• Like
OPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

OPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK

  • 473 views
Published

 

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
473
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
10
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. OPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORKTECNICO COMUNICAZIONE E PROMOZIONE DEL PATRIMONIO CULTURALE
  • 2. Chi sono?? Riccardo Franconi Ingegnere Informatico Programmatore Libero professionista .. cose noiose!OPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 3. Chi sono?? Riccardo Franconi Musicista :) Sportivo :( .. cose divertenti!OPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 4. Collaborazioni?? Riccardo Franconi Soluzioni TCF www.soluzionitcf.net E-xtrategy srl www.e-xtrategy.netOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 5. Contatti Riccardo Franconi r.franconi@soluzionitcf.net Twitter: @ricfrank Linkedn: http://it.linkedin.com/in/riccardofranconi Facebook: https://www.facebook.com/riccardo.francazzi .. se proprio non mi trovate allora chiedete di me a googleOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 6. Web Da wikipedia: “Il World Wide Web (nome di origine inglese), in sigla WWW, più spesso abbreviato in Web, anche conosciuto come Grande Rete Mondiale, è un servizio che permette di navigare ed usufruire di un insieme vastissimo di contenuti e di ulteriori servizi accessibili a tutti ….”OPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 7. Web Primo sito web nel 1991 a scopi scientifici Nel 1993 diventa di dominio pubblicoOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 8. Web Fine anni 90: i siti web erano statici e non permettevano alcuna interazione con lutenteOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 9. WebOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 10. Web → Web 2.0 E il web come lo conosciamo oggi. Da wikipedia: “Si tende a indicare come Web 2.0 linsieme di tutte quelle applicazioni online che permettono uno spiccato livello di interazione tra il sito web e lutente (blog, forum, chat, wiki, flickr, youtube, facebook, myspace, twitter, google+, linkedin, wordpress, foursquare..”OPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 11. Introduzione a Web 2.0 Cluetrain manifesto (1999) Il web è un modo nuovo e diverso di fare marketing perché permette alle persone di sostenere conversazioni “uomo a uomo” e … “i mercati sono conversazioni”OPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 12. Cluetrain manifesto Dai creatori del manifesto : “E cominciata a livello mondiale una conversazione vigorosa. Attraverso Internet, le persone stanno scoprendo e inventando nuovi modi di condividere le conoscenze pertinenti con incredibile rapidità” Consegueza + rapidi delle aziende mercati + intelligentiOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 13. Cluetrain manifesto Tesi 1-6: “I mercati sono conversazioni” il mercato è il luogo dove le persone si incontrano e discutono di prodotti, prezzi, di reputazione .. internet viene utilizzato come mercato virtuale che mette in comunicazione le persone ecco perché è importante esserci ed avere una buona reputazioneOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 14. Cluetrain manifesto Tesi 7: “i link ipertestuali sovvertono le gerarchie” informazioni collegate ad altre informazioni .. niente più gerarchie formaliOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 15. Cluetrain manifesto Tesi 8-13: “collegamento tra nuove imprese e mercati” aumenta la comunicazione tra imprese e allinterno delle stesse questi collegamenti creano mercati e consumatori sempre più informatiOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 16. Cluetrain manifesto Tesi 14-25: “le organizzazioni entrano nel nuovo mercato” lorganizzazione deve entrare nelle conversazioni che si creano lorganizzazione deve rispondere a questa situazione se vuole continuare a rimanere in alto (adesso direi “a galla!”), altrimenti può diventare insignificanteOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 17. Cluetrain manifesto Tesi 26-40: “marketing & organizational response” la comunicazione tradizionale fatta dai mass-media verrà superata da quella del web in quanto considerata non autentica lOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 18. Cluetrain manifesto Tesi 41-72: “le Intranet e limpatto sul controllo e sulla struttura organizzativa” se ben sviluppate possono essere strumento per una comunicazione orizzontale (ecco come le gerarchie possono essere rotte a favore della velocità e la compentenza che il mercato richiede) lOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 19. Cluetrain manifesto Tesi 72-95: “aspettative del mercato” … se volete trattare con noi scendete dal cammello … siamo immuni alla pubblicità .. dimenticatele .. continua su