APPLE           Già durante gli anni ‘80, quando la tecnologia cominciava        Innegabile tuttavia che nemmeno Apple avr...
IL LOGO          Il marchio originario di Apple viene ideato da Ron Wayne,     Una silhouette nera a forma di mela con un ...
IL PRODOTTO                                                                    ia   Pd    8   P:   M3   5         L’iPad è...
WE BELIEVE       “This is what we believe. Technology alone is not enough. Faster,            “Questo è ciò in cui crediam...
WE BELIEVE                                                    IF YOU ASKED                                                ...
WE’LL ALWAYS                                                  LEARN       PUNTO DI VISTA NARRATIVO                        ...
LA MODA COME RISPOSTA AD UNA TENSIONE IMITATIVA O DI DIFFERENZIAZIONE            Windows è da sempre il sistema operativo ...
LA MODA COME MODELLO PROVENIENTE DA CETI PIÙ ELEVATI            Apple ha creato attorno a se un vero e proprio culto. Non ...
LA MODA COME MODELLO DI ACCELERAZIONE DEL TEMPO E DELLA PERCEZIONE DI “COMPRABILITÀ “ DEL REALE            “questo è ciò i...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

APPLE_Federica Rossi

140

Published on

Paper I - Psicosociologia dei consumi culturali II

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
140
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
5
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

