Corso su xDSL per Area Commerciale 2006

1,552 views
1,320 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,552
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
6
Actions
Shares
0
Downloads
18
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Corso su xDSL per Area Commerciale 2006

  1. 1. Euro Data Engineering Siportal Tecnologia xDSL Uno sguardo d’insiemeRosario La Torrearea tecnica – ICTrosario.latorre@siportal.it © 2006, Siportal - USO INTERNO
  2. 2. AgendaEuro Data Engineering Cenni sulla rete telefonica La tecnologia DSL Circuiti DSL di tipo business Circuiti DSL di tipo residenziale Siportal © 2006, Siportal - USO INTERNO -2-
  3. 3. Euro Data Engineering Siportal1. Cenni sulla rete telefonica © 2006, Siportal - USO INTERNO
  4. 4. La Rete TelefonicaEuro Data Engineering •Nata nel XIX secolo come rete telegrafica: era una rete analogica. •La crescita esponenziale impose la conversione al digitale (da PSTN a ISDN). In Italia negli anni ’80 furono sostituiti i selettori elettromeccanici (relè) con circuiti digitali. •Le vecchie centrali urbane (Exchange Officer) sono diventate Stadi di Linea (SL). •Il segnale analogico (PSTN) è stato conservato solo nell’ ultimo miglio (Local loop). •Il segnale di un LL presso la SL d’acceso viene convertito da analogico in digitale, con banda di 64kbps, in TDM. Rete MILANO CATANIA d’accesso (PSTN/ISDN) SL SL Local Loop Cavo interrato o ponte radio PBX >155mbps Anello in fibra SGU SGU >155mbps Siportal >622mbps SGT Rete di giunzione Rete di Telecom Italia (2005) (DIGITALE) SL= Stadio di Linea (circa 8000) Rete di SGU=Stadio di Gruppo Urbano ICI trasporto (628) Ai gateway (DIGITALE) SGT=Stadio di Gruppo di Transito nazionali e (33) internazionali © 2006, Siportal - USO INTERNO -4-
  5. 5. SL (Centrale Telefonica)Euro Data Engineering Siportal Main Distributor Frame (Permutatore di SL) Il Permutatore è composto da una serie orizzontale di “blocchetti”. Su ogni blocchetto è attestata una “striscia” verticale, che corrisponde ad una utenza. Sulla striscia sono presenti più attacchi per collegare i vari servizi di una linea telefonica (linea PSTN, ISDN, ADSL, filodiffusione, etc) © 2006, Siportal - USO INTERNO -5-
  6. 6. Il Local Loop (Ultimo miglio)Euro Data Engineering Local Loop (mediamente 1,5 Km - fino a 6Km) Rete d’acceso Rete d’acceso secondaria primaria C.O. DSL splitter SL Access Mux 10-20 60-400 2400 coppie coppie coppie Box Torretta Cabinet MDF Switch (Chiostrina) (Armadio di (Permutatore) Borchia distribuzione) passiva La copertura ADSL È da notare che molti Stadi di Linea periferici sono tuttora esclusi da copertura ADSL perché non Siportal collegate agli SGU in fibra ottica, ma solo con cavo interrato in rame da 155Mbps o ponte radio. Nel agosto 2006, TI ha annunciato l’impiego di una tecnologia basata su mini DSLAM che permette di fornire fino a #100 accessi ADSL basic (640kbps in dowstream) anche in piccole centrali periferiche non (ancora) raggiunte dalla fibra. © 2006, Siportal - USO INTERNO -6-
  7. 7. Euro Data Engineering Siportal2. La tecnologia DSL© 2006, Siportal - USO INTERNO
  8. 8. Cosa è la trasmissione xDSLEuro Data Engineering E‟ una famiglia di tecnologie trasmissive, nate negli anni „90 per dare servizi a larga banda sulla tradizionale linea telefonica urbana in rame, che in USA è chiamata “Digital Subscriber Line (o Loop”) La realizzazione di un collegamento xDSL prevede la sola installazione di un trasmettitore in sede centrale e di un ricevitore in casa dellutente, senza necessità dintervenire sul collegamento fisico con rigeneratori, per una lunghezza del Local-Loop fino a 6Km dalla centrale. HDSL è il protocollo di trasmissione più vecchio, standardizzato nel 1995, pensato per fornire la banda di un DS1 (1,5 Mbps) a fini multimediali. Esistono due famiglie di tecniche xDSL: quelle "simmetriche" e quelle "asimmetriche". Le tecniche simmetriche sono considerate utenze di tipo business. Tra esse le più affernate sono: HDSL, High-bit-rate DSL: 2 Mbps (4 fili) Siportal SHDSL, Single-line HDSL: fino a 2,3 Mbps (2 fili) Le tecniche asimmetriche sono considerate residenziali. Tra esse vanno ricordate: ADSL, Asymmetric DSL: fino a 8Mbps in Down/ fino a 1 Mbps in Up ADSL2, ADSL2+: fino a 24Mbps in Down/ fino a 3 Mbps in Up VDSL, Very-high DSL: fino a 55 Mbps in Down/ fino a 2.3 Mbps in Up © 2006, Siportal - USO INTERNO -8-