http://www.mestierediscrivere.com/index.php/articolo/TesiOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 20. Cluetrain manifesto Tecnologie indicate dagli autori : ● E-mail ● Newsgroup ● Mailing list ● Chat ● Pagine web .. e naturalmente social network lOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 21. Cluetrain manifesto Autori : Rick Levine Christopher Locke Doc Searls David Weinberger l Tutti lavorano nellambito della comunicazione, come blogger, giornalisti, scrittori . . .OPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 22. Quindi quali sono le differenze? Posso creare/modificare contenuti Posso creare il mio blog senza avere competenze (html) Introduzione del concetto di syndication: ● rss (really simple syndication) ● tagging (folksonomy – classificazione delle informazioni dal “popolo) Introduzione del concetto di bookmarking I social mediaOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 23. Quindi quali sono le differenze? Posso di creare/modificare contenuti Posso creare il mio blog senza avere competenze (html) Introduzione del concetto di syndication: ● feed rss ● tagging (folksonomy – classificazione delle informazioni dal “popolo) Introduzione del concetto di bookmarking I social mediaOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 24. Quali sono le differenze? lapproccio sociale di totale condivisione partecipazione attiva delle persone ( ..o dei vostri clienti) (faccio un tweet, scrivo qualcosa su facebook, condivido una foto con istagram, creo delle discussioni, condivido video)OPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 25. Quali sono le differenze? ...ma soprattutto noi e lutilizzo che ne facciamo!!OPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 26. Quali sono le differenze? Il web 2.0 o comunque lo si voglia chiamare è uno strumento potentissimo che oggi influenza tutto e tutti .. ma .. “da un grande potere deriva una grande responsabilità” cit. [spiderman] Non è né buono né cattivo dato che siamo noi ad utilizzarlo. Potrebbe portare dei grandi benefici a noi e al nostro business se utilizzato correttamente.OPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 27. Decentralizzazione → WEB 2.0 Gestione centralizzata dei contenuti (archivio documenti, dati relativi ai clienti, ...) Supporto tecnologico per la fruizione dei contenuti (wiki, blog, mail progetto, …) Gerarchia orizzontale che rompe quella verticaleOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 28. Decentralizzazione → WEB 2.0 Processi decisionali più orizzontali Dipendente in contatto diretto con il cliente Decisioni più rapide e probabilmente più giusteOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 29. Decentralizzazione → WEB 2.0 La conoscenza viene condivisa dal basso Le idee vengono dal cliente che diventa parte attiva del processo Strategie forti e condivise con il clienteOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 30. Decentralizzazione → WEB 2.0 Il cliente fa parte del team Diventare “pro-attivi” (che è meglio di reattivi) Flessibili al cambiamentoOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 31. Decentralizzazione → WEB 2.0 Tutto bellissimo .. ma che centra il web 2.0 ?OPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 32. Decentralizzazione → WEB 2.0 Approccio mentale di condivisione e abbattimento di barriere burocratiche e gerarchiche Partecipare alle conversazioni che avvengo sul web (web reputation) Raccogliere feedback con gli strumenti giusti (blog, social media, rss) Condividerle internamente e digitalizzarle per facilitarne la fruizione anche a chi lavora dellesterno (wiki, blog interno, intranet) Rielaborare nuove strategieOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 33. Condivisione contenuti → WEB 2.0 creative commons http://www.creativecommons.it/ le licenze creative commons offrono sei diverse articolazioni dei diritti dautore per artisti, giornalisti, docenti, istituzioni e, in genere, creatori che desiderino condividere in maniera ampia le proprie opere secondo il modello "alcuni diritti riservati”.OPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 34. Condivisione contenuti → WEB 2.0 Attribuzione (CC BY) Questa licenza permette a terzi di distribuire, modificare, ottimizzare ed utilizzare la tua opera come base, anche commercialmente, fino a che ti diano il credito per la creazione originale. Questa è la più accomodante delle licenze offerte. É raccomandata per la diffusione e luso massimo di materiali coperti da licenza.OPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 35. Condivisione contenuti → WEB 2.0 Attribuzione - Condividi allo stesso modo (CC BY-SA) Questa licenza permette a terzi di modificare, ottimizzare ed utilizzare la tua opera come base, anche commercialmente, fino a che ti diano il credito per la creazione originale e autorizza le loro nuove creazioni con i medesimi termini. Questa licenza è spesso comparata con le licenze usate dai software