APPLE_Federica Rossi

  1. 1. APPLE Già durante gli anni ‘80, quando la tecnologia cominciava Innegabile tuttavia che nemmeno Apple avrebbe resistito a conquistare frazioni sempre più considerevoli di tanto a lungo se non avesse avuto dalla sua la capacità mercato ma soprattutto di cosumatori affezionati, Apple di reinventarsi e rafforzarsi nel corso del tempo. Lo stesso destinava capitali enormi al settore del marketing. logo, un tempo costruito sui colori dell’arcobaleno è oggi Anche oggi, se si presta attenzione a quelle che sono invece immagine di minimalismo e stile. state le strategie adottate da Steve Jobs durante gli L’ azienda ha inoltre sempre promosso la propria vicinanza anni, si può comprendere facilmente quanto sia e sia ai settori del sociale e dell’educazione, affiancando la stato fondamentale per Apple investire tanto nel settore propria immagine all’impegno per le cause giuste ed della comunicazione. Per manternere coerente e sempre eticamente corrette. appetibile il brand, l’azienda punta a promuovere nuoveil brand idee e iniziative, veicolando di continuo nuovi contenuti e valori così da assicurarsi la solidità di un marchio ormai già affermato da decenni.
  2. 2. IL LOGO Il marchio originario di Apple viene ideato da Ron Wayne, Una silhouette nera a forma di mela con un morso (dallo si tratta di un complesso disegno realizzato a china che slogan “Byte into an Apple” che gioca sul significato di ritrae Isaac Newton mentre legge sotto l’ombra di un Byte e Bite), che in seguitò Jobs rivisitò introducendo delle albero di mele; un nastro sul quale è scritto il nome della strisce colorate per rimandare alle innovative possibilità società “Aplle Computer Co“ avvolge la scena, mentre sulla introdotte dal colore nella macchina. cornice interna si leggono le parole del poeta romantico Nel 1998 con l’uscita del primo iMac, il logo torna piatto, Wordsworth: “Newton...A Mind Forever Voyaging Through nero ed elegante. Di nuovo viene rivisitato, questa Strange Seas if Throught...Alone“. volta con un’attenzione specifica per il design che non Nel 1997 Steve Jobs si rivolse all’agenzia pubblicitaria abbandona la linea essenziale e minimale d’origine. Regis McKenna, per la quale Rob Janoff realizzò il nuovo logo di Apple.il logo
  3. 3. IL PRODOTTO ia Pd 8 P: M3 5 L’iPad è un tablet computer prodotto da Apple in grado di riprodurre contenuti multimediali e di navigare su Internet. È inoltre retrocompatibile con le applicazioni per iOS. L’iPad 2 è la seconda generazione dell’iPad. Il tablet è stato presentato il 2 marzo 2011 e le principali innovazioni del prodotto sono il nuovo processore dual core Apple A5, la presenza di due fotocamere, una anteriore e una posteriore, e un design più compatto con un peso minore. Il dispositivo è compatibile con la Smart Cover, custodia di protezione magnetica sviluppata da Apple. L’iPad 2 è commercializzato nei colori bianco e nero. Esteticamente la nuova revisione del tablet è simile al precedente; il fattore di forma del dispositivo non cambia, ma il dispositivo diventa del 33% più sottile, passando dai 13 millimetri del precedente modello agli attuali 8.8 millimetri. Questo è stato ottenuto grazie a un assottigliamento della batteria, dello schermo e a un diverso metodo di assemblaggio del dispositivo. Il dispositivo monta il processore Apple A5, un processore dual core che il produttore dichiara due volte più potente nell’esecuzione deiiPad 2 programmi del precedente processore. iPad Da Wikipedia, l’enciclopedia libera.
  4. 4. WE BELIEVE “This is what we believe. Technology alone is not enough. Faster, “Questo è ciò in cui crediamo. Da sola la tecnologia non basta. thinner, lighter - those are all good things. But when technology Più veloce, più sottile, più leggero - sono tutte grandi cose ma è gets out of the way, everything becomes more delightful, even quando la tecnologia si fa da parte che tutto diventa meraviglioso, magical. That’s when you leap forward. That’s when you end up quasi magico. È li che possiamo fare un salto in avanti ed avere with something like this.“ qualcosa come questo.“ IF YOU ASKED “If you ask a parent, they might call it intuitive. If you ask a musician, “Se lo chiedete a un parente, potrebbe dirvi che è intuitivo. they might call it inspiring. To a doctor, it’s groundbreaking. To a Se lo chiedete a un musicista, potrebbe dirvi che è ispiratore. CEO, it’s powerful. To a teacher, it’s the future. If you asd a child, A un dottore, che è innovativo. A un CEO, che è potente. A un she might call it magic. And if you asked us, we’d say it’s just insegnante, è il futuro. Se lo chiedete a un bambino, potrebbe getting started.“ rispondervi che è magico. E se lo chiedete a noi, vi risponderemo che è solo l’inizio.