22. I wiki e wikipedia

  • 825 views
Uploaded on

Slides dalle lezioni del corso di Strumenti e applicazioni del Web per il corso di laurea magistrale in Teoria e tecnologia della comunicazione (Università degli studi di Milano Bicocca) - …

Slides dalle lezioni del corso di Strumenti e applicazioni del Web per il corso di laurea magistrale in Teoria e tecnologia della comunicazione (Università degli studi di Milano Bicocca) - Prof.R.Polillo (lezione del 22 maggio 2014)

More in: Education
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
No Downloads

Views

Total Views
825
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1

Actions

Shares
Downloads
15
Comments
0
Likes
2

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Edizione 2013-14 Università degli Studi di Milano Bicocca Dipartimento di Informatica, Sistemistica e Comunicazione Corso di Strumenti e applicazioni del Web I wiki e Wikipedia Roberto Polillo
  • 2. Collaborazione in rete La rete permette numerose forme di collaborazione fra grandi popolazioni di individui per raggiungere obiettivi comuni  Pubblicazione di informazioni Es.: notizie, segnalazioni, recensioni, rating, …  Condivisione e supporto Es.: file sharing, sistemi di Q&A, …  Richiesta e fornitura di servizi Es.: crowdsourcing, crowdfunding, …  Realizzazione di opere collettive Es.: software, enciclopedie, mappe, …. …. R.Polillo - Maggio 2014 3
  • 3. Alcuni riferimenti  Pierre Levy, L'intelligence collective: Pour une anthropologie du cyberspace (1994)  Howard Rheingold, Smart Mobs: The Next Social Revolution (2002)  Yochai Benkler, The Wealth of Networks (2006)  Don Tapscott, A.D.Williams, Wikinomics: How Mass Collaboration Changes Everything (2006) R.Polillo - Maggio 2014 4
  • 4. I wiki 6 Lo strumento più semplice per scrivere testi cooperativi bottom-up sul Web R.Polillo - Maggio 2014 Ward Cunningham ha realizzato il primo wiki nel 1995, come strumento collaborativo per discutere pattern languages "Wiki wiki" in lingua hawaiana che significa “molto veloce”: mette in evidenza la facilità con cui le pagine possono essere create e aggiornate Browser
  • 5. Wiki: i problemi del lavoro cooperativo distribuito  Chiunque può cancellare il lavoro degli altri (per errore o volontariamente)  Ogni modifica viene registrata automaticamente in una cronologia, e può essere sempre ripristinata  Più utenti che lavorano contemporaneamente sullo stesso testo possono ostacolarsi → Regole di sincronizzazione R.Polillo - Maggio 2014 7
  • 6. Wiki engines 8 Esistono moltissimi gestori di wiki, spesso open source, per es.:  MediaWiki (usato da Wikipedia)  PmWiki  Twiki  SocialText  … http://c2.com/cgi/wiki?TopTenWikiEngines R.Polillo - Maggio 2014
  • 7. MediaWiki 9  Realizzato per sviluppare Wikipedia a partire dal 2001  Il nome (dato nel 2003) è un gioco di parole derivato da Wikimedia Foundation  Free e open source, distribuito sotto GNU General Public License  https://en.wikipedia.org/wiki/MediaWiki R.Polillo - Maggio 2014
  • 8. Corporate wiki 10  Supportano la condivisione di conoscenza nelle organizzazioni (informazioni aziendali, di clienti, di progetti e del flusso documentale)  Accessibili dalla intranet aziendale, e quindi non visibili all’esterno  Possono essere integrati con i sistemi informativi aziendali e fornire funzioni aggiuntive specifiche  Principali sistemi di corporate wiki sono PmWiki e Socialtext ( www.socialtext.net)  http://en.wikipedia.org/wiki/Corporate_wiki http://en.wikipedia.org/wiki/Socialtext R.Polillo - Maggio 2014
  • 9. Wiki hosting services 11 Ospitano i wiki, e sono spesso gratuite. Le più note:  www.wikia.com  fondata nel 2004 da Jimmy Wales (fondatore di Wikipedia)  Utilizza MediaWiki  Ospita oltre 200.000 wiki ("all aspects of popular culture: from video games, TV and movies to sports, food, fashion, and current events")  Freemium (se non si vuole la pubblicità)  Es.: http://uncyclopedia.wikia.com/wiki/Main_Page  www.wikispaces.com  Dal 1995, ospita circa 1 ml wiki  2014: comprata da una società UK che gestisce un network di insegnanti  http://en.wikipedia.org/wiki/Wiki_farm http://en.wikipedia.org/wiki/Comparison_of_wiki_farms http://www.wikia.com/wiki/Wikia http://www.wikia.com/wiki/Most_active_communities R.Polillo - Maggio 2014
