Da sudditiDa sudditia cittadini digitalia cittadini digitaliDai diritti alle nuove norme per laDai diritti alle nuove norm...
• Consulente/docente Web su accessibilitàe qualità dei servizi (privati e pubblici)• Componente Cabina di Regia per«Agenda...
• Cos’è la Pubblica Amministrazione?• Come dialogare con la P.A.?• Cos’è la trasparenza?• Cos’è la partecipazione?Da suddi...
• Lespressione pubblica amministrazione, in diritto indica, in sensooggettivo, una funzione pubblica (funz io ne am m inis...
http://verticalforex.com/wp-content/uploads/2011/07/atlanta_computer_school_happy_people.jpg
http://www.benbruno.com/wp/assets/caveman.jpg
Ottava prova: la casa che rende folliDa sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
• Il Codice della P.A. Digitale(Decreto Legislativo 7 marzo 2005 n. 82)• ha imposto un vero percorso dicambiamento, preved...
• diritto all’uso delle tecnologie (art. 3)• diritto all’accesso e all’invio di documenti digitali (art. 4)• diritto ad ef...
• disponibilità dei dati (artt. 50-51)• accesso telematico (art. 52)• siti inte rne t delle Amministrazioni (artt. 53-54)•...
Pubblica amministrazione, trasparenza e partecipazione(Roberto Scano – IWA Italy)
Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
• Modalità analogica (o pre-digitale):• Ci si reca presso gli ufficidell’amministrazione.• Si chiedono informazioni sullam...
• Modalità digitale:• Ci si connette al sito Webdell’amministrazione.• Si identificano moduli, iter, tempimassimi di rispo...
• Lobbligo di dotarsi della pec è destinato alle società di capitali,alle società di persone, ai professionisti iscritti i...
• La CEC-PAC (comunicazione elettronica certificata trapubblica amministrazione e cittadini) è un servizio diposta elettro...
• Le caselle di CEC-PAC non possono essere utilizzate per inviarecomunicazioni ad altri cittadini, enti o associazioni, né...
• Indicepa.gov.it• Contiene tra l’altro l’elenco di tutti gli indirizzi PEC delle P.A. italiane.• Le P.A: sono obbligate a...
• Le firme elettroniche di un documento informatico ed in particolare lefirme elettroniche avanzate e qualificate, tra cui...
• l’art. 4, comma 4, del citato DPCM 6 maggio 2009 (G.U25 maggio 2009, n. 119) su rilascio e uso della casella diPEC ai ci...
Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
• l’art. 4, comma 4, del citato DPCM 6 maggio 2009 (G.U25 maggio 2009, n. 119) su rilascio e uso della casella diPEC ai ci...
… e molte altreDa sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
• Legge 18 giugno 2009, n. 69, che ha introdottoil comma 2-ter e 2-quater allarticolo 54 del CAD inmateria di contenuto de...
• Nell’Albo Pretorio on line va a confluire tutta la documentazioneprodotta dall’ente come delibere, provvedimenti conclus...
http://db.formez.it/giurisprudenza.nsf/49c77338634d8ccbc1256b50003c8c2f/badde2fb663a5365c125714e004bbb76?OpenDocumentDa su...
• A chi contesta l’obbligo di pubblicazione all’Albo Pretorio delledeterminazioni dirigenziali, possiamo solo fare una dom...
Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
http://robertoscano.info/random-bits/trasparenza-siamo-ancora-al-muro-di-gomma/Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Sc...
Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
• Il nome del responsabile e lunità organizzativaresponsabile dellistruttoria e di ogni altro adempimentoprocedimentale, n...
• LAmministrazione ha lobbligo di dare notizia dellavvio delprocedimento mediante comunicazione personale dovedeve essere ...
Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)La Nuova Venezia28 maggio 2011
http://www.normattiva.it/uri-res/N2Ls?urn:nir:stato:decreto.legislativo:2013-03-14;33Da sudditi a cittadini digitali (Robe...
• Art. 1: Principio generale di trasparenza• La trasparenza è intesa come accessibilità totaledelle informazioni concernen...
• Art. 2: oggetto• Le disposizioni decreto individuano gli obblighi ditrasparenza concernenti lorganizzazione e lattività ...
• Art. 3: Pubblicità e diritto alla conoscibilità• Tutti i documenti, le informazioni e i dati oggetto dipubblicazione obb...
