Decadentismo La voce disincantata delle cose          Appunti di letteratura (3media)
Decadentismo   Nasce in Francia verso il 1880    – Ruota inorno alla rivista “Le Dacadent” (Verlaine, Rimbaud,      Malla...
Carducci - vita   1835 nasce a Val di Castello, in Versilia (vicino a Lucca)   infanzia in Maremma, vita all’aria aperta...
Giosue Carducci – da ricordare   Dall’impegno socialista e repubblicano    – a cantore ufficiale della monarchia! Docent...
La poesia di Carducci   1871 Poesie   1877 Le Odi Barbare (imita la sonorità del latino)   Temi civili: Roma antica, i ...
Pianto antico   Da Rime Nuove , 1887              Lalbero a cui tendevi     A                                      la par...
Giovanni Pascoli – vita   1855: nasce a s. Mauro di Romagna.   Famiglia numerosa, padre fattore, serenità…    – X agosto...
Pascoli: temi importanti Il dramma dell’infanzia segna la vita  – Morte del padre, distruzione del “nido”      La delusi...
Produzione scritta   Opere in LATINO    – Per vari concorsi (“certamen”)   Opere in italiano: poesie, saggi   Temi rico...
Giovanni Pascoli – le poesie La sua poetica: il “fanciullino”  – Dentro ciascuno vive un cuore    semplice, che si meravi...
Importanza di Pascoli Raffinato conoscitore dei classici e del latino Temi descrittivi, quasi tradizionali Poesie raffi...
Il tuonoE nella notte nera come il nulla,a un tratto, col fragor darduo dirupoche frana, il tuono rimbombò di schianto:rim...
Gabriele D’Annunzio – vita   1863 Nasce a Pescara – molto ambizioso, a 16 anni manda    la sua prima raccolta di poesie a...
D’Annunzio   innovatore, ha sperimentato    tutte le forme di Arte    –   opere in prosa e poetiche...    –   teatro    –...
Le opere dannunziane   Novelle della Pescara : molto vivaci e vitali, veriste,    ambiente abruzzese   Romanzi: il Piace...
Importanza di D’Annunzio Grande notorietà, in Italia e all’estero La vita dell’artista deve essere opera d’arte!  – “rin...
Alcune poesie: da Alcione   CANTO NOVO - ALCYONE   utilizza tutti i sensi umani   Mostra un senso panico della vita    ...
La pioggia nel pineto                                piove su i mirti   Taci. Su le soglie           divini,    del bosc...
Oscar Wilde – un ritratto La vita di Oscar Wilde (1854-1900)  –   Dublino, scrittore brillante, aforismi fulminanti  –   ...
Schema Decadentismo                             decadentism                             o              Definizione/cara   ...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Autori del 1800 Decadentismo, Carducci, Pascoli, D'Annunzio, Wilde

10,912
-1

Published on

Il Decadentismo in letteratura, in Europa (Wilde) e in Italia (Pascoli e D'Annunzio)

Published in: Education
0 Comments
6 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
10,912
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
132
Comments
0
Likes
6
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Autori del 1800 Decadentismo, Carducci, Pascoli, D'Annunzio, Wilde

