workshop n&g consulting_r2b_2

292 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
292
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
7
Actions
Shares
0
Downloads
6
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

workshop n&g consulting_r2b_2

  1. 1. Gli ambiti di brevettabilità del software R2B 2011 Alberto LAGHI Notarbartolo & Gervasi SpA European Patent, Design & Trademark attorneys www.ngpatent.it Bologna, 9 Giugno 2011
  2. 2. Sono esclusi dalla tutela brevettuale: Le basi: cosa è tutelabile e cosa non lo è (Art. 45 CPI – Art. 52 EPC)• SCOPERTE, TEORIE SCIENTIFICHE E METODI MATEMATICI• METODI COMMERCIALI, PER ATTIVITA’ INTELLETTUALI E PER GIOCO• PRESENTAZIONI DI INFORMAZIONI• CREAZIONI ESTETICHE• METODI TERAPEUTICI, CHIRURGICI E DIAGNOSTICI• PROGRAMMI PER ELABORATORE (”..considerati in quanto tali”)
  3. 3. Programmi per elaboratore Le basi: cosa è tutelabile e cosa non lo è Breve cronologia• ‘70- Anni ‘70-’80: Programmi per elaboratori come attività creativa dell’intelletto umano priva di diretta appl.industriale Tutela mediante COPYRIGHT• 1996 Accordi TRIPS Trade Related aspects of Intellectual Property Rights : protezione brevettuale equivalente in tutti settori della tecnologia• 2002: Proposta di Direttiva UE (armonizzazione leggi nazionali IP e EPC e rispetto requisiti di accordi TRIPS) : brevettabilità delle invenzioni comprendenti uso dei programmi per elaboratori• 2005: Proposta di Direttiva UE ritirata
  4. 4. Programmi per elaboratore Le basi: cosa è tutelabile e cosa non lo è Situazione attuale• EUROPA Brevettabilità di Computer implemented inventions. Invenzione dotata di carattere tecnico la cui realizzazione implica l’uso di un elaboratore e che contiene una o più caratteristiche realizzate mediante programma è tutelabile con un brevetto. Il carattere tecnico deve comportare un ulteriore effetto tecnico che vada al di là della normale interazione fisica software. tra hardware e software.• USA Non è richiesto l’ulteriore effetto tecnico, per cui sono brevettabili tutte le invenzioni nuove e originali, compresi quindi anche i software in quanto tali.
  5. 5. MICROSOFT in USALe basi: cosa è tutelabile e cosa non lo è
  6. 6. MICROSOFT in EP
  7. 7. GRAZIE per l’attenzione ! Alberto LAGHI Notarbartolo & Gervasi Sede Bologna notagebo@ngpatent.it

×