INQUADRAMENTO GENERALESULLE RETI DI IMPRESA Dott. Ezio VannucciMoores-Rowland AssociatiVenerdì 17 Maggio 2013 – Piombino ...
1. Stesura del contratto di rete2. Iscrizione nel Registro Imprese3. Richiesta codice fiscale4. Asseverazione5. Agevolazio...
Stesura del contrattoLegge 30 luglio 2010, n.122 – Art. 42, comma 2bisCon il contratto di rete più imprenditori perseguono...
Stesura del contrattoLegge 30 luglio 2010, n.122 – Art. 42, comma 2bisIl contratto deve essere redatto per atto pubblico o...
Stesura del contrattoIl contratto di rete è un contratto:ad effetti obbligatori giacché per suo tramite gli imprenditori ...
Stesura del contratto Una caratteristica fondamentale del contratto di rete è di essere deltutto flessibile e snello. E’ ...
Stesura del contrattoIl contratto di rete è stato assimilato ad altre forme di collaborazionetemporanea di imprese, quali...
Iscrizione al registro Delle Imprese Il contratto di rete è stato assimilato ad altre forme di collaborazionetemporanea d...
Iscrizione al registro Delle ImpreseLegge 30 luglio 2010, n.122 – Art. 42, comma 2terIl contratto di rete è soggetto ad i...
Richiesta del Codice FiscaleRisoluzione A.E. del 30 giugno 2011 , n. 70/EL’Agenzia delle entrate ha ammesso la possibilità...
AsseverazioneLegge 30 luglio 2010, n.122 – Art. 42, comma 2quaterL’asseverazione è rilasciata previo riscontro della suss...
Agevolazione FiscaleLegge 30 luglio 2010, n. 122 – Art. 42, comma 2quater e 2quinquiesAsseverazioneStesura Iscrizione Codi...
Agevolazione FiscaleL’Agenzia delle Entrate ha emesso la Circolare n. 15/E del 14 aprile 2011 peroffrire i chiarimenti del...
Agevolazione Fiscale1) BENEFICIARIPossono beneficiare dell’agevolazione le imprese che sottoscrivono oaderiscono a un cont...
Agevolazione Fiscale2) PRESUPPOSTI NECESSARIa. Il contrato di rete deve soddisfare i requisiti di efficacia previsti dalla...
Agevolazione Fiscale3) TEMPISTICA E CONTENUTO DELL’ AGEVOLAZIONEL’agevolazione si applica agli utili di esercizio accanton...
Agevolazione Fiscale4) INVESTIMENTI AMMISSIBILISono investimenti ammissibili ai fini dell’agevolazione: i costi sostenuti...
Agevolazione Fiscale5) AMMONTARE MASSIMO DELL’AGEVOLAZIONEAmmontare teorico - L’importo che non concorre alla formazione d...
Agevolazione Fiscale6) LIMITI COMPLESSIVIDopo il limite individuale di 1 milione di Euro per ogni impresaappartenente alla...
Agevolazione Fiscale7) PROCEDURA DI ACCESSODal 2 al 23 maggio di ciascun anno va inoltrata all’Agenzia delle Entrate unaco...
Agevolazione FiscaleESEMPIO DI COMPILAZIONE MOD.RETIAsseverazioneStesura Iscrizione Codice fiscale AgevolazioniQuota utili...
Novità NormativeCon la conversione in legge del cosiddetto Decreto Sviluppo [decreto-legge 22 giugno 2012, n. 83, coordina...
Novità Normative2. Novità per le reti con organo comune e fondo patrimonialea) Responsabilità verso i terziLa nuova norma ...
Novità Normative2. Novità per le reti con organo comune e fondo patrimonialeb) Adempimenti in tema di bilancio della reteL...
Novità Normative2. Novità per le reti con organo comune e fondo patrimonialec) Soggettività giuridicaIl nuovo testo di leg...
Riferimenti LegislativiLegge 30 luglio 2010, n. 122 Conversione in legge, conmodificazioni, del decreto-legge 31 maggio 2...