  1. 1. Decadentismo La voce disincantata delle cose Appunti di letteratura (3media)
  2. 2. Decadentismo Nasce in Francia verso il 1880 – Ruota inorno alla rivista “Le Dacadent” (Verlaine, Rimbaud, Mallarmè) – si diffonde in Europa Fine dell’ottimismo positivista: – sfiducia nella scienza , che non risolverà tutto, … – Sfiducia nella ragione , perché la vita non è razionale Inquietudine di fronte al mistero della realtà – L’arte non serve per migliorare la società, ma esprime la persona Solo la poesia intuisce la realtà – Senso di crisi, morte, angoscia, solitudine Perché la realtà non si descrive – ma viene evocata, vi si allude, riferimenti simbolici – effetti sonori, visivi, immagini, linguaggio raffinato Italia… Pascoli, Dannunzio, Pirandello, Svevo
  3. 3. Carducci - vita 1835 nasce a Val di Castello, in Versilia (vicino a Lucca) infanzia in Maremma, vita all’aria aperta, natura… il padre lo educa in un clima di eroismo e adesione al Risorgimento 1845-1856 studi: Scolopi a Firenze, Normale di Pisa 1857, morte del fratello Dante (suicida). Poi anche il padre. 1860 il Ministro Mamiani lo nomina allUniv. di Bologna 1871-90 periodo più aperto e sereno – 1877 poeta ufficiale dellItalia riunificata (il vate ) e monarchica – Dal socialismo passa ad appoggiare la monarchia – 1890 nominato Senatore del Regno 1906 riceve il Nobel per la letteratura 1907 Muore a Bologna
  4. 4. Giosue Carducci – da ricordare Dall’impegno socialista e repubblicano – a cantore ufficiale della monarchia! Docente di eloquenza a Bologna Produzione poetica ufficiale – Celebrativa, impegnata, civica – 1877 dlventa il Vate di corte… Ma anche poesia più intima e personale – Sentimentale, intimista, quasi decadente… 1906 – il riconoscimento con il premio Nobel
  5. 5. La poesia di Carducci 1871 Poesie 1877 Le Odi Barbare (imita la sonorità del latino) Temi civili: Roma antica, i Comuni… Vate ufficiale del Regno d’Italia Canta le grandi imprese… – Poesia d’occasione, forzata, aulica – Piena di citazioni, reminiscenze… 1877 Giambi ed epodi impegno civile, satira e polemica. Un relativo cambiamento lo abbiamo con la sua raccolta successiva 1877 Rime Nuove, poesie “personali” – Emerge il suo mondo intimo, vero, schietto 1890 Rime e ritmi ultima raccolta
  6. 6. Pianto antico Da Rime Nuove , 1887      Lalbero a cui tendevi A       la pargoletta mano, B Breve ode in quartine       il verde melograno B       da bei vermigli fior, C Versi settenari schema ABBC 5    nel muto orto solingo       rinverdì tutto or ora, Il C sempre tronco       e giugno lo ristora Forte esperienza emotiva       di luce e di calor. e personale       Tu fior de la mia pianta perdita del figlio Dante, 10  percossa e inaridita,       tu de linutil vita morto a 3 anni       estremo unico fior,       sei ne la terra fredda, Attività di p. 399       sei ne la terra negra dell’Antologia 15  né il sol più ti rallegra       né ti risveglia amor.
  7. 7. Giovanni Pascoli – vita 1855: nasce a s. Mauro di Romagna. Famiglia numerosa, padre fattore, serenità… – X agosto: muore il padre (omicidio) la madre poco dopo Altri lutti famigliari; nasce la nostalgia del “nido” borsa di studio per Bologna – Dove ha Carducci come professore Politicamente si avvicina al socialismo e all’anarchia, – Ma senza rinnegare la formazione cristiana 1878 manifestazione socialista, arresto, – fine del suo impegno politico attivo Insegnamento in diverse scuole e università 1885 – ricostruisce il suo “nido” con 2 sorelle 1895 carriera universitaria: Messina, Pisa… dal 1906 al 1911 insegna all’Università di Bologna 1912: muore a Barga, in Toscana
  8. 8. Pascoli: temi importanti Il dramma dell’infanzia segna la vita – Morte del padre, distruzione del “nido”  La delusione della politica  Esperienza del socialismo, anarchia, carcere… Una vita per l’insegnamento – Prenderà il posto di Carducci, suo maestro Le 3 grandi passioni letterarie – Poesia, latino (compone in versi), Dante  Le 3 cattedre del suo studio
  9. 9. Produzione scritta Opere in LATINO – Per vari concorsi (“certamen”) Opere in italiano: poesie, saggi Temi ricorrenti – 1) memoria volontaria – tra passato e presente; – 2) nido - simbolo di una sicurezza spesso minacciata; – 3) la siepe – elemento che isola e protegge dal male – 4) riflessione sulla poesia - unica consolazione e rifugio; – 5) i morti - spesso incontrati in situazioni di sogno
  10. 10. Giovanni Pascoli – le poesie La sua poetica: il “fanciullino” – Dentro ciascuno vive un cuore semplice, che si meraviglia della vita e cerca di esprimere sentimenti profondi – Poesia svincolata da regole fisse 1891 Myricae (cura varie edizioni) 1897 Poemetti 1903 Canti di Castelvecchio 1904 Poemi conviviali
