Your SlideShare is downloading. ×
0
PROGETTO EDUCATIVO MARISTA
PROGETTO EDUCATIVO MARISTA
PROGETTO EDUCATIVO MARISTA
PROGETTO EDUCATIVO MARISTA
PROGETTO EDUCATIVO MARISTA
PROGETTO EDUCATIVO MARISTA
PROGETTO EDUCATIVO MARISTA
PROGETTO EDUCATIVO MARISTA
PROGETTO EDUCATIVO MARISTA
PROGETTO EDUCATIVO MARISTA
PROGETTO EDUCATIVO MARISTA
PROGETTO EDUCATIVO MARISTA
PROGETTO EDUCATIVO MARISTA
PROGETTO EDUCATIVO MARISTA
PROGETTO EDUCATIVO MARISTA
PROGETTO EDUCATIVO MARISTA
PROGETTO EDUCATIVO MARISTA
PROGETTO EDUCATIVO MARISTA
PROGETTO EDUCATIVO MARISTA
PROGETTO EDUCATIVO MARISTA
PROGETTO EDUCATIVO MARISTA
PROGETTO EDUCATIVO MARISTA
PROGETTO EDUCATIVO MARISTA
PROGETTO EDUCATIVO MARISTA
PROGETTO EDUCATIVO MARISTA
PROGETTO EDUCATIVO MARISTA
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

PROGETTO EDUCATIVO MARISTA

771

Published on

Progetto Educativo delle scuole mariste della Provincia Mediterranea - zona Italia

Progetto Educativo delle scuole mariste della Provincia Mediterranea - zona Italia