  • 10. www.wikipedia.org 12  Nata il nel gennaio 2001 per iniziativa di Jimmy Wales, come progetto complementare di Nupedia (enciclopedia con redazione affidata ad esperti).  Enciclopedia online, multilingue, ipertestuale, a contenuto libero, redatta in modo collaborativo da volontari e sostenuta dalla Wikimedia Foundation, senza fini di lucro  Basata su MediaWiki: le pagine possono essere modificate da chiunque (anche anonimamente)  https://en.wikipedia.org/wiki/Wikipedia http://wikimediafoundation.org/wiki/Home R.Polillo - Maggio 2014
  • 11. Wikipedia  Video in italiano di introduzione a wikipedia (7 minuti): http://www.youtube.com/watch?v=qoLBZ7_vY-k R.Polillo - Maggio 2014 13
  • 12. Wikipedia: crescita (lingua inglese) 14 R.Polillo - Maggio 2014 http://en.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:Modelling_Wikipedia%27s_growth
  • 13. Wikipedia: dimensione  30 ml di articoli in 287 lingue R.Polillo - Maggio 2014 15 http://en.wikipedia.org/wiki/Category:Wikipedia_statistics http://en.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:Size_of_Wikipedia
  • 14. Wikipedia: daily reach www.alexa.com 16 R.Polillo - Maggio 2014
  • 15. Wikipedia: crescita (altre lingue) 17 R.Polillo - Maggio 2014 (Nov 2010) Oggi 287 lingue
  • 16. Editing R.Polillo - Maggio 2014 18 http://en.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:Modelling_Wikipedia%27s_growth
  • 17. Anche dialetti… Silvio Berlusconi in: Emiliàn e rumagnòl: http://eml.wikipedia.org/wiki/Silvio_Berlusconi Sardu: http://sc.wikipedia.org/wiki/Silvio_Berlusconi Sicilianu: http://scn.wikipedia.org/wiki/Silviu_Berlusconi R.Polillo - Maggio 2014 19
  • 18. Wikipedia: la crescita genera un feedback positivo  La crescita delle voci attrae nuovi lettori, alcuni dei quali scrivono nuove voci  Nuovi articoli contenenti link a voci non esistenti (stubs) stimolano la creazione di nuove voci per “riempire” questi stubs  Nuovi "fatti" stimolano la creazione di nuove voci → In sostanza, Wikipedia non finisce mai, ma si “autosostiene”, generando nuove voci D.Spinellis, P.Louridas, The collaborative organization of knowledge, http://www.spinellis.gr/pubs/jrnl/2008-CACM-Wikipedia/html/SL08.pdf 20 R.Polillo - Maggio 2014
  • 19. Modelli di crescita R.Polillo - Maggio 2014 21 Andamento della % di crescita incrementale del numero di articoli (reale e stime):
  • 20. Wikipedia e analisi dei trend Quante volte un certo articolo è stato letto a una certa data? http://stats.grok.se R.Polillo - Maggio 2014 22
  • 21. Wikipedia: i cinque pilastri 23 1. Wikipedia è un’enciclopedia Verificabilità /no fonte primaria/no ricerche originali /no dizionario/no giornale/no promozione 2. Wikipedia ha un punto di vista neutrale NPOV, neutral poin of view: riporta i diversi punti di vista supportati da fonti attendibili / risoluzione dei conflitti tramite pagina di discussione / blocco temporaneo in caso di forti controversie 3. Wikipedia è libera Testi Creative Commons e GFDL, modificabili da chiunque 4. Wikipedia ha un codice di condotta Ricerca del consenso / buona fede / apertura 5. Wikipedia non ha regole fisse http://it.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:Cinque_pilastri R.Polillo - Maggio 2014
  • 22. 1. Wikipedia è un’enciclopedia 24 “Wikipedia è un’enciclopedia che comprende gli elementi tipici delle enciclopedie "generaliste", delle enciclopedie "specialistiche" e degli almanacchi. Wikipedia non è una raccolta indiscriminata di informazioni. Quindi non è una fonte primaria ma piuttosto uno strumento di divulgazione secondaria; non è un dizionario né un palco per comizi, né un giornale; non è neanche un luogo dove fare autopromozione, o un banco di prova per l'anarchia o la democrazia; non è neppure uno spazio web utilizzabile indiscriminatamente né un posto dove inserire le proprie opinioni, esperienze o argomentazioni soggettive; tutti i contributori devono sforzarsi di seguire le politiche comunitariamente basate sulla verificabilità e sul divieto di ricerche originali.” (26 maggio 2013) http://it.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:Cosa_Wikipedia_non_%C3%A8 R.Polillo - Maggio 2014
  • 23. 25  Verifiability http://en.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:Verifiability  No original research http://en.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:No_original_research  Biographies of living persons http://en.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:Biographies_of_living_persons R.Polillo - Maggio 2014