• Art. 5: Accesso civico (1 di 2)• Allobbligo di pubblicazione di documenti, informazioni o dati incapo alle amministrazio...
• Art. 5: Accesso civico (2 di 2)• La tutela del diritto di accesso civico è disciplinata dal codice delprocesso amministr...
• Art. 6: Qualità delle informazioni• Le amministrazioni garantiscono, di quanto pubblicato, la qualità,l’integrità, il co...
• Art. 7: Dati di tipo aperto• I documenti, le informazioni e i dati oggetto di pubblicazioneobbligatoria, resi disponibil...
• i dati che presentano le seguenti caratteristiche:1. sono disponibili secondo i termini di una licenza che nepermetta lu...
• Art. 8: Decorrenza e durata dell’obbligo di pubblicazione• I documenti contenenti atti oggetto di pubblicazione obbligat...
• Art. 9: Accesso alle informazioni pubblicate nei siti• Nella home page dei siti istituzionali è collocata la sezione“Amm...
• Art. 11: Ambito soggettivo di applicazione• pubbliche amministrazioni ex art. 1, co. 2, Dlgs n. 165/2001;• società parte...
• LA TRASPARENZA AMMINISTRATIVA:OBBLIGHI DI PUBBLICAZIONE• Programma triennale trasparenza e integrità.• Obblighi di pubbl...
• CHI VIGILA?• Responsabile alla trasparenza• OIV (organismi indipendenti di valutazione)• CIVIT (http://www.civit.it)• Il...
http://www.leggioggi.it/2013/05/28/trasparenza-pa-consulenze-estrene-no-pubblicazione-no-liquidazione/Da sudditi a cittadi...
Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
Gli utenti sviluppano le loroapplicazioni per dare allacollettività benefici per migliorarela qualità della vita edell’amm...
http://www.fixmystreet.com/Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
http://www.mybikelane.com/Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
http://bikemestre.blogspot.comDa sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
• Ci sono, moltiopen-source• Serveriorganizzarele personehttp://ushahidi.com/Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)https://www.facebook.com/groups/150885368424147/165517230294294/
Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
Thanks to @Gigicogo
http://img3.visualizeus.com/thumbs/2b/9a/typography,attitude,glasses,philosophy,photo,stuck-2b9ad2f5cec14088352f8bbd512a29...
Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
Da sudditi a cittadini digitali
Da sudditi a cittadini digitali
Da sudditi a cittadini digitali
Da sudditi a cittadini digitali
Da sudditi a cittadini digitali
Da sudditi a cittadini digitali
Da sudditi a cittadini digitali
Da sudditi a cittadini digitali
Da sudditi a cittadini digitali
Da sudditi a cittadini digitali
Da sudditi a cittadini digitali
Da sudditi a cittadini digitali
Da sudditi a cittadini digitali
Da sudditi a cittadini digitali
Da sudditi a cittadini digitali
Da sudditi a cittadini digitali
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Da sudditi a cittadini digitali

696 views
659 views

Published on

Presentazione del 24/06/2013 alla festa del M5S di Venezia (Parco Ayes)

Published in: Education
1 Comment
2 Likes
Statistics
Notes
  • Ciao Roberto, complimenti per la presentazione, sono Federico!
    Avrei un appunto, nella slide '62' iniziano le diapositive del 'cittadino digitale', parli di partecipazione ma se ci metti un riferimento anche ai diritti digitali per le istanze-petizioni-proposte-referendum sarebbe perfetta! tieni presente che le proposte di legge, in Europa, vengono firmate online
    http://it.wikipedia.org/wiki/Diritto_d%27iniziativa_dei_cittadini_europei
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
No Downloads
Views
Total views
696
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
55
Actions
Shares
0
Downloads
27
Comments
1
Likes
2
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • Abbiamo già visto cosa deve fare il Comune vero? Deve fare eGov. E se non lo fa?
