Università degli Studi di Milano Bicocca Dipartimento di Informatica, Sistemistica e Comunicazione <ul><li>Lezione 1 Intro...
Il nome del corso <ul><li>Questo corso ha diversi nomi… </li></ul><ul><li>Corso di  TECNICHE DI INTERAZIONE UOMO MACCHINA ...
Chi siamo <ul><li>Roberto Polillo </li></ul><ul><li>Piero Schiavo Campo </li></ul><ul><li>Alcuni “ospiti” </li></ul><ul><l...
Obbiettivi del corso <ul><li>Discutere la evoluzione dei paradigmi di interazione legati al web… </li></ul><ul><li>…  in p...
Web 1.0 vs Web 2.0 (preview) <ul><li>Web 1.0 </li></ul><ul><li>Company generated content </li></ul><ul><li>Taxonomy </li><...
Organizzazione del corso <ul><li>Sarà un corso non tradizionale, che sperimenterà modalità didattiche innovative </li></ul...
In sintesi… <ul><li>Creeremo una community che studierà, sperimenterà e discuterà i concetti e gli strumenti del web 2.0… ...
La metafora del Web 2.0 nella didattica <ul><li>Web 1.0 -  Learning 1.0 </li></ul><ul><li>Company generated content TEACHE...
In pratica <ul><li>Lezioni di inquadramento  (Per fornire il contesto: + ampiezza  - approfondimento) </li></ul><ul><li>Te...
Argomenti delle lezioni di inquadramento <ul><li>Evoluzione del web </li></ul><ul><li>Il web come piattaforma </li></ul><u...
Parole chiave <ul><li>CONOSCERE </li></ul><ul><li>Cercare, Leggere, Navigare, Chiedere, Segnalare, … </li></ul><ul><li>SPE...
<ul><li>“ As a practicum, those who complete this course will know how to chat, blog, tag, wiki, avatar, comment, facebook...
I nostri strumenti R.Polillo - Corso Web 2.0 (ott 2008) Wiki  del corso (mediawiki) http://wikicorso.wiki-site.com Student...
I risultati del nostro lavoro Blog  del corso (BLOGGER) Social network del corso (NING) Wiki  del corso (mediawiki) www.co...
VIETATO USARE  MATERIALE OFF-LINE R.Polillo - Corso Web 2.0 (ott 2008)
L’obbiettivo finale <ul><li>Il corso avrà avuto successo se saremo in grado di </li></ul><ul><ul><li>Utilizzare in modo ut...
Piano di lavoro <ul><li>  Docenti   Ospiti Studenti </li></ul>Creazione della community online Lavoro individuale e cooper...
Materiale didattico <ul><li>Le slides utilizzate a lezione </li></ul><ul><li>Sono un ipertesto da studiare in rete: i link...
FAQ <ul><li>“ Sì, fantastico, ma come mi guadagno il voto?” </li></ul><ul><li>Attraverso la realizzazione di  micro-proget...
In pratica <ul><li>Lavoro individuale sperimentazione di applicazioni web 2.0, approfondimenti e letture (link sulle slide...
Censimento delle competenze <ul><li>Facebook </li></ul><ul><li>MySpace </li></ul><ul><li>LinkedIn </li></ul><ul><li>Friend...
Micro-progetti iniziali (obbligatori per tutti) <ul><li>1.1 Accedete al blog del corso e registratevi ( URGENTE ) ( www.co...
Micro-progetti opzionali <ul><li>1.7*  Fate (sulla nostra social network) delle proposte per  il simbolo del corso, e vota...
<ul><li>Benvenuti a bordo!  </li></ul>R.Polillo - Corso Web 2.0 (ott 2008)
<ul><li>Il presente materiale è pubblicato con licenza Creative Commons “Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo s...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Web20 Lez1

1,310

Published on

The first of a series of University lessons on Web 2.0.