  • 24. 2. Wikipedia ha un punto di vista neutrale 26 “Wikipedia ha un punto di vista neutrale, ovvero le voci non devono contenere le opinioni di una sola parte, ma piuttosto riportare le diverse teorie inerenti all'argomento. Tali teorie devono essere presentate in modo chiaro, imparziale, proporzionale alla loro rilevanza, e con il supporto delle necessarie fonti. Nessuna teoria deve essere presentata come "la migliore" o come "la verità", ma deve essere il più possibile supporatta da fonti attendibili , specialmente nelle voci su argomenti controversi. Nel caso sorgessero conflitti circa la versione da ritenersi maggiormente neutrale, è opportuno astenersi da ulteriori modifiche e procedere al suo sviluppo tramite il confronto nella pagina di discussione, seguendo la procedura per la risoluzione dei conflitti e – nei casi più controversi – bloccando momentaneamente la voce" http://it.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:Punto_di_vista_neutrale (26 maggio 2013) R.Polillo - Maggio 2014
  • 25. Dispute 27 R.Polillo - Maggio 2014 Altri esempi: https://it.wikipedia.org/wiki/Silvio_Berlusconi
  • 26. 3. Wikipedia è libera 28  "Wikipedia è libera, il suo contenuto è quindi modificabile da chiunque seguendo alcuni codici di condotta. Tutti i testi sono rilasciati sotto licenza Creative Commons – Attibuzione – Condividi allo stesso modo (CC BY-SA) e GNU Free Documentation License (GFDL) e possono essere citati o distribuiti rispettandone le prescrizioni. Tenere presente che le voci possono essere modificate da chiunque e non sono mai sotto il controllo di un singolo, nemmeno qualora si tratti del soggetto della voce; di conseguenza ciascuna voce aggiunta o modificata può essere a sua volta modificata liberamente e ridistribuita dalla comunità. Inserire solo materiale compatibile con la licenza CC BY-SA.” (26 maggio 2013)  http://it.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:Testo_della_GNU_Free_Documenta R.Polillo - Maggio 2014
  • 27. 4. Wikipedia ha un codice di condotta 29 "Wikipedia ha un codice di condotta: occorre rispettare ciascun wikipediano anche quando non si è d'accordo con lui; ci si comporti civilmente, cercando di prediligere il WikiLove ed evitando conflitti di interesse, attacchi personali o facili generalizzazioni; Wikipedia è un progetto collaborativo: si cerchi il consenso, si evitino inutili "guerre di modifiche", non ricorrendo a ripetuti ripristini di pagine; si ricordi che ci sono 1 035 483 voci nella Wikipedia in italiano sulle quali lavorare e discutere si agisca in buona fede senza mai danneggiare Wikipedia per sostenere il proprio punto di vista e presumendo, ache nel valutare il lavoro altrui, la medesima buon afede. Si cerchi di mantenere un atteggiamento il più aperto e pacato possibile nei rapporti fra wikipediani, mostrandosi accoglienti con i nuovi arrivati.” (26 maggio 2013) http://it.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:Wikiquette R.Polillo - Maggio 2014
  • 28. 5. Wikipedia non ha regole fisse 30  "Wikipedia non ha regole fisse, eccetto i cinque principi elencati in questa pagina. Si cerchi dunque di non essere timidi nel modificare le voci, poiché il piacere di contribuire non richiede per forza di raggiungere la perfezione, nonostanet questo sia l'obiettivo ultimo dell'enciclopedia. Non ci si preoccupi eccessivamente di fare eventuali pasticci: tutte le versioni precedenti di una voce vengono salvate, per cui è impossibile danneggiare Wikipedia in maniera irreparabile. Ma ci si ricordi che, allo stesso modo, tutto ciò che si scrive sarà conservato per i posteri.” (26 maggio 2013)  http://it.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:Ignora_le_regole R.Polillo - Maggio 2014
  • 29. Wikipedia: la community (dati gen 2014) 31  Autori (“wikipediani”):  Registrati (oltre 20 milioni, di cui 118.000 attivi negli ultimi 30 giorni) o anonimi  Possono avere pagine personali  Amministratori:  >1.400 volontari, accettati per consenso dalla comunità  Hanno accesso a strumenti di amministrazione per bloccare e cancellare pagine, bloccare altri autori, …  Non sono pagati, e non fanno parte della Wikimedia Foundation  http://en.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:Who_writes_Wikipedia  http://en.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:Community_portal#Collaborations R.Polillo - Maggio 2014
