Your SlideShare is downloading. ×
0
Finalità e Obiettivi

                                                                                FINALITA’:

        ...
Progetto Pilota 2009-2010




   I dati di
MONITORAGGIO
Progetto Pilota 2009-2010
    Monitoraggio di attuazione
PREVISIONE                                CONSUNTIVO

   Regioni ...
Progetto Pilota 2009-2010
                                                  Monitoraggio di efficacia
                    ...
Progetto Pilota 2009-2010
                                               Monitoraggio di gradimento
          Dirigenti sc...
Punti di forza del progetto


1.   Collaborazione MIUR – CONI
2.   Disponibilità di adeguate risorse economiche
3.   Leade...
Fattori chiave
                                          aa.ss. 2010 - 2013



1. Fund raising

2. Adeguamento programma d...
Fund Raising
                                       reperimento risorse economiche


                                     ...
Adeguamento programma didattico


1^   • ALFABETIZZAZIONE MOTORIA


2^   • ALFABETIZZAZIONE MOTORIA


3^   • ALFABETIZZAZI...
Potenziamento rete formatori


           Facoltà di Scienze
               motorie
          Università di Verona




   ...
Organi e strutture
Comitato Direttivo

Il Comitato Direttivo rappresenta la componente operativa del Comitato Paritetico e
pertanto la sua co...
Commissione Tecnico-Scientifica

La Commissione Tecnico-Scientifica è deputata a sviluppare i contenuti scientifici e dida...
Segreteria Organizzativa

La Segreteria Organizzativa svolge le funzioni di supporto gestionale per il Comitato
Direttivo ...
Progetto Pilota di Alfabetizzazione Motoria
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Progetto Pilota di Alfabetizzazione Motoria

2,783

Published on

I risultati del progetto pilota e le proposte per il progetto triennale.

Published in: Education
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
2,783
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
19
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "Progetto Pilota di Alfabetizzazione Motoria"