(see www.corsoweb20polillo.blogspot.com ).This is only the course presentation

Published in: Education
0 Comments
3 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
1,310
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
86
Comments
0
Likes
3
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Web20 Lez1

  1. 1. Università degli Studi di Milano Bicocca Dipartimento di Informatica, Sistemistica e Comunicazione <ul><li>Lezione 1 Introduzione al corso Corso Web 2.0 2 Roberto Polillo </li></ul><ul><li>[email_address] www.rpolillo.it </li></ul>
  2. 2. Il nome del corso <ul><li>Questo corso ha diversi nomi… </li></ul><ul><li>Corso di TECNICHE DI INTERAZIONE UOMO MACCHINA (4 CFU, per LM Informatica – Regolamento 2007-08) </li></ul><ul><li>Corso di COMPLEMENTI DI INTERAZIONE UOMO MACCHINA (4 CFU, per LM Informatica – Regolamento 2008-09) </li></ul><ul><li>Modulo 2 (ma viene prima del modulo 1) del corso di DESIGN DELL’INTERAZIONE (4+4 CFU per LM Teoria e tecnologia della comunicazione) </li></ul><ul><li>Per evitare confusione, lo chiameremo semplicemente: </li></ul><ul><li>Corso Web 2.0 2 </li></ul>R.Polillo - Corso Web 2.0 (ott 2008)
  3. 3. Chi siamo <ul><li>Roberto Polillo </li></ul><ul><li>Piero Schiavo Campo </li></ul><ul><li>Alcuni “ospiti” </li></ul><ul><li>Studenti della LM TTC (nuovo ordinamento) </li></ul><ul><li>Studenti della LM Informatica </li></ul>R.Polillo - Corso Web 2.0 (ott 2008)
  4. 4. Obbiettivi del corso <ul><li>Discutere la evoluzione dei paradigmi di interazione legati al web… </li></ul><ul><li>… in particolare sperimentando e analizzando i nuovi paradigmi del Web 2.0 in modo approfondito e critico (“no hype”) … </li></ul><ul><li>… con attenzione all’impatto che questi hanno sulla nostra vita e sulla società. </li></ul>R.Polillo - Corso Web 2.0 (ott 2008)
  5. 5. Web 1.0 vs Web 2.0 (preview) <ul><li>Web 1.0 </li></ul><ul><li>Company generated content </li></ul><ul><li>Taxonomy </li></ul><ul><li>Navigazione: menu </li></ul><ul><li>Interazione utente/sito </li></ul><ul><li>Online quando serve </li></ul><ul><li>“ Pesantezza” (funzioni client side) </li></ul><ul><li>Banda stretta </li></ul><ul><li>Servizi “chiusi” </li></ul><ul><li>E-commerce </li></ul><ul><li>Release successive </li></ul><ul><li>Web 2.0 </li></ul><ul><li>User generated content </li></ul><ul><li>Folksonomy </li></ul><ul><li>Navigazione: search & peer referral </li></ul><ul><li>Social network </li></ul><ul><li>Sempre online </li></ul><ul><li>“ Leggerezza” (funzioni server side) </li></ul><ul><li>Banda larga </li></ul><ul><li>Servizi “aperti” (mashup) </li></ul><ul><li>“ Freemium” </li></ul><ul><li>“ Perpetuale beta” </li></ul>R.Polillo - Corso Web 2.0 (ott 2008)
  6. 6. Organizzazione del corso <ul><li>Sarà un corso non tradizionale, che sperimenterà modalità didattiche innovative </li></ul><ul><li>Sarà strutturato come un workshop collaborativo </li></ul><ul><li>Applicheremo la metafora del Web 2.0 alla didattica: “ Learning 2.0” </li></ul>R.Polillo - Corso Web 2.0 (ott 2008)