“INQUADRAMENTO GENERALESULLE RETI DI IMPRESA”Dott. Ezio VannucciMoores-Rowland Associatie.vannucci@mooresrowland.itVenerdì...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Dott. E. Vannucci "Inquadramento generale sulle reti d'impresa" -17/05/2013 Piombino li

208

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
208
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
7
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Dott. E. Vannucci "Inquadramento generale sulle reti d'impresa" -17/05/2013 Piombino li

  1. 1. INQUADRAMENTO GENERALESULLE RETI DI IMPRESA Dott. Ezio VannucciMoores-Rowland AssociatiVenerdì 17 Maggio 2013 – Piombino (LI)
  2. 2. 1. Stesura del contratto di rete2. Iscrizione nel Registro Imprese3. Richiesta codice fiscale4. Asseverazione5. Agevolazioni fiscali6. Le ultime novità normative (agosto 2012)Agenda:
  3. 3. Stesura del contrattoLegge 30 luglio 2010, n.122 – Art. 42, comma 2bisCon il contratto di rete più imprenditori perseguono lo scopo diaccrescere, individualmente e collettivamente, la propria capacità innovativa e lapropria competitività sul mercato e a tal fine si obbligano, sulla base di unprogramma comune di rete, a collaborare in forme e in ambiti predeterminatiattinenti all’esercizio delle proprie imprese ovvero a scambiarsi informazioni oprestazioni di natura industriale, commerciale, tecnica o tecnologica ovveroancora ad esercitare in comune una o più attività rientranti nell’oggetto dellapropria impresa. […]AsseverazioneStesura Iscrizione Codice fiscale Agevolazioni
  4. 4. Stesura del contrattoLegge 30 luglio 2010, n.122 – Art. 42, comma 2bisIl contratto deve essere redatto per atto pubblico o per scrittura privataautenticata e deve indicare:a) Il nome, la ditta, la ragione o la denominazione sociale di ogni partecipanteb) l’indicazione degli obiettivi strategicic) La definizione di un programma di reted) La durata del contratto, le modalità di adesione di altri imprenditori e, sepattuite, le cause facoltative di recesso anticipatoe) Se il contratto ne prevede l’istituzione: l’organo comune e il fondopatrimonialeAsseverazioneStesura Iscrizione Codice fiscale Agevolazioni
  5. 5. Stesura del contrattoIl contratto di rete è un contratto:ad effetti obbligatori giacché per suo tramite gli imprenditori si obbligano “acollaborare in forme e in ambiti predeterminati attinenti all’esercizio delle proprieimprese ovvero a scambiarsi informazioni o prestazioni di naturaindustriale, commerciale, tecnica o tecnologica ovvero ancora ad esercitare in comuneuna o più attività rientranti nell’oggetto della propria impresa”;plurilaterale, in quanto delineato con riguardo ad una pluralità di imprenditori;formale, in quanto ne è prevista la redazione “per atto pubblico o per scrittura privataautenticata”, e soggetto a pubblicità, essendo prevista l’iscrizione nel registro delleimprese;di durata, ossia ad effetti protratti nel tempo;a contenuto predeterminato.AsseverazioneStesura Iscrizione Codice fiscale Agevolazioni
  6. 6. Stesura del contratto Una caratteristica fondamentale del contratto di rete è di essere deltutto flessibile e snello. E’ dato grande spazio alla libertà per le impresedi modellare il contratto stesso e, quindi, l’organizzazione della lorocollaborazione. Si differenzia dal contratto di società, perché con quest’ultimo si creaun nuovo soggetto giuridico, mentre con quello di rete si mette adisposizione dei contraenti uno strumento idoneo a chiarire i patti traimprese che vogliono “fare rete” senza perdere la propria individualità.AsseverazioneStesura Iscrizione Codice fiscale Agevolazioni
  7. 7. Stesura del contrattoIl contratto di rete è stato assimilato ad altre forme di collaborazionetemporanea di imprese, quali le associazioni temporanee di impresa(ATI) e le joint ventures.Va tuttavia osservato che queste sono sostanzialmente contratte invista della realizzazione di un affare, a differenza del contratto di reteche, pur essendo legato al programma di rete, deve perseguire obiettivistrategici, sicuramente di più ampio respiro rispetto a un singolo affare.AsseverazioneStesura Iscrizione Codice fiscale Agevolazioni