  9. 9. Panorama dei protocolli xDSLEuro Data Engineering Family ITU Name Ratified Max Speed Applications capabilities HDSL G.991.1 High-bit-rate 1995 2 Mbps Voice-Truk, Private lines DSL SYMMETRIC ADSL G.992.1 G.dmt 1999 8 Mbps down Internet Access, PSTN 900 kbps up SHDSL G.991.2 G.SHDSL 2001 2.3 Mbps Circuiti punto-punto, servizi SYMMETRIC IP ADSL2 G.992.3 G.dmt.bis 2002 12 Mbps down Internet Access, Triple-play 1 Mbps up (Data,VoiP,IPTV) ADSL2+ G.992.5 ADSL2plus 2003 24 Mbps down Internet Access, Triple-play 3 Mbps up (Data,VoiP,IPTV) Siportal ADSL2- G.992.3 Reach Extended 2003 8 Mbps down Internet Access, Triple-play RE 1 Mbps up (Data,VoiP,IPTV) VDSL G.993.1 Very-high-data- 2004 55 Mbps down Triple-play (Data,VoiP,IPTV) rate DSL 15 Mbps up VDSL2 G.993.2 Very-high-data- 2005 100 Mbps Internet Access, Triple-play rate DSL 2 (Data,VoiP,IPTV) Fonte DSL Forum, 2005 © 2006, Siportal - USO INTERNO -9-
  10. 10. Normativa xDSLEuro Data Engineering Siportal © 2006, Siportal - USO INTERNO - 10 -
  11. 11. Euro Data Engineering Siportal3. DSL di tipo business © 2006, Siportal - USO INTERNO
  12. 12. Circuiti Business: HDSL e SHDLSEuro Data Engineering ANALOGIE Trasmissione simmetrica: uguale ampiezza di banda in Upstream e Downsteam Forniti su tradizionali doppini telefonici in rame, stesi APPOSITAMENTE (l‟ADSL usa il doppino telefonico esistente) Può impiegare ripetitori (HDSL solo nella versione HDSL4) per guadagnare distanza (fino a 12Km con un rigeneratore) Può trasportare dati attraverso protocollo ATM o Frame-Relay Può portare voce in PHD (G.703/G.704) chiamata “PRI over DSL” A differenza del ADSL, non è pensata affinché voce e dati condividano lo spettro: non serve SPLITTER La fornitura di servizi voce è demandata a VoIP (SHDSL ha latenza bassissima) Principali impieghi: trunk voce (estensione di E1), trasmissione dati, connessioni punto-a-punto al posto di leased-line, offrire servizi su rete IP. DIFFERENZE Siportal 4 fili 2 fili (local-loop) Modulazione: 2B1Q (ereditata dal Modulazione: TC-PAM (molto sofisticata) vecchio ISDN) Banda: 2,3Mbps fino a 3Km, Banda: 2Mbps 192kbps fino a 6Km. Prestazioni: in condizioni favorevoli può arrivare fino a 10Km. Può raddoppiare l‟ampiezza di banda impiegando 4 fili Non è adattivo Velocità adattiva: n x 64 Kbps, dove n = 3 (192 Kbps) fino a 36 (2304 Kbps). © 2006, Siportal - USO INTERNO - 12 -
  13. 13. Architettura HDSL/SHDSL – Lato utenteEuro Data Engineering Infrastruttura Cisco 1721 competenza di TI Dettaglio interfaccia o dell’OLO V.35/V.36 NO Interfaccia ADSL (WIC-1ADSL) NTU + Interfaccia - NO lato utente Interfaccia G.SHDSL CAB-V35MT WIC-1T X21bis/V.35 (WIC-1SHDSL) Dispositivi a carico dell’utente (CPE) Interfaccia - lato rete Cavo seriale DTE Siportal G.703 con interfaccia V.35 DCE3 Router con porta Seriale sincrona 2Mbps (WIC-1T) © 2006, Siportal - USO INTERNO - 13 -
  14. 14. Architettura xDSL - Lato carrier (DSLAM)Euro Data Engineering Siportal Cisco 6100 © 2006, Siportal - USO INTERNO - 14 -
  15. 15. La scelta del router (encapsulation)Euro Data Engineering L’HDSL/SHDSL per veicolare dati può usare due protocolli di rete: •FrameRelay •ATM Le interfacce ATM, però, sono costose e appartengono ad una classe di router elevata. Ad esempio, nel catalogo Cisco, bisogna usare un 3620 con un modulo WAN “1- port 25-MBps” oppure “4-port E1 ATM (with IMA)”. Interfaccia HDSL (Frame-Relay) Interfaccia ADSL (ATM) interface Serial0 interface ATM0 no ip address no ip address encapsulation frame-relay IETF dsl operating-mode auto Siportal frame-relay lmi-type cisco ! ! interface ATM0.1 point-to-point interface Serial0.1 point-to-point ip address 193.152.56.178 255.255.255.252 ip address 62.86.251.78 255.255.255.252 pvc 8/35 frame-relay interface-dlci 329 encapsulation aal5snap © 2006, Siportal - USO INTERNO - 15 -