  7. 7. In sintesi… <ul><li>Creeremo una community che studierà, sperimenterà e discuterà i concetti e gli strumenti del web 2.0… </li></ul><ul><li>… utilizzando i concetti e gli strumenti del web 2.0… </li></ul><ul><li>… realizzando, presentando e collegando micro-progetti… </li></ul><ul><li>… e dandone visibilità in rete in forma riusabile </li></ul><ul><li>Ecco il significato del nome: </li></ul><ul><li>(Corso Web 2.0) 2.0 = Web 2.0 2 </li></ul>R.Polillo - Corso Web 2.0 (ott 2008)
  8. 8. La metafora del Web 2.0 nella didattica <ul><li>Web 1.0 - Learning 1.0 </li></ul><ul><li>Company generated content TEACHER GENERATED CONTENT </li></ul><ul><li>Taxonomy PROGETTAZIONE (TOP DOWN) </li></ul><ul><li>Navigazione: menu SISTEMATICITA’ </li></ul><ul><li>Interazione utente/sito STUDIO INDIVIDUALE </li></ul><ul><li>In rete quando serve PRESENZA ALLE LEZIONI </li></ul><ul><li>“ Pesantezza” LIBRI DI TESTO </li></ul><ul><li>Banda stretta CARTA </li></ul><ul><li>Servizi “chiusi” CIASCUNO PER SE’ </li></ul><ul><li>E-commerce VOTO CONTRO ESAME </li></ul><ul><li>Web 2.0 - Learning 2.0 </li></ul><ul><li>User generated content STUDENT GENERATED CONTENT </li></ul><ul><li>Folksonomy EMERGENZA (BOTTOM UP) </li></ul><ul><li>Navigazione: search & peer referral SERENDIPITA ’ </li></ul><ul><li>Social network LAVORO COLLETTIVO </li></ul><ul><li>Sempre in rete SEMPRE IN RETE </li></ul><ul><li>“ Leggerezza” MATERIALE IN RETE </li></ul><ul><li>Banda larga MULTIMEDIALITA’ </li></ul><ul><li>Servizi “aperti” (meshup) CIASCUNO PER TUTTI </li></ul><ul><li>“ Freemium” … ne parliamo dopo … </li></ul>R.Polillo - Corso Web 2.0 (ott 2008)
  9. 9. In pratica <ul><li>Lezioni di inquadramento (Per fornire il contesto: + ampiezza - approfondimento) </li></ul><ul><li>Testimonianze e presentazioni di esperienze </li></ul><ul><li>Micro-progetti di varia natura (sperimentazione, realizzazione, confronto,…), che definiremo insieme via via </li></ul><ul><li>… il tutto, da subito, in rete (“perpetual beta”), con licenza Creative Commons </li></ul><ul><li>NB: Portate i PC con WIFI in aula </li></ul>R.Polillo - Corso Web 2.0 (ott 2008)
  10. 10. Argomenti delle lezioni di inquadramento <ul><li>Evoluzione del web </li></ul><ul><li>Il web come piattaforma </li></ul><ul><li>High-tech economy </li></ul><ul><li>La coda lunga </li></ul><ul><li>Blog </li></ul><ul><li>User generated content </li></ul><ul><li>Mashup </li></ul><ul><li>Creazione collettiva </li></ul><ul><li>Open internet </li></ul><ul><li>Trovare l’informazione </li></ul><ul><li>Comunità online </li></ul><ul><li>L’identità digitale </li></ul>R.Polillo - Corso Web 2.0 (ott 2008)
  11. 11. Parole chiave <ul><li>CONOSCERE </li></ul><ul><li>Cercare, Leggere, Navigare, Chiedere, Segnalare, … </li></ul><ul><li>SPERIMENTARE </li></ul><ul><li>Provare, Inventare, Pubblicare, Collegare, Segnalare, Coinvolgere, Collaborare, … </li></ul><ul><li>CRITICARE </li></ul><ul><li>Valutare, Confrontare, Approfondire, Scegliere, … </li></ul>R.Polillo - Corso Web 2.0 (ott 2008)
  12. 12. <ul><li>“ As a practicum, those who complete this course will know how to chat, blog, tag, wiki, avatar, comment, facebook, twitter and flickr productively -- and have some notion of how these practices affect self and community” </li></ul><ul><li>Dal corso http://www.socialtext.net/stanfordsocialmedia/index.cgi?course_description di Howard Rheingold </li></ul>R.Polillo - Corso Web 2.0 (ott 2008)
