Uploaded on

 

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
93
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3

Actions

Shares
Downloads
0
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Il territorio è diviso in due parti:A nord il bassopiano amazzonico,coperto dalla foresta pluviale e attraversatodal Riodelle amazzonie dai suoi affluenti.Al centro e al sud si estende la regione degli altipiani con l altopiano del MatoGrosso el altopiano del Brasile,dove si trovano le cime più elevate.
  • 2. Il paese,per la quasi totalità compreso fra l’ equatore e il tropico del capricorno,presenta nella regione della foresta pluviale amazzonica un climaequatoriale,caldo eUmido tutto l anno,nella regione degli altipiani il clima è tropicale con unastagionesecca,mentre nell’ estremo sud è di tipo temperato.
  • 3. Il Brasile confina a nord con il Venezuela, la Guyana, il Suriname e laGuyana Francese, a sud con la Bolivia, il Paraguay, l’Argentina e Uruguay, aovest con il Perù, a nord-ovest con la Colombia; si affaccia a est sull’oceanoAtlantico con 7491 km di coste.
  • 4. Il cristianesimo è la religione ufficiale del Brasile che conta la comunità cattolicapiù numerosa del mondo, la maggior varietà di culti e la più ampia libertà dipratiche riconosciuta ai fedeli. Le radici di questa varietà e libertà del cattolicesimoin Brasile sono da ricercare nelle persecuzioni che subirono gli schiavi africani acausa del culto delle loro divinità, culto che fu proibito dai coloni. La reazione alproibizionismo attuato dai coloni fu quella di sviluppare una peculiare commistionedi riti e divinità, cosi che le originarie divinità africane hanno acquistato lesembianze di santi acquisiti alla religione cattolica mantenendo, però, le originariecaratteristiche. In genere questa opera di fusione dei riti si attuava attraverso laricerca di somiglianze tra le immagini cattoliche e le orixas (divinità) delcondomblè . Attualmente i culti più diffusi sono:il cristianesimo evengelico;i culti afrobrasiliani;le sette spiritualiste e mistiche;Il cristianesimo evangelico.
  • 5. Nel 1500 iniziò la colonizzazione portoghese del Brasilecon Pedro Alvares Cabral, scoperta che per molto temposi è giudicata fortuita in quanto le intenzioni iniziali delnavigatore erano quelle di raggiungere l’India sfruttandogli alisei nell’emisfero meridionale… anche se negli ultimitempi si è messa più volte in dubbio la casualità di questascoperta!!!Cabral approdò a Porto Seguro il 22 Aprile del 1500 ecome prima cosa fece erigere una grande croce sullaspiaggia facendosi aiutare dagli indio, i quali avendoserbato loro un caloroso benvenuto, parteciparono conentusiasmo a questa costruzione non tanto perché attrattidal rito cattolico bensì perché curiosi di veder utilizzare gliutensili in ferro a loro completamente sconosciuti.
  • 6. Il Brasile ha oltre 184.000.000 di abitanti ed è il paese più popoloso dell’America meridionale,ha una bassa densità media (22ab/km) con vastissimeregioni praticamente disabitate .San Paolo ha oltre 18.000.000 di abitanti e aRio de Janeiro oltre 11.000.000 sono fra le più popolate,seguite da BeloHorizonte nell’ interno oltre 5.000.000 di abitanti la capitale è Brasilia.Brasilia la capitale
  • 7. Il Brasile è considerato il “gigante economico” dell’America meridionale, ma le immense ricchezze delpaese sono gestite in maniera da non garantiresviluppo e benessere diffusi a tutti gli strati dellapopolazione.Settore primario:Occupa il 21% della popolazione. IlBrasile è uno dei maggiori produttori ed esportatorimondiali di soia,caffè,canna dizucchero,agrumi,cacao. Per l’alimentazione invece ilmais,il riso manioca,fagioli e patate . Importanti sonoanche la pesca e l’allevamento di bovini.Settore secondario:In Brasile lindustria si è sviluppatasolo dalla seconda metà del XX secolo. Tuttavia lasua crescita è stata rapida, e le produzioni si sonomolto diversificate. Sostenuta anche da capitalistranieri e presente soprattutto a San Paolo e BeloHorizonte, vede la prevalenza dei settorimetallurgico, chimico, tessile, alimentare e dei piùrecenti comparti meccanico (automobili, aerospazio)ed elettronico (radiotecnica, microelettronica).Settore terziario:Il settore terziario è quello del turismoche si concentra nelle zone costiere.
  • 8. Il Brasile è oggi considerato un Paese ricco, una potenza economicacrescente. Eppure visitando la parte meno turistica del Paese, l’entroterradel Nordest, ci si imbatte in situazioni di povertà estrema, che il “progresso”del resto del Brasile non ha sconfitto. Anzi, spesso l’urbanizzazione, l’utilizzodel terreno per gli agrocombustibili e il conseguente latifondo della canna dazucchero, l’inflazione, il turismo ed altri cambiamenti legati allo sviluppo delresto del Brasile hanno contribuito a rendere la situazione del Nordestpeggiore di quanto non fosse anni fa, rendendo un intervento di sostegnointernazionale ancora più necessario.
  • 9. LAmazzonia, nota anche come Foresta Amazzonica, è una forestaequatoriale nel Bacino dellAmazzonia in Sud America. Larea conosciutadellAmazzonia supera i 7 milioni di km² (1.2 miliardi di acri), anche se lazona boschiva ne occupa circa 5,5 milioni. La foresta è situata per circa il65 % del territorio in Brasile, ma si estende anche inColombia, Perù, Venezuela, Ecuador, Bolivia, Guyana,Suriname e GuyanaFrancese.
  • 10. Cristo Redentore è una statua rappresentante Gesù Cristo. La statua trovacollocazione sulla cima della montagna del Corcovado, che si erge a 700 ms.l.m. a picco sulla città e sulla baia di Rio de Janeiro, è alta 38 metri, di cui8 metri fanno parte del basamento. È uno dei monumenti più conosciuti almondo. Ormai la statua è un simbolo della città e del Brasile e rappresenta ilCristo Redentore dellumanità. È stato inserito nel 2007 fra le settemeraviglie del mondo moderno.
  • 11. Carnevale di Rio de Janeiro è una festa annuale che si tiene a Rio deJaneiro, la seconda città del Brasile. Si celebra 40 giorni prima di Pasqua efesteggia linizio della Quaresima. Il Brasile è una nazione a maggioranzacattolica, per cui lastinenza quaresimale è molto sentita. Il carnevalerappresenta un "addio" ai piaceri della carne in vista dei prossimi 40 giorni. IlCarnevale tiene alcune variazioni con la controparte europea e si differenzianel territorio brasiliano. Il Carnevale brasiliano viene celebrato in mododiverso nelle varie regioni del paese: il Carnevale di Rio è considerato unodei più famosi in Brasile e in tutto il mondo per via della magnificenza e dellaricchezza dei festeggiamenti.