Your SlideShare is downloading. ×
0
Come evolverà il Web? Consigli su come non rimanere disoccupati nel giro di pochi anni
Come evolverà il Web? Consigli su come non rimanere disoccupati nel giro di pochi anni
Come evolverà il Web? Consigli su come non rimanere disoccupati nel giro di pochi anni
Come evolverà il Web? Consigli su come non rimanere disoccupati nel giro di pochi anni
Come evolverà il Web? Consigli su come non rimanere disoccupati nel giro di pochi anni
Come evolverà il Web? Consigli su come non rimanere disoccupati nel giro di pochi anni
Come evolverà il Web? Consigli su come non rimanere disoccupati nel giro di pochi anni
Come evolverà il Web? Consigli su come non rimanere disoccupati nel giro di pochi anni
Come evolverà il Web? Consigli su come non rimanere disoccupati nel giro di pochi anni
Come evolverà il Web? Consigli su come non rimanere disoccupati nel giro di pochi anni
Come evolverà il Web? Consigli su come non rimanere disoccupati nel giro di pochi anni
Come evolverà il Web? Consigli su come non rimanere disoccupati nel giro di pochi anni
Come evolverà il Web? Consigli su come non rimanere disoccupati nel giro di pochi anni
Come evolverà il Web? Consigli su come non rimanere disoccupati nel giro di pochi anni
Come evolverà il Web? Consigli su come non rimanere disoccupati nel giro di pochi anni
Come evolverà il Web? Consigli su come non rimanere disoccupati nel giro di pochi anni
Come evolverà il Web? Consigli su come non rimanere disoccupati nel giro di pochi anni
Come evolverà il Web? Consigli su come non rimanere disoccupati nel giro di pochi anni
Come evolverà il Web? Consigli su come non rimanere disoccupati nel giro di pochi anni
Come evolverà il Web? Consigli su come non rimanere disoccupati nel giro di pochi anni
Come evolverà il Web? Consigli su come non rimanere disoccupati nel giro di pochi anni
Come evolverà il Web? Consigli su come non rimanere disoccupati nel giro di pochi anni
Come evolverà il Web? Consigli su come non rimanere disoccupati nel giro di pochi anni
Come evolverà il Web? Consigli su come non rimanere disoccupati nel giro di pochi anni
Come evolverà il Web? Consigli su come non rimanere disoccupati nel giro di pochi anni
Come evolverà il Web? Consigli su come non rimanere disoccupati nel giro di pochi anni
Come evolverà il Web? Consigli su come non rimanere disoccupati nel giro di pochi anni
Come evolverà il Web? Consigli su come non rimanere disoccupati nel giro di pochi anni
Come evolverà il Web? Consigli su come non rimanere disoccupati nel giro di pochi anni
Come evolverà il Web? Consigli su come non rimanere disoccupati nel giro di pochi anni
Come evolverà il Web? Consigli su come non rimanere disoccupati nel giro di pochi anni
Come evolverà il Web? Consigli su come non rimanere disoccupati nel giro di pochi anni
Come evolverà il Web? Consigli su come non rimanere disoccupati nel giro di pochi anni
Come evolverà il Web? Consigli su come non rimanere disoccupati nel giro di pochi anni
Come evolverà il Web? Consigli su come non rimanere disoccupati nel giro di pochi anni
Come evolverà il Web? Consigli su come non rimanere disoccupati nel giro di pochi anni
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Come evolverà il Web? Consigli su come non rimanere disoccupati nel giro di pochi anni

1,487

Published on

Presentazione a SMAU 2008 (18 ottobre 2008) per IWA (http://www.iwa.it)

Presentazione a SMAU 2008 (18 ottobre 2008) per IWA (http://www.iwa.it)

Published in: Education
0 Comments
4 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
