Your SlideShare is downloading. ×
Social media marketing
Social media marketing
Social media marketing
Social media marketing
Social media marketing
Social media marketing
Social media marketing
Social media marketing
Social media marketing
Social media marketing
Social media marketing
Social media marketing
Social media marketing
Social media marketing
Social media marketing
Social media marketing
Social media marketing
Social media marketing
Social media marketing
Social media marketing
Social media marketing
Social media marketing
Social media marketing
Social media marketing
Social media marketing
Social media marketing
Social media marketing
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Social media marketing

391

Published on

Docenza durante il Master in Marketing, Comunicazione d'Impresa e Comunicazione Pubblica riconosciuto da TP Associazione Italiana Pubblicitari Professionisti organizzato da Studio Valletta …

Docenza durante il Master in Marketing, Comunicazione d'Impresa e Comunicazione Pubblica riconosciuto da TP Associazione Italiana Pubblicitari Professionisti organizzato da Studio Valletta Comunicazione Srl - Bari

Published in: Technology
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
391
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
10
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Social Media Marketing Sono consulente di comunicazione, marketing e social media. Mi sono laureata in Psicologia dell’Organizzazione e della Comunicazione con tesi in Psicologia della pubblicità e del marketing. Mi occupo di sviluppo di piani di social media marketing, community management e attività di web marketing. http://about.me/roberta_talia
  • 2. I social media non sono solo canali di comunicazione: sono la voce del consumatore "Il social media marketing non riguarda solo i grandi network come Facebook e MySpace, ma riguarda in generale il fatto che le marche abbiano conversazioni." (Lloyd Salmons, primo chairman dell'Internet Advertising Bureau social media council) I mercati sono conversazioni (Cluetrain Manifesto) I social media sono il luogo del dialogo, gli utenti hanno bisogno di trovare argomenti interessanti, di essere coinvolti ed interagire. I social media non sono semplici canali di comunicazione, ma sono fatti di persone. Questo impone alle aziende un atteggiamento nuovo fatto di rispetto e trasparenza nei confronti del consumatore, al quale Internet offre una voce. Le aziende non possono più permettersi di ignorare il potere dei consumatori e devono dare loro risposte, essere oneste e trasparenti per costruirsi creare un rapporto di fiducia con i loro clienti.
  • 3. Perché si diventa fan di un brand e si segue un'azienda/prodotto su Twitter? "Per quali motivi sei iscritto alle fan page di aziende/marche/prodotti?" ● 25% GUADAGNO (concorsi, premi, promozioni) ● 43% ASCOLTO (mi interesso della marca, la ascolto) ● 12% COMUNICO (assistenza e servizio clienti) ● 24% COLLABORO (collaborazione, co-creazione) ● 19% PROMUOVO (ambassador della marca (Sondaggio Nextplora)
  • 4. Perché un’azienda dovrebbe investire sui social media? ● il 75% delle persone parla dei brand sui social network. Se prendiamo in considerazione la fascia di età compresa tra i 18 e i 34 anni la percentuale sale al 91%. ● il 75% delle persone cerca o condivide sui social media informazioni su brand o prodotti ● il 59% delle persone si fida di più dei brand che integrano i social media nella loro presenza in rete e interagiscono con gli utenti ● il 60% delle persone condivide più facilmente l’esperienza avuta con un prodotto il cui brand è presente sui social media. ● il 63% delle persone acquista più volentieri un prodotto di un’azienda che cura la propria comunicazione sui social network
  • 5. Che canali social sono utilizzati dalle aziende? Facebook: 91% Twitter: 85% YouTube: 73% Pinterest: 41% LinkedIn: 33% Blog: 32% Instagram: 29% Google+ 26%
  • 6. I social media spiegati in una foto
  • 7. Professioni del web Community Manager Gestisce e modera forum, blog & microblog, social network, community, comunità aziendali. Il suo compito è attrarre gli utenti, coinvolgerli e renderli partecipi. SEO (Search Engine Optimizer) è colui che si occupa di ottenere per il suo cliente la massima visibilità in rete e aumentare il traffico portato dai motori di ricerca (Google) sul sito per il quale lavora, ottimizzando siti e portali in modo da essere indicizzati meglio dagli algoritmi di Google Web Analyst Si occupa di scoprire, misurare e creare report strategici sulle modalità di accesso al sito e sul traffico. Enfatizza le sezioni più utili di un portale, risolve i bug di navigazione. più info su: www.professionidelweb.it