  8. 8. Iscrizione al registro Delle Imprese Il contratto di rete è stato assimilato ad altre forme di collaborazionetemporanea di imprese, quali le associazioni temporanee di impresa(ATI) e le joint ventures. Va tuttavia osservato che queste sono sostanzialmente contratte invista della realizzazione di un affare, a differenza del contratto di reteche, pur essendo legato al programma di rete, deve perseguire obiettivistrategici, sicuramente di più ampio respiro rispetto a un singolo affare.AsseverazioneStesura Iscrizione Codice fiscale Agevolazioni
  9. 9. Iscrizione al registro Delle ImpreseLegge 30 luglio 2010, n.122 – Art. 42, comma 2terIl contratto di rete è soggetto ad iscrizione nella sezione del registrodelle imprese presso cui è iscritto ciascun partecipante e l’efficacia delcontratto inizia a decorrere da quando è stata eseguita l’ultima delleiscrizioni prescritte a carico di tutti coloro che ne sono stati sottoscrittorioriginari.AsseverazioneStesura Iscrizione Codice fiscale Agevolazioni
  10. 10. Richiesta del Codice FiscaleRisoluzione A.E. del 30 giugno 2011 , n. 70/EL’Agenzia delle entrate ha ammesso la possibilità di attribuire alla rete uncodice fiscale, qualora le imprese partecipanti ne facciano specificaistanza a fini operativi. Il codice fiscale può essere attribuito in baseallart. 2 del D.P.R. n. 605/1973 - secondo cui possono essere iscritteallAnagrafe tributaria le organizzazioni di persone o di beni prive dipersonalità giuridica - che non ne esclude quindi la specifica fattispecie.AsseverazioneStesura Iscrizione Codice fiscale Agevolazioni
  11. 11. AsseverazioneLegge 30 luglio 2010, n.122 – Art. 42, comma 2quaterL’asseverazione è rilasciata previo riscontro della sussistenza nel casospecifico degli elementi propri del contratto di rete e dei relativi requisiti dipartecipazione in capo alle imprese che lo hanno sottoscritto.Il programma comune di rete deve essere preventivamente asseverato daparte di organismi espressione dell‘ associazionismo imprenditoriale munitidei requisiti previsti con decreto del Ministro dell‘Economia e delle Finanze.L’asseverazione deve essere attestata entro 30 giorni dalla richiesta di rilasciodell’organo comune.AsseverazioneStesura Iscrizione Codice fiscale Agevolazioni
  12. 12. Agevolazione FiscaleLegge 30 luglio 2010, n. 122 – Art. 42, comma 2quater e 2quinquiesAsseverazioneStesura Iscrizione Codice fiscale AgevolazioniL’agevolazione consiste in un regime di sospensione di imposta sulla quota di utili diesercizio che le parti abbiano accantonato in apposita riserva e destinato al fondopatrimoniale per la realizzazione degli investimenti previsti nel programma di rete, chesia stato preventivamente asseverato dagli organismi abilitati.L’AGEVOLAZIONE FISCALE TEORICA IN CASO DI SRL / SPA E’ PARI AL27,5%N.B.: la Commissione Europea ha ritenuto che la misura fiscale in esameNON costituisca aiuto di Stato ai sensi dell’art. 107, par. 1 del Trattato sul funzionamento dell’UE.
  13. 13. Agevolazione FiscaleL’Agenzia delle Entrate ha emesso la Circolare n. 15/E del 14 aprile 2011 peroffrire i chiarimenti del caso in ordine al meccanismo agevolativo.1) Chi sono i beneficiari dell’agevolazione ?2) Quali sono i presupposti per accedere all’agevolazione ?3) Qual è la tempistica e il contenuto dell’agevolazione ?4) Quali sono gli investimenti ammissibili nell’agevolazione ?5) Qual è l’ammontare massimo dell’agevolazione ?6) Quali sono i limiti complessivi di fruizione dell’agevolazione ?7) Qual è la procedura per l’accesso all’agevolazione ?8) Quali sono i casi di cessazione del regime agevolativo ?AsseverazioneStesura Iscrizione Codice fiscale Agevolazioni
  14. 14. Agevolazione Fiscale1) BENEFICIARIPossono beneficiare dell’agevolazione le imprese che sottoscrivono oaderiscono a un contratto di rete e, dunque: sia le imprese che hanno originariamente sottoscritto un contratto di rete sia le imprese che hanno aderito a un contratto di rete già esistenteindipendentemente dalla forma giuridica, dalle dimensioni aziendali, dallatipologia di attività svolta o dal settore economico di riferimento, nonché dallalocalizzazione territorialeAsseverazioneStesura Iscrizione Codice fiscale Agevolazioni