  • 30. Che cosa motiva i wikipediani? 32 Voto Correlazione con l'impegno (ore al giorno) Fun 6.10 [0.322***] Ideology 5.59 [0.110] Values 3.96 [0.175*] Understanding 3.92 [0.296***] Enhancement 2.97 [0.313***] Protective 1.97 [0.306***] Career 1.67 [0.185*] Social 1.51 [0.027] *: livelli di significatività • http://delivery.acm.org/10.1145/1300000/1297798/p60-nov.pdf?key1=1297798&key2=5633064911&coll=ACM&dl=ACM&CFID R.Polillo - Maggio 2014
  • 31. Wikipedia: affidabilità 33  Wikipedia non contiene alcun processo formale e sistematico di revisione: gli stessi contributori potrebbero non essere esperti negli argomenti di cui scrivono  Quindi sono possibili errori, imprecisioni e vandalismi  Ma l'esposizione di una voce a un grande numero di lettori genera un processo di correzione alquanto rapido che, di fatto, produce affidabilità R.Polillo - Maggio 2014
  • 32. Wikipedia: le modifiche 34 Log delle modifiche recenti: http://en.wikipedia.org/w/index.php?title=Special:RecentChanges&hidebots=0&hidemino Una visione in tempo reale: http://www.lkozma.net/wpv/index.html R.Polillo - Maggio 2014
  • 33. Wikipedia: affidabilità (II) 35  Nel 2006 la rivista Nature ha confrontato Wikipedia e la prestigiosa Enciclopedia Britannica, giungendo a un giudizio di sostanziale parità quanto ad autorevolezza (3.86 errori per voce per Wikipedia, 2.92 l’enciclopedia britannica)  L’argomento è molto controverso R.Polillo - Maggio 2014
  • 34. Wikipedia: affidabilità (III) 36 “Il punto non è che ogni voce di Wikipedia sia probabilistica, ma che l'intera enciclopedia si comporto in modo probabilistico ... Per dirlo in altro modo, nella Britannica la qualità varia da, diciamo, 5 a 9 con una media di 7. In Wikipedia varia da 0 a 10, con una media, diciamo, di 5. Ma visto che Wikipedia ha dieci volte le voci della Britannica, avete maggiori probabilità di trovare su Wikipedia una voce sensata su un qualunque argomento” “A rendere Wikipedia davvero straordinaria è il fatto che migliora nel corso del tempo: si cura organicamente come se la sua enorme e crescente armata di addetti fosse un sistema immunitario” “Il vero miracolo di Wikipedia è che questo sistema, aperto ai contributi di utenti non professionisti, non collassi nell'anarchia” C. Anderson, La Coda Lunga R.Polillo - Maggio 2014
  • 35. Wikipedia: affidabilità (IV) 37 Scherzi: http://it.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:Scherzi_e_STUBidaggini Vandalismo: http://it.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:Gestione_del_vandalismo R.Polillo - Maggio 2014
  • 36. Citizendium  www.citizendium.org (“citizen compendium”) Enciclopedia collaborativa basata su wiki, lanciata la Larry Sanger (co-fondatore di Wikipedia) nel febbraio 2007  Intende costituire una enciclopedia “affidabile”, migliorando il processo usato da Wikipedia:  Gli autori usano i loro nomi reali  Gli articoli sono moderati da esperti  Gli articoli “approvati” vengono chiusi, e le modifiche vengono proposte su draft separati  Gen 2013: circa 16.300 articoli in draft, e 165 approvati, 100 autori che fanno almeno 20 edit al mese  http://en.wikipedia.org/wiki/Citizendium 38 R.Polillo - Maggio 2014
  • 37. Esempio Confrontare: http://en.wikipedia.org/wiki/Citizendium e http://en.citizendium.org/wiki/Citizendium (draft) http://en.wikipedia.org/wiki/Homeopathy e http://en.citizendium.org/wiki/Homeopathy (approvato) 39 R.Polillo - Maggio 2014
  • 38. Altri esempi di peer production (fra i tantissimi)  www.openstreetmap.org/ Realizzazione cooperativa di mappe libere del territorio (dal 2004) http://en.wikipedia.org/wiki/OpenStreetMap http://wiki.openstreetmap.org/wiki/Beginners%27_Guide  www.discogs.com “A community-built database of music information. Imagine a site with discographies of all labels, all artists, all cross-referenced.” (dal 2000) http://en.wikipedia.org/wiki/Discogs 40 R.Polillo - Maggio 2014
  • 39. LAVORO INDIVIDUALE 41  Prendere dimestichezza con Wikipedia, esaminando i tab “sotto” ogni voce: cronologia, discussioni, ecc.  Effettuare alcune modifiche sulle voci di Wikipedia, e verificare che cosa accade nell’arco di qualche giorno  Esplorare le pagine di statistiche di Wikipedia  Esplorare gli altri progetti della Wikimedia Foundation R.Polillo - Maggio 2014