  • Da sudditi a cittadini digitali

    1. 1. Da sudditiDa sudditia cittadini digitalia cittadini digitaliDai diritti alle nuove norme per laDai diritti alle nuove norme per latrasparenza amministrativa pertrasparenza amministrativa perrendere la P.A. una «casa di vetro»rendere la P.A. una «casa di vetro»Roberto Scanohttp://robertoscano.infoMestre, 24 giugno 2013
    2. 2. • Consulente/docente Web su accessibilitàe qualità dei servizi (privati e pubblici)• Componente Cabina di Regia per«Agenda Digitale» (Governo Italiano)• Consulente «Agenzia per l’Italia Digitale»• Presidente IWA – sezione italiana• Coordinatore IWA – sezione EMEA• Coordinatore attività IWA nel W3C• Componente gruppi di lavoro ergonomia (ISO)• Componente gruppo di lavoro profili ICT (CEN)http://robertoscano.info/aboutDa sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    3. 3. • Cos’è la Pubblica Amministrazione?• Come dialogare con la P.A.?• Cos’è la trasparenza?• Cos’è la partecipazione?Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    4. 4. • Lespressione pubblica amministrazione, in diritto indica, in sensooggettivo, una funzione pubblica (funz io ne am m inistrativa ),consistente nellattività volta alla cura degli interessi dellacollettività (inte re ssi pubblici), predeterminati in sede di indirizzopolitico e in senso soggettivo è linsieme dei soggetti che esercitanotale funzione.• Infatti "pubblica" che qualifica il termine am m inistrazio ne daquestultimo ha un significato più ampio e nel contempo specifico:indica qualsiasi persona preposta o ente pubblico svolge attivitàvolta alla cura dei propri interessi privati o di quelli della collettivitàdi riferimento.• Viene invece utilizzato il termine amministrazione pubblica perindicare un ente pubblico che esercita una funzione diamministrazione pubblica.Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)http://it.wikipedia.org/wiki/Amministrazione_pubblica
    5. 5. http://verticalforex.com/wp-content/uploads/2011/07/atlanta_computer_school_happy_people.jpg
    6. 6. http://www.benbruno.com/wp/assets/caveman.jpg
    7. 7. Ottava prova: la casa che rende folliDa sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    8. 8. • Il Codice della P.A. Digitale(Decreto Legislativo 7 marzo 2005 n. 82)• ha imposto un vero percorso dicambiamento, prevedendo tral’altro, che il canale preferenzialeper l’interazione tra PubblicaAmministrazione ed utentidebba essere, in prevalenza,la Rete Internet.http://www.normattiva.it/uri-res/N2Ls?urn:nir:stato:decreto.legislativo:2005-03-07;82Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    9. 9. • diritto all’uso delle tecnologie (art. 3)• diritto all’accesso e all’invio di documenti digitali (art. 4)• diritto ad effettuare qualsiasi pagamento in forma digitale (art. 5)• diritto a ricevere qualsiasi comunicazione pubblica per e-mail (art.6)• diritto alla qualità del servizio e alla misura della soddisfazione(art. 7)• diritto all’alfabetizzazione informatica (art. 8)• diritto alla partecipazione (art. 9)• diritto a trovare on-line tutti i moduli e i formulari validi e aggiornati (art.57*)* Ora in decreto legislativo n. 33/2013 (trasparenza)http://www.normattiva.it/uri-res/N2Ls?urn:nir:stato:decreto.legislativo:2005-03-07;82Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    10. 10. • disponibilità dei dati (artt. 50-51)• accesso telematico (art. 52)• siti inte rne t delle Amministrazioni (artt. 53-54)• moduli e formulari in rete (art. 57, ora dlgs 33/2013)Dati obbligatori• Informazioni relative alla struttura degli uffici• Trasparenza, valutazione e merito• Procedimenti amministrativi e servizi on line• Pubblicità legalehttp://www.normattiva.it/uri-res/N2Ls?urn:nir:stato:decreto.legislativo:2005-03-07;82Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    11. 11. Pubblica amministrazione, trasparenza e partecipazione(Roberto Scano – IWA Italy)