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
771
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
5
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Progetto Educativo delle scuole dei Fratelli Maristi in Italia
  • 2. <ul><li>“ Abbiate una grande stima della vostra scuola e guardate ad essa come ad una palestra di vita…” </li></ul><ul><li>Giovanni Paolo II al San Leone Magno 5/11/89 </li></ul>
  • 3. A tutti i protagonisti della scuola <ul><ul><ul><li>A tutti gli alunni, </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>a tutti i genitori, </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>a tutti i docenti </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>a tutti i collaboratori </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>a tutti i Fratelli Maristi della comunità, </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>a tutti coloro che vivono le ansie e le attese dell’educatore secondo lo spirito di San Marcellino Champagnat, </li></ul></ul></ul><ul><ul><li>è affidato questo PROGETTO </li></ul></ul><ul><ul><li>quale segno di unione, quale via comune per camminare e crescere insieme. </li></ul></ul>
  • 4. Nel cuore del progetto <ul><li>La scuola marista </li></ul><ul><li>La Comunità Educativa </li></ul><ul><li>Le mete educative </li></ul>
  • 5. Identikit della Scuola … <ul><li>Presenza </li></ul><ul><li>Semplicità </li></ul><ul><li>Spirito di Famiglia </li></ul><ul><li>Amore al lavoro </li></ul><ul><li>Con lo stile di Maria </li></ul>
  • 6. …Marista <ul><li>Sui passi di S. Marcellino Champagnat </li></ul><ul><ul><li>sorgente ispiratrice </li></ul></ul><ul><li>Con i Fratelli Maristi </li></ul><ul><ul><li>fondati a Lione, in Francia, nel 1817 </li></ul></ul><ul><ul><li>presenti oggi nei cinque continenti </li></ul></ul>
  • 7. La scuola <ul><li>luogo d&apos;istruzione, di vita e di evangelizzazione. </li></ul><ul><ul><ul><li>per conoscere, agire, e vivere insieme </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>per essere. </li></ul></ul></ul><ul><li>scuola cattolica </li></ul><ul><ul><ul><li>comunità in cui la fede, la speranza e l&apos;amore vengono vissuti e condivisi </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>dove gli alunni armonizzano nella loro vita la fede e la cultura </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>La scuola marista fa sua l&apos;ansia educativa di Marcellino Champagnat. </li></ul></ul></ul>
  • 8. Con una Presenza <ul><ul><li>Preventiva e discreta </li></ul></ul><ul><ul><li>fatta di attenzione e di accoglienza </li></ul></ul><ul><ul><li>caratterizzata dall&apos;ascolto e dal dialogo </li></ul></ul><ul><ul><li>per guadagnarci la fiducia dei giovani e la loro amicizia </li></ul></ul>
  • 9. Semplicità <ul><ul><li>la semplicità come valore </li></ul></ul><ul><ul><li>rapporti veri e sinceri </li></ul></ul><ul><ul><li>In un mondo dominato dalla superficialità e dall&apos;effimero </li></ul></ul><ul><ul><li>stimare se stessi e gli altri per quello che sono, </li></ul></ul><ul><ul><li>senza lasciarsi sviare dalla ricchezza e dal facile successo </li></ul></ul><ul><ul><li>prendere coscienza dei propri limiti </li></ul></ul><ul><ul><li>superare la tentazione dell’autosufficienza. </li></ul></ul>
  • 10. Spirito di famiglia <ul><li>una comunità nella quale ognuno sperimenta </li></ul><ul><ul><li>accoglienza, di accettazione e di appartenenza </li></ul></ul><ul><ul><li>si senta a suo agio, stimato e valorizzato qualunque sia la funzione che svolge e la sua posizione sociale. </li></ul></ul><ul><li>Lo spirito di famiglia si manifesta </li></ul><ul><ul><li>nel rispetto delle persone, </li></ul></ul><ul><ul><li>dell’ambiente e delle cose </li></ul></ul><ul><ul><li>Nell’attenzione ai “piccoli” </li></ul></ul>
  • 11. Amore al lavoro <ul><li>educare alla dignita’ del lavoro, sorgente di realizzazione personale </li></ul><ul><li>Sull’esempio di Marcellino </li></ul><ul><li>Per formare il carattere </li></ul><ul><li>gestire il tempo e sviluppare i talenti </li></ul><ul><li>Incoraggia </li></ul><ul><ul><li>il lavoro di gruppo, </li></ul></ul><ul><ul><li>lo spirito di collaborazione, di servizio </li></ul></ul><ul><ul><li>L’apertura verso i problemi della società </li></ul></ul>
  • 12. Con lo stile di Maria <ul><li>Maria modello perfetto di ogni educatore marista </li></ul><ul><li>come credente illumina la nostra fede </li></ul><ul><li>come educatrice di Gesù orienta il nostro stile educativo </li></ul><ul><li>come madre invita alla pazienza e al rispetto del cammino personale di ciascuno. </li></ul>
  • 13. Per recuperare valori dimenticati <ul><ul><li>Interiorità </li></ul></ul><ul><ul><li>Contemplazione </li></ul></ul><ul><ul><li>Silenzio </li></ul></ul><ul><ul><li>gratuità del dono </li></ul></ul><ul><ul><li>apertura verso il trascendente </li></ul></ul>
  • 14. Una comunità educativa fatta di … <ul><li>Alunni </li></ul><ul><li>Famiglie </li></ul><ul><li>Fratelli Maristi </li></ul><ul><li>Insegnanti </li></ul><ul><ul><li>ma anche ex-alunni </li></ul></ul><ul><ul><li>e collaboratori a vario titolo. </li></ul></ul>
  • 15. Gli Alunni <ul><li>Sono al centro dell’interesse di tutta la Comunità educante </li></ul><ul><li>La scuola si apre ai giovani di qualunque cultura e fede </li></ul><ul><li>disponibili al dialogo educativo </li></ul><ul><li>senza distinzioni </li></ul><ul><ul><li>dovute a situazioni familiari, </li></ul></ul><ul><ul><li>condizioni economiche, di salute... </li></ul></ul><ul><li>Con un’attenzione speciale per gli alunni più deboli e in situazione di disagio. </li></ul>