opensource e gratuite "copyleft". Tutte le opere basate sulla tua porteranno la stessa licenza, quindi tutte le derivate permetteranno anche un uso commerciale. Questa è la licenza usata da Wikipedia, ed è consigliata per materiali che potrebbero beneficiare dellincorporazione di contenuti da progetti come Wikipedia e similari.OPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 36. Condivisione contenuti → WEB 2.0 Attribuzione – Non opere derivate (CC BY-ND) Questa licenza permette la ridistribuzione, commerciale e non, fintanto che viene trasmessa intera ed invariata, dandoti credito.OPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 37. Condivisione contenuti → WEB 2.0 Le trovate tutte su: http://www.creativecommons.it/OPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 38. Sempre più open → WEB 2.0 open source (http://it.wikipedia.org/wiki/Open_source) il movimento della condivisione tra programmatori del codice è basato sulla collaborazione in rete, spesso a titolo gratuito, a progetti e della distribuzione libera sul web delle applicazioni cosi sviluppate. open application - applicazioni aperte, liberamente utilizzabili come servizio. vi sono servizi web fruibili ed utilizzabili da tutti, che mettono in condizione i sistemi di cooperare ed integrarsi tra loro. open data - le basi dati, gli archivi d’informazione sono costruiti con la collaborazione degli utenti attraverso meccanismi di social bookmarking. open content - i contenuti sono generati dagli utenti e distribuiti liberamente sulla rete in diversi modi (blog, review, wiki, video, podcast ecc) e formati (Web, RSS)OPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 39. “Blogghiamo insieme” → WEB 2.0 Un blog è un sito web!! Allora non potevamo rimanere a cari e vecchi “personal web site” ?OPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 40. “Blogghiamo insieme” → WEB 2.0 Fate come volete .. ma la rete vuole conversare e commentare le vostre opinioni Il “personal web site” è un sito statico e monodirezionale Il sito vetrina (no condivisione, no partecipazione, no collaborazione) Il f usso di informazioni va da voi che siete gli unici redattori ai vostri “lettori” l E un po come tappare la bocca agli altri senza dare possibilità di replica Sa tanto di formale e stupidoOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 41. “Blogghiamo insieme” → WEB 2.0 Il blog è sempre un sito web ma come abbiamo già detto cambia lutilizzo che ne facciamo Possiamo scrivere veramente cosa facciamo e chi siamo Diamo la possibilità ad altri di commentare quello che abbiamo scritto Conversiamo E il web 2.0 e lintroduzione di nuove tecnologie e approcci che ci permette questo.OPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 42. “Blogghiamo insieme” → WEB 2.0 Il mio blog : http://www.soluzionitcf.net/blog Parlo di : ● Eventi ● Tecnologia inerente al mio lavoro ● Esperienze fatte con altri partner ● ProgettiOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 43. “Blogghiamo insieme” → WEB 2.0 Non siamo più gli unici redattori del nostro sito Il blog permette di collaborare con altre persone per la cura dei contenuti Il blog diventa vivo e incuriosisce le persone che aspetteranno nuovi articoli Attenzione: dobbiamo essere autorevoli e saper documentare quello che scriviamo Vale sempre la regola che un errore pesa più di mille cose buone(Italia = no cultura dellerrore) Si preferiscono blog tematiciOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 44. “Blogghiamo insieme” → WEB 2.0 Siete dei tecnici ? Conoscete lhtml ? Allora utilizzate il blog: - wordpress - blogger di google - social media (facebook, twitter, youtube, ….)OPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 45. “Blogghiamo insieme” → WEB 2.0 Alcuni esempi interessanti : - il blog di beppe grillo (http://www.beppegrillo.it/) - TechCrunch (http://techcrunch.com/) - Clio Make Up (http://www.youtube.com/user/ClioMakeUp) - The Blond Salas (http://www.theblondesalad.com/) Demo: ● https://it.wordpress.com ● Blogger googleOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 46. FORUM e BLOG E molto simile al blog dal punto di vista tecnico Blog : tipicamente la fonte è lautore o gli autori degli ariticoli del blog. I lettori commenta gli articolo Forum: nel forum si crea un senso di appartenenza maggiore dato che tutti possono essere sorgente di una discussione e tutti possono rispondere In entrambi i casi ci sono dei moderatori che si assicurano del rispetto delle regole. Nel blog tipicamente è il proprietario.OPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 47. Corporate blog → WEB 2.0 Da wiki : “A corporate weblog is published and used by an organization to reach its organizational goals. The advantage of blogs is that posts and comments are easy to reach and follow and generally structured conversation threads.” http://en.wikipedia.org/wiki/Corporate_blogOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 