Cooperazione Applicativa nella PA

1,971 views

Published on

Published in: Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,971
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
18
Actions
Shares
0
Downloads
36
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Cooperazione Applicativa nella PA

  1. 1. La cooperazione applicativa nella Pubblica Amministrazione Tesista : Ing. Roberto Barbiera Relatore : Prof. Giuseppe Lo Re MASTER DI 1° LIVELLO in SISTEMI OPEN SOURCE per la GESTIONE dell’INFORMAZIONE nella PUBBLICA AMMINISTRAZIONE e nell’IMPRESA Università degli Studi di Palermo
  2. 2. La Pubblica Amministrazione oggi <ul><li>Decentramento amministrativo delle competenze </li></ul><ul><li>L’insieme delle amministrazioni va visto come unico sistema che eroga servizi al cittadino e alle imprese </li></ul><ul><li>Servizio “multi-ente”, con la cooperazione delle Amministrazioni che concorrono, ognuna per la sua parte di competenza, a comporre il procedimento che porta all’erogazione del servizio richiesto dall’utente finale. </li></ul>
  3. 3. La normativa <ul><li>Decreto Legislativo 28 febbraio 2005, n. 42 </li></ul><ul><li>&quot; Istituzione del sistema pubblico di connettività e della rete internazionale della pubblica amministrazione, a norma dell'articolo 10, </li></ul><ul><li>della legge 29 luglio 2003, n. 229 “ </li></ul><ul><li>&quot; l'insieme di infrastrutture tecnologiche e di regole tecniche per lo sviluppo, la condivisione, l'integrazione e la diffusione del patrimonio informativo e dei dati della pubblica amministrazione, necessarie per assicurare l'interoperabilità di base ed evoluta e la cooperazione applicativa dei sistemi informatici e dei flussi informativi, garantendo la sicurezza, la riservatezza delle informazioni, nonché la salvaguardia e l'autonomia del patrimonio informativo di ciascuna pubblica amministrazione &quot; </li></ul>SPC SPCoop
  4. 4. Le componenti del Sistema Pubblico di Cooperazione (SPCoop) <ul><li>Servizio Applicativo: servizio remoto reso disponibile dalle Amministrazioni su SPCoop, analogo ai Web Services per le SOA </li></ul><ul><li>Accordo di servizio e Accordo di cooperazione: contratti telematici tra le Amministrazioni che regolano e specificano formalmente tutti gli elementi funzionali e tecnici dei servizi applicativi disponibili e che sono pubblicati in una struttura di registri pubblici (Registro dei Servizi SICA) </li></ul><ul><li>Porta di dominio: componente distribuito dell’architettura SPCoop attraverso il quale ogni Amministrazione eroga e utilizza i servizi applicativi </li></ul><ul><li>Busta di e-Gov: “incapsula” il contenuto applicativo del messaggio e fornisce informazioni per il suo trattamento (estensione busta SOAP) </li></ul><ul><li>Servizi Infrastrutturali di Cooperazione ed Accesso (SICA): insieme di servizi di infrastruttura condivisi che abilitano la cooperazione applicativa su SPCoop (servizi di Registro e di Catalogo, ID Management, sicurezza applicativa, qualificazione, ecc.) </li></ul>
  5. 5. Accordo di servizio <ul><li>Interfaccia del servizio : insieme di operazioni offerte dal servizio; </li></ul><ul><li>Punti d’accesso : endpoint di rete presso cui effettivamente il servizio è dispiegato; </li></ul><ul><li>Protocollo conversazionale del servizio : quali possibili sequenze di invocazione di operazioni sono ammesse dal servizio; </li></ul><ul><li>Livelli di qualità del servizio ; </li></ul><ul><li>Requisiti e caratteristiche di sicurezza del servizio ; </li></ul><ul><li>Descrizione della semantica dell’informazione veicolata dal servizio. </li></ul>Web Service XML non standard PA1 Erogatore PA2 Fruitore
  6. 6. Accordo di cooperazione PA3 Erogatore/ Fruitore Dominio di Cooperazione PA1 Coordinatore PA4 Fruitore PA2 Erogatore/ Fruitore
  7. 7. Punto d’accesso logico: la porta di dominio
  8. 8. Busta di e-Gov
  9. 9. Servizi di Interoperabilità, Cooperazione ed Accesso
  10. 10. GRAZIE

×