workshop r2b ciri_ict_dardari
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

workshop r2b ciri_ict_dardari

on

  • 364 views

 

Statistics

Views

Total Views
364
Views on SlideShare
364
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
1
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

workshop r2b ciri_ict_dardari workshop r2b ciri_ict_dardari Document Transcript

  • WORKSHOP Localizzazione ed identificazione video/radio intelligente 1.  Percezione per robotica mobile 2.  Tecniche di localizzazione e identificazione di persone 3.  Smart People Surveillance Relatori: Davide Dardari e Davide Maltoni - Laboratorio CIRI-ICT! davide.dardari@unibo.it ! Università e trasferimento tecnologico  Il Centro Interdipartimentale di Ricerca Industriale Information and Communication Technologies (CIRI ICT) è un’iniziativa dell’Università di Bologna per il trasferimento tecnologico in ambito ICT  E’ costituito da laboratori e ricercatori dedicati allo sviluppo di prototipi e dimostratori, in costante contatto con il personale universitario. PRITT Convenzioni Univ. di Bologna CIRI ICT Progetti UE finalizzati Piano Telematico Regionale 1
  • Università di Bologna CIRI – ICT  Tecnologie   Automazione, controllo e ottimizzazione   Sensori e reti di sensori a supporto di filiere produttive avanzate   Tecnologie di localizzazione e “pattern recognition”   Cloud computing / software as a service   Infrastrutture software intelligenti e software factories   Future Internet   Servizi per terminali wireless mobili e differenziati   …  Aree applicative   D’interesse sociale   Sicurezza dei cittadini, formazione distribuita, e-gov and e-participation, …   Gestione del territorio   Pianificazione urbana e logistica, energia   Business   Business intelligence, pubblica amministrazione, gestione della produzione, …   Per l’utente finale   Domotica, entertainment, … Localizzazione e identificazione Oggigiorno è possibile localizzare se stessi ed oggetti in modo rapido tramite il GPS (Global Positioning System)Il GPS ha permesso un rapido sviluppo di sistemi che sfruttano la conoscenzadella posizione di persone ed oggetti:   ha copertura mondiale   il costo per lutente è costituito solo dal ricevitore   di larga diffusione, presente anche su molti telefoniniIl GPS ha copertura mondiale, ma solo allesterno di edifici! 2
  • Localizzazione e identificazione a breve raggio   Diventa sempre più importante poter localizzare oggetti e persone ovunque essi si trovano anche allinterno di edifici Need Quality of Service E-commerce Emergency Applications Shopping People tracking Applications E-112 Real-time locating systems services (RTLS) LBS Location advertising Based billing Nuove opportunità di Buddy Way-point mercato per 6 miliardi di finder messages dollari entro il 2017 (*) Tour/city guide Need Indoor positioning LBS Traffic gaming info Entertainment Dating Applications Parking Mobile Mobility service location Yellow Applications pages Weather Travel info info* R. Das and P. Harrop "RFID Forecast, Players andOpportunities 2007-2017", 2007, http://www.idtechex.com. Applicazioni localizzazione e identificazione indoor •  Logistica: gestione magazzino, merci, beni deperibili, tracciabilità del prodotto •  Sicurezza del personale •  Sociale: tracking persone anziane •  Home automation •  Guide virtuali: •  visita di un museo,.... •  guida allinterno di grandi edifici, fabbriche, supermercati… •  ausilio per disabili Virtual Guide Travel Info Service Avatar Distance Speed Time to go MAP R3 R4 R2 R1 3
  • Localizzazione indoor passiva...applicazioni nel campo della sicurezza: rilevare la presenza diintrusi, localizzarne la posizione anche in assenza di visibilità.... rilevare e localizzare persone in presenza di incendi ointrappolate nelle macerie (wireless sensor radar) Quali tecnologie wireless per la localizzazione Regional Global Indoor WSN/RFID WLAN Cellular Satellite (GPS/Galileo) 0.5 - 5 m 5-10 m beyond 30 m 5-50 m Esistono soluzioni per la localizzazione allinterno di edifici basati su diverse tecnologie ma tutte soffrono di scarsa precisione Sistemi radio a banda ultra larga (Ultra-wideband, UWB) 4
  • Perchè la tecnologia UWBConsiste nel trasmettere impulsi radio di durata molto breve dellordine deinanosecondi Sensore 3 Sensore 1 Tag Sensore 4 Sensore 2In questo modo si può misurare con elevatissima precisione (centimetrica) il tempoche londa radio impiega a propagarsi e risalire alla distanza (ranging).Integrando le misure di diversi sensori è possibile stimare la posizione del tag. Il Progetto Europeo SELECT L’obiettivo del progetto SELECT (Smart and Efficient Location, idEntification, and Cooperation Techniques) è quello di progettare una rete wireless intelligente ed economica, composta da diversi microsistemi cooperanti, nella quale le funzionalità di rivelazione, identificazione e tracciamento di oggetti sono integrate, superando le limitazioni delle attuali tecnologie per l’identificazione automatica (AudoID) e Real Time Location Systems (RTLS). Partners Datalogic spa (Italia) Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Telecomunicazioni (CNIT) – Università di Bologna e Ferrara Fraunhofer Institute for Integrated Circuits (Germania) CEA LETI Laboratoire d’Electronique et de Technologies de l’Information (Francia) Centro de Estudios e Investigaciones Tecnicas de Gipuzkoa (CEIT) (Spagna) Association Pour La Recherche et Le Developpement Des Methodes Et Processus Industriels (ARMINES) (Francia) Novelda AS (Norvegia) ORIA, poslovne re!itve, d.o.o. (Slovenia) http://www.selectwireless.eu 5
  • Il Progetto Europeo SELECT   Integrazione delle funzionalità di identificazione, rivelazione e localizzazione ad elevata precisione attraverso la tecnologia UWB   Sviluppo di un nuovo concetto di smart RFID networks à Integrazione delle tecnologie RFID, localizzazione (RTLS) e sensori radar wireless (WSR) Progetto SELECT: Esempio applicativoIl target applicativo del progetto SELECT è nell’area della intelligentmanufacturing, in particolare, della Supply Chain Management (SCM).L’obiettivo di SELECT è quello di offrire un nuovo radicale approccio perrisolvere i principali bisogni in questo scenario. The warehouse The manufacturing line 6