. 31. Progettato nel 1932 da Armando Brasini, fu iniziato nel 1939.Ponte Flaminio I lavori furono interrotti per la seconda guerra mondiale, poi ripresi nel 1947 e conclusi nel 1951. Era destinato ad eternareLunghezza: 254,94mLarghezza: 27 m i fasti fascisti con la denominazione di ponte XXVIII Ottobre.Costruzione: 1932-1951Sette arcate in cemento Proclamata la Repubblica, avrebbe dovuto chiamarsi “Pontearmato. della Libertà”, ma fu preferito il nome della vicina via Flaminia.
  32. 32. Duca d’AostaPonte Flaminio Costruito a supporto di P. MilvioP.te Milvio, non più in gradodi sostenere tutto il trafficodelle vie Cassia e Flaminia. Fa parte dellasse viario dicorso Francia dal 1960. P. Flaminio Realizzato in calcestruzzo rivestito di travertino, è ornato da torri marmoree che sorreggonolampioni e aquile, e da cippi con le distanze delle località toccate dalla Cassia e dalla Flaminia.
  33. 33. Costruito nel 1938. Dal 7 agosto 1951 usato prima come pontePonte di Mezzocamino unico, poi come sola corsia interna del Grande Raccordo Anulare.Lunghezza: 362 m Sostituito definitivamente, in occasione dei lavori per il GiubileoLarghezza: 11 m del 2000, dallattuale doppio ponte costruito più a valle.Costruzione: 1938 Attualmente utilizzato come corsia di immissione dalla via del Mare verso la corsia interna del GRA. Si sviluppa su 15 campate: 5 interamente in acqua, 4 intermedie in golena e 6 a sbalzo sulla terraferma.
  34. 34. La zona fu chiamata Mezzocamino perché a metà strada fraPonte di Mezzocamino Roma e la foce del Tevere. Qui si trovava una stazione di sosta per i barconi carichi di merci, che provenivano dal porto di Ostia diretti a Roma, al porto fluviale di Ripa Grande, o di Ripetta. I barconi erano trainati, tramite funi, da muli che percorrevano le sponde del fiume. Il percorso richiedeva due giorni e la sosta, dopo il primo giorno, era in questo luogo; e perciò prese il nome di Mezzocamino. La campata centrale era, in origine, apribile.
  35. 35. Ponte Testaccio Iniziato nel 1938 su progetto dellarchitetto Bastianelli, doveva collegare il proseguimento di viale Aventino con la stazione diLunghezza: 121,91 m Trastevere attraverso la demolizione del Mattatoio, con il nomeLarghezza: 31,3 m di ponte dAfrica. Fu inaugurato nel 1948.Costruzione: 1938-1948 Ha quattro bassorilievi in travertino alle testate.
  36. 36. Ponte Duca d’Aosta Il Ponte Duca dAosta collega il lungotevere Flaminio a piazza Lauro De Bosis, quartieri Flaminio e Della Vittoria.Lunghezza: 220 mLarghezza: 30 m Intitolato a Emanuele Filiberto di Savoia - Aosta, DucaCostruzione: 1939-1942 dAosta, progettato dallarchitetto Vincenzo Fasolo, la sua costruzione ebbe inizio nel 1939, poi inaugurato nel 1942.
  37. 37. Ponte Duca d’Aosta Alle due estremità sono poste duepaia di piloni, decorati con altorilieviraffiguranti scene di guerra sui fiumiIsonzo, Tagliamento, Sile ed Adige,dello scultore toscano Vico Consorti . Il Ponte Duca D’Aosta, il Foro Italico e lo Stadio Olimpico, in costruzione.
  38. 38. Ponte Principe Fu costruito nel 1942 in sostituzione del ponte dei Fiorentini, collega la chiesa di San Giovanni dei Fiorentini e Corso VittorioAmedeo Savoia Aosta Emanuele II al traforo che porta a v. Gregorio VII e a v. Aurelia.Lunghezza: 109 mLarghezza: 20 m La realizzazione dellopera venne affidata all’impresa Stoelker,Costruzione: 1942 mentre il progetto venne realizzato dal Comune di Roma.
  39. 39. Allaltezza della sponda sinistra del ponte, più precisamentePonte Principe in corrispondenza della chiesa di S. Giovanni dei Fiorentini,Amedeo Savoia Aosta esistevano, nella seconda metà del XIX secolo, celebri bagni nei quali era possibile far fare il bagno anche ai cavalli, come si poteva leggere in un avviso pubblicitario dellepoca. S. Giovanni dei Fiorentini
  40. 40. Ponte di Castel Giubileo E’ percorso dallautostrada A90 (Grande Raccordo Anulare) che collega via Flaminia a via di Castel Giubileo, nelle zoneLunghezza: 92 m Castel Giubileo, Grottarossa e Labaro.Larghezza: …Costruzione: 1951 In questo punto il corso del Tevere è regolato da una diga, visibile dalla carreggiata esterna del viadotto.
  41. 41. Ponte di Castel Giubileo Aperto al traffico nel 1951, è statorealizzato per completare il GrandeRaccordo Anulare nella tratta cheattraversa il Tevere. A monte il fiume crea un bacinoartificiale, creatosi in seguito allacostruzione di una diga per laproduzione di energia elettrica. Lo sbarramento è costituito dauna traversa e da 4 paratie mobilidi 20 m di ampiezza, per un totaledi 92 m di lunghezza. Limpianto è del tipo a "bassacaduta" in quanto il dislivello perattivare le turbine varia soltanto da 8,20 m ad un minimo di 3 m. La massima altezza di ritenutadello sbarramento è 9 m, oltre iquali lacqua del fiume tracima. Regolando i livelli delle acqueè in grado di moderare anche leonde di piena.