1,487
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
5
Actions
Shares
0
Downloads
41
Comments
0
Likes
4
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Come evolverà il Web? Consigli su come non rimanere disoccupati nel giro di pochi anni Roberto Scano consulente Web - http://robertoscano.info Presidente IWA ITALY – Coordinatore EMEA IWA/HWG W3C AC Representative for IWA/HWG W3C WCAG Working Group Member W3C ATAG Working Group Member Expert of ISO/TC 159/SC 4/WG 5 'Software ergonomics and human-computer dialogues‘ […]
  • 2. Cos’è IWA/HWG <ul><li>IWA/HWG è un ’ Associazione professionale no profit riconosciuta leader mondiale nella fornitura dei principi e delle certificazioni di formazione per i professionisti della Rete Internet; è presente in 100 paesi, con 130 sedi ufficiali in rappresentanza di più di 165.000 associati. </li></ul><ul><li>La sua missione </li></ul><ul><li>Fornire programmi formativi di qualità </li></ul><ul><li>Fornire agli associati supporto e collaborazione a livello regionale, nazionale e internazionale, nonché un marchio di affiliazione riconosciuto a livello mondiale </li></ul><ul><li>Promuovere i principi universali di etica e di pratica professionale per tutti i professionisti della Rete Internet </li></ul><ul><li>Fornire supporto per la definizione e lo studio di normative nei Paesi in cui è presente </li></ul>
  • 3. Cos’è IWA/HWG Network: http://www.iwa.it - http://webaccessibile.org - http://www.itlists.org - http://blog.iwa.it - http://www.skillprofiles.eu Contatti: [email_address] Partecipazioni e Attività
  • 4. Un po’ di storia “recente”… <ul><li>1945: Vannevar Bush propone la prima idea di “ipertesto”. </li></ul><ul><li>1971: Ray Tomlinson inventa l’e-mail. </li></ul><ul><li>1989-1990: Nascono “HTML”, HTTP, URL </li></ul><ul><li>6 agosto 1991: Tim Berners-Lee pubblica al CERN la prima pagina Web. </li></ul><ul><li>Giugno 1993: Prima versione di HTML. </li></ul><ul><li>Dicembre 1995: Netscape lancia “Javascript” </li></ul>
  • 5. Un po’ di storia “recente”… <ul><li>17 dicembre 1996: CSS 1.0. </li></ul><ul><li>1997: </li></ul><ul><li>Microsoft XMLHTTP </li></ul><ul><li>18 dicembre 1997: HTML 4.0. </li></ul><ul><li>10 febbraio 1998: XML 1.0. </li></ul><ul><li>12 maggio 1998: CSS 2.0. </li></ul><ul><li>5 maggio 1999: WCAG 1.0. </li></ul><ul><li>24 dicembre 1999: HTML 4.01. </li></ul><ul><li>26 gennaio 2000: XHTML 1.0. </li></ul>
  • 6. Un po’ di storia “recente”… <ul><li>[…] </li></ul><ul><li>2005: Nasce il termine “ AJAX”. </li></ul><ul><li>Nasce Youtube. </li></ul><ul><li>Google acquisisce TrustRank. </li></ul><ul><li>Yahoo compra Flickr. </li></ul><ul><li>Microsoft compie 20 anni. </li></ul><ul><li>[…] </li></ul>
  • 7. Una volta faceva ridere… ma ora? Web collaborativo (“2.0”)
  • 8. Web Collaborativo (“2.0”) <ul><li>You aren’t going to turn passive consumers into active trollers on the Internet. </li></ul><ul><li>Stephen Weiswasser (ABC) </li></ul><ul><li>ABC: </li></ul><ul><li>1948-2008 (60 anni)x 3 network </li></ul><ul><li>24 h x 365 gg x 60 x 3 = 1.5 milioni di ore </li></ul><ul><li>Youtube: </li></ul><ul><li>9232 ore/giorno </li></ul><ul><li>385 canali tv sempre disponibili </li></ul><ul><li>200.000 video inferiori ai 3 minuti </li></ul><ul><li>88% dei contenuti è nuovo e originale </li></ul><ul><li>6 mesi di Youtube sono superiori a 60 anni di ABC… e senza produttori… </li></ul>
  • 9. Web Collaborativo (“2.0”) http://www. youtube . com / watch ?v=6gmP4nk0EOE