48. Corporate blog → WEB 2.0OPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 49. Corporate blog → WEB 2.0 Vantaggi: aumento di visibilità comunicazione diretta con il pubblico (senza intemediazione dei media) rafforzamento di relazioni posizionamento di coloro che pubblicano contenuti come esperti del settore permette la libera espressione e la condivisione delle opinioni rende partecipi alla realtà aziendaleOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 50. Corporate blog → WEB 2.0 Svantaggio: laggiornamento del corporate blog richiede tempo e unattenzione costante il mantenimento del corporate blog richiede competenze specif che iOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 51. Corporate blog → WEB 2.0 Best practices: contenuti di elevata qualità ediretti verso un target ben individuato aggiornato periodicamente facilmente rintracciabile dai motori di ricerca trasparente e sincero (per generare f ducia) i informale e aperto al dialogo Pertinente allarea di interesse dellaziendaOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 52. Corporate blog → WEB 2.0 Worst practices: orientare il corporate blog solo ed esclusivamente alla vendita usare unidentità f ttizia (meglio f rmarsi con il proprio nome) i i preoccuparsi solamente dei ritorni sugli investimenti sottovalutarne limportanza del corporate blog considerandolo solo uno strumento di nicchia lasciarsi spaventare da commenti negativi non avere un piano redazionale chiare prima dellavvio del blogOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 53. Corporate blog → WEB 2.0 Da cosa partiamo per costruire il nostro corporate blog : esigenze e obiettivi strumenti per la realizzazione creatività e layout fruizione e organizzazione dei contenuti piano redazionale community managerOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 54. SEO (Search Engine Optimization) Può essere definito come linsieme di tutte le attività necessarie per generare il massimo numero di visite possibile provenienti dai motori di ricerca o da altri siti (risultati organici). Una buona strategia SEO prende in considerazione: ● come i motori di ricerca lavorano ● che cosa dovrebbero cercare i nostri clienti ● quali sono le parole chiave che riguardano il nostro business ● la concorrenza su ogni parola chiava (generale o di nicchia)OPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 55. SEO (Search Engine Optimization) Una buona strategia ci permette di ottenere un buon posizionamento e di migliorarlo costantemente. Ci sono aspetti tecnici che vanno rispettati per ottenere un buon risultato ma non sono sufficienti La strategia di comunicazione e lautorevolezza del contenuto sono fondamentaliOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 56. Il processo di SEO Ricerca: ● raccolta di informazioni sul settore di riferimento del sito ● analisi competitiva (studio di possibili concorrenti) ● analisi dello stato attuale del sito ● ricerca di parole chiave Redigere un documento in cui riassumere tutto cho che si è scoperto e le chiavi scelteOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 57. Il processo di SEO Pianificazione strategica: ● contenuti (creazione, modifica, divulgazione, archiviazione) ● sviluppo dei link ingresso/uscita (un contenuto linkato opportunamente favorisce la crescita naturale di traffico) ● social media (coinvolgere i proprio clienti) ● scegliere tecnologie che ci aiutino a soddisfare tutti gli aspetti tecnici richiesti SEO Plan → tutte le info relative allottimizzazione del sito sia interna che esterna (struttura url, procedure di aggiornamento contenuti, ...)OPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 58. Il processo di SEO Implementazione: ● ottimizzazione interna (parole chiave sulle pagine, title tag, url parlanti, meta tag, canonical url, scelta del dominio, sitemap, robots, analytics, prominenza, prossimità, radici delle parole, ...) ●ottimizzazione esterna (cercare di avere molti link che puntano al nostro sito) → autorevolezza e contrattando con altri siti Vari documenti che riassumono le innovazioni introdotte, i problemi risolti e le lezioni imparateOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 59. Il processo di SEO Monitoraggio: ● attività degli spider ● link da altri siti ● posizionamento delle parole chiave (dove andiamo forte e dove siamo deboli) ● traffico (click, frequenza di rimbalzio, visitatori unici, …) ●conversioni tutto grazie a google analytics e a google web master tools Report statistici (trimestrali o semestrali) – i risultati si posso vedere anche dopo un annoOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 60. Il processo di SEO Valutazione: ● Verifica periodica di metriche di base ● Cercare di capire cosa funziona e cosa no Documento di eventuali contromisureOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 61. Il processo di SEO Manutenzione: ●Correzioni necessarie venute