    12. 12. Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    13. 13. • Modalità analogica (o pre-digitale):• Ci si reca presso gli ufficidell’amministrazione.• Si chiedono informazioni sullamodulistica necessaria per una pratica.• Si rientra a casa e si pianificano usciteper acquisire moduli.• In caso di dubbi, si tenta di telefonare peravere risposte.• Si ritorna presso gli uffici per consegnareil tutto.• Si attende in una risposta, con scarsafiducia.• Ci si lamenta sui social network.Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    14. 14. • Modalità digitale:• Ci si connette al sito Webdell’amministrazione.• Si identificano moduli, iter, tempimassimi di risposta.• Si scaricano i moduli e/o sicompilano on line.• Si dialoga con la PA tramite e-mail.• In caso negativo, ci si lamenta neisocial network.Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    15. 15. • Lobbligo di dotarsi della pec è destinato alle società di capitali,alle società di persone, ai professionisti iscritti in Albi o elenchi ealle pubbliche amministrazioni.• Per tutti i professionisti iscritti ad albi o elenchi lobbligo è invigore dal 28 novembre 2009. Entro quella data dovevano farpervenire anche al proprio Ordine di appartenenza il proprioindirizzo certificato.• Per le imprese di nuova costituzione, invece, lobbligo scatta giàallatto di iscrizione alla Camera di Commercio• Per quelle già esistenti il termine ultimo è il 29 novembre 2011.• Per le ditte individuali: 30 giugno 2013.• I cittadini possono avere una pec «limitata»gratuitamente dapostacertificata.gov.it.Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    16. 16. • La CEC-PAC (comunicazione elettronica certificata trapubblica amministrazione e cittadini) è un servizio diposta elettronica certificata gratuito fornito dal GovernoItaliano che consente ai cittadini di dialogare con lepubbliche amministrazioni.• Gli indirizzi delle caselle di CEC-PAC sonocontraddistinte dal dominio @postacertificata.gov.it.• La CEC-PAC può essere utilizzata esclusivamente percomunicazioni dirette alle caselle delle pubblicheamministrazioni iscritte nell’apposito Indice dellepubbliche amministrazioni (http://www.indicepa.gov.it).Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    17. 17. • Le caselle di CEC-PAC non possono essere utilizzate per inviarecomunicazioni ad altri cittadini, enti o associazioni, né ad indirizzi diamministrazioni pubbliche diversi da quelli iscritti nell’Indice dellepubbliche amministrazioni. Per comunicare con altre caselle PEC èinfatti necessario disporre di una casella PEC commercialeacquistata da un gestore autorizzato• L’attivazione della CEC-PAC equivale, per quanto disposto all’art. 3,comma 4, del DPCM 6.5.2009 all’elezione di domicilio, da partedel cittadino, valido ad ogni effetto per i rapporti con le PubblicheAmministrazioni; testualmente la disposizione recita che “…rappresenta l’esplicita accettazione dell’invio, tramite PEC, da partedella Pubbliche Amministrazioni di tutti i provvedimenti che loriguardano.”Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    18. 18. • Indicepa.gov.it• Contiene tra l’altro l’elenco di tutti gli indirizzi PEC delle P.A. italiane.• Le P.A: sono obbligate a comunicare l’organigramma e i recapiti.• I cittadini con CEC-PAC possono scrivere SOLO a questi indirizzi PEC.• Registroimprese.it• Contiene tra l’altro l’elenco di tutti gli indirizzi PEC delle imprese.• Inipec.gov.it• Contiene l’elenco di tutte le PEC di imprese e professionisti iscritti agliordini.Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    19. 19. • Le firme elettroniche di un documento informatico ed in particolare lefirme elettroniche avanzate e qualificate, tra cui quella digitale, sipropongono di soddisfare tre esigenze che non tutte le tipologie difirma elettronica però soddisfano:• che il destinatario possa verificare lidentità del mittente(autenticità);• che il mittente non possa disconoscere un documento da lui firmato(non ripudio);• che il destinatario non possa inventarsi o modificare un documentofirmato da qualcun altro (integrità).Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)http://it.wikipedia.org/wiki/Firma_digitale
    20. 20. • l’art. 4, comma 4, del citato DPCM 6 maggio 2009 (G.U25 maggio 2009, n. 119) su rilascio e uso della casella diPEC ai cittadini prevede che le pubbliche amministrazionidevono accettare le istanze dei cittadini inviate tramitePEC nel rispetto dell’art. 65, comma 1, lettera c) , deldecreto legislativo n. 82 del 2005.• L’invio tramite CEC-PAC costituiscesottoscrizione elettronica ai sensi dell’art. 21,comma 1, del decreto legislativo n. 82 del 2005; lepubbliche amministrazioni richiedono la sottoscrizionemediante firma digitale ai sensi dell’art. 65, comma 2, delcitato decreto legislativo.Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    21. 21. Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    22. 22. • l’art. 4, comma 4, del citato DPCM 6 maggio 2009 (G.U25 maggio 2009, n. 119) su rilascio e uso della casella diPEC ai cittadini prevede che le pubbliche amministrazionidevono accettare le istanze dei cittadini inviate tramitePEC nel rispetto dell’art. 65, comma 1, lettera c) , deldecreto legislativo n. 82 del 2005.• L’invio tramite CEC-PAC costituiscesottoscrizione elettronica ai sensi dell’art. 21,comma 1, del decreto legislativo n. 82 del 2005; lepubbliche amministrazioni richiedono la sottoscrizionemediante firma digitale ai sensi dell’art. 65, comma 2, delcitato decreto legislativo.Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)http://www.lineaamica.gov.it/risposte/firma-elettronica-quattro-tipologie-previste-dal-codice-dellamministrazione-digitale
