FARSI TROVARE SUI MOTORI DI RICERCA - Advertising su Google - Stefano Polastri

951 views

Published on

FARSI TROVARE SUI MOTORI DI RICERCA - strategie di web marketing, posizionamento e visibilità del sito, sfruttamento dei media sociali
2° seminario tecnico del ciclo SOCIAL BUSINESS
Parma 3 novembre 2011 - Palazzo Soragna

Published in: Technology
0 Comments
2 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
951
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
2
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

FARSI TROVARE SUI MOTORI DI RICERCA - Advertising su Google - Stefano Polastri

  1. 1. Il marketing mix sta cambiando * Fonte: Forrester Research, European Benchmark Mail Survey (italy); **Nielsen Dic 07, Assocomunicazione Giugno 2007
  2. 2. Google Alcuni numeri
  3. 3. Cosa è Google <ul><li>Google è il più diffuso motore di ricerca in Italia e nel mondo. </li></ul><ul><li>La reach di Google per i motori di ricerca è pari al 90% in Italia . </li></ul>
  4. 4. Utilizzo per ricerca di prodotti da acquistare
  5. 5. Perché scegliere Google?
  6. 6. La rete di Google
  7. 7. Ad Words
  8. 8. Il sogno del marketer
  9. 9. Google come punto di contatto Come far combaciare le esigenze degli inserzionisti e degli utenti del motore di ricerca?
  10. 10. Google AdWords, la risposta!
  11. 11. Come funziona
  12. 12. Pubblicità sulla rete di ricerca <ul><li>Ricerca organica : </li></ul><ul><li>Risultati generati da un algoritmo. Imparziali e non acquistabili . </li></ul>Collegamenti sponsorizzati: Raggiungete i consumatori nel momento in cui stanno cercando i vostri prodotti e pagate solo se viene fatto click sull’annuncio.
  13. 13. Vantaggi della rete dei contenuti di Google
  14. 14. Possibilità sulla rete di contenuti
  15. 15. Uso combinato di rete di ricerca e contenuti Fonte: Atlas Digital Marketing Insight: The Combined Impact of Search and Display Advertising. July 10° 2006
  16. 16. Come si paga? <ul><li>Il pay per click ( PPC ) è una modalità di acquisto e pagamento della pubblicità online; l'inserzionista paga una tariffa unitaria in proporzione ai clic ( click-through rate ), ovvero solo quando un utente clicca effettivamente sull'annuncio pubblicitario. I vantaggi di questa forma di pubblicità sono numerosi e permettono di ottimizzare al massimo gli investimenti. Un esempio di pubblicità pay per click è rappresentato dal keyword advertising , cioè annunci sponsorizzati che compaiono a lato dei risultati &quot;puri&quot; dei motori di ricerca. </li></ul><ul><li>(Wikipedia) </li></ul>Si paga a click, soltanto quando qualcuno clicca sull’annuncio!
  17. 17. I principi di Google AdWords
  18. 18. Cosa è una conversione? “ Nella pubblicità online si parla di conversione quando un clic su un annuncio si traduce in un'azione che per l'inserzionista ha un valore concreto , come ad esempio un acquisto, una registrazione, la visualizzazione di una pagina o una richiesta di contatto.”
  19. 19. Sviluppo e Gestione della campagna online Una campagna online deve essere costantemente monitorata e affinata.
  20. 20. Analisi risulati, analitica del sito e reportistica Il web consente un tracciamento molto accurato dei visitatori. È importante quindi dotarsi degli strumenti più idonei per rispondere alle domande più varie e migliorare ulteriormente la propria attività online.

×