  13. 13. I nostri strumenti R.Polillo - Corso Web 2.0 (ott 2008) Wiki del corso (mediawiki) http://wikicorso.wiki-site.com Studenti : report per l’esame (PDA, ne parliamo dopo) Blog del corso (BLOGGER) www.corsoweb20polillo.blogspot.com Docenti : post con slides delle lezioni, calendario incontri, info esami Studenti : commenti ai post Social network del corso (NING) www.corsoweb20.ning.com Studenti : pagine personali, gruppi di progetto, materiale micro-progetti (link) Docenti : [eventuali] commenti al vostro materiale
  14. 14. I risultati del nostro lavoro Blog del corso (BLOGGER) Social network del corso (NING) Wiki del corso (mediawiki) www.corsoweb20polillo.blogspot.com www.corsoweb20.ning.com http://wikicorso.wiki-site.com R.Polillo - Corso Web 2.0 (ott 2008) SLIDES FOTO VIDEO DOCUMENTI ALTRE COMMUNITY SITI APPLICAZIONI MUSICA
  15. 15. VIETATO USARE MATERIALE OFF-LINE R.Polillo - Corso Web 2.0 (ott 2008)
  16. 16. L’obbiettivo finale <ul><li>Il corso avrà avuto successo se saremo in grado di </li></ul><ul><ul><li>Utilizzare in modo utile e creativo i servizi a disposizione in rete </li></ul></ul><ul><ul><li>Comprendere come possiamo utilizzarli per migliorare la nostra vita </li></ul></ul><ul><ul><li>Comprendere quali sono le tendenze e le trasformazioni in atto nel web, e i possibili impatti sulla società e sulla nostra vita </li></ul></ul>R.Polillo - Corso Web 2.0 (ott 2008)
  17. 17. Piano di lavoro <ul><li> Docenti Ospiti Studenti </li></ul>Creazione della community online Lavoro individuale e cooperativo (in aula e in rete) MESE 1 MESE 1+2 R.Polillo - Corso Web 2.0 (ott 2008) Lezioni di inquadramento Stimoli
  18. 18. Materiale didattico <ul><li>Le slides utilizzate a lezione </li></ul><ul><li>Sono un ipertesto da studiare in rete: i link ne sono parte integrante ed essenziale </li></ul><ul><li>Le troverete via via su www.slideshare.com , e saranno accessibili anche dal blog del corso http://corsoweb20polillo.blogspot.com/ </li></ul>R.Polillo - Corso Web 2.0 (ott 2008)
  19. 19. FAQ <ul><li>“ Sì, fantastico, ma come mi guadagno il voto?” </li></ul><ul><li>Attraverso la realizzazione di micro-progetti (individuali o di gruppo) di diverso peso, che vengono valutati singolarmente attraverso un meccanismo di rating </li></ul><ul><li>Alcuni micro-progetti sono obbligatori, altri concordati, altri ancora solo suggeriti; ciascuno faccia proposte innovative </li></ul><ul><li>I micro-progetti di ciascuno studente dovranno coprire in modo “ ragionevolmente approfondito ” tutti i temi del corso </li></ul><ul><li>Ogni studente dovrà rendere visibili e promuovere i propri microprogetti in rete, in modo da renderne possibile la valutazione complessiva </li></ul>R.Polillo - Corso Web 2.0 (ott 2008)