  15. 15. Agevolazione Fiscale2) PRESUPPOSTI NECESSARIa. Il contrato di rete deve soddisfare i requisiti di efficacia previsti dalla normativacivilisticab. Il contratto di rete deve essere preventivamente asseverato dagli organismi abilitatic. La rete deve necessariamente prevedere l’istituzione di un fondo patrimonialecomuned. Una quota (o eventualmente la totalità) degli utili d’impresa va destinata al fondopatrimoniale mediante delibera; per far ciò le imprese devono evidenziare inbilancio un’apposita riserva dandone informazione nella nota integrativae. Le somme accantonate devono essere «vincolate» alla realizzazione degliinvestimenti previsti dal programma di rete; in particolare, è necessario che gliinvestimenti che beneficiano dell’agevolazione siano realizzati entro l’annosuccessivo alla delibera di accantonamento degli utiliAsseverazioneStesura Iscrizione Codice fiscale Agevolazioni
  16. 16. Agevolazione Fiscale3) TEMPISTICA E CONTENUTO DELL’ AGEVOLAZIONEL’agevolazione si applica agli utili di esercizio accantonati ad apposita riservaa partire dal periodo di imposta in corso al 31/12/2010 e fino al periodo diimposta in corso al 31/12/2012, se al momento del versamento del saldodelle imposte sui redditi dovute per il periodo di imposta relativoall’esercizio cui si riferiscono gli utili, sussistono i presupposti prima indicati.La quota degli utili accantonati a riserva gode di un regime di sospensione diimposta, che opera ai soli fini delle imposte sui redditi (IRPEF e IRES, NOIRAP) e può essere fruita esclusivamente in sede di versamento del saldodelle imposte dovute.La sospensione opera mediante una variazione indiminuzione della base imponibile del reddito di impresa relativo al periododi imposta cui si riferiscono gli utili stessi.AsseverazioneStesura Iscrizione Codice fiscale Agevolazioni
  17. 17. Agevolazione Fiscale4) INVESTIMENTI AMMISSIBILISono investimenti ammissibili ai fini dell’agevolazione: i costi sostenuti per l’acquisto o l’utilizzo di beni (strumentali e non) e servizi,nonché per l’utilizzo di personale; i costi relativi a beni, servizi e personale messi a disposizione da parte delleimprese aderenti al contratto di rete. In tal caso, rileva il costo figurativorelativo all’effettivo impiego di detti beni, servizi e personale per larealizzazione degli investimenti.Resta ferma la necessità di dimostrare, anche con adeguata documentazioneamministrativa e contabile, che i predetti costi siano stati sostenuti per larealizzazione degli investimenti previsti dal programma comune di reteasseverato. AsseverazioneStesura Iscrizione Codice fiscale Agevolazioni
  18. 18. Agevolazione Fiscale5) AMMONTARE MASSIMO DELL’AGEVOLAZIONEAmmontare teorico - L’importo che non concorre alla formazione del redditod’impresa non può, comunque, superare il limite di 1 milione di Euro, anchenel caso un’impresa consegua ed accantoni a riserva utili di esercizio per unammontare superiore a detto limite. Tale limitazione quantitativa è riferita aciascuna impresa e a ciascun periodo di imposta in cui è consentito l’accessoall’agevolazione. Nel nostro caso, a tale importo dobbiamo poi applicare l’aliquotad’imposta per i soggetti IRES (27,5%).Ammontare effettivo - L’Agenzia delle Entrate, sulla base del rapporto tral’ammontare delle risorse stanziate e l’ammontare del risparmio d’imposta teoricocomplessivamente richiesto, determinerà, per ciascun anno, la percentualemassima del risparmio d’imposta effettivo. Per l’anno 2010 tale percentuale si èattestata al 75,3733 %; per il 2011 la percentuale è pari al 86,5011%.AsseverazioneStesura Iscrizione Codice fiscale Agevolazioni
  19. 19. Agevolazione Fiscale6) LIMITI COMPLESSIVIDopo il limite individuale di 1 milione di Euro per ogni impresaappartenente alla rete, vi è un ulteriore limite di carattere complessivo alivello nazionale per ciascun anno di competenza, che può ridurrel’agevolazione teorica del 27,5%.AsseverazioneStesura Iscrizione Codice fiscale Agevolazioni• € 21.000.000Anno 2011• € 14.000.000Anno 2012• € 14.000.000Anno 2013TOTALE • € 48.000.000
  20. 20. Agevolazione Fiscale7) PROCEDURA DI ACCESSODal 2 al 23 maggio di ciascun anno va inoltrata all’Agenzia delle Entrate unacomunicazione (modello RETI) contenente l’indicazione della quota di utiliaccantonati e l’indicazione del risparmio d’imposta corrispondenteall’accantonamento. In tale sede, le imprese dovranno indicarel’ammontare della quota degli utili di esercizio accantonati e destinati alfondo patrimoniale relativi al periodo di imposta di riferimento e stimare ilrisparmio di imposta complessivo corrispondente alla quota degli utiliindicati. [per dettagli tecnici: prot. AE n.2011/31139 e n. 2011/81521]Il meccanismo costituisce una sorta di «prenotazione» la quale nonattribuisce, anche in presenza di tutte le condizioni di legge, la certezza difruire dell’agevolazione per gli importi richiesti.AsseverazioneStesura Iscrizione Codice fiscale Agevolazioni
