• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Multitasking, background agents and local notifications
 

Multitasking, background agents and local notifications

on

  • 1,288 views

Il multasking in Windows Phone Mango: background agents, notifiche push locali, reminders.

Il multasking in Windows Phone Mango: background agents, notifiche push locali, reminders.

Statistics

Views

Total Views
1,288
Views on SlideShare
950
Embed Views
338

Actions

Likes
0
Downloads
4
Comments
0

5 Embeds 338

http://qmatteoq.tostring.it 263
http://www.qmatteoq.com 70
http://feeds.feedburner.com 2
http://translate.googleusercontent.com 2
http://www.linkedin.com 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Multitasking, background agents and local notifications Multitasking, background agents and local notifications Presentation Transcript

    • Multitasking, background agents and local notifications
      MatteoPagani
      Mobile Software Engineer @ Gaia
      Microsoft MVP – Device Application Development
      Twitter: @qmatteoq
      Facebook: http://www.facebook.com/matteo.pagani
      Blog: http://qmatteoq.tostring.it
      E-mail: info@qmatteoq.com
    • Agenda
      • Fast App Switching
      • Multiple tiles
      • Background agents
      • Reminders
    • Application lifecycle di Windows Phone
      Save state
      Restore state
    • Application lifecycle di Mango
      Tombstoned
      Restore state
      Save state
    • Applicatione lifecycle di Mango
      Deactivated
      • Occorre comunque salvare lo stato della nostra applicazione
      Dormant
      • Il processo non viene terminato, ma rimane in background
      • Vengono terminati tutti i thread e i timer in esecuzione
      • Vengono scollegate tutte le risorse in uso (camera, rete, ecc.)
      Tombstoned
      • In caso ci sia bisogno di risorse, le applicazioni dormant più vecchie vengono comunque mandate in tombstone.
      Activated
      • La proprietà IsApplicationInstancePreserved ci dice se l’applicazione è andata in tombstoned oppure no.
      • In caso sia a false,occorre recuperare lo stato dal tombstone.
    • Deactivated
      Windows Phone si occupa di disconnettere e fermare tutto ciò che possa consumare risorse in eccesso.
    • Activated
      Non tutte le risorse vengono riattivate in automatico: alcune devono essere manualmente riattivate dall’applicazione.
    • Multiple tiles
      Un’invasione di tile sullo schermo 
    • Multiple tiles
      • Un’app può creare da codice più tile in home
      • Ogni tile è identificata univocamente da un deep link
      • Le tile possono essere aggiornate sia localmente che da remoto
    • Multiple tiles
    • LET’S CODE!
    • BACKGROUND AGENTS
      Eseguiamo operazioni in background
    • Background agents
      • Un progetto Visual Studio separato da quello dell’applicazione vera e propria.
      • Vengono istanziati dall’applicazione foreground ma eseguiti in background quando questa non è in esecuzione.
      • Possono coesistere massimo 18 agents contemporaneamente.
      • L’utente può abilitarli o disabilitarli da un apposito pannello di controllo.
      • Vengono disattivati dopo 14 giorni che l’applicazione collegata non viene utilizzata.
    • Cosa possono fare?
      Non consentito
      Consentito
      • Tiles
      • Toast
      • Servizi di localizzazione
      • Connettività
      • Accessoall’Isolated Storage
      • Sockets
      • La maggior parte delle API
      • Interagire con la UI
      • Librerie XNA
      • Microfono e fotocamera
      • Sensori
      • Riprodurre audio senzal’ausiliodelle apposite API per il background audio
    • Periodic agents
      • Vengono eseguiti ogni 30 minuti
      • Possono eseguire operazioni per un tempo massimo di 15 secondi
      • Se il device è in uso, vengono eseguiti uno alla volta
      • Se il device è in stand by, vengono eseguiti in parallelo
      • Nascono per task di sincronizzazione veloce, geo localizzazione, notifiche, ecc.
    • Resource Intensive agents
      • Vengono eseguiti solo nel momento in cui il device è in ricarica (collegato al pc o ad una presa di corrente)
      • Il device deve essere collegato ad una rete Wi-Fi
      • Possono eseguire operazioni per un tempo massimo di 10 minuti
      • Nascono per task di sincronizzazioni di grandi quantità di dati
    • LET’S CODE!
    • ALARMS & REMINDERS
      Per gli utenti smemorati
    • Alarms
      • Promemoria non legato ad un contesto applicativo specifico
      • Possibilità di impostare un suono personalizzato
      • Pulsanti snooze e dismiss
    • Reminders
      • Legati ad un contesto applicativo
      • Supporto ai deep link
      • Pulsanti snooze e dismiss con snooze personalizzabile
    • LET’S CODE!
    • Grazie!
      MatteoPagani
      Mobile Software Engineer @ Gaia
      Microsoft MVP – Device Application Development
      Twitter: @qmatteoq
      Facebook: http://www.facebook.com/matteo.pagani
      Blog: http://qmatteoq.tostring.it
      E-mail: info@qmatteoq.com