    23. 23. … e molte altreDa sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    24. 24. Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    25. 25. • Legge 18 giugno 2009, n. 69, che ha introdottoil comma 2-ter e 2-quater allarticolo 54 del CAD inmateria di contenuto dei siti delle pubblicheamministrazioni.Art. 32 (Eliminazione degli sprechi relativi al mantenimento di documentiin forma cartacea)A far data dal 1º gennaio 2011, gli obblighi dipubblicazione di atti e provvedimenti amministrativiaventi effetto di pubblicità legale si intendono assolticon la pubblicazione nei propri siti informatici daparte delle amministrazioni e degli enti pubbliciobbligati.Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    26. 26. • Nell’Albo Pretorio on line va a confluire tutta la documentazioneprodotta dall’ente come delibere, provvedimenti conclusivi diprocedimenti amministrativi, atti amministrativi di carattere generale,determinazioni dirigenziali, pubblicazioni matrimoniali, avvisielettorali, varianti al piano regolatore, elenco degli abusi edilizi,ordinanze e avvisi provenienti dagli uffici comunali, pubblicazioni diatti insoluti o non notificati, istanze di cambio nome, elenco oggettismarriti, bollettino lotterie nazionali, avvisi vendite all’asta, licenzecommerciali, bandi di concorso, gare d’appalto, avvisi disponibilità dialloggi in affitto, atti vari su richiesta di altri enti.Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    27. 27. http://db.formez.it/giurisprudenza.nsf/49c77338634d8ccbc1256b50003c8c2f/badde2fb663a5365c125714e004bbb76?OpenDocumentDa sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    28. 28. • A chi contesta l’obbligo di pubblicazione all’Albo Pretorio delledeterminazioni dirigenziali, possiamo solo fare una domanda: “vistoche sarà ritenuta valida ai fini legali la pubblicazione dei documentisolo sul sito web del comune e non avrà valore legale il documentocartaceo, se l’amministrazione non pubblicherà tali documenti, comepotrà rispondere agli obblighi di legge se non si applica il principiosecondo il quale la pubblicazione degli atti allalbo pretoriocostituisce mezzo di conoscenza legale (anche ai finidellimpugnazione)?• In questo caso infatti il termine di impugnazione delladeterminazione dirigenziale, decorre pertanto dalmomento della effettiva conoscenza: la conseguenza non è dipoco conto.Utile lettura:http://robertoscano.info/random-bits/trasparenza-siamo-ancora-al-muro-di-gomma/Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    29. 29. Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    30. 30. http://robertoscano.info/random-bits/trasparenza-siamo-ancora-al-muro-di-gomma/Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    31. 31. Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    32. 32. • Il nome del responsabile e lunità organizzativaresponsabile dellistruttoria e di ogni altro adempimentoprocedimentale, nonché delladozione del provvedimentofinale, come individuati ai sensi degli articoli 2, 4 e 5 dellaLegge 7 agosto 1990, n. 241art. 54 del Decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82 "CodicedellAmministrazione digitale"Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    33. 33. • LAmministrazione ha lobbligo di dare notizia dellavvio delprocedimento mediante comunicazione personale dovedeve essere indicata lamministrazione competente,loggetto del procedimento promosso , lufficio e lapersona responsabile del procedimento, lufficio in cui sipuò prendere visione degli atti.• Lomissione da parte della P.A. della comunicazione di avvio delprocedimento amministrativo costituisce vizio di violazione di legge,rilevabile dal soggetto nel cui interesse la comunicazione è previstae determina la illegittimità del provvedimento adottato.• Questo è in sintesi lart. 8 della 241/90 come modificatodalla Legge 11 febbraio 2005, n. 15.Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    34. 34. Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)La Nuova Venezia28 maggio 2011