  21. 21. Agevolazione FiscaleESEMPIO DI COMPILAZIONE MOD.RETIAsseverazioneStesura Iscrizione Codice fiscale AgevolazioniQuota utili accantonata = 100.000 € (inferiore a 1 milione)Risparmio d’imposta teorico = 100.000 * 27,5% = 27.500 €Risparmio d’imposta effettivo = 27.500 * 86,5011% = 23.787,80 €100.000 27.500
  22. 22. Novità NormativeCon la conversione in legge del cosiddetto Decreto Sviluppo [decreto-legge 22 giugno 2012, n. 83, coordinato con la legge di conversione 7agosto 2012, n. 134 recante: «Misure urgenti per la crescita del Paese]vengono introdotte importanti novità in tema di contratti di rete:1. Novità in tema di pubblicità, costituzione e modifiche delcontratto2. Novità per le reti con organo comune e fondo patrimonialea) Responsabilità verso i terzib) Adempimenti in tema di bilancio della retec) Soggettività giuridicaAsseverazioneStesura Iscrizione Codice fiscale Agevolazioni
  23. 23. Novità Normative2. Novità per le reti con organo comune e fondo patrimonialea) Responsabilità verso i terziLa nuova norma recita: “al fondo patrimoniale comune si applicano, in quantocompatibili, le disposizioni di cui agli articoli 2614 e 2615, secondo comma, delcodice civile; in ogni caso, per le obbligazioni contratte dallorgano comune inrelazione al programma di rete, i terzi possono far valere i loro dirittiesclusivamente sul fondo comune”Si desume che:Il fondo patrimoniale rappresenta un patrimonio separato da quello delleimprese aderenti e i creditori particolari della singole imprese aderenti nonpossono far valere i loro diritti su di esso. Tale patrimonio è asservito alleobbligazioni della rete assunte dall’organo comune nell’interesse della retestessa (Assimilazione delle reti ai consorzi)AsseverazioneStesura Iscrizione Codice fiscale Agevolazioni
  24. 24. Novità Normative2. Novità per le reti con organo comune e fondo patrimonialeb) Adempimenti in tema di bilancio della reteLa nuova norma recita: “entro due mesi dalla chiusura dellesercizioannuale lorgano comune redige una situazionepatrimoniale, osservando, in quanto compatibili, le disposizioni relativeal bilancio di esercizio della società per azioni, e la deposita pressolufficio del registro delle imprese del luogo ove ha sede”Si desume che:Obbligo di redazione di una situazione patrimoniale dellarete, osservando le norme dettate dal Codice Civile in merito albilancio di esercizio sulle società per azioni (artt. 2423 e seguenti)AsseverazioneStesura Iscrizione Codice fiscale Agevolazioni
  25. 25. Novità Normative2. Novità per le reti con organo comune e fondo patrimonialec) Soggettività giuridicaIl nuovo testo di legge recita che “la rete può iscriversi nella sezione ordinaria del registrodelle imprese nella cui circoscrizione è stabilita la sua sede; con liscrizione nel registro delleimprese la rete acquista soggettività giuridica ”.Il legislatore ha introdotto la soggettività giuridica come una facoltà da richiedereesplicitamente con l’iscrizione volontaria nella sezione ordinaria del Registro delle Imprese.Si desume che:Nuovi scenari sul fronte fiscale: possibilità di avere un propria partita iva con ilconseguente riconoscimento di soggettività tributaria, fino ad ora negata. Di fatto con il riconoscimento della soggettività giuridica e le norme per lapubblicazione della situazione patrimoniale le Reti di Imprese vengono assimilate aiconsorzi pur mantenendo uno scopo e una finalità diversa.AsseverazioneStesura Iscrizione Codice fiscale Agevolazioni
  26. 26. Riferimenti LegislativiLegge 30 luglio 2010, n. 122 Conversione in legge, conmodificazioni, del decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78 – Art.42 Reti diImprese Art. 45 decreto legge 83/2012 convertito nella legge 134/2012, diconversione della legge 122/2010 Agenzia delle Entrate, Circolare 15/E: Articolo 42, decreto-legge 31maggio 2010, n. 78, convertito con modificazioni dalla Legge 30 luglio2010, n. 122 – Reti di ImpreseAsseverazioneStesura Iscrizione Codice fiscale Agevolazioni
  27. 27. “INQUADRAMENTO GENERALESULLE RETI DI IMPRESA”Dott. Ezio VannucciMoores-Rowland Associatie.vannucci@mooresrowland.itVenerdì 17 Maggio 2013 – Piombino (LI)AsseverazioneStesura Iscrizione Codice fiscale Agevolazioni
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×