  • 16. La Famiglia <ul><li>prima responsabile dell’educazione dei figli </li></ul><ul><li>interlocutore privilegiato nel dialogo educativo </li></ul><ul><li>la scuola marista le si affianca </li></ul><ul><li>verso un cammino educativo allargato </li></ul><ul><ul><li>gruppi di genitori </li></ul></ul><ul><ul><li>movimenti di solidarietà </li></ul></ul><ul><ul><li>Famiglia Marista </li></ul></ul>
  • 17. La comunità dei Fratelli Maristi <ul><li>Anima la scuola </li></ul><ul><li>Incarna il carisma di Champagnat </li></ul><ul><li>Educa i giovani </li></ul><ul><ul><li>con la presenza </li></ul></ul><ul><ul><li>e la consacrazione religiosa </li></ul></ul><ul><li>Testimoniando il messaggio cristiano </li></ul>
  • 18. I Docenti <ul><li>Fratelli e insegnanti laici, insieme </li></ul><ul><li>impegnati nella stessa missione </li></ul><ul><ul><li>con professionalità </li></ul></ul><ul><ul><li>e con la testimonianza personale </li></ul></ul><ul><ul><li>in sintonia con i valori evangelici </li></ul></ul><ul><li>in un clima di lavoro e di famiglia </li></ul><ul><ul><li>dove ognuno si sente rispettato e corresponsabile </li></ul></ul>
  • 19. Gli Ex-alunni <ul><li>dopo la scuola continua il rapporto educativo </li></ul><ul><li>si rimane aperti alla collaborazione </li></ul><ul><li>con proposte </li></ul><ul><ul><li>di aggregazione </li></ul></ul><ul><ul><li>stimolando iniziative di volontariato </li></ul></ul><ul><li>per testimoniare con la vita l’educazione cristiana ricevuta </li></ul>testimoniare con la vita
  • 20. I Collaboratori <ul><li>tutti coloro che </li></ul><ul><li>collaborano nelle attività </li></ul><ul><ul><li>di animazione </li></ul></ul><ul><ul><li>e di servizio </li></ul></ul><ul><li>contribuiscono alla piena realizzazione di questo progetto. </li></ul>
  • 21. Le mete educative <ul><li>Formazione umana </li></ul><ul><li>Formazione religiosa </li></ul><ul><li>Formazione culturale </li></ul><ul><li>Formazione sociale </li></ul>
  • 22. Formazione umana <ul><ul><ul><li>formazione integrale della persona. </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>sui principi e i valori proposti dalla Costituzione Italiana </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><ul><li>libertà, l’uguaglianza, la democrazia, la solidarietà, la pace e l’ambiente. </li></ul></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>sviluppo di tutte le ricchezze della persona </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><ul><li>corporeità, affettività, l’intelligenza, la volontà, la spiritualità </li></ul></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>per stimolare le capacità di valutazione e di critica </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>per assumere progressivamente le proprie responsabilità. </li></ul></ul></ul>
  • 23. Formazione religiosa <ul><li>portare i giovani a fare un’esperienza personale di Dio </li></ul><ul><li>nel rispetto della libertà religiosa di ognuno </li></ul>
  • 24. Formazione culturale <ul><li>offrire una cultura completa ed aggiornata </li></ul><ul><li>confronto cultura–fede cristiana </li></ul><ul><li>acquisire le conoscenze teoriche </li></ul><ul><li>sviluppare le capacità pratiche </li></ul><ul><li>Per creare una scala di valori con la scoperta </li></ul><ul><ul><li>del mondo </li></ul></ul><ul><ul><li>degli altri </li></ul></ul><ul><ul><li>di se stessi e di Dio </li></ul></ul><ul><li>una formazione culturale dal volto esigente </li></ul>
  • 25. Formazione sociale <ul><li>Sviluppare la coscienza e l’esercizio responsabile della solidarietà </li></ul><ul><li>Ridimensionare il valore dei beni terreni </li></ul><ul><li>In sintonia con la Dottrina Sociale Cristiana. </li></ul><ul><ul><li>aiuta gli alunni a vivere nel pluralismo , </li></ul></ul><ul><ul><li>li forma alla tolleranza, li educa al dialogo e favorisce un clima di accettazione, di rispetto e di mutuo incoraggiamento </li></ul></ul><ul><li>Educa alla mondialità </li></ul><ul><li>Favorisce esperienze concrete di solidarietà </li></ul>
  • 26. CREDIAMO <ul><ul><li>In ogni parte del mondo migliaia di giovani entrano in contatto con la nostra attività educativa. </li></ul></ul><ul><ul><li>Conosciamo le sofferenze e le gioie di tanti giovani e siamo consapevoli di essere per loro un valido aiuto, perché crediamo nel loro futuro. </li></ul></ul><ul><ul><li>Crediamo nella attualità del carisma di Marcellino Champagnat. </li></ul></ul><ul><ul><li>Crediamo nella nostra missione condivisa di educatori maristi. </li></ul></ul><ul><ul><li>Crediamo nella nostra vocazione evangelizzatrice dei giovani, preferendo i più poveri ed emarginati. </li></ul></ul><ul><ul><li>Crediamo nella nostra missione di orientare i giovani verso i valori fondamentali, di costruire un mondo migliore, di fare conoscere e amare Gesù Cristo. </li></ul></ul><ul><ul><li>Crediamo che per educare i bambini e i giovani, come Maria ha fatto con Gesù, dobbiamo prima di tutto amarli, e amarli tutti allo stesso modo. </li></ul></ul><ul><ul><li>Crediamo nel valore dell&apos;educazione integrale proposta nelle nostre scuole. </li></ul></ul><ul><ul><li>Crediamo nell&apos;importanza della nostra presenza creativa e portatrice di speranza tra i giovani, specialmente tra i più abbandonati. </li></ul></ul>

×