“ NOW “Now, we can watch a newspaper, listen to a magazine, curl up “Adesso possiamo guardare un quotidiano, ascoltare una rivista, with a movie and see a phone call. Now we can take a classroom interagire con un film e guardare una telefonata. Adesso possiamo anywhere, hold an entire bookstore and touch the stars. Because avere un’aula sempre e ovunque, avere un’intera libreria e toccare now, there’s this.“ le stelle. Perché adesso c’è questo.“ WE’LL ALWAYS “We’ll never stop sharing our memories. Or getting lost in a good “Non smetteremo mai di condividere i nostri ricordi. O di perderci book. We’ll always cook dinner and cheer for our favorite team. in un buon libro. Prepareremo sempre cena e supporteremo We’ll still go to meetings, make home movies, and learn new la nostra squadra del cuore. Andremo sempre alle riunioni, things. But how we do all this will never be the same.“ monteremo i nostri filmati, e impareremo cose nuove. Ma come faremo tutto questo non sarà mai più lo stesso.“spot LEARN “Are you curious about new ideas, do you want to learn a new “Ti interessano nuove idee, vuoi imparare una nuova lingua, language, or just a new word? Maybe you want to know more oppure una sola parola? Probabilmente vuoi saperne di più about anatomy, or astronomy. You could master something new, sull’anatomia, oppure sull’astronomia. Non c’è mai stato un or uncover a hidden talent. There’s never been a better time to momento migliore per imparare.“ learn.”
  5. 5. WE BELIEVE IF YOU ASKED NOW PUNTO DI VISTA NARRATIVO PUNTO DI VISTA NARRATIVO PUNTO DI VISTA NARRATIVO Basta un dito. Breve presentazione di alcune app. Viene presentato l’aspetto completamente polivalente Viene presentato l’aspetto completamente polivalente Esaltazione del design. del tablet. del tablet, calato nel quotidiano di ognuno. PUNTO DI VISTA VISIVO PUNTO DI VISTA VISIVO PUNTO DI VISTA VISIVO Inquadrature a dettaglio sempre focalizzate sullo schermo Il prodotto viene contestualizzato dalla voce fuori campo Il prodotto viene contestualizzato dall’ambiente. del prodotto. Ambiente assente. Presentazione finale del e dall’ambiente, questa volta accennato. Importanza del Importanza del contesto per avvicinarsi a target specifici. probotto che poggia su un piano completamente nero. contesto per avvicinarsi a target specifici. Colori tenui, Colori tenui, utilizzo della sfocatura. Jingle piacevole e Jingle piacevole e rassicurante. utilizzo della sfocatura. Jingle piacevole e rassicurante. rassicurante. RAPPORTO CON IL FRUITORE RAPPORTO CON IL FRUITORE RAPPORTO CON IL FRUITORE Lo spot veicola un messaggio ben preciso. Il superamento Si comunica l’unicità di uno strumento adatto ad ogni Il tablet viene presentato come un oggetto portatile, della tecnologia e il riavvicinamento all’uomo. “Da sola la tipo di persona grazie alla propria versatilità, ampiezza funzionale e attento al design. Viene proposto come tecnologia non basta“ quel che importa è che il fruitore di strumenti e possibilità offerte. Apple è la risposta per mezzo sostitutivo per le attività quotidiane di ognuno. si convinca che il prodotto è uno strumento nelle sue vivere al meglio la propria quotidianità Rivisitazioni continue sotto una diversa luce, tanto mani capace di emozionare; si tratta di re-umanizzare stimolante da poter toccare il cielo con un dito. il concetto di tecnologia, e questo è possibile perchè viene meno la tecnologia come struttura e interfaccia. Tutto si concentra in nell’esperienza sensoriale del tocco. Vengono poi esaltati i miglioramenti di iPad2 rispetto all’iPad originale; velocità del processore, leggerezza e design ancora più sottile con videocamera incorporata. La tecnologia scompare e rimane l’emozione. TARGET TARGET TARGET Affezionati di Apple, giovani, genitori, impiegati, ecc. Affezionati di Apple, giovani, genitori, impiegati, ecc. Affezionati di Apple, giovani, genitori, impiegati, ecc. Il target diventa una variabile legata alle molteplici Il target diventa una variabile legata alle molteplici Il target diventa una variabile legata alle molteplicispot possibilità offerte e dalla versatilità del prodotto. possibilità offerte e dalla versatilità del prodotto. possibilità offerte e dalla versatilità del prodotto.