    35. 35. http://www.normattiva.it/uri-res/N2Ls?urn:nir:stato:decreto.legislativo:2013-03-14;33Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    36. 36. • Art. 1: Principio generale di trasparenza• La trasparenza è intesa come accessibilità totaledelle informazioni concernenti l’organizzazione el’attività delle PA, per favorire un controllo diffuso sulperseguimento delle funzioni istituzionali e sullutilizzodelle risorse pubbliche. Concorre allattuazione delprincipio democratico e dei principi costituzionali dieguaglianza, buon andamento e responsabilità; ècondizione di garanzia delle libertà e dei diritti, integra ildiritto ad una buona amministrazione.Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    37. 37. • Art. 2: oggetto• Le disposizioni decreto individuano gli obblighi ditrasparenza concernenti lorganizzazione e lattività dellepubbliche amministrazioni e le modalità per la suarealizzazione.• Per «pubblicazione» si intende la pubblicazione, inconformità alle specifiche e alle regole tecniche di cuiallallegato A, nei siti istituzionali delle pubblicheamministrazioni dei documenti, delle informazioni e dei daticoncernenti lorganizzazione e lattività delle pubblicheamministrazioni, cui corrisponde il diritto di chiunque diaccedere ai siti direttamente ed immediatamente, senzaautenticazione ed identificazione.Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    38. 38. • Art. 3: Pubblicità e diritto alla conoscibilità• Tutti i documenti, le informazioni e i dati oggetto dipubblicazione obbligatoria sono pubblici e chiunque hadiritto di conoscerli, fruirne gratuitamente, utilizzarli eriutilizzarli.Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    39. 39. • Art. 5: Accesso civico (1 di 2)• Allobbligo di pubblicazione di documenti, informazioni o dati incapo alle amministrazioni corrisponde il diritto di chiunque dirichiederli nei casi di omissione della pubblicazione.• La richiesta di accesso civico è riconosciuta a chiunque, ègratuita, non deve essere motivata e va presentata alresponsabile della trasparenza che si pronuncia sulla stessa.Laccesso si applica anche a tutti i documenti, le informazioni e idati qualificati pubblici dalla legge, fermi i limiti ex art. 24, commi 1e 7, legge n. 241/1990.Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    40. 40. • Art. 5: Accesso civico (2 di 2)• La tutela del diritto di accesso civico è disciplinata dal codice delprocesso amministrativo e la richiesta comporta, da parte delResponsabile della trasparenza, l’obbligo di segnalazione di cuiall’articolo 43, comma 5.• Entro trenta giorni, lamministrazione pubblica il documentorichiesto e lo trasmette contestualmente al richiedente, ovvero netrasmette il collegamento ipertestuale, come anche nel caso dipubblicazione già avvenuta.• Nei casi di ritardo o mancata risposta il richiedente può ricorrere altitolare del potere sostitutivo di cui allarticolo 2, comma 9-bis della241/90.https://www.facebook.com/notes/roberto-scano/istanza-di-accesso-civico-ex-art-5-decreto-legislativo-14-marzo-2013-n-33/10151456084621918Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    41. 41. • Art. 6: Qualità delle informazioni• Le amministrazioni garantiscono, di quanto pubblicato, la qualità,l’integrità, il costante aggiornamento, la completezza, latempestività, la semplicità di consultazione, lacomprensibilità, l’omogeneità, la facile accessibilità, laconformità ai documenti originali, l’indicazione dellaprovenienza e la riutilizzabilità.• Tali garanzie non possono rappresentare motivo di omessa oritardata pubblicazione.Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    42. 42. • Art. 7: Dati di tipo aperto• I documenti, le informazioni e i dati oggetto di pubblicazioneobbligatoria, resi disponibili anche a seguito dellaccesso civicocostituiscono dati di tipo aperto ex art. 68, Dlgs n. 82/2005 esono liberamente riutilizzabili senza ulteriori restrizioni oltrelobbligo di citare la fonte e di rispettarne lintegrità.Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    43. 43. • i dati che presentano le seguenti caratteristiche:1. sono disponibili secondo i termini di una licenza che nepermetta lutilizzo da parte di chiunque, anche per finalitàcommerciali, in formato disaggregato;2. sono accessibili attraverso le tecnologie dellinformazione edella comunicazione, ivi comprese le reti telematichepubbliche e private, in formati aperti ai sensi della lettera a),sono adatti allutilizzo automatico da parte di programmi perelaboratori e sono provvisti dei relativi metadati;3. sono resi disponibili gratuitamente attraverso le tecnologiedellinformazione e della comunicazione, ivi comprese le retitelematiche pubbliche e private, oppure sono resi disponibili aicosti marginali sostenuti per la loro riproduzione e divulgazione.http://www.digitpa.gov.it/formati-apertiDa sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    44. 