  • 10. Web Collaborativo (“2.0”) <ul><li>Ingredienti: </li></ul><ul><ul><li>Applicazioni Web </li></ul></ul><ul><ul><li>Contenuti </li></ul></ul><ul><ul><li>Utenti </li></ul></ul><ul><ul><li>Condivisione </li></ul></ul><ul><li>Considerazioni: </li></ul><ul><ul><li>Il Web 2.0 unisce le persone </li></ul></ul><ul><ul><li>Il Web 2.0 unisce i professionisti? </li></ul></ul>
  • 11. Una volta faceva ridere… ma ora? Web 3.0
  • 12. Web 3.0 (tecnico) <ul><li>http://www.w3.org </li></ul><ul><li>Il web 3.0 si configura come una </li></ul><ul><li>serie di macchine in grado prima </li></ul><ul><li>di analizzare contenuti e </li></ul><ul><li>informazioni grazie a tag </li></ul><ul><li>e linguaggi comuni e poi in </li></ul><ul><li>grado di comunicare da sole e di </li></ul><ul><li>effettuare transazioni fra di </li></ul><ul><li>loro in maniera autonoma </li></ul><ul><li>e sequenziale. </li></ul>
  • 13. Web 3.0 (commerciale)
  • 14. Web 3.0 (politico) <ul><li>&quot;Web 3.0 significa potersi dedicare ad attività commerciali, sociali e ricreative in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo, senza soluzioni di continuità, grazie a reti veloci, affidabili e sicure&quot;. </li></ul>Viviane Reding Commissario UE per l'informazione e le telecomunicazioni
  • 15. Web 4.0? Web 4.0?
  • 16. Web 4.0 (ipotesi) <ul><li>UBIQUITA’ </li></ul><ul><ul><li>Il Web 4.0 sarà un Web che spedirà e non risponderà e basta. E’ il concetto del “Deliver” contrapposto a quello del “Query + Report”. </li></ul></ul><ul><ul><li>Il Web 4.0 ha bisogno di ubiquità, perché avrà come oggetto principale le attività e non più i dati. Si passerà da un “Data-Based-System” ad un “Activity-Based-System”. </li></ul></ul><ul><li>IDENTITA’ </li></ul><ul><ul><li>Il Web 4.0 non sarà più anonimo, ma sarà espresso ed esplicito. Già lo vediamo: ebay funziona perché non è anonimo e c’è un sistema di reputazione ed ogni account è legato ad un codice fiscale. I blog funzionano proprio perché non sono anonimi. L’anonimato in rete, da sempre considerato un vantaggio, si sta dimostrando un limite e una peculiarità scarsamente efficace ed efficiente. </li></ul></ul><ul><ul><li>Il Web 4.0 ha bisogno di identità, perché il concetto di spedibilità, di “deliverable” si basa su chi siamo e cosa facciamo e di cosa abbiamo bisogno. </li></ul></ul><ul><li>CONNESSIONE </li></ul><ul><ul><li>Il Web 4.0 avrà senso solo con l’avvento del Wi-Max e della diffusione capillare della rete, come un diritto dell’uomo, al pari di aria e acqua. </li></ul></ul><ul><ul><li>Il Web 4.0 ha bisogno della connessione, perché già dal Web 2.0 ci siamo accorti che non siamo nulla, senza gli altri. </li></ul></ul><ul><li>Fonte: http://sethgodin.typepad.com/seths_blog/2007/01/web4.html </li></ul>
  • 17. Web 4.0 (ipotesi) <ul><li>Sto scrivendo un email a qualcuno, facendo un brainstorming sulla possibilità di fare un accordo con l’azienda X per un progetto di sviluppo insieme. Una piccola finestra Web 4.0 mi avvisa che il mio collega e amico Davide, dall’altra parte del Paese, è in ufficio e sta avendo una conversazione simile con l’azienda X e e mi propone di scrivere a lui per coordinarci. </li></ul><ul><li>Google sa quello che cerco ogni giorno e sa anche quello che cercano gli altri. Web 4.0 mi avvisa e mi mette in contatto con altre persone che cercano le stesse cose che cerco o che si interessano agli stessi argomenti. </li></ul><ul><li>Sono in ritardo per cena. Il mio telefono GPS lo sa, perché è connesso e conosce il mio calendario, la mia posizione, la mia destinazione, le condizioni meteo e il traffico. A questo punto, mi comunica il ritardo e in contemporanea avvisa tutte le altre persone che mi aspettano. </li></ul><ul><li>Posso volare con la mia squadra dall’altra parte del mondo ad un prezzo più basso, perché il Web 4.0 calcola che avrei più convenienza a noleggiare un volo charter con una compagnia aerea diversa dalla mia, e mi avvisa mentre sto prenotando. </li></ul><ul><li>Fonte: http://sethgodin.typepad.com/seths_blog/2007/01/web4.html </li></ul>