  • 8. Professioni del web Project manager, il web designer e lo sviluppatore mobile Progettano e sviluppano siti web, portali, blog, app e web app, intranet e software gestionali interni. Possono anche creare una particolare veste grafica per i canali You Tube, o copertine e layout per Facebook e Twitter ● App integrate concampagne outdoor: Wonderbra Decoder App http://www.youtube.com/watch?v=56gn89HKLW0 Digital pr e addetto stampa web Intrattiene le relazioni con gli “influencer” (blogger, consumatori particolarmente attenti e attivi nelle community, giornalisti). Cura la linea e i contenuti delle dichiarazioni pubbliche, cura l'ufficio stampa sul web inviando i comunicati a siti/blog Content curator Seleziona e organizza contenuti e notizie dal web e ne cura presentazione e pubblicazione sulle varie piattaforme web più info su: www.professionidelweb.it
  • 9. 10 cose da tenere sempre presenti nelle attività all’interno dei social media: ➔ Parti da una strategia, individua il tuo pubblico (e i tuoi concorrenti) ● Dialoga, ascolta i bisogni, risolvi i problemi ● Condividi contenuti interessanti e utili: non parlare solo di te stesso ● Se sbagli, riconosci i tuoi errori, scusati e cerca di porre rimedio ● Non censurare i commenti ● Mostra le anteprime, i dietro le quinte, crea aspettativa su un evento prossimo (teaser) ● Analizza e misura i risultati e cerca di migliorare sempre ● Coinvolgi le community di influencers (es. instagramers) ● Organizza contest (se possibile) ● Proponi offerte limitate ai follower/fan utilizzando i social come unico canale (es. promozioni solo sul web e non nel punto vendita)
  • 10. La checklist del social media manager ✔ Grafica coerente in tutti i social, inserire copertina, foto profilo e sfondi ✔ Inserire link al sito sui social e link ai social sul sito ✔ Inserire descrizione e info utili ✔ Aggiornare la pagina ogni giorno ✔ Usare i bitmarks per accorciare l'url, inserire più di un link e tracciare il numero di click (https://bitly.com) ✔ Gestire Facebook e Twitter separatamente
  • 11. La checklist del social media manager ✔ Rispondere tempestivamente a domande e commenti ✔ Non cancellare mai i commenti ✔ Variare il tipo di aggiornamenti ✔ Taggare altre pagine se si parla di loro, menzionare e rt info utili ✔ Usare le immagini degli utenti, coinvolgerli, organizzare contest, coinvolgere nicchie e community ✔ Non pubblicare link senza descrizione
  • 12. Esempi pratici: informazioni
  • 13. Esempi pratici:coinvolgimento community e contest
  • 14. Esempi pratici: bitly e contenuti degli utenti
  • 15. Esempi pratici: Twitter
  • 16. Esempi pratici: engagement
  • 17. Contest Case Study: Fiesta + Instagram = Fiestagram https://www.youtube.com/watch?v=an8FHhvH Tra le foto caricate basandosi su alcune categorie ispirate alle tecnologie e alle caratteristiche della Ford Fiesta (#Starting, #Hidden, #Listening, #Entry, #Music e #Shapes) una giuria ha scelto la foto migliore e regalato una Ford Fiesta. Risultati: 16.000 foto caricate, 120.000 nuovi fan sulla pagina Ford, attenzione del target desiderato (trendsetter attratti da fashion e tecnologia)
  • 18. Social Media Fail: RTL 102.5, Goldenpoint
  • 19. Social Media Fail: Patrizia Pepe
  • 20. Social Media Fail: Patrizia Pepe
  • 21. Social media fail: Groupalia ● Il web non dimentica ● Non cercate di sfruttare le tendenze ad ogni costo
  • 22. Blog: come influiscono sulla decisone di acquisto? I blog influenzano le decisioni dei consumatori negli acquisti Da una ricerca technoratimedia si evince che i blog risultano essere la terza risorsa digitale più influente, per il 31,1% quando di tratta di fare acquisti, seguito a ruota da Facebook 30,8%. Al primo posto troviamo i retail site con il 56% e al secondo i brand site con 34%. Il giudizio di un amico vale più di una campagna pubblicitaria costosissima. I blogger sono "amici" o percepiti come pari. http://blog.mattiamarasco.it
  • 23. Infiltration marketing Possibilità di “infiltrarsi” all’interno di community, blog e forum per (cercare di) promuovere brand e prodotti aprendo discussioni nei forum o commentando nei blog
  • 24. Geolocalizzazione ● Google places per le aziende: il 97% dei consumatori cerca on-line attività commerciali con intento locale ● I risultati presenti in Google Places hanno più valore per Google dei risultati organici Cosa fare? Inserire nel sito la Geo sitemap generatorGeo sitemap generator e registrare l'attività su Google places
  • 25. La tv diventa social ● Il 62% di chi usa internet usa i social media mentre guarda la tv ● Il 67% degli internauti usa tablet e smartphones per guardare la tv ● Il 25% di chi usa internet usa i social media per discutere di ciò che sta vedendo in tv ● Il 49% delle donne ed il 46% degli uomini intervistati ha detto che ha guardato uno spettacolo spinto dalle conversazione su Facebook ● il 14% delle donne ed il 16% degli uomini dalle conversazioni su Twitter (Nielsen per Cable & Telecommunications Association for Marketing)
  • 26. I programmi più social
  • 27. Linkedin ● Descrizioni specifiche del proprio lavoro (non “consulente” ma “consulente finanziario”) ● Compilare tutte le sezioni ● Inserire presentazioni, pdf, case history ● Discutere nei gruppi, coltivare le relazioni professionali ● Url personalizzato ➔ Link al proprio sito o blog Applicazioni inseribili: ● Wordpress ● Twitter ● SlideShare

×