fuori durante la fase di implementazione Far tesoro delle esperienza fatteOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 62. SEM (Search Engine Marketing) Quando parliamo di SEM ci riferiamo principalmente alle piattaforme PPC I principali strumenti utilizzati sono: ●Google AdWords (campagne pubblicitarie a pagamento) ●Google AdSense (possibilità di guadagnare su insersioni che google inserisce nelle nostre pagine)OPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 63. SEM (Search Engine Marketing) Il web marketing è il marketing che sfrutta il canale online per studiare il mercato e sviluppare nuove idee e strategie ● Ottimizzazione ● Posizionamento ● Campagna banner ● Newsletter ● ... E il web marketing applicato ai motori di ricerca è detto SEM. Comprende tutte le attività volte a generare traffico qualificato verso un determinato sito webOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 64. SOCIAL NETWORKOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 65. SOCIAL NETWORKOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 66. SOCIAL NETWORK Dal concetto di rete sociale deriva il social network Infrastrutture informatiche per la gestione di reti basate su relazioni socialiOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 67. SOCIAL NETWORK la creazione di un profilo pubblico o semi-pubblico allinterno di un sistema l’articolazione di una lista di contatti la possibilità di scorrere la lista di amici dei propri contattiOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 68. SOCIAL NETWORK attraverso ciò questi servizi permettono di gestire e rinsaldare online amicizie preesistenti o di estendere la propria rete di contattiOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 69. SOCIAL NETWORK 2003 → 2012 trend in continua crescita formazione continua di nuove communityOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 70. SOCIAL NETWORK - entrarci costruire il proprio profilo personale email interessi personali passioni esperienza lavorativi e relative referenzeOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 71. SOCIAL NETWORK - entrarci allargare il proprio network amici persone affini possibili partner lavorativi individui bravi a risolvere certi problemiOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 72. SOCIAL NETWORK - entrarci diventa possibile la costruzione di community tematiche che rispecchiano gli argomenti che ci interessanoOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 73. SOCIAL NETWORK - possibilità far conoscere il proprio talento far conoscere il proprio business controllare la proprio web reputation ascoltare e creare strategie mirateOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 74. SOCIAL NETWORK - possibilità la comunicazione non ha limiti basta un idea vincenteOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 75. SOCIAL NETWORK la comunicazione non ha limiti basta un idea vincenteOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 76. SOCIAL NETWORK → SOCIAL MEDIA Da una discussione emersa su linkedn: "un social media è un qualunque strumento che consente la comunicazione o la condivisione tra due o più persone, mentre un social network è una rete che usa una combinazione di strumenti online di social media per connettere persone e creare gruppo"OPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 77. SOCIAL NETWORK → SOCIAL MEDIA Social network: Facebook, Twitter, Youtueb, … Social media: Facebook, Twitter, Youtueb, … Wiki, Blog, Chat ...OPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 78. SOCIAL NETWORK → SOCIAL MEDIA differisco per piccole sfumature spesso si utilizzano questi due termini per definire la stessa cosaOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 79. SOCIAL MEDIA Da wiki: “Social media è un termine generico che indica tecnologie e pratiche online che le persone adottano per condividere contenuti testuali, immagini, video e audio”OPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 80. SOCIAL MEDIA insieme di applicazioni web (ed oggi anche mobile) basate su presupposti tecnologici basate su presupposti ideologici (web 2.0) scambio di contenuti generati dallutenteOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 81. SOCIAL MEDIA insieme di applicazioni web (ed oggi anche mobile) basate su presupposti tecnologici basate su presupposti ideologici (web 2.0) scambio di contenuti generati dallutenteOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 82. SN e SM → il cambiamento Da wiki: “cambiamento nel modo in cui la gente apprende, legge e condivide informazioni e contenuti. In essi si verifica una fusione tra sociologia e tecnologia che trasforma il monologo (da uno a molti) in dialogo (da molti a molti) e ha luogo una democratizzazione dellinformazione che trasforma le persone da fruitori di contenuti ad editori....”OPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 83. SN e SM → il cambiamento Da