  • 18. Web per tutti?
  • 19. Web per tutti? <ul><li>Accessibilità dei contenuti </li></ul><ul><ul><li>Contenuti accessibili per tutti significa maggiore fruibilità anche con periferiche mobile, nonché maggior “digeribilità” da parte dei motori di ricerca. </li></ul></ul><ul><li>Accessibilità delle applicazioni (CMS & RIA) </li></ul><ul><ul><li>Applicazioni accessibili significa possibilità per tutti di pubblicare contenuti ed utilizzare applicazioni. </li></ul></ul><ul><li>Internazionalizzazione </li></ul><ul><ul><li>Internazionalizzazione significa garantire a chiunque la possibilità di utilizzare e condividere contenuti in diverse lingue, con differenti codifiche. </li></ul></ul><ul><li>Normative </li></ul><ul><ul><li>Legge 67/2006 – Legge 4/2004. </li></ul></ul>
  • 20. Web per tutti?
  • 21. Una volta sorridevamo… <ul><li>Abbiamo raggiunto il limite? </li></ul>
  • 22. Forse è ora di cambiare? <ul><li>Ma oggi? </li></ul>
  • 23. La formula magica? La soluzione è…
  • 24. Una formula? … una formula?
  • 25. Gli elementi della formula <ul><li>x(c+ca+2p+e) </li></ul><ul><li>Conoscenza </li></ul><ul><li>Costante aggiornamento </li></ul><ul><li>Professionalità & passione </li></ul><ul><li>Esperienza </li></ul><ul><li>“ x” </li></ul>
  • 26. Conoscenza & Costante aggiornamento <ul><li>Nessuno nasce “imparato” </li></ul><ul><li>Non esistiamo solo noi </li></ul><ul><li>Non si finisce mai di apprendere </li></ul><ul><li>La rete è uno degli strumenti per accrescere la propria conoscenza (non l’unico) </li></ul><ul><li>Non perdere occasioni divulgative / formative utili alla crescita professionale (non solo Web-oriented) </li></ul><ul><li>Valutare dove sta andando il Web (standard e commerciale) ed adeguarsi in corso d’opera </li></ul><ul><li>Utilizzare il proprio senso critico (e il Web) per comprendere la qualità e veridicità di quanto appreso nei punti precedenti. </li></ul>
  • 27. Professionalità & Passione <ul><li>Ricordare a se stesso (e ai clienti) di essere un professionista </li></ul><ul><li>Rispettare valori etico-professionali (associazioni) </li></ul><ul><li>Evitare di partecipare a lavori per “un tozzo di pane” </li></ul><ul><li>Supportare colleghi in difficoltà tecniche </li></ul><ul><li>Partecipare alla stesura di specifiche, articoli, ecc. </li></ul><ul><li>Fornire servizi innovativi (ma non inutili) ai propri clienti </li></ul><ul><li>Inserire la passione per il nostro lavoro tra le nostre priorità </li></ul>
  • 28. Esperienza <ul><li>La prima “legnata” non si scorda mai </li></ul><ul><li>Evitare legnate successive (documentazione giuridica, contrattualistica, ecc. ecc.) </li></ul><ul><li>Condividere con i colleghi eventuali novità burocratiche o problemi tecnici (tramite associazioni) </li></ul><ul><li>Evitare lavori particolarmente “rischiosi” (clienti “so tutto io”, Pubbliche Amministrazioni “furbine”, ecc.) </li></ul><ul><li>Non fornire mai più di quanto concordato </li></ul><ul><li>Organizzate la vostra attività con schemi organizzativi semplici ma efficaci (preventivi, contrattualistica, ecc.) </li></ul>
  • 29. Linkografia “ X”…che?