  20. 20. In pratica <ul><li>Lavoro individuale sperimentazione di applicazioni web 2.0, approfondimenti e letture (link sulle slides) </li></ul><ul><li>Lavoro di gruppo micro-progetto concordato con il docente (usare solo strumenti cooperativi) </li></ul><ul><li>Lavoro collettivo (community del corso) commenti, suggerimenti, segnalazioni al blog del corso , discussioni e presentazioni in aula </li></ul><ul><li>Il tutto documentato nel Diario personale di apprendimento (DPA) sul wiki del corso </li></ul><ul><li>Esempio : guardate come fanno gli altri (ai quali ci siamo ispirati): </li></ul><ul><li>http://www.socialtext.net/stanfordsocialmedia/index.cgi?expectations_assignments_and_grading </li></ul>R.Polillo - Corso Web 2.0 (ott 2008)
  21. 21. Censimento delle competenze <ul><li>Facebook </li></ul><ul><li>MySpace </li></ul><ul><li>LinkedIn </li></ul><ul><li>Friendster </li></ul><ul><li>Tribe.net </li></ul><ul><li>Flickr </li></ul><ul><li>YouTube </li></ul><ul><li>Slideshare </li></ul><ul><li>Del.icio.us </li></ul><ul><li>Blogger </li></ul><ul><li>Wordpress </li></ul><ul><li>Wikimedia </li></ul><ul><li>SocialText </li></ul><ul><li>Wikipedia </li></ul><ul><li>Twitter </li></ul><ul><li>Second Life </li></ul><ul><li>Blurb </li></ul><ul><li>Yahoo!Pipes </li></ul><ul><li>Altro (specificare) </li></ul>R.Polillo - Corso Web 2.0 (ott 2008)
  22. 22. Micro-progetti iniziali (obbligatori per tutti) <ul><li>1.1 Accedete al blog del corso e registratevi ( URGENTE ) ( www.corsoweb20polillo.blogspot.com (da lì, potete accedere a queste slides su slideshare) </li></ul><ul><li>1.2 Iscrivetevi ai feed RSS del blog del corso </li></ul><ul><li>1.3 Accedete al social network del corso e registratevi www.corsoweb20.ning.com Fatevi la vostra pagina personale ( URGENTE ) </li></ul><ul><li>1.4 Iscrivetevi a Facebook e create il vostro profilo (“stile libero”), poi diventate friends di “Corso Web” e membri del gruppo Partecipanti2008 ( URGENTE ) </li></ul><ul><li>1.5 Accedete al wiki del corso e registratevi http://wikicorso.wiki-site.com Fatevi la vostra pagina personale </li></ul>R.Polillo - Corso Web 2.0 (ott 2008)
  23. 23. Micro-progetti opzionali <ul><li>1.7* Fate (sulla nostra social network) delle proposte per il simbolo del corso, e votatele. </li></ul><ul><li>(Potete usare un online image generator , per es. in http://generatorblog.blogspot.com/ ) </li></ul>R.Polillo - Corso Web 2.0 (ott 2008)
  24. 24. <ul><li>Benvenuti a bordo! </li></ul>R.Polillo - Corso Web 2.0 (ott 2008)
  25. 25. <ul><li>Il presente materiale è pubblicato con licenza Creative Commons “Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo - 2.5 Italia”, reperibile presso il seguente sito Internet: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/2.5/it/ . </li></ul><ul><li>Credits </li></ul><ul><li>Diverse lezioni di questo corso sono una rielaborazione delle slides del Corso sul Web 2.0 tenuto da Carlo Vaccari alla Università di Camerino nel dicembre 2007, disponibili con identica licenza Creative Commons dal blog del corso in http://camerino20.wordpress.com/ . </li></ul><ul><li>Molto altro materiale è stato trovato in rete. Ho cercato di indicarne sempre la fonte; segnalatemi eventuali dimenticanze, sarò lieto di correggerle appena possibile. </li></ul>R.Polillo - Corso Web 2.0 (ott 2008)
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×