wiki: “... sono diventati molto popolari perché permettono alle persone di utilizzare il web per stabilire relazioni di tipo personale o lavorativo. I social media vengono definiti anche user-generated content (UGC) o consumer-generated media (CGM)”OPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 84. SN e SM → potenziali vantaggi ● audience globale/localizzata ● facilità nellutilizzo e la creazione di contenuti ● costi bassi ●fruibilità delle informazioni gratuita o in forme di pagamento minime ● velocità di propagazioneOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 85. SN e SM → potenziali vantaggi ● possibilità di modificare contenuti in qualsiasi commento ● favorisce la discussione (commenti) ● abbastanza liberi da conflitti dinteresse ● di moda ● ...OPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 86. SN e SM → potenziali vantaggi ● possibilità di modificare contenuti in qualsiasi commento ● favorisce la discussione (commenti) ● abbastanza liberi da conflitti dinteresse ● di moda ● Interazione umana ...OPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 87. SN e SM aNobii Google+ Socialgo aSmallWorld Habbo Social Network Badoo Last.fm Poisoning Diaspora LinkedIn Skyrock Facebook mixi Twitter Foursquare MySpace Tumblr FriendFeed Netlog US Intelligence Friendster Ning Community A-Space GayRomeo Orkut Viadeo Wiser.orgOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 88. SN e SM aNobii Google+ Socialgo aSmallWorld Habbo Social Network Badoo Last.fm Poisoning Diaspora LinkedIn Skyrock Facebook mixi Twitter Foursquare MySpace Tumblr FriendFeed Netlog US Intelligence Friendster Ning Community A-Space GayRomeo Orkut Viadeo Wiser.orgOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 89. SN e SM → esempi KLM Passengers Can Facebook to ‘Meet & Seat’OPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 90. SN e SM → esempi KLM Passengers Can Facebook to ‘Meet & Seat’OPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 91. SN e SM → esempi KLM Passengers Can Facebook to ‘Meet & Seat’ Attenzione però a non farlo diventare uno strumento che alimenti i pregiudizi e le paure delle personeOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 92. SN e SM → esempi “Macchia e vinci” live game di ARIELOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 93. SN e SM → esempi Roma Marche LineeOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 94. SN e SM → esempi Roma Marche LineeOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 95. SN e SM → esempi Roma Marche LineeOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 96. Social software incontrasi in rete e formare comunità online Integrazione di vecchi sistemi con nuovi mailing list, newsgroup + blog, wikiOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 97. Social softwareOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 98. Social software non è un particolare software o una categoria di software Insieme di strumenti che comunicano tra loro e volti alla crezione di una community obiettivi del socila software: ● comunicazione ● conversazioneOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 99. Social software Strumenti: ● Chat ● Social networking ● Blogging e microblogging ● Wiki ● Video chiate ● Video conferenzeOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 100. Social software e formazione Permette di attivare scambi relazionali a distanza sfruttando la comunicazione intenet. corsi di formazione Aziende Scuole e Università Enti e PAOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 101. Social software e formazione Permette di attivare scambi relazionali a distanza sfruttando la comunicazione intenet. corsi di formazione Notevole abbattimento di costi Aziende Scuole e Università Enti e PAOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 102. Social software e formazione Permette di attivare scambi relazionali a distanza sfruttando la comunicazione intenet. corsi di formazione Approccio “be social” Aziende Scuole e Università Enti e PAOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 103. Social software e formazione Permette di attivare scambi relazionali a distanza sfruttando la comunicazione intenet. corsi di formazione Approccio “be social” Aziende Scuole e Università Enti e PAOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 104. Il caso reale – corso di formazione Cose di tè Infusioni di piacere – Vedita di Tè youtube sito e-commerce internet www.cosedite.itOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 105. Social bookmarking Da wiki: “Il social bookmarking è un servizio basato sul web, dove vengono resi disponibili elenchi di segnalibri (bookmark) creati dagli utenti. Questi elenchi sono liberamente consultabili e condivisibili con gli altri utenti appartenenti alla stessa comunità virtuale”OPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 106. Social bookmarkingOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 