Progetto scientifico
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Progetto scientifico

on

  • 79 views

 

Statistics

Views

Total Views
79
Views on SlideShare
79
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Progetto scientifico Progetto scientifico Presentation Transcript

  • Terremoti
  • PROBLEMA STUDIATO scelta terremoti uno dei disastri che causa più morti fenomeno caratteristico del nostro territorio Morti causati da disastri naturali (Tufts-2003-Income-Geo-Institutions-Role-in-DRR) nazione Numero di Numero medio disastri in di morti media annuali annuale per ogni milione di abitanti Numero di morti in media a causa di terremoti Numero di morti in media a causa di alluvioni Numero di Numero di morti in media a morti in media causa di tempeste a causa di valanghe/frane Australia 4 0,68 7,67 5,44 14 1,74 Chile 1,52 3,67 40 O,67 32,29 86,5 China 13,46 1,78 43,52 453,23 71,41 77,19 India 10,09 4,48 2898,46 371,92 86,05 294,76 Italy 2,09 4,02 267,04 26,96 15,25 7,33 Japan 4 2,69 246,38 47,38 26,11 16,16 Mexico 4,26 7,53 806,21 49,13 42,67 47,46 Pakistan 3,26 3,02 53,7 175,84 31,93 81,88 Phillipines 8,43 17,1 115,08 30,41 83 142,83 Turkey 2,43 14,42 447,97 26,02 69 9,5 Inserisci Tabella morti
  • CENNI TEORICI terremoti o sismi = vibrazioni o oscillazioni improvvise della crosta terrestre dovuti allo spostamento improvviso di una massa rocciosa nel sottosuolo.
  • Ipocentro = punto in cui si verifica la frattura o lo spostamento che genera il terremoto. epicentro = punto corrispondente all’epicentro sulla superficie lungo la verticale.
  • I TERREMOTI E IL NOSTRO TERRITORIO Italia rischio sismico • 60% territorio eventi sismici • vittime ultimo secolo: 120.000 • Danni ultimi 25 anni: 65 miliardi €
  • VITTIME (MORTI E FERITI CAUSA TERREMOTI) terremoti danni irreversibili morti, feriti e dispersi. vittime crolli strutturali sepolte sotto le macerie danni ingenti territorio
  • COME ABBIAMO PENSATO DI RISOLVERE IL PROBLEMA • • No studio di macchinari o metodi dopo un evento sismico per prevedere i terremoti ricerche specializzate e studi molto lunghi. fondamentale individuare tempestivamente i sopravvissuti sotto le macerie salvare la loro vita • nostra decisione utilizzo onde elettromagnetiche (RFID)
  • ANTENNA RICETRASMITTENTE L’antenna ricetrasmettente utilizza onde UHF, ad alta frequenza tra 300MHz a 3 GHz, di intensità simile a quelle usate dai cellulari (860MHz-960MHz). L’esposizione per brevi periodi a questo tipo di onde non comporta danni al fisico umano.
  • ONDE UHF • Queste onde possono penetrare attraverso le macerie fino ad una profondità di 7 m. • Esperimento università-Stoccolma • foto esp stocc. • Esperimento ragazzi Liceo A. Rosmini team A-Rovereto • Video
  • EMETTITORE DI ONDE • Le dimensioni dell’antenna ricetrasmittente sono relativamente piccole (20x20cm circa). facile trasporto e utilizzo
  • Il costo è sostenibile agli organi di protezione civile. Foto rfid da amazon É sufficiente la dotazione di un solo apparecchio per ogni unità di ricerca.
  • MICRO-CHIP • Il microchip utilizzato da noi è una finissima lamina di metallo (oro) di piccole dimensioni (1cm² circa) facile da posizionare ovunque
  • • Questo microprocessore non ha bisogno di essere ricaricato in quanto non utilizza una batteria. TAG PASSIVI TAG ATTIVI TAG SEMIPASSIVI Non hanno energia Hanno energia propria Sono aiutati a propria Lunga distanza di lettura “risvegliarsi da una Breve distanza di lettura Possono integrare energia propria Impossibilità di integrare sensori ausiliari Lunga distanza di lettura sensori ausiliari Possono integrare sensori ausiliari BASSO COSTO COSTO ELEVATO MEDIO COSTO
  • TESTIMONIANZA La nostra compagna Fatima ha assistito a un disastroso terremoto: • anno 2005 • luogo Kashmir (Pakistan) • magnitudo 7.6 • morti 80.000 • Danni a abitazioni, territorio e infrastrutture • Problemi crolli strutturali, ritardo soccorsi, difficoltà nell’individuazione dei corpi sotto le macerie.
  • APPLICAZIONI POSSIBILI Idee aggiuntive per un progetto più avanzato tecnologicamente: • applicazione di un cardiofrequenzimetro capire se la persona sepolta è morta o viva • • complicato da realizzare; economicamente inaccessibile alle persone più povere; Quindi ci siamo soffermati solo sulla localizzazione di un corpo.