Femminismo
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Femminismo

on

  • 1,556 views

Liceo Scientifico “G. Vailati”...

Liceo Scientifico “G. Vailati”
Attività di approfondimento
nell'ambito del corso di Filosofia
della Prof.ssa P. Nunnari
Anno Scolastico : 2010/2011
Classe : 3° C
Le slide e gli approfondimenti sono a cura di F. M. Pepe e F. Pianigiani

Statistics

Views

Total Views
1,556
Views on SlideShare
1,554
Embed Views
2

Actions

Likes
1
Downloads
17
Comments
0

1 Embed 2

http://www.dialogos.altervista.org 2

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Femminismo Femminismo Presentation Transcript

  • Le donne sembrano essere assenti sia sul pianofilosofico ma anche nelle altre discipline.Perché? Fin dal principio vennero considerate inferiori, questo negò loro il diritto alla libertà.
  • ONU: <<Le donne costituiscono metà della popolazionemondiale, lavorano per circa due terzi del totalemondiale delle ore lavorative, ricevono un decimo delguadagno mondiale e possiedono meno di un centesimodel totale delle proprietà>>
  • Si è sempre riflettuto sulle donne a proposito di:- Ciò che viene detto esplicitamente- Il modo in cui viene trattato il maschile estrutturato il pensiero filosofico in generale
  • Nel ‘700 viene contestata l’idea di inferioritàdelle donne e nasce il femminismo.Tali rivendicazioni prendono due strade distinte:1.Di tipo sociale ed economico2.Sul “piano del simbolico”
  • A proposito del piano del simbolico:1.Si rivendica l’indifferenza dell’essere nati maschio o femminerispetto alle posizioni sociali Ripensare le categorie senza generare discriminazioni.2.
  • Iniziatrici del pensiero femminista sono:Mary Wolstonecraft: rivendica i diritti delle donne nel contesto•dell’affermazione illuministica dei diritti universali e del primatodella ragione
  • Olympe De Gouges: parla dell’importanza che riveste il fatto • che le donne possano esercitare lo stesso potere che esercitano gli uomini sia nella società sia nelle istituzioni e di promuovere leggi che tutelino entrambi.Approfondimento:ARTICOLO 1La donna nasce libera e mantiene parità di diritti con luomo.Le distinzioni sociali possono essere fondate unicamentesullutilità comune.ARTICOLO 2Lo scopo di ogni associazione politica è quella di preservare idiritti naturali e imprescrittibili della donna e delluomo: talidiritti sono la libertà, la proprietà, la sicurezza, e innanzituttola resistenza alloppressione.
  • Un altro confronto avviene tra femministe moderne: Virginia Woolf: sostiene la necessità per le donne di • riconoscersi capaci di pensare autonomamente Approfondimento: Nelle “Tre ghinee” ella sostiene che una ghinea sarà affidata per l’istruzione delle donne, la seconda per favorirne l’accesso alle libere professioni e solo la terza per un’associazione pacifista maschile
  • Simone De Beauvoir: dimostra che non vi sono elementi della natura•che rendono le donne più deboli degli uomini
  • Possiamo quindi distinguere due forme di femminismo: Emancipazionismo o femminismo liberale 1. 1. E 2. Femminismo della differenza o della libertà
  • Di quest’ultima posizione esistonointerpretazioni diverse: a.Chisostiene che le donne abbiano una loro essenza specifica con tratti che le accomunano tra loro e allo stesso tempo le distinguono dagli uomini b.Chipensa che la differenza tra i sessi esista ma sia leggibile solo a partire dalle singole esistenze c.Chisottolinea l’importanza della relazione tra differenza sessuale e altre differenze
  • Finora abbiamo parlato di “differenze sessuali” in termini generali, ma questa espressione può essere considerata in modo diverso: 1.Differenza di genere1. E2. Differenza sessuale
  • Le femministe hanno prodotto cambiamenti anche sul piano culturale conrisultati diversi in:Stati Uniti e paesi del Nord Europa•Italia e altri stati Europei (ES: Francia)• Università femminile di Riad. La più grande al mondo Università femminile di Ewha
  • Approfondimento:L’attenzione alle donne e alla differenza digenere ha investito anche la storiografia. Trale moltissime ricerche vi è quella della “storiadelle donne in Occidente” dove gli autori(Pierrot e Duby), ricercano attraverso gli scrittii volti di alcune donne famose del medioevocome Eleonora d’Aquitania.
  • Rimanendo sul tema donne… Uno degli avvenimenti importanti riguardanti le donne, che sicuramente tutti noi ricordiamo, risale all’8 marzo 1908 che ogni anno ricordiamo tramite la festa della donna.
  • Donne nella storia: Nilde Iotti, è stata una politica italiana, prima donna a ricoprire la carica di Presidente della Camera dei deputati. Occupò lo scranno più alto di Montecitorio per tre legislature, dal 1979 al 1992, conseguendo un primato finora incontrastato nellItalia repubblicana.Karen Horney è stata una psichiatra epsicoanalista tedesca di origine olandese enorvegese. Fu la prima che si rifiutò diadottare le teorie di Freud in merito allosviluppo sessuale femminile
  • Luce Irigaray è una filosofa,psicoanalista e linguista belga, nell’altradonna, denuncia le teorie di Freud perchéstudiano lo sviluppo psicosessuale delladonna solo in riferimento a quellauniversale maschile.                                               Ingrid Betancourt, 23  febbraio 2002 ­ le forze  armate della Colombia  rapiscono lex senatrice e  candidata dei Verdi alle  elezioni. Alcuni dei suoi  obiettivi erano la lotta  contro la narcomafia  e lAIDS.  Venne liberata il  2 luglio 2008.
  •                                                      Shirin Ebadi 10 dicembre 2003 ­  fu assegnato il premio Nobel per  la pace allavvocatessa iraniana,  prima donna nominata giudice  prima della rivoluzione, si è  battuta specialmente sui diritti  delle donne e dei bambini.Angela Merkel 22 novembre 2005 - laMerkel è il nuovo cancelliere tedesco, con397 voti su 614, ed è la prima donna dellastoria della Germania ad arrivare così inalto.
  •  Michelle Bachelet 15 gennaio 2006 -con il 53,5% dei voti, diventa presidentedel Cile. Socialista, membro dellacoalizione di centrosinistra Concertatiòn.Dei 22 ministri, 11 donne. Anna Politkovskaja 7 ottobre 2006 - la giornalista russaviene uccisa a colpi di pistola. Si occupava della corruzionedellesercito russo e degli abusi sui civili durante la guerra inCecenia.
  • Benazir Bhutto 27 dicembre 2007 - uccisa in un attentato kamikaze, era alla guida dellopposizione pakistana. Prima era premier, lo diventò alla sola età di 35 anni. A lei è stato intitolato lAeroporto Internazionale Benazir Bhutto a Islamabad.Aung San Suu Kyi 13 novembre 2010 -65 anni, leader dellopposizionedemocratica (movimento non-violento) birmana contro la dittaturamilitare nel suo paese, dopo 15 anni dicarcere e arresti domiciliari, è libera. Havinto il premio nobel per la pace nel1991. 
  • Bibliografia:Sussidi sulla filosofia e le donne• Sitografia: www.diariodiunafemminista.com • www.lafestadelladonna.com
  • Liceo Scientifico “G. Vailati” Attività di approfondimento nellambito del corso di Filosofia della Prof.ssa P. Nunnari Anno Scolastico : 2010/2011 Classe : 3° CLe slide e gli approfondimenti sono a cura di F. M. Pepe e F. Pianigiani