107. Social bookmarking ●organizzano il contenuto tramite lutilizzo di tag ● popolarità in constante crescita ● facile e intuitivoOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 108. Social bookmarking ● classificare risorse ● ordinare risorse ● condividere risorse … tutto attraverso la pratica architettura dei tag.OPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 109. Social bookmarking ●utenti registrano un catalogo di risorse di vario genere utili e stimolanti ●gli elenchi solitamente sono accessibili ad altre persone che potenzialmente hanno gli stessi interessi ● alcuni sistemi di social bookmarking salvaguardano la privacy, consentendo la registrazione di segnalibri in forma anonima, ovvero non associati ad un nominativo ●danno la possibilità di salvare bookmark privatiOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 110. Social bookmarking ● la categorizzazione delle risorse avviene per mezzo di "parole chiave" (tag) liberamente e informalmente scelte dallutente. ●ricerca di segnalibri associati a determinate etichette (tag) ● ordinamento delle singole risorse (numero delle segnalazioni, data) ● possibilità di raggruppare tagOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 111. Social bookmarking ● la categorizzazione delle risorse avviene per mezzo di "parole chiave" (tag) liberamente e informalmente scelte dallutente. ●ricerca di segnalibri associati a determinate etichette (tag) ● ordinamento delle singole risorse (numero delle segnalazioni, data) ● possibilità di raggruppare tagOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 112. Social bookmarking - “Folksonomia” ● folksonomia deriva da folksonomy ● descrive una categorizzazione di informazioni generata dagli utenti mediante lutilizzo di parole chiave (o tag) scelte liberamente ● folksonomina = folk + tassonomia ●una folksonomia è, pertanto, una tassonomia creata da chi la usa, in base a criteri individuali (scelgo di categorizzare le info tramite i miei tag)OPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 113. Social bookmarking - “Folksonomia” ●metodologia utilizzata da gruppi di persone che collaborano spontaneamente per organizzare in categorie le informazioni disponibili attraverso internet (WEB 2.0) ● in contrasto con i metodi di classificazione formale (in particolare con la tassonomia classica), cresce soprattutto in comunità non gerarchiche legate ad applicazioni web, attraverso le quali vengono diffusi contenuti testuali e/o multimedialiOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 114. Social bookmarking – aspetti positivi ● nei sistemi di social bookmarking la classificazione di risorse si basa su etichette (tag) create da esseri umani, che "comprendono" il contenuto del sito catalogato, allopposto di quanto avviene con un software che "cerca di comprendere" il significato di una risorsa per mezzo di un algoritmo ●il social bookmarking introduce il concetto di etichette (tag) classificate "semanticamente", una possibilità ancora incompleta negli attuali motori di ricercaOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 115. Social bookmarking – aspetti positivi ● un simile sistema "collocherà" una risorsa in base alla sua utilità "percepita" ●questo risultato è di maggior interesse per lutente finale rispetto a quello ottenibile con altri sistemi che "collocano" una risorsa in base al numero di collegamenti esterni che puntano su di essa ● integrati con la tecnologia rssOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 116. Social bookmarking – aspetti positivi ● i nostri preferiti sono sempre con noi indipendentemente dal browser che utilizziamo (oggi possibile anche che i meccanismi di sincronizzazione dei browser stessi)OPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 117. Social bookmarking – inconvenienti ●assenza di uno standard per la struttura delle etichette (ad es. singolare contro plurale, uso delle lettere maiuscole, ecc.) ● catalogazioni errate dovute a errori di ortografia, etichette che possono avere più di un significato, schemi di categorizzazione altamente "personalizzati" da parte di alcuni utentiOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 118. Social bookmarking – inconvenienti ● non possiamo evidenziare le relazioni gerarchiche tra le etichette (ad es. un sito potrebbe essere catalogato sia "formaggio" che "parmigiano", senza un meccanismo indicante che questultimo è un "perfezionamento" o una "sottocategoria" di "formaggio") ●la continua evoluzione porterà al superamento di questi limitiOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 119. Social bookmarking Esempio: ● www.delicious.com ● www.google.com/bookmarks ● www.reddit.comOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK
  • 120. Credits E-xtrategy srl - http://www.e-xtrategy.net/ Wikipedia - http://it.wikipedia.org/wiki/Pagina_principaleOPPORTUNITA’ DEL WEB 2.0 E DEI SOCIAL NETWORK