  6. 6. WE’LL ALWAYS LEARN PUNTO DI VISTA NARRATIVO PUNTO DI VISTA NARRATIVO Viene presentato l’aspetto completamente polivalente del Lo spot promuove l’aspetto educativo del prodotto. tablet, calato nel quotidiano di ognuno. PUNTO DI VISTA VISIVO PUNTO DI VISTA VISIVO Il prodotto viene contestualizzato dall’ambiente. Il prodotto viene contestualizzato dall’ambiente. Importanza del contesto per avvicinarsi a target specifici. Importanza del contesto per avvicinarsi a target specifici. Colori tenui, utilizzo della sfocatura. Jingle piacevole e Jingle piacevole e rassicurante. rassicurante. RAPPORTO CON IL FRUITORE RAPPORTO CON IL FRUITORE Il tablet viene presentato come un oggetto portatile, L’iPad è presentato come utile strumento di funzionale e attento al design. Viene proposto come apprendimento . Come dice il titolo dello spot “learn“ mezzo sostitutivo per le attività quotidiane di ognuno. il tablet è adatto anche per chi ha deciso di cimentarsi Tutto quanto cambia, ma nulla cambia veramente. Di nello studio di nuove lingue, ecc. nuovo viene proposto un nuovo divertente, creativo e Fornisce quindi gli strumenti per imparare e studiare, piacevole modo per reinventare la propria quotidianità. proponendo un metodo alternativo; senza scordarsi del design e della funzionalità. TARGET TARGET Affezionati di Apple, giovani, genitori, impiegati, ecc. Affezionati di Apple, giovani, genitori, impiegati, ecc. Il target diventa una variabile legata alle molteplici Il target diventa una variabile legata alle molteplici possibilità offerte e dalla versatilità del prodotto. possibilità offerte e dalla versatilità del prodotto.spot
  7. 7. LA MODA COME RISPOSTA AD UNA TENSIONE IMITATIVA O DI DIFFERENZIAZIONE Windows è da sempre il sistema operativo dedicato al calcolo e a quella parte di utenza composta dai cosiddetti “smanettoni“. Mac è la scelta dei creativi e dei professionisti di settore. Win si fa forte di una gamma di software illimitata e di un ragionevole prezzo di mercato; certo soffre di una ormai proverbiale tendenza a malfunzionamenti di ogni sorta ed è risaputo avere una certa predisposizione all’infezione da parte di virus di ogni genere. Vi si contrappone Mac, macchina dal sofisticato design estetico e funzionale senza paragoni, infinitamente maggiore la protezione interna del sistema e con una rispettabilissima serie di programmi in dotazione “gratuita“ di prima categoria. Il sistema operativo dei Mac è compatibile unicamente con hardware Apple. Dagli albori Apple si è sempre distinta. Costruita su una corporate identity (identità aziendale) tra le più curate ed efficaci di sempre è ormai un brand affermato, associato nell’immaginario collettivo all’”alternativa per il creativo”. Offre l’immagine di prodotti rivolti ad un target diverso da quello dell’informatico, si propone come alternativa per un’utenza composta da i target più vari, da persone alle quali non importa cosa possa essere in grado di fare un computer, ma quello che è possibile realizzare avvalendosene. Dunque il messaggio che Apple vuole far passare è “think different“.questioni
  8. 8. LA MODA COME MODELLO PROVENIENTE DA CETI PIÙ ELEVATI Apple ha creato attorno a se un vero e proprio culto. Non si tratta più di una marca come un’altra, bensì di un vero e proprio status sociale. Il brand identifica, in questo caso, il tipo di posizione del soggetto nella società; è sinonimo di creattività, stile e moda. Esistendo questo tipo di fenomeno, esiste anche una vera e propria schiera di affezionati e cultori della marca disposti a spendere, normalmente, qualsiasi cifra per accaparrarsi un prodotto elitario come quelli proposti dall’azienda. Analizzando la gamma di prodotti di Apple infatti, non si trovano differenze con i beni offerti da altre aziende; tutti i brand attivi nel settore dell’informatica dispongono di computer, lettori mp3, tablet, ecc. (la stessa Samsung è approdata nel mondo del tablet) ma nessuno di questi, pur offrendo gli stessi tipi di macchine, è quotato come la Mela.questioni Tutto ciò significa che, pur non esistendo una fascia di prezzo di mercato diversa dalla “alta“, Apple si assicura comunque una considerevole fetta di consumatori affezionati che incondizionatamente aggiornano il proprio status attraverso l’azienda.
  9. 9. LA MODA COME MODELLO DI ACCELERAZIONE DEL TEMPO E DELLA PERCEZIONE DI “COMPRABILITÀ “ DEL REALE “questo è ciò in cui crediamo”. La promozione di un prodotto come l’ iPad 2 è stata programmata attraverso una sottile strategia. Al fruitore viene proposto un nuovo modo di esperire e di vivere la quotidianità attraverso un supporto tecnologico che fonde l’esperienza sensoriale e la tecnologia creando un nuovo tipo di rapporto tra l’utente e la macchina, più piacevole, meno freddo, quasi spirituale. Chiaro che, nel momento in cui si offre un’alternativa alla realtà come la conosciamo, l’evoluzione, il costante aggiornamento e rinnovo delle funzioni diventano necessarie al fine di fidelizzare una fascia di consumatori sempre più eterogenea e vasta. Si tratta perciò di “comprabilità del reale“ perchè con l’ iPad 2 si arriva ad una situazione secondo la quale l’acquisto e ilquestioni possesso di un prodotto simile non soltanto permette al fruitore di disporre di tutte le potenzialità di un prodotto innovativo e variegato come nel caso di questo tablet, ma conferisce il valore aggiunto della definizione del soggetto attraverso un brand.
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×