  1. 1. Finalità e Obiettivi FINALITA’: migliorare le competenze motorie e gli stili di vita della persona attraverso educazione motoria nella scuola primaria OBIETTIVO GENERALE: attuare e portare a regime un corretto ed uniforme programma di educazione motoria nella scuola primaria OBIETTIVO SPECIFICO: sviluppo e attuazione di un progetto pilota Piano d’intervento triennale nell’anno 2009-2010 per la definizione del PROGETTO programma di alfabetizzazione motoria da attuarsi PILOTA a.s. 2010/11 a.s. 2011/12 a.s. 2012/13 a.s.2009/10 nel triennio 2010-2013 su tutto il territorio nazionale in tutte le classi della scuola primaria
  2. 2. Progetto Pilota 2009-2010 I dati di MONITORAGGIO
  3. 3. Progetto Pilota 2009-2010 Monitoraggio di attuazione PREVISIONE CONSUNTIVO Regioni • 20 Regioni • 20 Province • 20 Province • 31 Plessi scolastici • 1.000 Plessi scolastici • 1.140 Supervisori • 100 Supervisori • 100 Esperti • 1.000 Esperti • 986 Classi • 10.000 Classi • 9.000 Maschi 96.073 Con disabilità 1.650 Alunni • 250.000 Alunni • 230.000 di cui Femmine 133.927 Con disabilità 1.137 Ore totali • 300.000 Ore totali • 258.578 Onere Onere complessivo • 5.000.000 • 4.715.620 complessivo
  4. 4. Progetto Pilota 2009-2010 Monitoraggio di efficacia Valori medi tutte le scuole Tutti secondi Iniziale F Finale M 20,00 22,00 24,00 26,00 28,00 30,00 Numero di errori nelle stazioni del percorso Tempi medi percorso per classe M + F 7 35 6 30 5 iniziali secondi 25 4 inizio finali 20 fine 3 2 15 1 10 1 2 3 4 5 classe 0 5000 10000 15000 20000 25000 30000
  5. 5. Progetto Pilota 2009-2010 Monitoraggio di gradimento Dirigenti scolastici Famiglie Pensa che nell'ambito degli Organi Collegali d'Istituto (Consiglio Ritiene che Suo figlio/a sia stato/a soddisfatto/a della proposta di d'Istituto/Circolo, Collegio dei docenti, Consiglio di Interclasse/classe) la alfabetizzazione motoria attuata a scuola? proposta d'inserimento stabile nel POF del progetto di Alfabetizzazione Motoria possa essere valutata positiva? 0% 1% 8% 43% 48% Ritiene positiva la collaborazione dell'esperto di educazione motoria in Le piacerebbe che l'attività proseguisse? affiancamento al docente titolare? 1% 2% 30% 67%
  6. 6. Punti di forza del progetto 1. Collaborazione MIUR – CONI 2. Disponibilità di adeguate risorse economiche 3. Leadership del Coni 4. Validità della proposta didattica 5. Qualificazione degli operatori (criteri di scelta e formazione) 6. Modalità d’intervento 7. Monitoraggio costante del percorso e dei risultati
  7. 7. Fattori chiave aa.ss. 2010 - 2013 1. Fund raising 2. Adeguamento programma didattico 3. Potenziamento rete formatori 4. Struttura organizzativo - gestionale
  8. 8. Fund Raising reperimento risorse economiche Coni - Miur Enti Regione ed EE.LL. Sostenitori pubblici e privati L’entità e le modalità d’intervento annuali vengono definiti dal Comitato di Direzione Sulla base delle disponibilità economiche per ciascun anno finanziario. Per ciascuna classe (25 alunni ca.) sono necessari € 450,00/a.s. (30h di lezione)
  9. 9. Adeguamento programma didattico 1^ • ALFABETIZZAZIONE MOTORIA 2^ • ALFABETIZZAZIONE MOTORIA 3^ • ALFABETIZZAZIONE MOTORIA 4^ • GIOCOSPORT 5^ • GIOCOSPORT
  10. 10. Potenziamento rete formatori Facoltà di Scienze motorie Università di Verona Facoltà di Scuole Regionali Scienze Motorie dello Sport italiane
  11. 11. Organi e strutture
  12. 12. Comitato Direttivo Il Comitato Direttivo rappresenta la componente operativa del Comitato Paritetico e pertanto la sua composizione ne garantisce la paritaria rappresentanza. Può essere integrato con profili consulenziali, laddove necessario. Il Comitato Direttivo è deputato a:  definire le strategie di sviluppo del progetto secondo le linee guida dettate dall’organo d’indirizzo  indirizzare e coordinare le azioni dei partner e le attività previste  monitorare costantemente l’andamento del progetto verificandone la rispondenza agli indirizzi dettati  Relazionare periodicamente al Comitato Paritetico in merito allo stato di avanzamento del Progetto
  13. 13. Commissione Tecnico-Scientifica La Commissione Tecnico-Scientifica è deputata a sviluppare i contenuti scientifici e didattici del progetto garantendone l’indispensabile rigore. Definisce la metodologia didattica per la disciplina corpo movimento sport nella scuola primaria, coniugando gli aspetti sportivi con quelli pedagogici nel rispetto delle linee guida ministeriali. E’ costituita da docenti esperti che presentano competenze specifiche in ambito sportivo ed educativo e può all’occasione avvalersi della consulenza di altre figure con competenze specifiche. Ha il compito di : progettare gli interventi formativi di tutti gli operatori del progetto in relazione alle competenze auspicate per ciascun profilo produrre proposte atte alla realizzazione di una rete di docenti esperti su tutto il territorio nazionale per l’ampliamento futuro del progetto indicare i parametri, gli strumenti e le modalità di osservazione, monitoraggio e valutazione del progetto ed elaborare valutazioni sulla base degli indicatori rilevati fornisce indicazioni operative di supporto alle criticità che gli operatori rilevano a livello frontale riportare al comitato direttivo del progetto
  14. 14. Segreteria Organizzativa La Segreteria Organizzativa svolge le funzioni di supporto gestionale per il Comitato Direttivo ed è composto da operatori delle strutture centrali del Coni e del Miur preposti al coordinamento delle rispettive reti territoriali. Svolge nello specifico i seguenti compiti:  segue l’implementazione del progetto in tutte le sue fasi fungendo da punto di raccolta delle informazioni e dei dati relativi  dialoga con le Commissioni Territoriali verificando la coerenza delle azioni con le indicazioni date  condivide informazioni e dati all’interno del Comitato tecnico-scientifico mantenendo un flusso di aggiornamento e condivisione costante  sviluppa e gestisce i database di raccolta dei dati di monitoraggio , attraverso i quadri di sintesi forniti dai supervisori  raccoglie segnalazioni,richieste e indicazioni indirizzandole agli organi competenti  aggiorna il sito web e supporta le attività di comunicazione  risponde al Comitato Direttivo
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×