Caratteristiche Tecniche <ul><li>Velocità trasmissione: 10 Mb/s </li></ul><ul><li>Stazioni: Max 1024 </li></ul><ul><li>Cav...
Cosa vuol dire 10 Base 5? <ul><li>10, indicala velocità di trasmissione teorica massima prevista da Ethernet, cioè 10 mili...
Definizione “DEFINITIVA” <ul><li>Tecnologia Ethernet con velocità di trasmissione pari a 10 Mbit/s che utilizza cavi coass...
Ma quanto costa? <ul><li>Costo cavo coassiale 100m  Euro 75.00 </li></ul><ul><li>Scheda di rete  Euro 9.00 </li></ul><ul><...
<ul><li>Si ringrazia per la disponibilità e la vostra attenzione,i responsabili del montaggio:   </li></ul><ul><li>Fondaca...
Cavo Coassiale <ul><li>Svantaggi </li></ul><ul><li>Gli svantaggi di installare e mantenere un sistema in cavo coassiale in...
Cavo Coassiale   <ul><li>Vantaggi </li></ul><ul><li>Il  cavo coassiale  ha al suo centro un singolo conduttore di rame (de...
Repeater  -  Ripetitore   <ul><li>Un ripetitore è generalmente un dispositivo elettronico che riceve un segnale debole e l...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Power Point 802.3

292 views
213 views

Published on

10 BASE 5

Published in: Education, Business, Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
292
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
6
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Power Point 802.3

  1. 2. Caratteristiche Tecniche <ul><li>Velocità trasmissione: 10 Mb/s </li></ul><ul><li>Stazioni: Max 1024 </li></ul><ul><li>Cavo coassiale spesso RG213 </li></ul><ul><li>Tipologia a bus </li></ul><ul><li>Tratti più lunghi possono essere ottenuti attraverso l'uso di dispositivi di ritrasmissione detti repeater </li></ul><ul><li>Non è però possibile collegare più di quattro segmenti consecutivi </li></ul>
  2. 3. Cosa vuol dire 10 Base 5? <ul><li>10, indicala velocità di trasmissione teorica massima prevista da Ethernet, cioè 10 milioni di bit per secondo; </li></ul><ul><li>Base, indica che il segnale trasmissivo viaggia sulla rete usando un'onda portante (a codifica Manchester) che ha una sola frequenza; </li></ul><ul><li>5, si riferisce alla lunghezza massima del singolo segmento, cioè 500 metri. </li></ul>
  3. 4. Definizione “DEFINITIVA” <ul><li>Tecnologia Ethernet con velocità di trasmissione pari a 10 Mbit/s che utilizza cavi coassiali da 50 Ohm. La lunghezza massima di cavo installabile è di 500 metri per singolo tratto. Standard IEEE 802.3. </li></ul>
  4. 5. Ma quanto costa? <ul><li>Costo cavo coassiale 100m Euro 75.00 </li></ul><ul><li>Scheda di rete Euro 9.00 </li></ul><ul><li>Drop Cable Euro 28.00 </li></ul><ul><li>Modulo transceiver Euro 200.00 </li></ul><ul><li>TOTALE Euro 312.00 </li></ul>
  5. 6. <ul><li>Si ringrazia per la disponibilità e la vostra attenzione,i responsabili del montaggio: </li></ul><ul><li>Fondacaro Roberto </li></ul><ul><li>Brizzo Sergio </li></ul>
  6. 7. Cavo Coassiale <ul><li>Svantaggi </li></ul><ul><li>Gli svantaggi di installare e mantenere un sistema in cavo coassiale includono il fatto che il cavo è complesso e costoso da fabbricare, è difficile da utilizzare in spazi confinati, in quanto non può essere piegato troppo intorno ad angoli stretti, ed è soggetto a frequenti rotture meccaniche ai connettori. Va però segnalato che è altamente resistente all'interferenza del segnale. </li></ul>
  7. 8. Cavo Coassiale <ul><li>Vantaggi </li></ul><ul><li>Il cavo coassiale ha al suo centro un singolo conduttore di rame (detto anima ). Un dielettrico (generalmente in polietilene o PTFE) garantisce l'isolamento tra il centro del conduttore ed uno schermo di metallo intrecciato ( maglia ). Lo schermo di metallo aiuta a bloccare le interferenze. Il segnale viaggia come campo elettromagnetico tra l'anima e la maglia.   </li></ul>
  8. 9. Repeater - Ripetitore <ul><li>Un ripetitore è generalmente un dispositivo elettronico che riceve un segnale debole e lo ritrasmette con un segnale più alto e potente, cosicché il segnale può essere garantito a lunghe distanze senza degrado. Il termine &quot;ripetitore&quot; è nato con il telegrafo e riferito ad un dispositivo elettromeccanico usato per rigenerare i segnali telegrafici. L'uso del termine è continuato nella telefonia e nella comunicazione dati. </li></ul>

×