Your SlideShare is downloading. ×
il Nome
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Saving this for later?

Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime - even offline.

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

il Nome

43,658
views

Published on

Gramamtica - il NOME, schema e appunti di morfologia

Gramamtica - il NOME, schema e appunti di morfologia


0 Comments
4 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
43,658
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
101
Comments
0
Likes
4
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. C’era una volta… la Grammatica…
    • MORFOLOGIA….
    • Parti variabili Invariabili
    • L’articolo e il nome Avverbi
    • Aggettivi Preposizioni
    • pronome Congiunzioni
    • Verbo Interiezioni
  • 2. Cosa studia la Morfologia? variabili invariabili articolo nome aggettivo pronome verbo avverbi congiunzioni esclamazioni preposizioni le parti del discorso
  • 3. Il Nome
    • Il NOME (detto anche “sostantivo”) è una parte variabile del discorso
    • In base al suo “significato” possiamo avere
      • Propri e comuni
        • G iovanni, P antheon, c asa, e licottero
      • concreti (5 sensi) Astratti (teorici, di fantasia)
        • pane, amicizia
      • Individuali e collettivi
        • albero, libro gregge, scolaresca..
    indica persone, animali, cose, concrete o immaginarie
  • 4. Nome – il genere
    • In italiano abbiamo 2 generi:
      • Maschile
      • Femminile
      • Di solito si distinguono dalla desinenza (finale)
      • -o -> maschile
      • -a -> femminile
      • -consonante, di solito maschili
    • Nomi mobili
      • Il femminile si forma cambiando la desinenza (la radice resta uguale)
      • Gatt-o -> gatt-a pitt-ore -> pitt-rice
    • Nomi indipendenti: cambia completamente il sostantivo
      • Fratello -> sorella
      • Padre -> madre
  • 5. Il genere comune/promiscuo
    • Alcuni nomi hanno una sola forma per entrambi i generi; cambia solol’articolo
      • genere Comune:
        • artista, collega, cantante
    • Altri nomi sono in forma unica, con lo stesso articolo; sono detti di genere promiscuo
      • si deve aggiungere “maschio/femmina”
      • Genere promiscuo
        • (animali) leopardo… delfino… vittima
  • 6. Falsi cambiamenti di genere
    • Attenzione a non confondere
      • La cera con il cero
      • Il suolo con la suola
      • Il velo con la vela…
      • collo # colla – foglio#foglia
    • Attento ai nomi “quasi identici”
      • Il fine # la fine - il capitale#la capitale
  • 7. Nome – il numero
    • il numero indica la quantità
      • Singolare = 1
      • Plurale … > 1
    • Per formare il plurale si devono seguire regole basate sulle desinenze ma soprattutto in base all’esperienza (per le eccezioni)
      • Nomi che finiscono in –a -> -e
        • Onda/onde – casa/case
      • Se finiscono in –ca/ga -> ch… gh
        • Amica->amiche giacca-> giacche
      • Attenti a quelli che finiscono in –cia (occhio all’accento)
        • Guancia -> guance - Farmacìa -> farmacie
      • Nomi che finiscono in –o -> -i
        • Gallo -> galli addio -> addii
      • Nomi che finiscono in –co –go -> -chi, -ghi
        • Mago -> maghi palco -> palchi
  • 8. Nomi difettivi e sovrabbondanti
    • Nomi Difettivi:
    • Sono nomi che hanno UN SOLO numero e si usano solo in questa forma
      • L’oscurità…. Le nozze….
    • Nomi Sovrabbondanti: hanno due forme al plurale che derivano da un solo nome ma…
    • Con significati diversi
      • Muro: -> mura # muri
      • Braccio: -> bracci # braccia
  • 9. il Nome – la sua struttura/origine
    • Nomi Primitivi ( radice +desinenza) cas -a
      • Sono quelli “originali”, non derivano da altri
    • Nomi Derivati da altri nomi
      • possono avere prefissi e suffissi che “rivelano” il significato nuovo del nome
        • Pan-ificio / past-ificio / …. “luogo dove si fa il…”
        • Dent-ista / farmac-ista / aut-ista… “addetto a…”
    • Si possono creare “famiglie” di nomi
      • Tutte le parole derivate da…
  • 10. Famiglie di parole
    • Acqua
      • Acquitrino
      • Acquedotto
      • Subacqueo
  • 11. Nomi alterati
    • Si può cambiare la “qualità” del nome
      • Accrescitivi: -one
      • Diminutivi -ino
      • Vezzeggiativi -etto
      • Peggiorativi -accio
    • Attenti ai falsi alterati
      • Botte#bottone – lima#limone – foca#focaccia….
  • 12. Nomi composti
    • Possono nascere da vari accostamenti di parole:
      • Nome+nome
        • capo gruppo , auto strada
      • Nome+aggettivo : cassa forte
      • Aggettivo + Nome: lungo mare
      • Agettivo+aggettivo: sordo muto
      • Verbo+nome: porta penne
    • Attenti alla formazione del plurale!
  • 13. Per sorridere…
    • Pane e chiodi
      • Alimentari e ferramenta, a Pietramala in provincia di Firenze.
    • Anny Luce.
      • Negozio di lampadari a Seregno.
    • Pane - Velocità e simpatia
      • Insegna di una panetteria in via Nizza, a Torino.
    • La clinica dell'edilizia Negozio di ristrutturazioni edili in Corso Principe Oddone, a Torino.
    • Baby birba e non solo
      • negozio ad Almese.
  • 14. Per analizzare un nome
    • bisogna procedere con ordine in base al
    • Il suo Significato
      • Comune-proprio // concreto-astratto //indiv-collett
    • La sua Struttura morfologica
      • primitivo-derivato // alterato (in che modo) // composto
    • Genere
      • Maschile – femminile; invariabile
    • Numero :
      • Sing. Plur // difettivo-sovrabbondante
  • 15. Esempio
    • fiorellino =
      • Nome comune (di cosa)
      • Alterato (vezz)
      • Maschile
      • Singolare
    • abbreviando…
        • fiorellino = n. c di cosa, alter., m. s
  • 16. Per conoscere meglio i nomi
    • sinonimi, contrari
    • il “libro” delle parole: il vocabolario
      • come è strutturato…
    • etimologia: storia e significato del nome
      • Origine delle parole, lingua, cultura, usi
      • Giochi con le parole
        • ad esempio il Thesaurus di Word
        • La “settimana enigmistica”…
  • 17. L’Articolo
    • determinativo
      • il, lo, la - il, gli, le,
    • indeterminativo
      • un, uno, una (solo unA si può apostrofare)
    • partitivo (indicano una parte del tutto)
      • sono il plurale degli art. indet.
        • una casa -> delle case
    Introduce e facilita la comprensione dei nomi