  42. 42. Ponte Viadotto Progettato nel 1930 dallingegnere Romolo Raffaelli insieme alle costruzioni dellEUR, era ancora in costruzione nel 1943, quandoDella Magliana fu in parte distrutto dai tedeschi. Completato tra il 1945 e il 1948.Lunghezza: 224 m Formato di sette arcate in cemento armato rivestito di travertino.Larghezza: 19 m Scavalca il Tevere tra via Pian due Torri e via del Cappellaccio,Costruzione: 1930-1948 collegando via della Magliana a via Cristoforo Colombo.
  43. 43. Noto anche solo come Ponte Marconi, collega piazza AugustoPonte Guglielmo Righi a piazzale Tommaso Edison, quartieri Ostiense e Portuense.MarconiLunghezza: 235,70 m Progettato nel 1937 per unire Trastevere alla nuova EsposizioneLarghezza: 31,20 m Universale del 1942 (EUR), ma completato solo nel 1955.Costruzione: 1937-1955 Ponte a sei arcate, in cemento armato.
  44. 44. Noto anche come ponte della Scafa, collega via di Tor Boacciana aPonte di Tor Boacciana Fiumicino, nel quartiere Lido di Ostia Ponente e nella zona Ostia Antica. Lunghezza: Costruito nel 1950, inaugurato il 2 dicembre dello stesso anno, prende Larghezza: nome dalla torre Boacciana, sita nelle vicinanze. Costruzione: 1950 Detto della Scafa perché anticamente lunico collegamentocon la vicina Isola Sacra era un barcone chiamato Scafa, che,tramite una grossa fune, fungeva da traghetto; il traghettatore,celebre nella zona, era detto er Volante. Il nome della Scafa si estese poi al ponte e a tutta la località.
  45. 45. È il ponte più vicino alla foce del fiume Tevere.Ponte di Tor Boacciana E’ prevista la realizzazione di un nuovo ponte della Scafa, posto a circa 80 metri di distanza dallattuale e lungo circa 285 metri. Ponte della Scafa, il nuovo progetto di viabilità. Il sito fa parte dellarea archeologica di Ostia Antica, e nel corso dei lavori per il nuovo ponte nel marzo 2011 sono affiorati, sotto circa 4 metri di argilla, i resti di una nave romana di epoca imperiale, ulteriore testimonianza dellavanzamento della linea di costa negli ultimi 2.000 anni.
  46. 46. Ponte di Tor Costruito nel 1960 in occasione della XVII Olimpiade per collegare la nuova via Olimpica con gli impianti sportivi dellAcqua Acetosa. di Quinto Lunghezza: 72 m Prende nome dalla torre sita al quinto miglio della Porta Ratumena Larghezza: 27 m sulla Via Flaminia, poco distante dal Tevere e posta su una collina, di Costruzione: 1960 fondamentale importanza tra le fortificazioni poste a guardia del fiume. Sulla sponda destra del Tevere, nella zona di Tor di Quinto, c’erano due note vigne: Vigna Clara e VignaStelluti. Esse producevano un vinello che variava dal rosso rubino chiaro al granato e di solito non superava i 10,5gradi. Lo stesso medico di Sisto V, Andrea Bacci, decantava la particolare prelibatezza dei vini di Roma, inparticolare
  47. 47. Più noto come ponte della Metropolitana perché utilizzato dallaPonte Pietro Nenni Linea A della metropolitana di Roma, collega il lungotevere Arnaldo da Brescia al lungotevere Michelangelo..Lunghezza: 121,6mLarghezza: 25,4m Doveva chiamarsi Ponte della Metropolitana ma fu poi dedicato aCostruzione: 1969-1972 Pietro Nenni, morto qualche tempo prima dellinaugurazione . I lavori erano stati conclusi già nellagosto del 1972 senza però lapertura del ponte al traffico. Ciò avvenne solo nel 1980 con linaugurazione della seconda metropolitana di Roma.
  48. 48. Ponte della Musica Sovrappassa il Tevere tra i quartieri Della Vittoria (lungotevere Maresciallo Cadorna) e Flaminio (piazza Gentile da Fabriano).Lunghezza: 190 mLarghezza: 22 m Realizzato in acciaio e calcestruzzo, è riservato alluso ciclabileCostruzione: 2008-2011 e pedonale, ed è in uso dal Maggio 2011. Per la costruzione fu bandito nel 2000 unconcorso internazionale, vinto dallo studioinglese Buro Happold Engineering insiemealla Società Carlo Lotti e Associati s.p.a. Il Linaugurazione, originariamente previstaprogetto è di Kit Powell-Williams Architects per il 21 aprile 2011, 2764° Natale di Roma, è stata effettuata il 31 maggio 2011.
  49. 49. Ponte della Scienza Il Ponte della Scienza collega il lungotevere Vittorio Gassman allarea dellex gazometro, nei quartieri Portuense e Ostiense. (in costruzione)Lunghezza: 120 m Il ponte è stato progettato per essere ciclo-pedonale.Larghezza: 10 m La sua costruzione è iniziata nel 2008.Costruzione: 2008-2012 ? L’inaugurazione dovrebbe effettuarsi entro Maggio 2012. Progetto degli architetti Gianluca Andreoletti, Maximiliano Pintore e Stefano Tonucci, il ponte si compone di tre parti: due stampelle d’appoggio sugli argini e la travata centrale in cemento. Foto e info dal web
  50. 50. FIN ESal – i0sjc i0sjc@libero.it

×