  11. 11. Importanza di Pascoli Raffinato conoscitore dei classici e del latino Temi descrittivi, quasi tradizionali Poesie raffinate e “colte”, da esperto Ma si nota una sensibilità moderna – Senso del mistero, inquietudine – Solitudine, incomunicabilità… – Grande importanza dei temi personali, intimi Poeta di “passaggio”, verso il nuovo
  12. 12. Il tuonoE nella notte nera come il nulla,a un tratto, col fragor darduo dirupoche frana, il tuono rimbombò di schianto:rimbombò, rimbalzò, rotolò cupo,e tacque, e poi rimareggiò rinfranto,e poi vanì. Soave allora un cantosudì di madre, e il moto di una culla.
  13. 13. Gabriele D’Annunzio – vita 1863 Nasce a Pescara – molto ambizioso, a 16 anni manda la sua prima raccolta di poesie a Carducci dal 1882 vive a Roma - studi, giornalismo, riviste - opere di varia natura ambiente mondano della belle-epoque. 1883 matrimonio “romantico” vita politica. 1897 deputato di destra, poi clamorosamente di sinistra! 1895 viaggio ispiratore in Grecia (i “grandi viaggi dei giovani europei… Italia, Grecia…) 1898 (FI) villa della Capponcina,con la Duse lusso e sperpero, nel 1910 scappa in Francia per i debiti 1914 – interventista – discorsi focosi – contro Giolitti Partecipa alla guerra in prima linea (ma non nei settori miseri); – beffa di Buccari (con i piccoli sommergibili Mas), – Aviazione: voli su Pola, Trento e Trieste, Vienna -> volantini 1919-1920 impresa di Fiume con un gruppo di arditi Vate dellItalia fascista, ma in un dorato confino sul L. di Garda 1938 muore nella sua villa “Il Vittoriale”, monumento autocelebrativo
  14. 14. D’Annunzio innovatore, ha sperimentato tutte le forme di Arte – opere in prosa e poetiche... – teatro – film (il colossal Cabiria ) – slogan, pubblicità  suo il nome della Rinascente Ebbe successo – sia nel mondo letterario – che in quello mondano – Mette in atto la ricerca del bello e del piacere – Elementi tipici del Decadentismo
  15. 15. Le opere dannunziane Novelle della Pescara : molto vivaci e vitali, veriste, ambiente abruzzese Romanzi: il Piacere (con tratti autobiografici) Il Fuoco , storia d’amore tra uno scrittore e una celebre diva (riferimento esplicito alla storia con la E. Duse) Poema paradisiaco (contrasto tra sensualità e purezza, ricerca del piacere e vita spirituale) – 54 poesie Poesie: raccolta delle Laudi – (Maya, Elettra, Alcione , stelle della costellazione delle Pleiadi) Teatro: – la Figlia di Iorio (Abruzzo selvaggio), – La Nave (antica Venezia), il martirio di s. Sebastiano (in francese) Prose varie: – Notturno , diario scritto durante la convalescenza (perse l’occhio nel 1916, per un incidente aereo)
  16. 16. Importanza di D’Annunzio Grande notorietà, in Italia e all’estero La vita dell’artista deve essere opera d’arte! – “rinnovarsi o scomparire” Grandi novità – Ha usato molti strumenti diversi per comunicare – Incarna il mito del superuomo (Nietsche) I contenuti oggi sono considerati retorici – Cioè “esercizi di stile” – Ma… hanno un grande fascino – Possiede l’arte della parola
  17. 17. Alcune poesie: da Alcione CANTO NOVO - ALCYONE utilizza tutti i sensi umani Mostra un senso panico della vita – Pan, antico dio della natura, selvaggio, istintivo… natura come simbolo della vita e della coscienza la vena intima e il linguaggio evocativo sono leredità che DAnnunzio lascia ai poeti del 900  Canta il "mistero musicale con in bocca il sapore del mondo“
  18. 18. La pioggia nel pineto  piove su i mirti Taci. Su le soglie divini, del bosco non odo parole che dici su le ginestre fulgenti umane; ma odo di fiori accolti, parole più nuove su i ginepri folti che parlano gocciole e di coccole aulenti, foglie piove su i nostri volti lontane. silvani, Ascolta. Piove piove su le nostre mani dalle nuvole sparse. ignude, Piove su le tamerici su i nostri vestimenti salmastre ed arse, leggeri, piove sui pini … scagliosi ed irti,
  19. 19. Oscar Wilde – un ritratto La vita di Oscar Wilde (1854-1900) – Dublino, scrittore brillante, aforismi fulminanti – Vita disordinata, famiglia trascurata – Frequenta l’alta società inglese, Londra – Lo scandalo per le sue relazioni – La condanna, la prigionia, – la fine a Parigi Le sue opere principali – Il romanzo “Ritratto di Dorian Gray ” – L’importanza di chiamarsi Ernesto – Favole, racconti, aforismi…
  20. 20. Schema Decadentismo decadentism o Definizione/cara contesto storico e sociale tteristiche Pascoli D’Annunzio poesiefanciullino poesie Romanzo Vita d’artista Il Piacere
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×