  16. 16. Servizi CVP (se manca ULL)Euro Data Engineering •Dove manca l’Accesso disaggregato (Co-Location), Telecom Italia usa la propria rete ATM, per raccogliere il traffico dati da casa dell’utente e consegnarlo alla rete ATM di un OLO. •Viene fatto configurando un Canale Virtuale Permanente (CVP), che congiunge tutti i VC (canale virtuale) assegnati agli LL dei clienti in una Area di Raccolta (AdR), e consegnarli all’operatore OLO •Sui VC si possono applicare i parametri MCR, PCR, etc. •TI fornisce i seguenti servizi: •Fino a 2 Mbps asimmetrico – ADSL •Da 2 a 8 Mbps simmetrico – HDSL o SHDSL (con IMA - Inverse Multiplexing ATM) •DA 34 a 155 Mbps simmetrico – in SDH Rete ATM Rete ATM Telecom OLO DSLAM CVP router Siportal Area di DCE Raccolta Per il 2 Mbps simmetrico sono possibili 4 tecnologie: •HDSL, con 2 LL appositamente stese, in aree coperte da servizio HDSL •SHDSL, con 1 LL appositamente stese, in aree coperte da ADSL •Servizio CVP su FR, con 1LL connesso non ad un DSLAM ma ad un MUX ATM/FR •Servizio CVP su ATM, con connessione ad un MUX ATM (NON USARE, pretende router con porta ATM) © 2006, Siportal - USO INTERNO - 16 -
  17. 17. Euro Data Engineering Siportal4. DSL di tipo residenziale © 2006, Siportal - USO INTERNO
  18. 18. Circuiti Residenziali: ADSL2 e ADSL2+Euro Data Engineering Standardizzata nel Luglio 2002 Standardizzata nel Gennaio 2003 In Italia Tiscali lo ha introdotto per In Italia, TI è passata direttamente da primo ad inizio 2005 ADSL a ADSL2+ nella seconda metà del „05 Fino a 12 mbps in downsteam (1 in Aumentando la frequenza massima da upstream) per LL inferiori a 2 Km 1100 khz a 2200 khz si è raddoppiata Per LL oltre i 3Km l‟ampiezza ricade l‟ampiezza di banda nello standard ADSL (8mbps) Fino a 24 mbps in downstream (3 in Diagnostica sulla linea upstream) per LL inferiori ai 1,5 Km L‟ampiezza di banda si adatta alle Per LL oltre i 2,4Km l‟ampiezza ricade nello condizioni della rete dinamicamente standard ADSL2 (12 mbps) (seamless rate adaption) Per LL oltre i 3 Km l‟ampiezza ricade nello Ridotti i bit di controllo (l‟ex opzione standard ADSL (8mbps) fast) Ridotta la potenza elettrica impiegata dai chipset durante l‟inattività (stand- by/sleep) Siportal Interamente digitale (quindi non coestiste con la voce PSTN ?) Supporta il “reverse multiplexing” ossia la capacità di sommare la banda di più doppini 4 doppini  32 mbps 3 doppini  24 mbps 2 doppini  16 mbps 1,3 Km © 2006, Siportal - USO INTERNO 1 Km - 18 -
  19. 19. ADSL: la coabitazione con la fonia PSTNEuro Data Engineering Circuito ASDL Voce analogica Rete ATM Rete SDH/Fibra (PSTN) DSLAM Rete IP Rete Dati SL Telefonica Switch “Modem” ADSL ATU-R (ADSL Spettro ADSL/ADSL2 Ampiezza Transmit Unit -Remote) Circuito SHDSL (non c’è condivisione di spettro) 1100 Siportal 4 32 240 Freq (kHz) DSLAM router SL DCE Rete IP Rete ATM Rete SDH/Fibra © 2006, Siportal - USO INTERNO - 19 -
  20. 20. ADSL: il mercato wholesaleEuro Data Engineering • Secondo l’ERG (European Regulators Group) quando non è possibile l’ULL, ogni OLO deve usufruire di una parte delle infrastruttura dell’incumbent • La normativa prevede 4 livelli di “aggancio” della rete dell’OLO a quella dell’operatore dominante, ossia: 1. Bitstream: aggancio a livello del DSLAM di TI (OLO può decidere PCR e MCR) 2. Shared-Access: aggancio a livello di ATM (OLO può decidere overbooking) 3. Livello IP: aggancio a livello di router (non praticata di fatto) 4. Rivendita wholesale: nessun aggancio, l’OLO usa solo infrastruttura di TI • E’ ovvio che più ci si avvicina all’utente, più è elevato il margine di operabilità per l’OLO. L’alternativa all’ULL Switch ATM DSLAM 1 2 Trasporto in fibra 3 Siportal Rete IP SL Rete Telefonica © 2006, Siportal - USO INTERNO - 20 -

×