Nuovi Standard Documentali Per Il Dm

2,133 views

Published on

KBox 2007 - Microsoft Milan italy

Published in: Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
2,133
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
30
Actions
Shares
0
Downloads
21
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Nuovi Standard Documentali Per Il Dm

  1. 1. Nuovi standard documentali per il Document Management Romeo Pruno – rpruno@itconsult.it Senior Developer Specialist, it Consult
  2. 2. Agenda  Il dato e la sua contestualizzazione nel Document Management  Nuove tecnologie e nuovi formati documentali  Cosa attendersi da uno standard documentale?  I nuovi standard documentali – Differenti bisogni, differenti soluzioni – Peculiarità dei nuovi formati xml-based  Il documento come *associazione* di informazioni
  3. 3. Di cosa si occupa il DM Document Management Documento Informazione Dato
  4. 4. Il dato  Il dato non è di per se strutturato. È frutto di una codifica di un “evento”  Dati “simili” tra loro possono essere de- codificati attraverso strutture, ovvero rappresentazioni comuni di grandi quantità di dati: – L’elaborazione dei dati può portare alla conoscenza di un’informazione – La contestualizzazione dei dati porta Dato all’acquisizione di una informazione 1001010010101 Struttura di dati
  5. 5. L’informazione  L’informazione rappresenta la contestualizzazione del dato  Non è una codifica! 1001010010101 Struttura di dati Sono 13 cifre Informazione Sono più 0 che 1 Informazione Informazione È il montepremi della Informazione lotteria di capodanno Al mondo esistono 10 tipi di persone: quelli che conoscono il binario e quelli che lo devono chiedere al capostazione !!
  6. 6. Il documento  Il documento è un contenitore di informazioni? – No! – Il documento è un contenitore/veicolatore di strutture dati – Il documento non ha di per se valore  TOP Management Management Impiegato 20 % 80 %
  7. 7. Document Management Document Process Management Management Knowledge Workflow Management Management
  8. 8. Document Management  Essenzialmente è METODOLOGIA  In teororia non ha bisogno di sistemi informativi come supporto decisionale – Senza l’automazione è efficace – Con l’automazione è efficiente  Permette l’acquisizione dell’informazione attraverso l’analisi dei dati contenuti nei documenti. Il documento è il nostro contesto
  9. 9. Nuovi formati documentali  Sono importanti, debbono creare interoperabilità  Sono portatori sani di strutture di dati  Hanno le seguenti caratteristiche: – Multi composed – Multi platform – Multi dependence – Multi datatype
  10. 10. Multi composed  Il documento deve poter essere modellato/fruito da diversi attori IT Division Model Design Fruition Collaboration portal Management
  11. 11. Multi platform  Il documento deve poter essere usufruibile da varie piattaforme hardware/software Structure Layer Application Layer Presentation Layer XSD XML XSL
  12. 12. Multi dependence  Il documento deve poter dipendere da oggetti tra loro eterogenei App Service Document Ontology Interface Semantic
  13. 13. Multi datatype  Il documento deve poter essere composto da fonti informative eterogenee Multimedia … Other Document Text Documents Data Structure
  14. 14. Cosa attendersi da uno standard?  Essenzialmente INTEROPERABILITA’ – Sistemi diversi debbono comunicare attraverso i documenti – Le informazioni debbono essere acquisite in maniera univoca – Il dato deve essere universalmente rappresentato nella stessa forma  Semantica dell’informazione?  Ontologia del linguaggio? Sarebbe già molto se ci si potesse accontentare di interoperabilità a livello applicativo
  15. 15. Interoperabilità vs Intraoperabilità A volte la forte adozione di uno Communication standard de facto può dare abbagli! Adoption
  16. 16. I nuovi standard documentali  I più discussi  – ISO/IEC 26300:2006 (Open Document Format) – ECMA 376 (OpenXML)  In ballot per DIS29500  OASIS/ODF  ISO/IEC 26300:2006  MICROSOFT/OXML ECMA376/?
  17. 17. Differenti bisogni, differenti soluzioni  Esiste già uno standard, perchè crearne altri? – Recupero del Pregresso (formati binari) – Compatibilità (culture diverse)  Requisito fondamentale? – Interoperabilità
  18. 18. Peculiarità dei nuovi formati xml ISO/IEC 26300:2600 Folder Folder Folder Pictures/ Configurations2/ Thumbnails/ Mimetype: application/vnd.oasis.opendocument.text : ODT Content.XML Styles.XML Meta.XML Manifest.XML Settings.XML
  19. 19. Peculiarità dei nuovi formati xml ECMA 376 Folder Folder Folder docProps/ Application/ _rels/ App.XML Document.XML Core.XML Settings.XML Mimetype: msooxml.text : DOCX Numbering. Styles.XML Comments Footnotes EndNotes. XML .XML .XML XML
  20. 20. Il documento come associazione di informazioni Document Index/Search Schema Document Management Document Fruition Content Representation 2D
  21. 21. Nuovi standard documentali per il Q/A Document Management Romeo Pruno – rpruno@itconsult.it Senior Developer Specialist, it Consult

×