  • 30. “ X”… che? <ul><li>X siete VOI </li></ul><ul><li>Creatività </li></ul><ul><li>Socializzazione </li></ul><ul><li>Leadership </li></ul><ul><li>Testardaggine </li></ul><ul><li>… </li></ul><ul><li>X è un fattore che può modificare tutti i precedenti </li></ul>
  • 31. Consigli finali <ul><li>Specializzarsi nella gestione e personalizzazione di piattaforme standard condivise (open / closed) </li></ul><ul><li>Valutare sempre i pro e contro nell’accettazione di un lavoro (in particolar modo di Web Promotion) </li></ul><ul><li>Considerare che il Cliente spesso sa meno di quanto pensiamo che sappia </li></ul><ul><li>Comunicare e condividere le proprie esperienze (liste di discussione, eventi, seminari tecnici, riviste, ecc.) </li></ul>
  • 32. In poche parole…. <ul><li>acquisire competenze specifiche ma evolvibili , facendo network con altri professionist i diventando per gli stessi un riferimento tecnico ed umano. </li></ul><ul><li>… e questo vale per tutti. </li></ul><ul><li>Navighiamo nel nuovo millennio… …. ma non dimentichiamoci le esperienze passate… </li></ul>
  • 33. In poche parole…. <ul><li>acquisite competenze specifiche ma evolvibili, e fate network con altri professionisti. </li></ul><ul><li>Viviamo nel nuovo millennio… …. ma impariamo da un vecchio proverbio… </li></ul>Il detto vuole evidenziare che quando più persone o più elementi concorrono uniti nel volere la stessa cosa, tanto più facile è ottenerla e prende spunto dal simbolo di origine etrusca adottato dai Romani del fascio di verghe legate intorno ad una scure.
  • 34. Linkografia Risorse utili
  • 35. Risorse utili <ul><li>http://www.w3.org (“Web Standard”) </li></ul><ul><li>http://www.iso.ch (“Standard tecnici”) </li></ul><ul><li>http://www.cnipa.gov.it (“standard normativi”) </li></ul><ul><li>Forum, liste di discussione, siti Web…. </li></ul>
  • 36. Termini e licenza del documento <ul><li>Le slide sono disponibili nel sito Web: http://robertoscano.info/tag/slideshare </li></ul>Quest'opera è stata rilasciata sotto la licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported. Per leggere una copia della licenza visita il sito web http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/3.0/ o spedisci una lettera a Creative Commons, 171 Second Street, Suite 300, San Francisco, California, 94105, USA. Diritti, marchi registrati e siti web riportati in immagini e url sono riservati e proprietà dei diretti interessati e relative aziende. IWA/HWG e l’associazione IWA Italy non sono direttamente o indirettamente responsabili dei contenuti riportati nel presente documento che sono ad esclusiva cura e responsabilità del relatore.

×