44. • Art. 8: Decorrenza e durata dell’obbligo di pubblicazione• I documenti contenenti atti oggetto di pubblicazione obbligatoriasono pubblicati tempestivamente sul sito istituzionale emantenuti aggiornati.• I dati, le informazioni e i documenti oggetto di pubblicazioneobbligatoria sono pubblicati per un periodo di 5 anni decorrentidal 1° gennaio dellanno successivo a quello da cui decorrelobbligo di pubblicazione, e comunque fino a che gli attipubblicati producono i loro effetti, fatti salvi i diversi termini previstiper il trattamento dei dati personali e dagli artt. 14, comma 2(organi indirizzo politico – no archivio), e 15, comma 4 (dirigenti –in archivio per 3 anni).Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    45. 45. • Art. 9: Accesso alle informazioni pubblicate nei siti• Nella home page dei siti istituzionali è collocata la sezione“Amministrazione trasparente”, in cui sono contenuti dati,informazioni e documenti di pubblicazione obbligatoria.• Non possono essere disposti filtri e simili per impedirelindicizzazione della sezione.• Alla scadenza del termine dell’obbligo di pubblicazione, o ancheprima, i documenti, le informazioni e i dati sono conservati e residisponibili in distinte sezioni del sito di archivio, segnalate nellasezione “Amministrazione trasparente”.Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    46. 46. • Art. 11: Ambito soggettivo di applicazione• pubbliche amministrazioni ex art. 1, co. 2, Dlgs n. 165/2001;• società partecipate e società controllate ex art. 2359 c.c. dalleamministrazioni, alle quali si applicano le disposizioni di cui allart.1, commi da 15 a 33, della legge n. 190/2012;• autorità indipendenti di garanzia, vigilanza e regolazione(secondo propri regolamenti).Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    47. 47. • LA TRASPARENZA AMMINISTRATIVA:OBBLIGHI DI PUBBLICAZIONE• Programma triennale trasparenza e integrità.• Obblighi di pubblicazione concernenti lorganizzazione e l’attivitàdelle pubbliche amministrazioni.• Obblighi di pubblicazione concernenti luso delle risorse pubbliche• Obblighi di pubblicazione concernenti le prestazioni offerte e iservizi erogati.Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    48. 48. • CHI VIGILA?• Responsabile alla trasparenza• OIV (organismi indipendenti di valutazione)• CIVIT (http://www.civit.it)• Il cittadino• SANZIONI?• Obbligo pubblicazione: dal 20 aprile 2013• Sanzioni economiche e dirigenziali: a partire dal 20 ottobre 2013Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    49. 49. http://www.leggioggi.it/2013/05/28/trasparenza-pa-consulenze-estrene-no-pubblicazione-no-liquidazione/Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    50. 50. Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    51. 51. Gli utenti sviluppano le loroapplicazioni per dare allacollettività benefici per migliorarela qualità della vita edell’amministrazione cittadina.Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    52. 52. http://www.fixmystreet.com/Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    53. 53. http://www.mybikelane.com/Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    54. 54. http://bikemestre.blogspot.comDa sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    55. 55. Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    56. 56. Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    57. 57. Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    58. 58. • Ci sono, moltiopen-source• Serveriorganizzarele personehttp://ushahidi.com/Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    59. 59. Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    60. 60. Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)https://www.facebook.com/groups/150885368424147/165517230294294/
    61. 61. Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    62. 62. Thanks to @Gigicogo
    63. 63. http://img3.visualizeus.com/thumbs/2b/9a/typography,attitude,glasses,philosophy,photo,stuck-2b9ad2f5cec14088352f8bbd512a29c4_h.jpg
    64. 64. Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)
    65. 65. Da sudditi a cittadini digitali (Roberto Scano)

    ×